Cerotti per Vesciche ai Piedi e al Tallone: Guida alla Scelta dei Migliori!

Le vesciche sono un problema molto diffuso, soprattutto durante l’estate e soprattutto per quanto riguarda i piedi delle donne. Queste, infatti, si originano dallo sfregamento del piede nudo con la scarpa e, a volte, possono essere anche molto dolorose.

In questo articolo andremo a vedere insieme quali sono i cerotti più usati per la cura delle vesciche, facendo prima di tutto una distinzione tra le vesciche, i duroni e i calli in quanto spesso queste condizioni vengono confuse tra loro.

Che cosa sono le vesciche? Cosa le differenzia da calli e duroni?

Le vesciche sono uno dei problemi dei piedi più frequenti durante i mesi estivi in cui usiamo le scarpe aperte. Infatti esse sono causate soprattutto dallo sfregamento del piede sudato sulla scarpa, specialmente se abbiamo i piedi gonfi e usiamo delle scarpe come i sandali.

Questo non significa però che le vesciche ai piedi non possano comparire anche durante le altre stagioni, ad esempio se le nostre scarpe sono di bassa qualità e/o abbiamo dei problemi ai piedi che ne alterano la conformazione, come l’alluce valgo.

E’ importante non confondere le vesciche con altri problemi, come i calli e i duroni, in quanto hanno tutti un trattamento diverso. Vediamo quindi quali sono le caratteristiche principali di queste condizioni:

  • Le vesciche sono dei veri e propri cuscinetti ai piedi ripieni di liquidi, come delle bolle. Si formano nella zona maggiormente soggetta a sfregamenti e bisogna prestare particolare attenzione a non farle rompere altrimenti potrebbero infettarsi (a meno che non si tratti di vesciche particolarmente dolorose, in tal caso potremmo indurre la loro rottura con un ago sterile e disinfettando accuratamente la zona interessata);
  • duroni si formano in seguito ad una pressione eccessiva e prolungata. In pratica si tratta di un ispessimento della pelle, solitamente sotto la pianta del piede, sul tallone oppure alla base delle dita dei piedi. Anche questi possono diventare molto dolorosi e si generano soprattutto quando passiamo molto tempo in posizione eretta e non usiamo delle scarpe adatte alla conformazione dei nostri piedi;
  • Anche i calli sono determinati da pressioni prolungate sulla stessa zona del piede e sono anch’essi determinati da un ispessimento del tessuto cutaneo. Tuttavia, al contrario dei duroni, i calli tendono a penetrare in profondità e causare un certo dolore a chi ne soffre.

Come abbiamo già detto, le vesciche possono essere molto dolorose e, se si rompono in un ambiente ricco di batteri, possono dare origine ad una brutta infezione. Per questo è sempre buon uso saperle prevenire.

Andiamo a vedere in seguito come funziona la prevenzione delle vesciche.

Come possiamo prevenire le vesciche?

Intuibilmente, per prevenire le vesciche è fondamentale evitare che i nostri piedi sfreghino sulle scarpe (o su qualsiasi altro materiale). Per fare ciò ti consigliamo di dare uno sguardo ai punti citati in seguito:

  • Evita di indossare delle scarpe particolarmente strette, soprattutto se sono dei sandali o, comunque, delle scarpe aperte da indossare senza calzini;
  • Usa delle creme a base di magnesio silicato e ossido di zinco che ti permetteranno di ammorbidire la pelle;
  • Quando vai ad acquistare un nuovo paio di scarpe assicurati che siano comode e non troppo strette, così da ridurre anche l’attrito con le calze;
  • Sarebbe meglio usare delle calze in microfibra in quanto sono prive di cuciture e particolarmente sottili rispetto a quelle in cotone;
  • Ricordati di lavare regolarmente i tuoi piedi;
  • Quando acquisti un paio di calze assicurati che non siano né troppo corte né troppo lunghe;
  • Applica della vaselina nelle zone soggette alla comparsa di vesciche prima di dedicarti a qualsiasi tipo di attività sportiva;
  • Scegli sempre dei modelli di scarpe (ma anche di calze) traspiranti che ti permettano di avere sempre i piedi asciutti;
  • Ricordati di tagliare le unghie dei piedi.

Se invece le vesciche già formate e ti provoca dolore, ti consigliamo di acquistare gli appositi cerotti, assicurandoti di prendere quelli giusti per la localizzazione della tua vescica.

Andiamo ora a quali sono i cerotti più efficaci per la cura delle vesciche ai piedi.

Quali sono i prodotti migliori per il trattamento delle vesciche?

In questa sezione voglio parlarti dei migliori cerotti per le vesciche che è possibile trovare in commercio per proteggere ed alleviare fin da subito i dolori causati da questo disturbo.

Cerotti per Vesciche Compeed®

Il primo prodotto che voglio presentarti sono i cerotti per le vesciche Compeed®. L’azienda produttrice mette a disposizione diversi formati e diverse taglie per consentire l’applicazione praticamente in ogni zona in cui è comparsa la vescica sia sui piedi che sui talloni. Sono cerotti molto semplici da utilizzare: bisogna applicarli sulla pelle asciutta e non lesa, adagiare il cerotto sulla zona da trattare assicurandosi che tutti i bordi aderiscano bene e poi tirare via la linguetta trasparente.

Il cerotto va lasciato in zona fin quando non cade da solo: NON provare assolutamente a tirarlo via, il rischio che venga via la pelle che si sta rimarginando è molto alto ed il dolore potrebbe essere davvero insopportabile.

Se vuoi acquistarli ti consiglio di dare uno sguardo alle offerte di questo mese promosse dalle farmacie on-line specializzate.

Cerotti per Vesciche Compeed  5,90€ Compra Ora in Offerta!
Cerotti per Vesciche Compeed Medio 6,59€ Compra Ora in Offerta!
Cerotti per Vesciche Compeed Medio 6,90€ Compra Ora in Offerta!
Cerotti per Vesciche Compeed Medio 6,95€ Compra Ora in Offerta!
Cerotti per Vesciche Compeed Medio 5,53€ Compra Ora in Offerta!

Epitact® Protezione Vesciche

Il secondo prodotto che vogliamo presentarvi è Epitact® Protezione Vesciche. Si tratta di un cuscinetto, piuttosto che un cerotto, che aiuta a protegger la zona dalla comparsa delle vesciche oltre che alleviare il dolore ed il bruciore causato da una vescica già formata.

La particolarità di questi cuscinetti è che possono essere riutilizzati fino a 5 volte perché è possibile lavarli ed averli sempre nuovi per essere applicati nelle zone più critiche. Questi cuscinetti non aderiscono mediante una colla e possono essere applicati anche nelle zone provviste di peli.

Epitact Protezione Vesciche 2 pezzi 6,37€ Compra Ora in Offerta!
Epitact Protezione Vesciche 4 pezzi 11,60€ Compra Ora in Offerta!
Epitact Protezione Vesciche 2 pezzi 7,30€ Compra Ora in Offerta!

Come funzionano i cerotti che vi abbiamo appena presentato? Approfondiamo questo argomento nel paragrafo successivo.

Qual è il funzionamento di base dei cerotti per le vesciche?

Prima di tutto bisogna dire che, di solito, le vesciche ai piedi, tendono a regredire in modo spontaneo, con un po’ di tempo, ma soprattutto con tanta pazienza. Per far si che esse regrediscano è estremamente importante non utilizzare le scarpe che le hanno causate.

Tuttavia, se sei spesso a contatto con ambienti ricchi di polvere o, comunque, poco igienici, ti consigliamo di proteggere la tua vescica con dei particolari cerotti per favorire il regolare processo di rigenerazione del tessuto cutaneo.

I cerotti più efficaci sono senza alcun dubbio quelli idrocolloidali (quelli che vi abbiamo presentato prima), acquistabili in farmacia, ma anche presso i negozi di cosmetici e nelle parafarmacie.

Questi cerotti sono fatti di un materiale molto particolare che somiglia al gel e al suo interno sono presenti delle particolari sostanze che impediscono la rottura della vescica ma, allo stesso tempo, aiutano la pelle a rigenerarsi.

Solitamente il materiale di cui si compongono questi cerotti è trasparente, in modo tale da consentirti di osservare direttamente lo stato di guarigione dell’ulcera senza doverlo rimuovere.

Il meccanismo di azione dei cerotti idrocolloidali serve proprio per stimolare la cicatrizzazione della parte lesionata, favorendo l’angiogenesi (cioè la riproduzione dei vasi sanguigni) e il deposito del tessuto fibroso, entrambe funzioni fondamentali della cicatrizzazione.

Oltre a favorire la rigenerazione dei tessuti, i cerotti in questione sono ottimi per proteggere la vescica da eventuali rotture, idratando allo stesso tempo la zona colpita.

Esistono dei rimedi naturali?

Oltre ai cerotti idrocolloidali di cui abbiamo parlato fino ad ora, puoi anche usare dei rimedi naturali per il trattamento delle vesciche. Tra questi ricordiamo soprattutto i seguenti:

  • Aloe vera: da sempre questa pianta ha dimostrato di avere diverse proprietà benefiche. Nel caso delle vesciche, la linfa dell’aloe vera è fondamentale per guarire e lenire il tessuto cutaneo. Oltre ad essere un idratante naturale, l’aloe è famosa per le sue proprietà antinfiammatorie. Per usarla non devi far altro che prelevare il gel di aloe direttamente dalle foglie della pianta;
  • Sali di Epsom: aiutano a seccare e drenare le vesciche che non sono scoppiate. Per usare questo rimedio naturale dovresti diluire i sali in acqua calda e lasciare i tuoi piedi (o comunque la zona colpita dalla vescica) in ammollo per qualche minuto;
  • L’olio di malaleuca: se lo applichi sulla vescica potrai approfittare delle sue proprietà benefiche, tra cui ricordiamo quelle astringenti (aiuta a seccare la bolla) e quelle antibatteriche. Per applicare l’olio sarà sufficiente spalmarlo sulla vescica con l’aiuto di un cotton fioc;
  • Il tè verde: immergi la zona colpita dalla vescica in una vasca con il tè verde, meglio se freddo. In questo modo gioverai al tuo problema grazie alle proprietà antinfiammatorie di questo rimedio naturale;
  • La vitamina E: acquistabile in erboristeria (o in farmacia) sotto forma di olio o di crema, ti basterà applicarne un piccolo strato sulla vescica per favorirne il processo di guarigione e prevenire la formazione di eventuali cicatrici.

Questi e tanti altri sono i rimedi naturali per alleviare la sintomatologia della vescica ma, soprattutto, per evitare che si infetti una volta rotta. In ogni caso, se la situazione è drastica e la vescica è particolarmente dolorosa, la cosa migliore da fare è sempre quella di contattare il medico.

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

LASCIA UN COMMENTO