Axil®(Pidotimod): Foglio Illustrativo

Axil® è un farmaco prodotto e commercializzato dall’azienda farmaceutica Polichem S.r.l. Il suo principio attivo, il pidotimod, appartiene alla categoria dei peptidi e svolge un’attività immunostimolante favorendo la risposta immunitaria da parte delle cellule.

E’ indicato, dunque, nelle terapie immunostimolanti in tutti i soggetti al di sopra dei tre anni che abbiano una documentata immunodepressione di tipo cellula-mediato e che presentino al contempo infezioni ricorrenti alle vie respiratorie o delle vie urinarie.

Forme farmaceutiche 

Axil® è disponibile in commercio in due forme farmaceutiche:

  • Axil® bustine granulato per soluzione orale 800 mg in confezione da 10 unità;
  • Axil® flaconcini soluzione orale 400 mg/7 ml in 10 contenitori monodose.

Non sono presenti al momento altre forme farmaceutiche disponibili in commercio in Italia.

Meccanismo d’azione

Axil® appartiene alla categoria farmacoterapeutica degli immunostimolanti. Contiene come principio attivo il pidotimod che ha la funzione di stimolare e regolare la risposta immunitaria mediata dalla componente cellulare (linfociti). Sostituisce parzialmente e potenzia le funzioni timiche, inducendo la maturazione del linfocita T deficitario che in condizioni fisiologiche svolge il ruolo di coordinatore dell’attività immunitaria.

Pidotimod inoltre svolge un’azione stimolante sui macrofagi, cellule importantissime del sistema immunitario deputate alla fagocitosi di organismi patogeni e germi vari.

Posologia

La posologia esatta di Axil® deve essere indicata dal medico curante che ne stabilità anche le dosi necessarie adatte ad ottenere l’effetto terapeutico desiderato.

Tipicamente per gli adulti si prescrive una bustina da 800 mg due volte al giorno, anche se le dosi possono essere aumentate dal medico laddove ne ravveda la necessità.

Per i bambini, comunque oltre i tre anni, è invece preferita la soluzione in flaconcino da 400 ml, da assumere due volte al giorno o a dosi più elevate nel caso in cui il pediatra ne ravveda la necessità.

Non sono presenti indicatori particolari che riguardano i pazienti che soffrano di particolari problemi a livello epatico o renale.

Nel caso in cui si dovesse saltare una somministrazione, non è consigliato raddoppiare la dose seguente ed è indicato seguire la terapia come se non ci si fosse appunto dimenticati dell’assunzione.

Il suo assorbimento è compromesso dal cibo, pertanto, dovrebbe essere assunto lontano dai pasti principali.

Sovradosaggio

Non sono presenti indicazioni per quanto riguarda il sovradosaggio. Anche in analisi di laboratorio non sono stati evidenziati effetti che possano imputarsi al superamento delle dosi indicate dal medico.

Ad ogni modo, nel caso in cui il paziente dovesse assumere delle quantità superiori a quelle imposte dal medico, sarà il caso di contattare lo stesso e metterlo al corrente della situazione.

Indicazioni Terapeutiche

Axil® è un farmaco immunostimolante a base di pidotimod. Il principio attivo è composto da catene di amminoacidi che sono in grado di attivare le difese immunitarie dell’organismo e dunque spingerlo alla dovuta reazione nel caso di infezioni. Il farmaco è dunque adatto non solo quando un’infezione sia già in corso, ma anche per prevenire l’insorgere della stessa.

Può essere utilizzato soprattutto nel caso di infezioni alle vie respiratorie e di infezioni alle vie urinarie ricorrenti. Può anche essere utilizzato periodicamente da parte dai pazienti che mostrino un sistema immunitario particolarmente compromesso.

Axil® ha controindicazioni? ci sono particolari precauzioni per l’uso? Ci sono interazioni importanti?

Controindicazioni

È sconsigliato l’uso di Axil® per i pazienti che abbiano fatto registrare ipersensibilità al principio attivo.

Precauzioni per l’uso

Come indicato nella sezione “Posologia”, il farmaco non deve essere assunto in prossimità dei pasti, in quanto il cibo può compromettere l’assorbimento del prodotto.

Nei pazienti che sono affetti da sindrome da iper-IgE il farmaco deve essere utilizzato con estrema cautela e sempre sotto controllo medico.

Axil® non deve essere somministrato ai pazienti che abbiano mostrato reazioni allergiche allo stesso in precedenza.

Interazioni

Il farmaco può interferire con i farmaci che hanno azione sui linfociti, stimolandone o inibendone l’azione.

Le interazioni con il cibo sono importanti e per questo motivo il farmaco non va assunto durante i pasti.

Axil® non è inoltre in grado di alterare le capacità di guida l’utilizzo di macchinari, pertanto può essere assunto con una certa tranquillità da coloro che lavorano a contatto con le macchine.

Non ci sono studi per quanto riguarda la sicurezza in gravidanza ed allattamento: non siamo in possesso di dati sufficienti per consigliarne o sconsigliarne la somministrazione durante la gestazione e nella fase di allattamento al seno.

Gli studi condotti su animali di laboratorio non hanno individuato criticità importanti per gli animali in gravidanza.

Effetti collaterali

Non sono stati registrati effetti collaterali nei pazienti che sono stati trattati con Axil®.

Ad ogni modo chi dovesse riscontrare dei sospetti effetti collaterali con Axil® dovrebbe prontamente informarne il medico curante e, se possibile, anche segnalare quanto rilevato dal medico all’Agenzia del Farmaco.

Ad oggi comunque non sono stati rilevati problemi di sorta, anche con l’utilizzo di dosi massicce e per periodi prolungati.

Ricetta, Regime di dispensazione e prezzo

Axil® è un farmaco di classe C il cui costo è a totale carico del cittadino e non rimborsabile dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Non sono presenti note AIFA e per acquistarlo c’è bisogno di una ricetta medica ripetibile (RR).

Il prezzo delle singole formulazioni è il seguente:

  • Axil® bustine: 27 euro;
  • Axil® flaconcini: 25 euro.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO