Dobetin® 1000 Fiale e Gocce: Prezzo ed Effetti Collaterali

Dobetin® è un farmaco commercializzato nel nostro paese a base di cianocobalamina (meglio conosciuta come vitamina B12). Questo principio attivo svolge un’azione importante nei confronti del regolare funzionamento dell’organismo specialmente per quanto riguarda il benessere e la salute dei nostri nervi.

Si tratta di un medicinale di largo utilizzo formulato in fiale che possono essere assunte anche per bocca oppure si può ricorrere alle gocce.

Passiamo ora ad approfondire le caratteristiche di questo prodotto partendo dal prezzo, dalle indicazioni terapeutiche e gli effetti collaterali.

Ricetta, Regime di Dispensazione e Prezzo

Dobetin 1000® è catalogato come farmaco di classe A e per questo è totalmente rimborsabile dal Sistema Sanitario Nazionale. Il farmaco può essere venduto solo a seguito di presentazione di regolare ricetta medica. La ricetta è ripetibile ed il prezzo è di 4,71 euro.

Dobetin 1000® è l’unico prodotto ad essere dispensato in questo modo, mentre ad altri dosaggi le modalità cambiano. In particolare, è sempre necessario esibire ricetta medica per acquistarlo ma l’intero costo del farmaco è a totale carico del cittadino.

Per quanto riguarda il prezzo di queste forme farmaceutiche abbiamo:

  • Dobetin® 500 mcg/mL 5 fiale: 7,95 euro;
  • Dobetin® 5000 mcg/2 mL 5 fiale: 2,96 euro;
  • Dobetin® gocce 20 mcg/mL: 3 euro.

Come agisce?

Dobetin® in tutte le sue formulazioni contiene cianocobalamina (vitamina B12) è un farmaco che si assimila rapidamente e che viene eliminato con le urine in massimo 24 ore.

La vitamina B12 è fondamentale per la normale maturazione degli eritrociti (o globuli rossi, delle cellule prodotte dal midollo osseo) e per conservare l’integrità oltre che la funzionalità della guaina mielinica dei nervi (una struttura che ricopre gli assoni dei neuroni e che va a formare la fibra nervosa).

Patologie come l’anemia megaloblastica (un tipo di anemia causata dall’anormale maturazione degli eritrociti) e alcune neuropatie periferiche, sono causate dalla carenza della vitamina B12.

Per cosa si usa?

Dobetin 1000® e tutte le altre forme farmaceutiche vengono utilizzati, grazie alla presenza della cianocobalamina, per le terapie che riguardano l’anemia megaloblastica causata dalla carenza di vitamina B12 o di folati.

Come anticipato l’anemia megaloblastica è un particolare tipo di anemia causata da un’anomala maturazione degli eritrociti (conosciuti anche come globuli rossi) prodotti dal midollo osseo. Dobetin 1000® viene utilizzato anche nella cura di alcune neuropatie causate da una carenza di vitamina B12.

Come si assume? La Posologia

Dobetin 1000® va somministrato per via sottocutanea (ovvero nel grasso tra la cute e il muscolo) o per via intramuscolare (ovvero in una specifica area muscolare) tramite iniezione.

Vanno iniettate una o due fiale a settimana per un periodo di tempo che dipende dalla risposta del paziente e dalle indicazioni del medico. Per evitare di iniettare il farmaco nel sangue bisogna ricordarsi di aspirare (tirando indietro lo stantuffo della siringa) prima di procedere con l’iniezione del farmaco.

Si ricorda che prima di iniettare il farmaco bisogna disinfettare la sede di iniezione per evitare di introdurre batteri nel corpo. Si consiglia anche di lavarsi le mani prima di toccare la fiala e la siringa e prima di procedere con l’iniezione.

Se non si ha dimestichezza con le iniezioni si consiglia di chiedere aiuto ad un medico e di evitare di improvvisare. Dopo aver iniettato il medicinale si può massaggiare la parte per aiutare l’assorbimento e minimizzare la sensazione di fastidio nella sede di iniezione.

La posologia per le altre forme farmaceutiche è la seguente:

  • Dobetin® 500 mcg/mL: 2-4 fiale a settimana;
  • Dobetin® 5000 mcg/2 mL: una fiala per via intramuscolare. Successivamente, il medico consiglierà di passare ad un dosaggio più basso.

Dobetin® gocce 20 mcg/mL è indicato per i bambini ed il dosaggio da somministrare dipende dal peso corporeo:

  • Peso compreso tra 3,2 e 6 kg: 12-22 gocce due volte al giorno due volte a settimana;
  • Peso compreso tra 7 e 10 kg: 18-25 gocce tre volte al giorno due volte a settimana;
  • Peso compreso tra 11 e 12 kg: 27-30 gocce tre volte al giorno due volte a settimana;
  • Peso compreso tra 13 e 20 kg: 32-50 gocce tre volte al giorno due volte a settimana.

Sovradosaggio

Non sono ancora state segnalate problematiche relative ai casi di sovradosaggio. Nonostante non siano stati rilevati casi di sovradosaggio bisogna comunque contattare il medico in caso di assunzione eccessiva accidentale di medicinale. Il sovradosaggio potrebbe colorare di rosso le urine.

Il sovradosaggio potrebbe anche mascherare una eventuale carenza di folati nel sangue. La carenza di folati causa debolezza, depressione, sbalzi d’umore, capogiri e irritabilità oltre che mal di testa e fragilità di capelli e unghie. Nel caso di ingestione accidentale va comunque contattato subito il medico o l’ospedale.

Controindicazioni

Dobetin 1000® non è indicato nel caso in cui il paziente soffra di nota ipersensibilità alla cianocobalamina, alla vitamina B12, nonché ad uno o più degli eccipienti presenti nella formula del farmaco. Anche i pazienti ipersensibili al cobalto non devono assumere il farmaco.

Precauzioni per l’uso

Bisogna controllare i livelli dei folati prima di iniziare la terapia perché il fallimento della cura potrebbe essere imputato ad una scarsa quantità di folati nel sangue. Per assicurarsi che la terapia funzioni bisogna controllare periodicamente lo stato neurologico ed ematologico del paziente.

Anche i livelli di potassio nel sangue e le piastrine dovrebbero essere controllati periodicamente durante la cura a base di Dobetin 1000® e gli altri dosaggi.

Controllare il livello delle piastrine nel sangue è fondamentale per evitare il rischio di una trombocitosi reattiva (un aumento delle piastrine che potrebbe causare trombosi). Nei pazienti che soffrano di insufficienza renale una somministrazione di farmaco per un periodo di tempo prolungato potrebbe causare il rischio di tossicità da alluminio.

Questo può accadere anche ai neonati prematuri che seguono una terapia a base di Dobetin® per lungo tempo.

Gravidanza e allattamento

Non sono conosciute controindicazioni relative all’uso del farmaco in gravidanza o allattamento. Si consiglia di informare comunque il medico dello stato di gravidanza o di allattamento prima di iniziare la terapia.

Interazioni con altri farmaci

Non sono state rilevate interazioni con altri farmaci, ma si consiglia comunque di informare il medico o il farmacista nel caso in cui si stiano prendendo altri farmaci. Con alcuni farmaci può diminuire l’assorbimento della cianocobalamina.

In alcuni casi assumere colchicina (contenuta nei farmaci per la cura della gotta) o cloramfenicolo (un tipo di antibiotico) assieme alla cianocobalamina può causare un minor assorbimento di Dobetin 1000® .

Assumere acido ascorbico (meglio conosciuto come vitamina C) assieme alla cianocobalamina potrebbe ridurre l’assorbimento della vitamina B12.

Effetti collaterali

All’utilizzo di Dobetin 1000® sono collegati effetti collaterali per il paziente anche gravi che possono colpire anche nel caso in cui non abbiano mostrato ipersensibilità alla cianocobalamina o al cobalto.

In genere al farmaco sono associati solo effetti collaterali rari, perché nei pazienti non ipersensibili al farmaco in genere non si presentano effetti indesiderati (ad esclusione fatta per la colorazione rossastra che le urine possono assumere durante la terapia con Dobetin 1000®).

Effetti collaterali rari sono:

  • trombocitosi reattiva (causata dall’aumento delle piastrine nel sangue);
  • ipersensibilità (in rari e gravi casi anche shock anafilattico);
  • aritmie cardiache;
  • prurito ed eruzioni cutanee (compresa l’acne);
  • angioedema (edema della cute);
  • aumento della temperatura corporea;
  • reazioni sulla cute nel sito dell’iniezione;
  • ipokalemia (carenza di potassio).

Tra gli effetti collaterali rari in alcuni casi possono verificarsi anche: nausea, vomito e diarrea, capogiri e mal di testa.

Leggi Anche:

11 COMMENTI

  1. Anche per bocca? Non capisco, anche il medico curante dice questa cosa, ma sulle istruzioni del farmaco la cosa non è prevista. Può chiarire, grazie

    • Ciao Carlo, grazie per la domanda. Si, questo prodotto non è altro che la vitamina B12 che può essere assunta anche per via orale in quanto è una prassi diffusa e validata anche dai medici anche se non è riportato sul foglio illustrativo.

  2. HO GRAZIE QUESTA DOMANDA LA VOLEVO FARE IO XCHE IL MEDICO MI A DETTO CHE MI DAVA LA VITAMINA B12 X BOCCA HO APERTO LA SCATOLA E HO VISTO LE FIALE .ORA CAPISCO CHE SI POSSONO PRENDERE ANCHE BOCCA GRAZIE.

    • Ciao Piera, se intendi le gocce si: vanno diluite in poco liquido. Se invece intendi l’assunzione delle fiale per via orale (consigliate dal medico) si puoi scioglierlo in poca acqua anche perché le fiale non sono state testate per appetibilità e potrebbero avere un gusto cattivo e poco gradevole.

  3. Buon giorno,Dottoressa.
    Il mio gatto di 7 anni ( 7 kg),con diabete diagnosticato da 8 mesi,presenta già una neuropatia alle zampe posteriori ( che trascina quasi completamente).
    Consigliano flebo di donarmi.
    Che ne pensa?Non sarebbero meglio le compresse(ha avuto problemi di motilità intestinale).

  4. salve volevo chiedere un’informazione riguardo l’assunzione di dobetin 1000 fiale. Saltuariamente mi capita di asumere per via orale il prodotto poiche’ sono un po carente di b12. Un medico vari anni fa mi consiglio’ il Dobetin 1000 fiale da assumere per via orale. Pero’ ho constatato che ogni volta che asumo questo prodotto mi procura reflusso bliare con conseguente esofagite. Per quale motivo secondo lei?

    • Salve, potrebbe essere legato agli eccipienti presenti nella formulazione. Per curare al meglio la sua carenza di vitamina B12 le consiglio di chiedere consiglio al suo medico di famiglia anche per trovare una terapia che non le causi degli effetti collaterali così spiacevoli.

  5. Salve, il medico mi ha diagnosticato il fuoco di Sant’Antonio e mi ha prescritto il dobetin 5000 per bocca: 1 fiala per 4 giorni e poi 1 ogni tre giorni. Leggendo le istruzioni vedo invece scritto “un’unica fiala per via intramuscolare. La terapia va proseguita con il dosaggio inferiore”. Non potendo consultare il dottore che mi ha prescritto il dobetin, mi è venuto il dubbio forse quel “1fiala per 4giorni” non si intendono 4 fiale ma solo UNA che copre però i 4 giorni? In caso contrario non è eccessivo prendere 4 fiale di seguito? Non vorrei incorrere in un sovradosaggio
    GRAZIE

    • Salve, quanto riportato in questa guida è scritto sul foglietto illustrativo approvato dall’AIFA. Nulla vieta ai medici di poter cambiare il dosaggio di alcuni medicinali. E’ probabile che il medico le abbia prescritto di assumere 1 fiala per 4 giorni e poi 1 ogni tre giorni. Non ha una ricetta per controllare?

LASCIA UN COMMENTO