Mi Presento

Dottoressa Maria Carrano

Ideatrice, fondatrice ed autrice di Salutarmente.it

Sono laureata con lode in Farmacia presso l’Università degli Studi di Salerno realizzando una tesi sperimentale in Chimica Farmaceutica durante la quale ho studiato a fondo le proprietà della curcuma, una pianta dalle interessanti proprietà.

Il progetto al quale ho collaborato aveva come obiettivo quello di analizzare il contenuto del rizoma di Curcuma longa per separarne i costituenti principali e sintetizzare i metaboliti che si formano nel nostro organismo una volta ingerita la sua polvere.

Successivamente, è stata valutata la capacità di interazione, attraverso studi in vitro, di ciascuna molecola con il peptide β-amiloide coinvolto nel Morbo di Alzheimer. Lo studio in questione ha avuto un impatto molto interessante nella comunità scientifica al punto tale da essere pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature con il titolo: “Investigating the Neuroprotective Effects of Turmeric Extract: Structural Interactions of β-Amyloid Peptide with Single Curcuminoids“. Per approfondire, puoi leggere il documento ufficiale: link.

La notizia della pubblicazione di questo studio è stata per me motivo di gioia e se un domani verrà scoperta la cura per l’Alzheimer per una piccola parte avrò partecipato anch’io!

Dopo il conseguimento dell’abilitazione all’esercizio della professione di farmacista, ho vinto una borsa di studio di ricerca presso i laboratori di Chimica Farmaceutica dell’Università di Salerno collaborando al progetto dal titolo “Sviluppo di nuove metodologie sintetiche per la preparazione e la caratterizzazione strutturale di molecole biologicamente attive”. In particolare, lo scopo del lavoro era quello di ottimizzare la resa di alcune delle più comuni reazioni che vengono utilizzate in sintesi organica sfruttando metodologie avanzate come la sintesi chimica assistita dalle microonde.

Durante questo periodo sperimentale e molto chimico, non ho mai spesso di coltivare la mia passione per argomenti strettamente legati all’alimentazione, ai rimedi naturali e al benessere e alla salute in generale. Durante i miei studi ho sempre approfondito questi argomenti, in quanto mossa da una forte passione e da un forte interesse, cosa che mi ha spinta a dar vita nell’ottobre del 2015 a questo blog per poter trasferire ai miei lettori quanto imparato in questi anni.

Leggi la mia mission

Com’è nato il progetto?

Salutarmente.it è un blog che si occupa di salute, benessere, alimentazione e rimedi naturali, analisi cliniche e pubblica contenuti dettagliati, frutto di approfondimento delle più recenti ricerche scientifiche nazionali ed internazionali. Ho fondato questo blog mossa dalla consapevolezza che l’informazione medica e scientifica deve essere realizzata da chi conosce a fondo la materia essendo appunto un argomento molto delicato e sensibile.

Nella scrittura dei miei articoli ho preferito utilizzare, fin da subito, un linguaggio molto semplice ed accessibile a tutti in modo tale che le informazioni possano essere apprese con facilità anche da coloro che non sono del settore. 

Quando si parla di salute si tocca un argomento molto sensibile e la cautela non è mai troppa. Gli articoli del blog hanno lo scopo di fornire suggerimenti semplici per risolvere piccoli problemi di salute che possono capitare a tutti e non vogliono in alcun modo sostituirsi al parere del medico. Infatti, ribadisco molto spesso l’importanza di recarsi dal proprio medico per qualsiasi disturbo anche il più semplice ed apparentemente banale.

Salutarmente.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto è aggiornato senza alcuna periodicità.

Salutarmente.it è un sito della società Affari Nostri S.r.l.

Le informazioni riportate in tutti gli articoli del blog non intendono sostituire il rapporto medico-paziente. Si raccomanda, infatti, di rivolgersi al proprio medico per qualsiasi disturbo di cui si soffre prima di decidere di seguire e mettere in pratica i consigli riportati in questo blog. I contenuti sono di proprietà esclusiva dell’autrice e la riproduzione è possibile soltanto previa autorizzazione della stessa. Le immagini usate possono talvolta essere prese da internet. Nel caso si ritenesse che violino i diritti d’autore, si prega di contattare l’autrice per immediata rimozione.