Codex® Fermenti Lattici: Prezzo, Posologia ed Effetti Collaterali

Codex® è un farmaco prodotto e distribuito in Italia dalla casa farmaceutica Zambon Italia Srl. Agisce grazie alla presenza di ceppi di Saccaromiceti boulardii, che viene utilizzato tipicamente nel trattamento delle sindromi diarroiche e del dismicrobismo intestinale.

Il principio attivo del farmaco Codex® è un tipo di lievito di una specie selezionata chiamata Saccharomyces boulardii che per natura è resistente agli antibiotici, pertanto l’azione di questo farmaco resta invariata anche durante una terapia antibiotica.

Forme Farmaceutiche Presenti in Commercio

Le forme farmaceutiche di Codex® attualmente autorizzate in Italia sono le seguenti:

  • Codex® compresse da 250 mg in confezione da 20 compresse in blister o flacone;
  • Codex® compresse 250 mg in confezione da 10 compresse in blister o flacone;
  • Codex® 250 mg in confezione da 10 o 20 bustine.

Quanto costa?

Codex® è un farmaco di classe C quindi il costo è a totale carico del cittadino. Non necessita di prescrizione medica per l’acquisto dato che si tratta di un semplice farmaco da banco. Il prezzo di ogni formulazione è di:

  • 10,90 euro per le compresse e le bustine in confezione da 10;
  • 17,50 euro per le compresse e le bustine in confezione da 20.

Come Agisce?

Codex® è un farmaco che fa parte della famiglia dei microorganismi antidiarroici. I sui costituenti sono resistenti agli antibiotici ed hanno una attività che stimola i meccanismi di difesa contro le infezioni e l’aumento dell’attività degli enzimi della mucosa dell’intestino.

Aiuta a recuperare la salute della flora saprofitica, è utile nel trattamento delle diarree di natura virale e grazie alla sua tollerabilità può essere assunto anche da neonati e da pazienti anziani nonché in gravidanza ed allattamento. I batteri sono resistenti all’ambiente acido dello stomaco ed arrivano intatti a livello dell’intestino dove svolgono la loro azione.

Posologia e Modalità d’Impiego

Bisogna attenersi alla seguente posologia o a quella consigliata dal medico o dal farmacista. Negli adulti: 1 o 2 capsule per due volte al giorno salvo una diversa prescrizione del medico.

Si consiglia di assumere Codex® ad intervalli regolari a digiuno o circa un quarto d’ora prima dei pasti. L’efficacia non viene compromessa dalla contemporanea assunzione di una terapia

Se il paziente sta seguendo una terapia con antibiotici si consiglia di assumere Codex® in contemporanea a questi.

Sovradosaggio

Non sono noti gli effetti di un sovradosaggio, ma in caso di assunzione accidentale eccessiva del farmaco si consiglia di consultare il medico.

Per qualsiasi dubbio sull’utilizzo del farmaco o su un eventuale sovradosaggio si consiglia di consultare il medico.

Gravidanza e allattamento

Per l’utilizzo di Codex® durante la gravidanza e l’allattamento bisogna fare riferimento alle indicazioni del medico o del farmacista. Non sono al momento note particolari condizioni pericolose dovute all’utilizzo di Codex® in gravidanza e allattamento, ma è comunque consigliabile consultare il medico.

Si consiglia di non assumere alcun farmaco in gravidanza e allattamento, compresi i farmaci da banco senza obbligo di prescrizione medica, senza prima aver chiesto il parere del medico.

Controindicazioni

L’utilizzo di Codex® è controindicato nel caso di conclamata ipersensibilità al Saccaromices boulardii o ad uno qualunque degli eccipienti presenti nel farmaco.

Gli eccipienti contenuti nel farmaco sono i seguenti: lattosio, gelatina, titanio diossido e magnesio stearato. Il farmaco contiene lattosio e potrebbe causare fastidi ai pazienti intolleranti.

Il farmaco è controindicato nei pazienti portatori di catetere venoso centrale. Non sono al momento note ulteriori controindicazioni, ma per qualsiasi dubbio sul farmaco e sulle eventuali controindicazioni si consiglia di consultare il medico.

Interazioni con altri farmaci

Il farmaco Codex® non deve essere assunto durante la terapia antifungina topica o durante la terapia sistemica. Non sono note altre interazioni, ma si consiglia comunque di informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto, se si sta assumendo o si dovrà assumere qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza obbligo di prescrizione medica.

Effetti collaterali

Come ogni tipo di farmaco anche Codex® può provocare degli effetti indesiderati anche seri anche se non tutte le persone li presentano. A seguito della somministrazione di Codex® sono stati segnalati casi rari di flatulenza, edema e reazioni allergiche, orticaria, prurito e rash cutaneo.

Seguire con attenzione le istruzioni contenute nel foglietto illustrativo minimizza il rischio di subire effetti indesiderati. Se il paziente nota effetti collaterali non riportati sul foglietto illustrativo deve contattare il medico o il farmacista che si occuperanno di segnalare gli effetti fino ad allora non noti all’Agenzia Italiana del Farmaco AIFA.

Si consiglia di non assumere il farmaco dopo la data di scadenza che si può leggere riportata sulla confezione. La data di scadenza è da riferirsi ad un farmaco correttamente conservato.

Non conservare il farmaco al di sopra di 30°C, il farmaco deve essere conservato in luogo asciutto e fresco e al riparo dall’umidità. Per qualsiasi dubbio sull’utilizzo del farmaco Codex® si consiglia di chiedere il parere del medico o del farmacista di fiducia.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO