Alfa 1 Globuline Alte e Basse: Valori Normali e Cause

Con il termine di alfa 1 globuline si intende un gruppo eterogeneo di proteine globulari prodotte dal fegato e presenti all’interno del plasma sanguigno.

Le principali proteine che compongono la pozione plasmatica del sangue sono: l’albumina e le alfa globuline che si dividono in alfa 1 e alfa 2.

Le funzioni di queste importantissime proteine sono molto diverse l’una dall’altra e un’alterazione dei valori normali può comportare disturbi e patologie a seconda della funziona svolta dalla proteina in questione.

Le proteine che vanno sotto il nome di alfa 1 globuline sono: l’alfa 1-antitripsina, alfa 1-antichimotripsina, alfa 1-acidoglicoproteina, siero amiloide A e la alfa 1-lipoproteina.

La concentrazione nel sangue di queste proteine che si quantifica con un esame elettroforetico e si aggira intorno al 2-5% (0.1-0.4 g/dL) della quantità totale delle proteine plasmatiche: questi sono i valori normali.

Tuttavia, essi non sono sempre costanti e possono aumentare o diminuire sia per cause patologiche che fisiologiche.

Le cause, infatti, andrebbero sempre indagate avvalendosi della consulenza esperta di un medico in quanto i fattori che possono incidere sul loro valore dipende da numerosi fattori.

Quando è necessario fare l’analisi?

Il dosaggio delle proteine plasmatiche, che non riguarda solo le alfa 1-globuline, può essere effettuato come esame di routine da ripetersi ad intervalli temporali valutati dal medico.

Esistono però situazioni in cui il medico può prescrivervi di fare queste analisi del sangue perché manifestate uno dei seguenti disturbi qui elencati: infezioni batteriche ricorrenti, preoteinuria (proteine nelle urine), neuropatia periferica, anemia, fratture ossee, affaticamento costante, dolore alla schiena, aumento della calcemia, insufficienza renale.

Questo esame può essere richiesto quando si verificano alcune situazioni come ad esempio si sospetta una malattia in grado di colpire le cellule sanguigne come il mieloma multiplo, quando ci sono manifestazioni cliniche di epatopatia grave provocata da una neoplasia oppure amiloidosi primaria (deposizione di materiale proteico extracellulare).

In tutti questi casi sarà sempre il medico a consigliarvi di eseguire queste analisi.

Quali sono le cause di alfa 1-globuline alte e basse?

Prima di passare all’elenco delle patologie che provocano un aumento della concentrazione plasmatica delle alfa 1-globuline è bene precisare che questi valori sono facilmente influenzabili da condizioni fisiologiche a cui è sottoposto il nostro organismo come: infiammazione, malassorbimento o emorragia.

Detto questo, vediamo quali possono essere le cause che provocano una riduzione della concentrazione delle alfa 1-globuline.

Alfa 1-globuline valori normali
Fonte foto: emedicine.medscape.com

Queste situazioni sono: enfisema polmonare (si riduce la quantità di alfa 1-antitripsina), leucemia linfatica cronica, cirrosi epatica, epatite acuta virale, sindrome di Wilson, sclerodermia, enteropatie, steatorrea, sindrome nefrotica.

Sono causa di alfa 1-globuline alte: sepsi, brucellosi, artrite reumatoide, malattie con necrosi tissutale (carcinomi, infarto del miocardio), colite ulcerosa, diabete mellito, ostomielite, linfoma di Hodgkin, LES (lupus eridematoso sistemico, gravidanza.

Per eseguire queste analisi basta semplicemente sottoporsi ad un prelievo sanguigno e nessuna particolare preparazione è richiesta.

Tuttavia, è bene tener presente che alcuni farmaci possono alterare il valore di queste proteine come ad esempio ipoglicemizzanti orali (tobutamide), neurolettici (clorpromazina), cortisonici, sulfamidici, antibiotici come isoniazide e neomicina.

Leggi Anche:

2 COMMENTI

  1. buongiorno
    mia figlia ha fatto gli esami del sangue perchè è sempre stanca ed è risultato il valore dell’Alfa 1 globuline leggermente più alto del normale 5,4. Devo preoccuparmi?
    Grazie
    Marina

    • Gentile paziente, sono valutazioni che deve fare il medico di famiglia alla luce anche della sua storia clinica e delle abitudini alimentari e di stile di vita.

LASCIA UN COMMENTO