Fieno greco per i capelli: come realizzare una maschera fai da te

    Abbiamo già parlato delle proprietà del fieno greco e oggi ci occupiamo di uno dei suoi utilizzi più fecondi ed interessanti. Grazie ai semi di questa straordinaria pianta si può infatti preparare un’ottima maschera per i capelli, o meglio, per il cuoio capelluto.

    Questa maschera può darci una grossa mano a combattere quelli che sono i problemi più comuni del cuoio capelluto, è completamente naturale e può essere preparata in pochi minuti. Vediamo insieme come fare. Quali ingredienti abbiamo bisogno per la nostra maschera?

    Per preparare la nostra maschera avremo bisogno di:

    • 100 grammi di semi di fieno greco;
    • 500 ml (mezzo litro) di acqua naturale.

    I semi di fieno greco si possono trovare senza problemi in qualunque erboristeria o farmacia con corner erboristico. Si vendono in confezioni da 100, 200 e 500 grammi. Il nostro consiglio è quello di comprare la confezione più grande in modo da avere a disposizione una buona quantità di prodotto per utilizzarlo per diverse preparazioni e spendere anche qualcosina in meno.

    Per quanto riguarda l’acqua da utilizzare, è preferibile non utilizzarla completamente fredda ma tiepida in modo da rendere l’impacco più emolliente.

    Preparare l’impasto per la maschera?

    Preparare l’impasto per la maschera non è difficile. Per prima cosa dovremo mettere in una grossa bacinella sia i semi, sia l’acqua. Il tutto dovrà riposare, coperto da uno strofinaccio, per almeno una notte. Una volta che avremo aspettato almeno una notte, saremo pronti per passare al punto successivo. Filtriamo, con l’aiuto di un colino a maglie strette, la poltiglia che avremo ottenuto dopo una notte di riposo. Successivamente trasferiamo tutto in un frullatore e facciamo lavorare a intervalli di 30 secondi, fino a quando non avremo ottenuto una crema omogenea. Nel caso in cui il composto sia troppo secco, possiamo aggiungere un po’ d’acqua. La consistenza da ottenere è quella di una crema densa ma comunque sfaldabile. Versiamo il nostro composto in una bacinella e prepariamoci per l’applicazione.

    Fieno greco maschera capelli

    Laviamo accuratamente le nostre mani. Cominciamo ad applicare la nostra crema sul cuoio capelluto, con una massaggio molto leggero che permetterà ai nutrienti presenti nei semi di fieno greco di penetrare la cute. Il massaggio non deve essere per nessun motivo troppo energico. Dobbiamo evitare l’effetto scrub che potrebbe essere causato dalle parti dure dei semi. In questo caso infatti andremmo ad irritare ulteriormente il nostro cuoio capelluto. Una volta applicata in modo uniforme la nostra crema, potremo coprire il tutto con una cuffia da doccia e lasciare riposare il composto per almeno 30 minuti. Una volta che sarà passata mezz’ora, potremo lavare i nostri capelli. Il nostro consiglio è quello di non usare sapone o shampoo, o comunque di utilizzare qualcosa che sia estremamente delicato.

    Anche la temperatura dell’acqua dovrà essere abbastanza tiepida ma non troppo calda in modo da non irritare o stressare il cuoio capelluto. Potremo applicare questa maschera di semi di fieno greco ogni volta che ne avremo bisogno, ovvero quando sentiremo il nostro cuoio capelluto particolarmente infiammato o quando la forfora si fa troppo frequente.

    Per cosa è utile la maschera di semi di fieno greco?

    Si tratta di un rimedio assolutamente naturale che ci permette di andare a colpire problemi tipici del cuoio capelluto come:

    • prurito;
    • infiammazione;
    • eritema;
    • cute secca;
    • forfora;
    • psoriasi.

    Il rimedio è estremamente efficace e una volta che lo avrete provato siamo sicuri che non avrete alcun tipo di dubbio nell’utilizzarla di nuovo. Il potere lenitivo del fieno greco è perfettamente conservato in questa preparazione, a completo e totale beneficio per il vostro cuoio capelluto.

    Avere problemi di questo tipo non vuol dire necessariamente rivolgersi a prodotti chimici che possono addirittura aggravare il problema. Almeno in questo caso infatti madre natura ci ha messo a disposizione tutto quello di cui abbiamo bisogno per il nostro benessere, ma nei casi gravi è sempre bene chiedere il consiglio ad un dermatologo esperto.

    Leggi Anche:

    LASCIA UN COMMENTO