Scurire i Capelli in Modo Naturale: Prodotti e Consigli Efficaci

Cambiare look è un’esigenza che tutti prima o poi sentiamo: che sia farsi un tatuaggio, truccarsi diversamente o cambiare colore di capelli, a ognuno di noi è venuta l’ispirazione a rinnovarsi. In questo articolo vediamo come scurire i capelli in modo naturale, un’idea che permette di dare un tocco di novità senza stravolgere il nostro aspetto né di incidere negativamente sulla salute, poiché non sono contemplate sostanze chimiche.

Dunque, se vuoi scoprire qualche ricetta per rendere più scura la tua chioma, continua a leggere questa guida: troverai tante idee da mettere in pratica subito senza effetti collaterali.

Come scurire i capelli?

Cambiare colore è certamente ai primi posti nella lista dei cambiamenti che si apportano alla propria immagine, tuttavia in molte sono frenate perché temono di dover spendere molti soldi dal parrucchiere oppure perché non vogliono usare sostanze chimiche che possono sfibrare e danneggiare i capelli.

In realtà è bene sapere che puoi avere lo stesso effetto usando solo sostanze naturali e di facile reperibilità senza spendere molti soldi.

Esistono, infatti, sia prodotti naturali ed economici da applicare in casa propria, sia sostanze naturali e presenti in natura che possiamo usare per darci un tocco di classe con una pennellata di scuro.

SanoTint: la tinta naturale a miglio dorato

Il primo suggerimento che voglio darti, nel caso in cui volessi adoperare un prodotto già pronto all’uso, ma economico, naturale e che non richieda l’intervento di un professionista, sono le tinte prodotte dall’azienda SanoTint a base di ingredienti naturali ed appositamente studiati per la cute sensibile.

La colorazione è assolutamente naturale in quanto le tinte non contengono:

  • ammoniaca;
  • resorcina;
  • parabeni;
  • formaldeide;
  • tracce di metalli;
  • p-fenilendiammina;
  • paraffine;
  • siliconi.

Sono disponibili in 14 diverse tonalità che sono anche miscelabili tra loro per ottenere il colore che desideriamo.

Scopri Tutti i Colori Disponibili!

Come scurire i capelli con metodi casalinghi?

Se sei alla ricerca invece di trattamenti completamente fai da te, allora nei prossimi paragrafi troverai qualche consiglio adatto alla tua voglia di metterti all’opera sfruttando ciò che la natura ci ha dato.

Infuso di salvia

Il primo stratagemma al 100% naturale che puoi fare con ingredienti che potresti avere anche sul tuo balcone, è quello di adoperare le foglie della salvia: una pianta che ha tantissime proprietà benefiche per l’organismo ma pochi sanno che è anche un ottima alleata dei trattamenti di bellezza.

Come fare? È sufficiente far bollire per circa un paio di ore una tazza di foglie di salvia fresca in una pentolina. Valuta quanta acqua usare a seconda della lunghezza dei tuoi capelli. Una volta che il tuo infuso si è raffreddato, puoi rimuovere le foglioline e bagnare i capelli con l’acqua prodotta da questo processo, lasciando agire il tutto per tre quarti d’ora, passati i quali puoi lavare i capelli con uno shampoo per capelli delicati e lasciar asciugare senza il phon.

Questo trattamento va ripetuto per almeno un mese per vedere dei risultati evidenti, ed è particolarmente indicato per coprire i capelli bianchi.

Caffè, un pieno di colore per sfoggiare sfumature più calde

Se non hai la salvia e vuoi provare un altro metodo, ti consiglio di bere meno caffè e di utilizzarlo per arricchire i tuoi capelli di sfumature.

Come fare? Prepara due litri di caffè molto forte, sia liofilizzato che preparato con il metodo all’orientale (o alla turca).

Ora bisogna lasciarlo raffreddare e poi usare la bevanda (rigorosamente senza aggiunta di zucchero o dolcificanti) per sciacquare i capelli 3 o 4 volte, premurandoti l’ultima volta di lasciarlo in posa almeno per 20 minuti.

Infine, sciacquare il capo con acqua tiepida, lavandosi con uno shampoo delicato e senza asciugare con il phon.

Tè nero per riflessi ambrati

Così come nel caso del caffè, anche in questa situazione dovrai preparare due litri di bevanda, tè nero questa volta, molto forte e senza aggiunta di dolcificanti. Preferibilmente, adopera tè biologico comprato in erboristeria, chiedendo un parere all’erborista, così da adoperare la varietà più adatta a te.

Come prima, sciacqua la testa circa quattro volte e l’ultima volta lascia ad agire il tutto per una ventina di minuti, lavandoti con uno shampoo naturale una volta trascorso il tempo di posa e senza asciugare con il phon.

Polvere di cacao per un impacco a base di dolcezza

Restando in ambito gastronomico, anche il cacao è alleato dei riflessi della tua chioma, che lascia anche una gradevole fragranza.

Dovrai preparare un vero e proprio shampoo a base di cacao, mischiando il tuo shampoo abituale con la stessa quantità di cacao in polvere. La pappetta che ne ricaverai va usata abitualmente almeno per tre settimane.

Il vantaggio è che non dovrai preparare la miscela di volta in volta, ma potrai preparare un flacone intero che potrai usare all’occorrenza senza che si deteriori il contenuto

Se vuoi che gli effetti siano più evidenti, devi applicare un impacco prima d procedere con il lavaggio. L’impacco deve essere a base di 3 cucchiai di yogurt e 2 di cacao, che dovrai lascia agire per mezzora e poi proseguire con il lavaggio.

Conclusioni: colorare i capelli in modo naturale

Se vuoi rinnovare il tuo look, in particolare l’aspetto dei capelli, in modo naturale al 100%, le soluzioni sono tante ed alcune te le abbiamo proposte in questa guida.

Tutto dipende anche da come tu vuoi agire: se hai tempo da dedicare alla preparazione da zero di infusi e shampoo, allora potrai sbizzarrirti con i consigli che hai trovato in questo articolo, approfittandone per dedicarti una coccola e prenderti cura di te.

Se preferisci utilizzare un prodotto già pronto all’uso, ma comunque naturale e senza effetti collaterali come se lo avessi preparato tu stessa, allora ti consiglio di provare le tinte di SanoTint.

LASCIA UN COMMENTO