Olio di argan puro proprietà: uso per viso e capelli

    L’olio di argan è una delle sostanze più preziose che madre natura ci ha donato. È un olio che viene estratto per spremitura dei semi della pianta Argania spinosa, che cresce nel sud del Marocco e viene utilizzato per le sue proprietà nutritive, cosmetiche ma anche medicamentose.

    Probabilmente molte donne conoscono bene l’uso di questo prodotto perché molto apprezzato ed utilizzato nei trattamenti di bellezza dei nostri capelli e del viso. Per la realizzazione di cosmetici a base di olio di argan si suole miscelarlo con altri oli vegetali dall’azione emolliente ed idratante, mentre quello che si ottiene direttamente dalla spremitura a freddo dei semi è l’olio di argan puro. Nelle zone dove esso si produce viene considerato un vero e proprio tesoro perché la pianta cresce solo in una zona circoscritta del Marocco ed è stato difficile propagare la coltivazione in zone più ampie e pianeggianti.

    Olio di argan: la composizione

    L’olio di argan, come appunto suggerisce il nome, è una miscela costituita da trigliceridi per il 99% ed il restante 1% è costituito dalla cosiddetta frazione insaponificabile composta da carotene, vitamina E, xantofille, alcoli triterpenici e steroli vegetali. Circa il 20% della frazione grassa di quest’olio è costituita da acidi grassi saturi (acido palmitico e acido stearico), è presente l’acido oleico che rappresenta la frazione monoinsatura di questo olio mentre il rimanente 30% è costituito da acidi grassi poliinsaturi come l’acido linoleico, un acido grasso omega-6.

    Osservando il tipo di acidi grassi presenti nella composizione dell’olio di argan ci accorgiamo di una cosa molto importante: il tipo di acidi grassi presenti al suo interno è molto simile alla composizione di altri oli vegetali di costo decisamente inferiore. Per questo motivo, l’olio di argan è oggetto di numerose truffe e manipolazioni. A tal proposito si è ritenuto necessario scrivere sull’etichetta la dicitura “olio di argan puro” il cui unico ingrediente che deve trovarsi scritto sull’INCI è Argania spinosa kernel oil. L’olio di argan puro è molto ricco di tocoferoli, presenti principalmente come gamma tocoferolo, che rendono quest’olio molto stabile all’azione ossidativa della luce e dell’aria prevenendo fenomeni di irrancidimento.

    Le proprietà di questo “oro marocchino” sono note soprattutto per la loro applicazione cosmetica come protettivo della pelle e nutriente per i capelli crespi; pochi sanno che questo olio viene utilizzato anche per scopi alimentari.

    L’olio di argan in alimentazione

    L’olio di argan destinato all’alimentazione umana si ottiene dalla spremitura dei semi precedentemente essiccati. L’olio che si ottiene ha una colorazione più scura ed intensa rispetto a quello che si ottiene dalla spremitura a freddo e l’odore è più marcato e torrefatto. Per preservare tutte le proprietà dell’olio di argan puro, le mandorle vanno tostate per circa 15 minuti alla temperatura di 110 °C e con la tostatura aumenta anche il suo contenuto di fosforo.

    Le popolazioni locali lo utilizzano per insaporire le loro pietanze, un po’ come facciamo noi con l’olio di oliva ed il sapore ricorda molto quello delle nocciole tostate.


    L’olio di argan in cosmetica: viso e capelli

    L’olio di argan puro per la cosmesi si ottiene per spremitura a freddo delle mandorle che si ottengono dalla pianta ed ha un colore limpido e chiaro e odore dolce ed avvolgente. Le proprietà cosmetiche di quest’olio riguardano soprattutto la sua applicazione sulla pelle, sia del corpo che del viso, e sui capelli. Scopriamo il perché.

    Olio di argan puro viso

    Per la sua composizione estremamente fluida ed idratante l’olio di argan raggiunge rapidamente gli strati più profondi della pelle idratandola in profondità senza ungere. A tale scopo è molto indicato nel trattamento della pelle secca in cui vi è la necessità di restituire alla pelle l’idratazione persa e di fornire il nutrimento lipidico necessario per le cellule della pelle.

    Soffri di pelle secca: vieni a scoprire i nostri consigli cliccando il link!

    Infatti, esso è particolarmente indicato quando ci si espone al sole in estate e può essere applicato sia sul viso che sulla pelle del corpo. La presenza di notevoli quantità di tocoferoli, potenti antiossidanti, fanno di quest’olio un ottimo rimedio per la prevenzione delle rughe e delle macchie cutanee causate dai radicali liberi. L’olio di argan puro è un ottimo elasticizzante della pelle tant’è che viene utilizzato dalle donne in gravidanza per prevenire la comparsa delle smagliature sulla pancia, sui fianchi, sui glutei e sul seno. Con l’olio di argan potete realizzare una maschera per il viso altamente nutriente aggiungendo poche gocce di olio alla vostra maschera base oppure potete applicare pochissime gocce di prodotto direttamente sulla zona da trattare.

    L’olio di argan è ottimo anche per fare i massaggi infatti può essere utilizzato sia per massaggi rilassanti che per massaggi decontratturanti. Il suo utilizzo è utile anche quando c’è bisogno di lenire la pelle arrossata dopo la ceretta e la rasatura, infatti dopo aver eliminato ogni traccia di cera dal corpo è consigliato applicare dell’olio di argan puro sul corpo per decongestionare ed idratare la pelle ed evitare arrossamenti. Per il viso, inoltre, è indicato anche per il trattamento della pelle grassa perché è possibile utilizzare anche la porzione insaponificabile.

    Soffri di pelle grassa: leggi i nostri consigli per trattare al meglio questo tipo di pelle!

    L’utilizzo più noto dell’olio di argan puro riguarda il trattamento e la cura dei nostri capelli. Nelle zone dove quest’olio si produce, le donne berbere lo utilizzavano per rendere i capelli più sani e meno aridi, per rinforzarli e velocizzarne le crescita. La presenza di antiossidanti, fanno di quest’olio un ottimo rimedio naturale contro gli stress a cui spesso sottoponiamo i nostri capelli: spazzola, phon e piastra.

    A prima vista, essendo un olio, potrebbe essere sconsigliato per i soggetti con il cuoio capelluto grasso; ed invece può essere applicato senza problemi, senza tracce di untuosità né a vista né al tatto: provare per credere. È consigliato applicare il prodotto sui capelli asciutti, meglio se ancora non lavati, in modo da facilitare l’assorbimento delle sostanze nutritive. L’olio va applicato su tutta la capigliatura e sul cuoi capelluto massaggiando delicatamente per favorire l’assorbimento; è necessario lasciare in posa per qualche ora oppure tutta la notte ed il giorno successivo effetuare un normale shampoo. La quantità di olio da utilizzare varia, ovviamente, a seconda della lunghezza e della quantità dei capelli. Una volta applicato, potete poi avvolgere la testa in una asciugamano eventualmente anche la pellicola trasparente alimentare.

    L’olio di argan puro è molto utile anche per prevenire la comparsa delle fastidiosissime doppie punte; è possibile applicare qualche goccia di olio sulle punte prima di asciugare i capelli con il phon oppure prima di passare la piastra. Similmente potete applicarlo sulle punte asciutte per un’azione nutritiva intensa. Un altro utilizzo molto utile per i capelli, ed in particolare per il cuoio capelluto, riguarda le sue proprietà antiforfora: è necessario applicare una piccola quantità sulla testa, massaggiare e procedere con la detersione utilizzando uno shampoo specifico.

    Cliccando questo link potrei paragonare i migliori prezzi dell’olio di argan puro!

    LASCIA UN COMMENTO