Abraxane® (Paclitaxel): Foglio Illustrativo

Posologia 

Abraxane® è un farmaco ospedaliero che sarà somministrato direttamente in vena da personale qualificato e specializzato: un medico oppure un infermiere.

La posologia dipende sostanzialmente dal tipo di tumore che necessita di essere curato e dalla sua estensione.

  • per il tumore della mammella viene in genere somministrata una dose di 260 mg/m² di superficie corporea, ad intervalli di 30 minuti. Il trattamento viene effettuato una volta ogni 3 settimane;
  • per il tumore del pancreas si utilizza una dose di 125 mg/m² di superficie corporea in 30 minuti. In 
caso di tumore avanzato la terapia viene effettuata nel corso dei giorni 1, 8 e 15 di un ciclo totale di 
28 giorni, in associazione a gemcitabina;
  • per il tumore del polmone non a piccole cellule, viene utilizzata una dose media di 100 mg/m² di superficie 
corporea in 30 minuti per una volta a settimana in un ciclo di 28 giorni. Se associato a carboplatino la somministrazione avviene 1 volta ogni 3 settimane.

Avvertenze, precauzioni e controindicazioni

Le principali controindicazioni di Abraxane® riguardano:

  • pazienti allergici al paclitaxel o ad uno qualsiasi degli altri componenti del farmaco;
  • donne in fase di allattamento;
  • pazienti con un basso numero di globuli bianchi;
  • pazienti affetti da disturbi cardiaci, ridotta funzionalità renale o patologie del fegato;
  • pazienti che seguono una dieta a basso contenuto di sodio poiché Abraxane® contiene 4,2 mg 
di sodio.

L’assunzione di Abraxane® può causare sensazione di stanchezza e capogiri, in questi casi si raccomanda di non guidare veicoli, utilizzare macchinari o attrezzi pericolosi per non mettere a rischio la propria vita e quella degli altri.

Inoltre, se si presenta una qualsiasi delle situazioni sottoelencate è necessario rivolgersi con tempestività al proprio medico curante:

  • problemi respiratori quali tosse secca o respiro corto;
  • manifestazioni cutanee come lividi, sanguinamenti o nel caso si presentino segni di infezione come febbre e mal di gola.

Uso nei bambini

Il farmaco non è approvato per l’uso nei bambini e negli adolescenti, in quanto in queste fasce di età le patologie descritte non si manifestano.

Gravidanza, allattamento e fertilità 

Il paclitaxel è un principio attivo che può avere effetto teratogeno e quindi causare gravi malformazioni al feto, pertanto non deve essere utilizzato durante tutto l’arco della gravidanza. Inoltre, è fortemente sconsigliato allattare durante il trattamento in quanto non è ancora noto se il principio attivo sia in grado di passare dal latte materno al figlio.

Le donne che sono in trattamento Abraxane® dovrebbero ricorrere all’utilizzo di metodi contraccettivi efficaci, sia durante il trattamento che fino a un mese dopo la sospensione della terapia in modo da evitare il concepimento di un bambino.

Agli uomini in trattamento con questo farmaco si consiglia di informarsi sulla possibilità di conservare il seme prima di iniziare la terapia in quanto il farmaco può portare ad infertilità permanente. Inoltre, come per le donne, si sconsiglia di concepire figli sia durante la terapia che fino a 6 mesi dalla sua sospensione.

Nella pagina successiva, ci focalizzeremo ad approfondire le interazioni tra l’assunzione Abraxane® ed eventuali altri farmaci, i principali effetti collaterali che possono manifestarsi ed il prezzo del farmaco. Voltiamo pagina. 

1
2
3

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO