Carnidyn Plus Bustine: Opinioni, Prezzo ed Effetti Collaterali

Carnidyn® Plus è un integratore alimentare che trova impiego nei casi di astenia per sostenere le richieste metaboliche cellulari e rifornire il nostro organismo della sufficiente quantità di elementi essenziali per l’espletamento della produzione energetica cellulare.

Carnidyn plus composizione e utilizzo

Fonte foto: www.sigma-tau.it

L’astenia è un disturbo che si presenta in numerose condizioni morbose con sintomi più disparati come ridotta forza muscolare, stanchezza mentale, svogliatezza, inappetenza e spesso si manifesta dopo un periodo di forte stress o dopo un periodo di convalescenza più o meno lungo.

Carnidyn® Plus è formulato proprio per far fronte a queste situazioni e per “ricaricare” l’organismo favorendo il recupero energetico delle cellule.

Cosa contiene Carnidyn® Plus?

Carnidyn® Plus contiene al suo interno acetil-L-carnitina taurinato, creatina, carnosina, aspartato, asparagina, acido pantotenico o (vitamina B5), vitamina E e sali minerali utili per coadiuvare i processi di produzione energetica cellulare.

Carnidyn® Plus è un integratore alimentare molto versatile che è possibile utilizzare in molte circostanze. E’ ottimo per chi pratica sport, per chi sta attraversando un periodo di forte stress psicofisico, nei cambi di stagione oppure dopo una convalescenza magari dovuta ad influenza.

Quanto costa? 

Il prezzo di Carnidyn® Plus è di circa 20,00 euro per una confezione da 20 bustine.

Composizione e posologia: cosa contiene e come si prende

Tutti i componenti di Carnidyn® Plus sono stati opportunamente scelti per espletare precise funzioni che possono essere così generalizzate: supporto metabolico ed energetico cellulare, contrasto all’azione lesiva dei radicali liberi e rifornimento di tutti i fattori metabolici necessari per il corretto funzionamento dei processi che portano alla produzione di energia.

Ma a cosa c’è nella composizione di Carnidyn® Plus? Carnidyn® Plus contiene al suo interno sostanza in grado di stimolare il metabolismo cellulare e sali minerali, vediamo in dettaglio tutte le loro funzioni.

  • L’acetil-L-carnitina taurinato è una molecola che consente il trasporto ed un efficiente assorbimento per le cellule del nostro organismo di due fondamentali fattori metabolici utili per il sostegno energetico cellulare. L’acetil-L-carnitina taurinato, infatti, è una molecola che nasce dalla condensazione di due molecole che svolgono nel nostro organismo funzioni specifiche: l’acetil-L-carnitina e la taurina. L’acetil-L-carnitina è il derivato acetilato (che presenta un gruppo acetilico) della L-carnitina, molecola che ha un ruolo chiave nei meccanismi che portano alla produzione cellulare. La taurina è un piccolo aminoacido normalmente presente nelle nostre cellule che aiuta a sostenere i livelli energetici cellulari, migliora la resistenza alla fatica e possiede attività antiossidante. Avrete sicuramente sentito parlare di questa sostanza, infatti, è uno dei componenti più sponsorizzati di numerose bevande energetiche;
  • La creatina è una molecola che si origina dal metabolismo di altre molecole presenti nel nostro organismo come la glicina, S-adenosilmetionina ed arginina, oltre che essere presente in molti alimenti che mangiamo. Il ruolo fondamentale della creatina è quello di rigenerare ATP durante i primi secondi di contrazione dei muscoli. L’ATP è la “moneta energetica cellulare” che consente alle cellule di poter espletare tutte quelle funzioni che richiedono energia per essere compiute. L’esempio più semplice è rappresentato dalla contrazione muscolare che viene così facilitata e potenziata e ciò è di fondamentale importanza per coloro che assumono Carnidyn® Plus per i problemi legati all’astenia;
  • La carnosina è una sostanza normalmente presente nel muscolo e all’interno del nostro cervello. Grazie alla sua struttura chimica, la carnosina, possiede attività antiossidanti ed anti-invecchiamento contrastando l’azione dei radicali liberi;
  • L’aspartato e l’asparagina sono due aminoacidi coinvolti nel processo della gluconeogenesi. La gluconeogenesi è il meccanismo metabolico che porta alla formazione di glucosio a partire da molecole non glucidiche come piruvato, lattato, glicerolo, etanolo ed amminoacidi appunto. In questo modo, l’organismo avrà sempre a disposizione glucosio da utilizzare anche in caso di una sua carenza all’interno del flusso ematico;
  • L’acido pantotenico, meglio conosciuto come vitamina B5, rientra nella struttura del coenzima A partecipa a numerose reazioni metaboliche che avvengono nel nostro organismo.
  • La vitamina E o α-tocoferolo, che rappresenta la sua forma più attiva, è uno dei più potenti antiossidanti naturali capace di contrastare la formazione di radicali liberi e il danno cellulare originato dallo stress ossidativo;
  • Potassio, magnesio, zinco e selenio sono importanti elementi che hanno un ruolo molto importante nel nostro organismo legato soprattutto al metabolismo energetico cellulare.

La posologia di Carnidyn® Plus prevede l’assunzione di 1 o 2 bustine al giorno da sciogliere in abbondante acqua.

In genere, il periodo di trattamento dura poche settimane ma se prolungato oltre le 8 settimane è bene chiedere consiglio al medico.

Carnidyn® Plus: Opinioni

Le opinioni di coloro che hanno utilizzato Carnidyn® Plus sono molto positive e soddisfacenti.

I pazienti che hanno avuto modo di utilizzarlo affermano che Carnidyn® Plus fornisce la giusta carica energetica per affrontare tutte le attività quotidiane in cui è richiesto molto impegno: lavoro, attività fisica, sforzo mentale, concentrazione nello studio.

Risultati soddisfacenti si sono avuti anche in pazienti che si sono trovati ad affrontare malattie debilitanti come la mononucleosi o soffrire di stanchezza cronica.

Carnidyn® Plus è un integratore adatto a tutte quelle situazioni in cui vi è bisogno di affrontare un periodo di forte stress in cui il nostro corpo ha bisogno di energie per poterne uscire “vincitore”.

Analizzando la composizione di Carnidyn® Plus abbiamo notato un piccolo difetto ma anche un pregio.

Partiamo da quest’ultimo. Carnidyn® Plus è un integratore che contiene edulcoranti e pertanto indicato anche nei pazienti affetti da diabete oppure in coloro che soffrono di difetti nella metabolizzazione di glucosio e saccarosio.

Il difetto è rappresentato dal fatto che Carnidyn® Plus non può essere assunto da pazienti che soffrono di insufficienza renale e ciò può rappresentare un punto a sfavore di questo prodotto considerando il fatto che a soffrire di astenia è anche la popolazione anziana.

Il prodotto, inoltre, è controindicato in gravidanza ed allattamento e nei bambini al di sotto dei 12 anni d’età.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO