Travelgum® Gomme da Masticare per Bambini: Prezzo e Posologia

Travelgum® è medicinale prodotto e distribuito in Italia dalla casa farmaceutica Meda Pharma Spa che deve la sua azione al dimenidrinato, principio attivo che è specificatamente indicato per il trattamento della nausea e del vomito durante i viaggi in macchina, aereo, treno o nave.

Si tratta di un farmaco antiemetico che svolge la sua azione andando a bloccare i meccanismi che causano nausea e vomito quando ci si mette in viaggio. Nella guida di oggi vi parleremo in maniera approfondita di questo farmaco che possiamo dare anche ai nostri bambini.

Quanto costa?

In farmacia possiamo trovare un’unica tipologia di Travelgum® ovvero le gomme da masticare da 20 mg in confezione da 20. Il prezzo per acquistare una confezione è di 10,30 euro ma spesso questo prodotto si trova in promozione nelle numerose farmacie on-line che spediscono farmaci ed integratori su tutto il territorio nazionale. Qui ti riporto i prezzi più convenienti attualmente disponibili e ti invito ad iscriverti al nostro servizio gratuito di ricezione gratuita delle offerte più vantaggiose.


Vuoi ricevere gli sconti migliori per l'acquisto dei tuoi farmaci ed integratori?
Riceverai i migliori sconti direttamente nella tua e-mail personale!

La tua privacy è al sicuro!


Come funziona?

Travelgum® è un medicinale che appartiene alla categoria degli antistaminici che riescono a combattere anche la nausea. Il dimenidrinato, il suo principio attivo, ha una azione antiemetica ovvero contrasta la nausea ed il vomito.

fonte immagine: medapharma.it

Travelgum® può essere assunto dagli adulti e dai bambini che abbiano una età superiore ai 4 anni ed è indicato per tutti i casi in cui è necessario contrastare la cinetosi: ovvero quando si va in auto, in treno, in aereo o in mare.

Come si assume?

La posologia di Travelgum® prevede l’assunzione negli adulti di 1 gomma da masticare fino ad un massimo di 4 nell’arco della giornata. Nei bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni bisogna somministrare 1 gomma da masticare fino ad un massimo di 2 gomme al giorno.

Il prodotto non deve essere assunto dai bambini di età inferiore a 4 anni ed il bambino deve assumere questo medicinale prima di iniziare il viaggio o appena si notano i primi segni di malessere.

Travelgum® non deve essere deglutita in quanto una volta raggiunto lo stomaco potrebbe aumentare la nausea. Il prodotto inizia ad agire già dopo 2-3 minuti dall’assunzione e bisogna continuare a masticare la gomma per circa 5-10 minuti. L’effetto benefico del prodotto può arrivare a durare da 1 fino a 3 ore.

I pazienti che soffrono di insufficienza renale e i pazienti che soffrono di insufficienza epatica non devono prendere particolari precauzioni, ma è sempre consigliabile rivolgersi al medico prima di assumere qualsiasi farmaco.

Sovradosaggio

Non ci sono studi relativi ad un sovradosaggio di Travelgum®, ma se si assume troppo prodotto si consiglia di consultare il medico. Seguire scrupolosamente le istruzioni sul farmaco riduce sensibilmente il rischio di effetti collaterali e il rischio di effetti indesiderati. Per qualsiasi dubbio sul farmaco e su un eventuale sovradosaggio si consiglia di consultare il medico.

Si può assumere in gravidanza?

L’utilizzo di questo prodotto non è indicato in gravidanza ed allattamento anche se non ci sono informazioni su una sua possibile tossicità e anche se l’assorbimento sistemico è ridotto.

Prima di assumere questo medicinale è consigliabile chiedere il parere del medico per ponderare il reale benefico che può nascere dall’assunzione del farmaco.

Ci sono controindicazioni?

L’utilizzo di Travelgum® è controindicato nel caso di conclamata ipersensibilità al principio attivo dimenidrinato o ad uno qualunque degli eccipienti presenti nel farmaco.

Oltre che per i soggetti con allergie al principio attivo o agli eccipienti, il farmaco è controindicato nei bambini con età inferiore ai 4 anni, per le donne in gravidanza e per le donne in allattamento.

Interazione con altri farmaci

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo (o se il bambino sta assumendo), dovrà assumere o ha assunto qualsiasi farmaco assieme a Travelgum®.

Travelgum® non deve essere assunto se il soggetto sta prendendo uno dei medicinali elencati qui di seguito:

  • ipnotici;
  • tranquillanti;
  • sedativi;
  • antibiotici ototossici.

Travelgum® non deve essere assunto con l’alcol perché potrebbe interagire con lo stesso aumentando gli effetti sedativi ed esponendo l’organismo a pericolose reazioni avverse. Per qualsiasi dubbio sulle interazioni del farmaco si consiglia di consultare il proprio medico o il farmacista.

Effetti collaterali

Questo medicinale può dare effetti indesiderati simili agli altri antistaminici. Potrebbe causare senso di sedazione e sonnolenza. Potrebbe essere compromessa la vigilanza durante la guida di veicoli o l’utilizzo di macchinari. Per questo motivo se compare sonnolenza è sconsigliabile mettersi alla guida o lavorare con macchinari che richiedono una notevole concentrazione.

Il farmaco nella sua formula contiene saccarosio, glucosio, sorbitolo e aspartame ed è da assumesi con cautela se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza a a questi tipi di zuccheri. Il medicinale contiene aspartame, comune fonte di fenilalanina che può essere dannoso se il paziente è affetto da fenilchetonuria.

Conservare il prodotto in un luogo fresco ed asciutto. Il farmaco deve essere conservato lontano da fonti di luce e di calore diretto. Tenere il prodotto fuori dalla portata dei bambini. Non utilizzare il prodotto se la confezione sembra danneggiata o manomessa oppure se il farmaco ha mutato aspetto.

Gli effetti collaterali associabili a Travelgum® sono:

  • sonnolenza, mal di testa, vertigini, eritema, tremori, disturbo nel mettere a fuoco, bocca secca, disturbi della eliminazione dell’urina, abbassamento della pressione del sangue, aumento della frequenza di battiti cardiaci, astenia, debolezza, insonnia.

La guida del farmaco Travelgum® è al solo scopo unicamente informativo e non sostituisce in alcun modo il parere di un medico o del proprio farmacista.

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice del blog Salutarmente.it. Laureata in Farmacia con lode, da sempre appassionata da tutto ciò che riguarda la salute, l'alimentazione e il benessere.

LASCIA UN COMMENTO