Testosterone Alto: Cause, Sintomi e Terapia

Il testosterone è l’ormone maschile per eccellenza, il più importante di tutti gli ormoni che vengono prodotti dal corpo di un uomo.

Parliamo di un ormone che è responsabile della comparsa di tutte le caratteristiche tipicamente maschili che differenziano gli uomini dalle donne come ad esempio: la barba, la voce profonda, le diverse proporzioni nelle varie parti del corpo, lo sviluppo dei caratteri sessuali.

Oggi ti parleremo di cosa succede quando i livelli di testosterone sono eccessivamente alti rispetto a quelli che devono essere i valori normali. Ti illustreremo come si effettuano le analisi del sangue e quando è necessario sottoporsi a questo esame.

Che cos’è il testosterone?

Come abbiamo già accennato nella breve introduzione, il testosterone è l’ormone maschile per eccellenza, quello che rende l’individuo più virile. Si tratta di un ormone steroideo androgeno che viene prodotto anche dalle donne.

Mentre nelle donne il testosterone ha la funzione di precursore della sintesi degli estrogeni, negli uomini esso si occupa dello sviluppo dei caratteri sessuali sia primari (quindi, gli organi genitali), sia secondari (come i peli, la muscolatura, il timbro della voce, la barba).

In ogni caso, sia nelle donne, sia negli uomini, il testosterone aiuta l’organismo stimolando la sintesi di nuove proteine, facendo sì che la massa muscolare possa aumentare. Per questo motivo ne avrai sentito parlare sicuramente in ambito di sport e doping.

Come potrai intuire dalla diversità delle funzioni che il testosterone svolge nei due diversi generi, anche la sede in cui viene prodotto questo ormone cambia in base al sesso. Nell’uomo sono le cellule di Leydig a produrre il testosterone, mentre nelle donne sono le ovaie.

A questo punto voltiamo pagina per capire come quali sono i valori normali di questo ormone e cosa vuol dire quando il testosterone è alto

1
2
3
4

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO