Cerulisina Gocce Per Sciogliere il Tappo di Cerume

Cerulisina® gocce è un medicinale per uso esterno che serve alla pulizia del condotto uditivo ed è prodotto dalla casa farmaceutica Alfa Wasserman per conto dei Laboratori Bouty S.p.A, titolari dell’autorizzazione all’immissione in commercio.

Cerulisina® non ha un vero e proprio principio attivo in quanto è costituito da due sostanze che, in sinergia, hanno la funzione di sciogliere il tappo di cerume che si forma nell’orecchio: il dimetilbenzene sciolto in olio di mandorle dolci.

Cerulisina® gocce si presenta sotto forma di soluzione per uso auricolare, cioè un liquido da instillare nell’orecchio. In commercio è disponibile in una confezione contenente la soluzione in un flacone di vetro da 20 mL ed un apposito contagocce da utilizzare per l’applicazione.

Quanto Costa? Ricetta, regime di dispensazione e prezzo migliore

Cerulisina® è un farmaco da automedicazione, cioè un farmaco che è possibile usare senza ricorrere all’aiuto del medico per curare disturbi di lieve entità, temporanei e riconoscibili, cioè disturbi che si conoscono e della cui causa si è certi.

Si può, quindi, acquistare senza l’obbligo di esibire una ricetta medica ma va utilizzato correttamente per assicurarne l’efficacia ed evitare effetti indesiderati. È consigliabile quindi,  in caso di dubbi, chiedere consiglio e spiegazioni al farmacista.

Il prezzo al pubblico è di circa 11 euro.

Meccanismo d’azione

Cerulisina® agisce sciogliendo il cerume che si forma normalmente all’interno dell’orecchio.

Il cerume è una sostanza cerosa normalmente prodotta all’interno dell’orecchio al fine di mantenere il condotto uditivo umido, morbido e protetto dai batteri grazie al suo pH acido. È quindi una sostanza utile che il  nostro corpo produce per proteggersi e poi, lentamente, elimina facendolo fuoriuscire dal condotto uditivo.

cerulisinaTuttavia, può succedere che il cerume all’interno dell’orecchio sia particolarmente abbondante oppure non riesca a fuoriuscire a causa della particolare conformazione del canale uditivo stesso oppure perché è stato compresso da strumenti utilizzati impropriamente per la pulizia (cotone o bastoncini cotonati).

In questo caso, si forma un vero e proprio tappo che non è possibile eliminare naturalmente. Tale disturbo può presentarsi anche a causa del rigonfiamento del cerume stesso causato dal contatto con acqua, specialmente se fredda o se sono presenti all’interno dell’orecchio piccole squame epidermiche che si mescolano col cerume formando dei tappi ancora più duri, molto più difficili da eliminare.

In tutti questi casi si possono avvertire fastidi come una diminuzione dell’udito o sensazione di udito ovattato, ronzii, vertigini, dolore e persino mal di testa.

In questi casi è opportuno effettuare una pulizia dell’orecchio che non comprima ulteriormente il cerume presente, ma lo sciolga delicatamente favorendone la fuoriuscita, proprio su tale principio si basa Cerulisina®.

Il dimetilbenzene è una sostanza appartenente alla famiglia degli idrocarburi che ha elevato potere detergente e solubilizzante, cioè riesce a sciogliere il cerume staccandolo dalla superficie del condotto uditivo.

L’olio di mandorle dolci è un prodotto naturale derivato dalle mandorle dolci che ha potere emolliente e lubrificante, quindi permette al cerume di scivolare fuori dall’orecchio. Inoltre, l’olio di mandorle dolci lascia sulla superficie del condotto uditivo una leggera patina protettiva, idratante e ammorbidente.

Modalità d’impiego di Cerulisina®

Per poter effettuare correttamente la pulizia dell’orecchio con Cerulisina®, occorre intiepidire leggermente il contenuto di un contagocce. Ad esempio tenendolo un po’ fra le mani o scaldandolo lentamente a bagnomaria. Successivamente, occorre versarlo delicatamente nel condotto uditivo dopo aver piegato la testa il più possibile a 90° sul lato opposto all’orecchio da pulire.

Occorre rimanere nella posizione inclinata per circa 5-10 minuti e, successivamente, procedere al lavaggio dell’orecchio con acqua tiepida, magari usando una siringa senza ago, utilizzando sempre molta delicatezza.

La rimozione è indolore ed il procedimento va effettuato 2-3 volte al giorno per alcuni giorni, di solito da 3 a 5 a seconda della quantità di cerume presente. 

Precauzioni per l’uso e controindicazioni

Cerulisina® è generalmente ben tollerato e non necessita di particolari precauzioni d’uso, ma non va usato nei seguenti casi:

  • se si è affetti da otite (infiammazione del condotto uditivo esterno o medio, dolorosa, accompagnata a volte da febbre);
  • se il timpano è perforato;
  • se si è certi di essere allergici o sensibili alle sostanze presenti nel medicinale o ad altre sostanze simili.

Occorre rivolgersi al proprio medico se:

  • il problema persiste (cioè dopo le applicazioni l’orecchio non risulta pulito);
  • il problema si ripete di frequente (cioè si formano spesso tappi di cerume);
  • il problema varia nella sua natura (ad esempio compare dolore).

Gravidanza ed Allattamento

Durante la gravidanza e l’allattamento, il prodotto può essere usato, ma sempre dopo il consenso del proprio medico.

Voltiamo pagina per analizzare nel dettaglio le interazioni con altri medicinali, gli effetti collaterali ed il prezzo al quale è possibile acquistare Cerulisina®.

Interazioni con altri farmaci

L’uso di Cerulisina® non è incompatibile con l’uso di farmaci o di alimenti, tuttavia è bene sempre segnalare al proprio medico o al farmacista se si è in cura con altri medicinali.

Come per ogni medicinale, è bene tenere Cerulisina®  al di fuori della portata dei bambini. Inoltre, il prodotto non va usato oltre la data di scadenza indicata sulla confezione.

Naturalmente la data di scadenza si riferisce al prodotto integro e correttamente conservato.

Effetti collaterali

Cerulisina® gocce generalmente non dà effetti collaterali e non interferisce con l’uso di macchinari oppure con la capacità di guidare veicoli.

Tuttavia un uso scorretto oppure eccessivo può portare a fenomeni di sensibilità, cioè possono comparire irritazioni e reazioni allergiche. In questo caso, anche se questi fenomeni sono transitori, si deve interrompere immediatamente l’uso del prodotto e riferire tutto al proprio medico, così come occorre riferire effetti indesiderati non presenti nel foglio illustrativo.

Non sono noti fenomeni indesiderati a seguito della somministrazione di dosi elevate di medicinale, tuttavia, se si supera la dose consigliata o si ingerisce accidentalmente Cerulisina®, occorre avvertire immediatamente il medico o rivolgersi ad un ospedale.