Ezimega® Plus: integratore utile per il controllo dei livelli di colesterolo

Ezimega® Plus è un integratore alimentare prodotto dalla casa farmaceutica Biofutura Pharma, società controllata dalla Sigma-tau, impegnata nella produzione di prodotti per coadiuvare la cura di diverse patologie soprattutto quelle cardiovascolari.

Grazie ai meccanismi di azione sinergici dei suoi costituenti, Ezimega® Plus riesce ad svolgere un’azione importante nel controllo dei normali livelli di colesterolo nel sangue in modo da prevenire l’instaurarsi di gravi patologie a carico del sistema circolatorio e cardiaco che sono tra le prime cause di morte nella popolazione mondiale, in netto aumento anno dopo anno.

Una descrizione dei componenti, del suo funzionamento e del modo di assunzione potrebbe aiutare a risolvere i dubbi che potrebbero nascere prima di assumere tale prodotto.

Passiamo quindi ad analizzare tutte le caratteristiche, anche riguardo alla forma farmaceutica, ai modi e tempi di somministrazione, al costo ed alle eventuali avvertenze da tener presenti prima di assumere questo integratore alimentare.

Quanto costa?

La casa produttrice mette a disposizione in commercio Ezimega® Plus in confezioni da venti capsule molli al costo di 22,70 euro.

Si tratta pur sempre del prezzo di listino proposto dalla casa farmaceutica, questo vuol dire che esiste la possibilità di acquistarlo approfittando di farmacie o parafarmacie che intendano dispensarlo attraverso promozioni periodiche oppure è possibile ricercare la farmacia online che lo proponga con lo sconto più vantaggioso.

Cosa contiene Ezimega® Plus?

Questo integratore alimentare contiene Omega-3, Policosanoli, Resveratrolo, Acido Folico, Monacolina K, Coenzima Q10, Vitamina B6 e Vitamina B12: tutte sostanze che a livello del nostro organismo collaborano in maniera tale da apportare importanti benefici, a carico del sistema cardiovascolare in particolar modo.

Ezimega® Plus viene formulato in capsule molli. Questa scelta permette non solo una assunzione più gradevole, in quanto l’involucro delle capsule rende la deglutizione più agevole, ma consente anche una più rapida dissoluzione e un migliore assorbimento dei principi attivi.

Ezimega® Plus non contiene glutine, caratteristica che permette l’assunzione anche a coloro che soffrono di celiachia o sono particolarmente sensibili verso questa molecola.

Le persone affette da un’intolleranza al glutine sono nettamente in crescita negli ultimi tempi, motivo per il quale sempre più farmaci ed integratori vengono formulati senza impiegarlo come eccipiente.

Come funzionano i suoi componenti a livello dell’organismo?

Tutte le proprietà ed i benefici degli omega-3 sono ormai noti da tempo, ma rispolverarle può servire per chiarire l’azione di Ezimega® Plus.

Gli omega-3 sono acidi grassi polinsaturi essenziali che derivano strutturalmente dall’acido alfa-linolenico. Le fonti naturali che ne contengono una buona quantità sono: il grasso dei pesci di mari freddi e l’olio di semi di lino come fonte vegetale.

Essendo un acido grasso essenziale, cioè una sostanza che non può essere in alcun modo sintetizzata dal nostro organismo, va necessariamente assunto con alimenti che lo contengano in abbondanza, o in alternativa, quando il fabbisogno aumenta, ricorrere ad integratori alimentari di omega-3.

Avere una giusta concentrazione di queste sostanze all’interno dell’organismo è importante per una serie di fattori.

In primo luogo essi sono precursori degli eicosanoidi ad azione antinfiammatoria. Queste molecole riducono anche l’aggregazione piastrinica, svolgendo quindi un’azione antitrombotica. Abbinata a questa funzione, gli omega-3 favoriscono anche la diminuzione dei trigliceridi nel sangue e contrastano la formazione del colesterolo LDL, conosciuto anche come colesterolo “cattivo”, che si trova alla base della formazione delle placche ateromatose il cui aumento provoca la riduzione del calibro dei vasi aumentando il rischio di fenomeni cardiovascolari.

Inoltre, gli omega-3 non intaccano in nessun modo le concentrazioni del colesterolo HDL, come invece fanno gli omega-6. Grazie al controllo dei livelli di colesterolo, gli acidi grassi omega-3 svolgono un ruolo anti-aterosclerotico che, abbinato alla loro capacità di abbassare la pressione arteriosa, si traduce in un benessere generale dell’integrità dell’apparato cardiocircolatorio.

Quest’azione è supportata dai policosanoli, ricavati da Saccharum officinarum, la comune canna da zucchero. In studi condotti mettendo in relazione queste sostanze con le statine, è emerso quanto i policosanoli siano efficienti nella riduzione del colesterolo LDL.

Ma come ci riescono? Queste molecole di provenienza naturale, inibiscono il gene che codifica per uno degli enzimi coinvolti nella cascata sintetica che porta alla formazione di colesterolo LDL. Inoltre sono anche responsabili della riduzione dell’ossidazione delle molecole LDL e dei livelli plasmatici di trigliceridi.

L’effetto benefico dei policosanoli sulla prevenzione dell’aterosclerosi si espleta anche attraverso una riduzione dell’aggregazione piastrinica e della proliferazione delle cellule muscolari della parete dei vasi, in modo che i trombi ed l’ispessimento parietale non riducano ulteriormente il calibro di vene ed arterie.

La monacolina k, sostanza ricavata dalla fermentazione del riso da parte del lievito Monascus purpureus, svolge la stessa funzione dei policosanoli, inibendo lo stesso enzima coinvolto nella biosintesi del colesterolo, ma con un meccanismo differente. Essa infatti compete con il precursore endogeno per il sito attivo dell’enzima, in modo da bloccare la sintesi di tutti gli altri precursori del colesterolo. Abbiamo approfondito l’argomento sulle azioni svolte dal riso rosso fermentato in un articolo specifico che puoi leggere qui.

L’acido folico, le vitamine B6 e B12 contribuiscono al fisiologico metabolismo dell’omocisteina, amminoacido le cui concentrazioni elevate rappresentano un importante fattore di rischio cardiovascolare.

Il resveratrolo ed il coenzima Q10, svolgendo un’attività antiossidante, proteggono dal danno da radicali liberi.

Tutte queste sostanze messe insieme, conferiscono ad Ezimega® Plus l’efficacia per la quale viene impiegato nella prevenzione e nel supporto di terapie contro patologie cardiovascolari.

Come assumere Ezimega® Plus?

La dose raccomandata è di una capsula al giorno da deglutire con abbondante acqua. Inoltre l’assunzione di questo integratore alimentare deve essere a supporto di uno stile di vita corretto, nel quale si colloca una dieta bilanciata, ricca di alimenti ipocalorici e ad azione antiossidante.

Svolgere un po’ di movimento fisico aiuta sicuramente nella prevenzione di patologie cardiovascolari per questo motivo si consiglia di eseguire almeno 30 minuti di movimento quotidiano.

A questo punto analizziamo quali sono le avvertenze, gli effetti collaterali e le opinioni di chi ha avuto modo di provare questo prodotto.

Quali sono le avvertenze?

Per salvaguardarne le caratteristiche fisiche, la formulazione va tenuta al riparo dalle fonti di calore e di luce, in quanto i componenti contenuti, soprattutto gli omega-3 sono particolarmente instabili in presenza di luce e calore ed un loro deterioramento compromette l’efficacia dell’ intero integratore alimentare.

Non è adatto per l’uso in età pediatrica, pertanto va tenuto lontano dalla portata dei bambini soprattutto se al di sotto dei tre anni di età.

È preferibile non usare Ezimega® Plus in abbinamento di farmaci ipolipidemizzanti, per non diminuire in modo eccessivo la quota di colesterolo, molecola comunque importante per la costituzione della membrana delle nostre cellule.

L’uso in gravidanza ed allattamento è sconsigliato.

L’impiego per periodi protratti di tempo deve essere seguito da un medico, in modo che si monitorino, attraverso degli esami del sangue, i valori di colesterolo e trigliceridi, valutando così l’andamento della terapia.

Infatti, la presenza della monacolina K, una statina naturale, può avere gli stessi effetti collaterali di quelle di sintesi e causare: aumento delle transaminasi, rabdomiolisi e debolezza muscolare.

Quali sono le opinioni su Ezimega® Plus?

Coloro che hanno assunto questo integratore alimentare riportano opinioni positive, in quanto riesce effettivamente a ridurre i livelli di colesterolo, con conseguente risuzione del rischio di malattie cardiovascolari.

In questo modo si riesce a ritardare o addirittura evitare una terapia farmacologica ipolipidemizzante ed, inoltre, ci si mette al riparo da tutte le gravi conseguenze associate ad una patologia cardiovascolare.

L’unica nota negativa sarebbe la dimensione delle capsule, che renderebbe difficile l’assunzione per soggetti con particolari difficoltà nella deglutizione.

Leggi Anche:

4 COMMENTI

    • Come prevenzione non consiglio di assumere integratori contenenti monacolina K, in quanto essa ha un meccanismo d’azione che presuppone un cattivo funzionamento del processo di formazione del colesterolo. Meglio utilizzare altre tipologie di integratori come gli omega 3.

LASCIA UN COMMENTO