Come dimagrire sui fianchi: esercizi e consigli

    Siete alla ricerca di consigli per dimagrire sui fianchi? Il grasso che si accumula sui fianchi è uno dei sintomi del sovrappeso più evidenti e più fastidiosi e, diciamoci la verità, anche l’appellativo “maniglie dell’amore” non è grado di placare il fastidio di chi attorno ai fianchi ha una buona dose di ciccetta. Oltre ad essere antiestetiche, infatti, le maniglie dell’amore possono provocare problemi in fase di shopping, relazionali e psicologici che non andrebbero trascurati. A chi non è capitato di dover prendere una taglia in più per contenere il girovita, salvo poi avere un pantalone troppo largo sui glutei o sulle cosce? Oggi andiamo quindi a vedere quali esercizi è possibile eseguire proprio per sconfiggere il grasso localizzato sui fianchi.

    Se questa è la vostra prima volta su Salutarmente, nel darvi il benvenuto, vi invito a leggere gli articoli della sezione dimagrire ed a seguirmi sulla pagina Facebook che trovate accanto. Non esitate a postare domande nel box dei commenti nel caso in cui avreste dei dubbi o foste desiderosi di maggiori approfondimenti.

    Come dimagrire sui fianchi: consigli ed esercizi per mettersi in forma

    In generale, considerate che gli esercizi aerobici nel complesso aiutano la perdita di peso. Sì dunque a camminate veloci, corse, lezioni di zumba e attività che consentono in generale di perdere peso. A questi allenamenti generali devono poi essere associati degli esercizi mirati e specifici, che vadano ad intervenire direttamente sul grasso localizzato. I muscoli da far lavorare, in particolare, sono gli addominali obliqui e proprio su questi ci concentreremo.

    Consigli per dimagrire sui fianchiIl primo esercizio che vi proponiamo necessità di un tappetino da palestra. Se non ne avete uno a disposizione vi consigliamo di acquistarlo e non utilizzate asciugamani col rischio di sollecitare troppo la schiena. Da questa posizione ruotate la parte alta del corpo, dal bacino alla testa, prima verso destra, poi verso sinistra il più possibile per poi ritornare alla posizione di partenza. In questo modo il muscolo laterale verrà sottoposto ad allungamento e il grasso localizzato in quella zona di fatto verrà lentamente bruciato. Per vedere dei risultati, bisognerebbe ripetere questo esercizio 40 volte in tutto (20 per lato) a giorni alterni.

    Il secondo esercizio si può invece svolgere in piedi. Aprite leggermente le gambe e lasciate scivolare le braccia lungo il corpo. Fate in modo che la schiena resti dritta e piegate il busto verso destra o poi verso sinistra. Durante il movimento dovrete sentire lavorare l’addominale obliquo, mentre nessun peso dovrà gravare sulla schiena. Se sentite faticare la schiena è possibile che stiate commettendo un errore in fase di esecuzione dell’esercizio, concentratevi quindi sulla schiena che lo ripetiamo non deve essere sottoposta ad alcun tipo di sforzo. Eseguite l’esercizio velocemente, lasciando libere le braccia e le mani di allungarsi, così da avere un metro di misura della vostra flessione laterale. Per ottenere dei risultati visibili ripetete l’esercizio per 100 volte, con 50 piegameni a destra e 50 a sinistra. Anche in questo caso la sessione di esercizi dovrà essere svolta a giorni alterni.

    Concludiamo con il più classico degli esercizi, ovvero con i crunch obliqui. Supine a terra quindi, piegate le gambe, poggiate un piede sul ginocchio opposto e mettete le mani dietri la nuca. Alzate in busto in modo che il gomito destro tocchi il ginocchio sinistro e viceversa. Tre sessioni da 15 eseguite quotidianamente porteranno in breve tempo a risultati visibili.

    Come dimagrire sui fianchi: conclusioni

    Se volete raggiungere in fretta i risultati che vi siete prefissati, considerate che in farmacia e in parafarmacia sono in vendita numerosi prodotti adipolitici. Non tutti naturalmente funzionano, e nessuno di questi fa miracoli ma in alcuni casi possono essere un supporto se non fisico almeno psicologico. E’ invece indubbia la necessità di associare ad un adeguato allenamento fisico, una dieta equilibrata e variegata. Sì, quindi, a frutta e verdura, mentre sono da eliminare grassi saturi,  alcol, bibite gassate e zuccheri semplici in generale. Bevete almeno 2 litri di acqua e aiutate l’eliminazione delle tossine con tisane depurative. Smettete di fumare e cercate di dormire almeno 8 ore a notte. Cercate poi di ridurre le tensioni e lo stress e di ritagliarvi del tempo per voi stessi. La serenità è infatti fondamentale per migliorare la forma fisica e per apparire in generale più belli.

    LASCIA UN COMMENTO