Lymphomyosot® Gocce, Fiale e Compresse: Funziona? Posologia e Prezzo

Lymphomyosot® è un prodotto omeopatico prodotto e commercializzato dall’azienda Heel.

Contiene Teucrium scorodonia, Myosotis arvensis, Veronica, Pinus silvestris, Gentiana lutea, Equisetam hiemale, Calcium phosphoricum, Sarsaparilla, Scrophularia nodosa, Natrium sulfuricum, Fumaria officinalis, Levothyroxin, Aranea diadema, Ferrum jodatum, Geranium robertianum, Nasturtium aquaticum.

Il prodotto è utilizzato viene utilizzato in caso di accumuli di liquidi, infiammazione delle tonsille e predisposizione alle infezioni.

Quanto costa?

Lymphomyosot® può essere venduto nel nostro Paese nelle seguenti forme autorizzate:

  • Lymphomyosot® 30 mL gocce in flacone da 30 mL al costo di 14,40 euro circa;
  • Lymphomyosot® compresse orosolubili in confezione da 50 compresse al prezzo 12,90 euro circa;
  • Lymphomyosot® fiale in confezione da 10 fiale costo 17,90 euro circa.

Cosa contiene?

Lymphomyosot® è un prodotto omeopatico che può agire in caso di accumuli di liquidi, infiammazione delle tonsille e predisposizione alle infezioni. Il prodotto contiene:

  • Myosotis arvensis che agirebbe stimolando l’attività del linfagione;
  • Veronica che può agire sui linfonodi mediastinici e sullo stato infiammatorio;
  • Teucrium scorodonia che agirebbe da drenante;
  • Pinus silvestris che agirebbe da drenante linfatico;
  • Geranium robertianum che può agire contro l’ipertrofia tonsillare;
  • Nasturtium acquaticum che può agire come drenante;
  • Ferrum jodatum che può agire da antiinfiammatorio;
  • Scrophularia nodosa che agirebbe da anti-infiammatorio;
  • Fumaria officinalis che avrebbe una azione anti ipertrofica;
  • L-thyroxyn che agirebbe come drenante connettivale;
  • Aranea diadema che può agire incoraggiando il riassorbimento dei liquidi;
  • Gentiana lutea che può agire da stimolante del sistema immunitario;
  • Equisetum hiemale che può agire da drenante urinario;
  • Sarsaparilla che agirebbe contro le infiammazioni dell’apparato genito urinario;
  • Juglans regia che può agire contro ipertrofia e iperplasia dei linfonodi;
  • Calcium phosphoricum che agirebbe come rimedio contro le infiammazioni;
  • Natrium sulfuricum che può agire in contrasto alla ritenzione idrica.

Quali sono i vantaggi dell’integratore?

Per l’omeopatia, il prodotto è indicato in tutti quei soggetti che hanno problemi di accumuli di liquidi, infiammazione delle tonsille e predisposizione alle infezioni.

Il prodotto agirebbe sui pazienti con tendenza al formarsi di edemi, con gonfiori alla tiroide e/o alle tonsille e nei soggetti tendenti ad un’infiammazione cronica delle tonsille.

Il prodotto agirebbe sul sistema linfatico, contro ipertrofia e iperplasia e i linfedemi. In estetica il prodotto agirebbe come stimolante del sistema immunitario.

Lymphomyosot® agirebbe sui soggetti con ritenzione idrica e cellulite e anche di scarso ricambio cellulare.

Posologia: come si assume l’integratore?

Attenersi sempre alla posologia consigliata dall’omeopata o riportata nella confezione.

Per le gocce si consiglia l’assunzione di 15-20 gocce tre volte al giorno in poca acqua. Per le compresse si consiglia l’assunzione di una compressa per tre volte al giorno.

Per le fiale si consiglia la somministrazione di una fiala al dì nei casi più seri altrimenti da una a tre volte alla settimana per via intra muscolare.

Per qualsiasi dubbio sulla posologia, soprattutto quella riguardante le fiale, si consiglia di chiedere il parere di un omeopata o del proprio medico.

Avvertenze e controindicazioni

Ricordiamo che anche se comunemente i rimedi omeopatici non hanno controindicazioni è comunque consigliabile fare attenzione alle dosi consigliate.

Se si assumono le corrette dosi di prodotti omeopatici e si presta attenzione alle indicazioni dell’omeopata o a quelle riportate nella confezione, comunemente non ci sono effetti collaterali e/o controindicazioni provocate dal Lymphomyosot®.

È però bene ricordare che la presenza di Ferrum jodatum potrebbe alterare i valori tiroidei nei soggetti ipertiroidei anche a causa della ridotta quantità di iodio contenuta nel prodotto. Non esistono controindicazione per gli ipotiroidei.

Si consiglia comunque di non eccedere superando le dosi raccomandate dall’omeopata o le dosi riportate sulla confezione o nel foglietto illustrativo. Si consiglia di evitare  di assumere questo prodotto senza prima aver chiesto il parere del medico sia durante il periodo gravidanza che durante il periodo dell’ allattamento, quindi assumere il prodotto solo a seguito di un accurato controllo medico.

In gravidanza può essere utilizzato in caso di gambe gonfie, ma bisogna prima chiedere il parere del medico. Il prodotto, nonostante sia omeopatico, può comunque avere delle controindicazioni con altri prodotti, anche quelli senza prescrizione medica, e prima di assumerlo contemporaneamente ad una terapia con qualsiasi altro prodotto si consiglia di chiedere prima il parere ad un medico.

Si consiglia, infine, di tenere il prodotto fuori dalla portata dei bambini e di conservarlo in luogo fresco ed asciutto e al riparo dalle fonti di luce e di calore diretto.

Gli integratori e i prodotti omeopatici non devono mai essere intesi come sostituti di una dieta corretta e varia e/o di uno stile di vita sano. Non utilizzare il prodotto se, al momento dell’acquisto e dell’apertura dello stesso, la confezione appare aperta o danneggiata oppure se il colore del prodotto omeopatico sembra alterato.

Per qualsiasi dubbio riguardo l’assunzione di Lymphomyosot® si consiglia di chiedere il parere ad un omeopata esperto, al farmacista oppure anche ad un medico.

Le informazioni riportate in questa nostra guida sono da considerarsi valide al momento della pubblicazione e possono cambiare nel tempo, esse non sostituiscono in alcun modo il parere di un omeopata o del proprio medico di fiducia.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO