Nicetile® Fiale, Compresse e Bustine 500 mg: A cosa serve?

Nicetile® è un farmaco prodotto dalla casa farmaceutica Sigma-Tau Industrie Farmaceutiche Riunite S.p.A. a base di L-acetilcarnitina il cui effetto è quello di agire da ricostituente ed antiossidante nei confronti delle cellule cerebrali, dei nervi periferici e del midollo spinale.

Nicetile fiale e compresse

Parliamo di un medicinale il cui principio attivo è molto efficace nel trattamento di danneggiamenti e lesioni di origine meccanica o infiammatoria a carico dei nervi periferici.

Per questo motivo trova impiego in tutta una serie di condizioni e patologie che coinvolgono i nervi che vedremo nel corso della trattazione.

Forme farmaceutiche e dosaggio presenti in commercio 

Questo farmaco è disponibile in commercio nelle seguenti formulazioni e dosaggio:

  • Nicetile® fiale 500 mg/4 ml polvere e solvente per soluzione iniettabile;
  • Nicetile® compresse gastroresistenti da 500 mg;
  • Nicetile® bustine da 500 mg;
  • Nicetile® sciroppo 308 mg/ml.

Meccanismo d’azione 

Il principio attivo di Nicetile®, L-acetilcarnitina, è una molecola che deriva strutturalmente dalla carnitina e che si ottiene per reazione di acetilazione a livello mitocondriale.

Si tratta di una molecola molto simile all’acetilcolina (Ach) che svolge un ruolo di primaria importanza nei processi metabolici e di trasmissione degli impulsi nervosi a livello del sistema nervoso centrale.

In condizioni fisiologiche e di normalità del sistema neuronale, L-acetilcarnitina funge da immagazzinatore di gruppi acetilici che, associati al coenzima A, sono in grado di innescare il ciclo di Krebs, un’importante via metabolica cellulare che interviene nei processi di demolizione degli acidi grassi e degli zuccheri.

Quando invece siamo in presenza di una alterazione del normale funzionamento cellulare con particolare riferimento a quelle nervose, L-acetilcarnitina è in grado di agire sia come fattore protettivo di ulteriori danni per alla cellula ed i suoi compartimenti essenziali sia come fattore necessario per ripristinare la corretta integrità cellulare.

In caso di danno neuronale da ipossia, alcool, schiacciamento del nervo, invecchiamento o neuropatia diabetica l’utilizzo di Nicetile® si rivela particolarmente utile in quanto il suo principio attivo è in grado di intervenire sulle seguenti modifiche cellulari:

  • ridurre la formazione di radicali liberi che rappresentano la prima causa di danneggiamento neuronale;
  • ridurre l’accumulo di lipidi (provenienti dalla distruzione di membrane cellulari) che sono responsabili dell’aumento patologico del calcio mitocondriale;

Inoltre, L-acetilcarnitina è capace di esercitare un’azione di ricostituzione delle lesioni neuronali:

  • migliorando l’utilizzo da parte delle cellule del fattore di crescita neuronale (NGF);
  • incrementando la sintesi di nuovi fosfolipidi che serviranno per la costruzione di una nuova membrana;
  • aumentando la produzione di ATP in modo tale da fornire alla cellula la giusta energia per mettere in atto i meccanismi riparativi.

Dunque, si tratta a tutti gli effetti di un farmaco in grado di fornire allo stesso tempo protezione e riparazione del danno neuronale svolgendo un’azione diretta sulle cause che l’hanno provocato.

Posologia e modalità d’impiego

Di seguito viene riportata la posologia relativa a ciascuna forma farmaceutica presente in commercio.

  • Nicetile® fiale. La dose consigliata è di 500 mg-1,5 g al giorno che può essere suddivisa in 2-3 somministrazioni in base alla prescrizione del medico. L’iniezione può essere sia intramuscolare che endovenosa ed in quest’ultimo caso deve essere effettuata molto lentamente;
  • Nicetile® compresse e bustine. Si raccomanda l’assunzione di 500 mg-1,5 g al giorno che corrispondono rispettivamente a 1 compressa (o bustina) e 3 compresse (o bustine). Le compresse vanno deglutite intere con l’aiuto di poca acqua essendo gastroresistenti; mentre le bustine vanno sciolte in mezzo bicchiere d’acqua.
  • Nicetile® sciroppo. La confezione contiene al suo interno un flacone contenente la polvere dalla quale per aggiunta di acqua si ottiene una soluzione liquida che può essere facilmente dosata con l’opportuna siringa dosatrice. Per preparare correttamente la soluzione è necessario aprire il flacone con il tappo a prova di bambino ed aggiungere acqua fino alla linea rossa per un totale di 33 mL. Agitare bene e favorire la solubilizzazione di tutta la polvere. Utilizzando l’apposita siringa prelevare la quantità di principio attivo indicata dal medico, diluirla in mezzo bicchiere d’acqua ed assumerla. Una volta preparata la soluzione può essere conservata in frigorifero per un tempo massimo di 25 giorni.

Indicazioni terapeutiche: A cosa serve?

Nicetile® è un farmaco indicato per la cura delle seguenti condizioni:
        • infiammazione dei nervi (nevriti) di varia origine e natura: compressive, infiammatorie, traumatiche, meccaniche;
        • lesione ed infiammazione del nervo sciatico;
        • lesioni a carico delle radici nervose (lesioni radicolari).

Tutte queste applicazioni terapeutiche sono rese possibili grazie alla forte capacità neuroprotettiva e rigenerativa del suo principio attivo, L-acetilcarnitina.

Controindicazioni

Questo farmaco è controindicato in tutte quelle persone che sono allergiche al principio attivo o ad uno o più eccipienti della formulazione.

Cosa bisogna sapere prima di assumere questo medicinale? Avvertenze e precauzioni

E’ possibile che dopo la somministrazione per qualsiasi via si presenti arrossamento e calore al volto.

Si tratta di una condizione del tutto normale e connessa con il funzionamento del principio attivo che tende a risolversi da sola senza l’intervento esterno di un medico o di personale specializzato.

Nicetile® è un farmaco controindicato in gravidanza ed allattamento e non va assunto nemmeno se si sta pianificando una gravidanza.

In particolare, nel primo trimestre di gravidanza i rischi vanno paragonati agli eventuali benefici di un’assunzione da parte della madre.

Interazioni 

Attualmente non sono note significative interazioni farmacologiche con altri medicinali, tuttavia si consiglia di informare comunque il medico o il farmacista di eventuali farmaci che si stanno assumendo.

Effetti collaterali 

Gli effetti collaterali di Nicetile® sono limitati a casi di lieve agitazione e nervosismo che tendono a scomparire riducendo le dosi di farmaco assunte.

Ricetta, regime di dispensazione e prezzo 

Nicetile® è un farmaco di fascia C, ovvero un medicinale il cui costo è a totale carico del cittadino.

Per acquistarlo è necessario esibire una ricetta medica ripetibile. Il prezzo di ogni singola forma farmaceutica è il seguente:

  • Nicetile® fiale: 25,50 euro per una confezione da 5 unità;
  • Nicetile® compresse: 25,50 euro per una confezione da 30 unità;
  • Nicetile® bustine: 21 euro per una confezione da 20 unità;
  • Nicetile® soluzione orale: 17,60 euro.
Condividere su:

Leggi Anche

mm

Autrice e fondatrice del blog Salutarmente.it. Laureata in Farmacia con lode, da sempre appassionata da tutto ciò che riguarda la salute, l’alimentazione e il benessere.

9 COMMENTI

  1. Buonasera! Il mio ortopedico come cura preventiva da fare 2 volte all’anno (primavera e autunno) mi ha prescritto Nicetile fiale da alternare con Arnica compositum fiale e Celebrex capsule 200 mg (1 al giorno a stomaco pieno) per 4 o 5 GG.Chiedo, pertanto, se è sufficiente una scatola di Nicetile da 5 fiale alternandole con le 5 fiale di Arnica, solo come prevenzione. In attesa di cortese risposta, saluto cordialmente

    • Salve Sig.ra Maria, il medico dovrebbe essere più preciso nel prescrivere questo farmaco in quanto la posologia consigliata di questo farmaco in fiale è di 1-3 fiale al giorno. Quindi a seconda del numero di fiale da somministrare deve regolarsi con l’acquisto delle stesse. Le consiglio di chiedere maggiori informazioni al medico.

  2. Grazie dr.ssa! Il mio ortopedico è stato chiaro perché mi ha prescritto una sola fiala di Nicetile500 mg/ 4 ml. al giorno. Il giorno dopo 1 fiala di Arnica Compositum. Tutti i giorni 1 capsula di Celebrex 200 mg. a stomaco pieno per soli 4 o 5 giorni. Solo come cura preventiva da fare in primavera ed autunno. Quindi dovrei acquistare solo una scatola di Nicetile fiale (5 fiale) e una di Arnica Compositum con le capsule di Celebrex. È un buon abbinamento il Nicetile con l’ Arnica come cura preventiva? Le mie parti doloranti sono spalla destra, lombosciatalgia e ginocchia. Sono contraria al vaccino antinfluenzale per cui opto per una cura preventiva per poter stare meglio nel periodo invernale. Cosa pensa di questa cura? Grazie

    • Salve Sig.ra Maria, mi scuso per non aver inteso la posologia. Penso che la cura sia ottima, l’unica cosa che mi è poco chiara è il Celebrex (antinfiammatorio) in assenza di dolore. Però se l’ortopedico ha deciso così avrà sicuramente un valido motivo.

  3. Grazie dr.ssa anche per la sua osservazione sul Celebrex. Ne terrò conto. Le confesso che anch’ io non lo vedo ben associato agli altri due prodotti ma l’assunzione è prevista solo per 4 o 5 giorni. Cordialità

  4. Buongiorno dott. ssa. il mio medico di famiglia a seguito di una leggera forma di herpes zoster mi ha prescritto solo un integratore per i dolori e bruciori post herpes “kardinal compresse” pensa che insieme a queste potrei aggiungere le bustine di nicitile? . Grazie mille

LASCIA UN COMMENTO