Crema Depilatoria Parti Intime Uomo: Vantaggi, Svantaggi e Alternative

I peli, negli ultimi anni, si sono visti giurare battaglia non solo dalle donne ma anche dagli uomini. I sistemi per sradicare i peli superflui sono molteplici, dal rasoio alla ben più dolorosa ceretta. Si tratta di sistemi che non sempre vanno bene per il sesso forte, soprattutto per trattare le zone delicate come l’inguine e vedremo presto il perché.

Ma esiste via di mezzo tra queste due soluzioni? La riposta è sì: in questo articolo affronteremo il tema legato alla crema depilatoria parti intime uomo, esaminandone i pro e i contro, paragonando i risultati a quelli ottenibili con la ceretta o con il classico rasoio e proponendo un’alternativa molto valida e forse più sicura ed efficace.

Continua a leggere se stai cercando una soluzione più duratura di una lametta e meno dolorosa di una ceretta per poter vantare un corpo glabro.

Soluzioni “tradizionali” per la depilazione uomo: ceretta e rasoio

Come anticipato, anche gli uomini ormai si dedicano alla cura sempre più meticolosa del proprio aspetto, non soltanto curando la forma fisica, ma anche gli aspetti più estetici: capelli, tatuaggi, idratazione della pelle, peli. Proprio il tema dei peli è quello che voglio trattare in questa guida: come si possono togliere in maniera efficace?

Come tutti sappiamo l’uomo ha una soglia di sopportazione del dolore diversa da quella della donna, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di eliminare i peli con la ceretta: questo è legato anche al fatto che il pelo maschile è molto più spesso e quindi un’eradicazione con la cera a caldo o a freddo può essere decisamente più dolorosa di quanto possa essere per il gentil sesso.

Allo stesso tempo, proprio a causa dello spessore, anche il taglio con il rasoio può essere deleterio: questo perché tale trattamento tende a irrobustire e ispessire il pelo, aumentando la gravità del problema, che diventa sempre più ingestibile.

E quindi, esiste un’alternativa? Sì, la crema depilatoria.

La crema depilatoria è una valida soluzione

La crema depilatoria è preferita da moltissimi uomini rispetto ad altri strumenti, questo perché si tratta di un trattamento indolore (rispetto ad una ceretta) e che offre risultati accettabili (rispetto ad un poco conveniente rasoio, che ispessisce i peli nel tempo). Il paragone va fatto anche in termini tempo: nel primo caso la ricrescita sarà molto lenta e tardiva, nel secondo dopo due giorni vedremo già la ricrescita, mentre con la crema il pelo ricrescerà dopo 4/5 giorni.

Tuttavia la crema depilatoria può avere anche delle controindicazioni, questo a causa degli ingredienti che si trovano all’interno. Questo prodotto è più aggressivo rispetto a quello pensato per le donne, in quanto il pelo è molto più robusto e necessita di un intervento più concentrato.

C’è da dire, a tal proposito, che nelle creme in questione troviamo sostanze chimiche, le quali agiscono in modo da “bruciare” il pelo nella sua struttura, ed è ovvio che un’azione così incisiva non si può ottenere da sostanze naturali.

Infatti, in questi prodotti troviamo acido tioglicolico, (responsabile della corrosione e della relativa caduta del pelo), tensioattivi, (che rendono la crema simile ad un comune sapone), glicerina (per mantenere il prodotto umido e adoperabile), e l’urea (che accelera il processo di rigonfiamento del pelo).

Si tratta di un prodotto molto aggressivo, che può causare dermatiti e irritazioni e che non va steso su zone lese e foruncoli, nonostante spesso vi si aggiungano sostanze lenitive e antibatteriche come l’aloe vera o l’olio di mandorle dolci.

Per finire in questi prodotti vi è spesso l’aggiunta di profumi, che cercano di mascherare l’odore sgradevole di questo mix chimico che, per quanto efficace, alla lunga potrebbe non essere del tutto salutare.

Crema depilatoria per pelli delicate e sensibili

In farmacia, ma anche in alcune profumerie più fornite, è possibile trovare delle creme depilatorie specifiche per la pelle dell’uomo che sono molto pratiche perché possono essere utilizzate sotto la doccia.

La crema Veet® sotto la doccia per pelli sensibili è la nuova crema prodotta da questa azienda per essere utilizzata sulla pelle maschile e risultare efficace in soli 3 minuti.

Oltre alla rimozione dei peli, questa crema garantisce un’idratazione duratura grazie ad ingredienti dall’azione emolliente scelti per essere in grado di lenire la pelle sottoposta al trattamento. Altro vantaggio di questa crema è sicuramente l’assenza del caratteristico odore di zolfo ma la gradevole profumazione che è in grado di rilasciare al termine del trattamento.

La crema si può trovare in farmacia al prezzo di 6,14 euro in flacone da 125 mL.

Come si usa?

La crema va applicata sulle zone da depilare prima di entrare in doccia utilizzando il lato morbido dell’apposita spugnetta senza strofinare il prodotto ma distribuendolo delicatamente con movimenti circolari.

Una volta coperta l’intera zona da trattare attendere due minuti prima di entrare in doccia, in modo tale da consentire al prodotto di agire. Trascorso questo tempo si potrà proseguire normalmente con la doccia evitando di esporre la zona da trattare al getto diretto dell’acqua e lasciando agire per altri 3 minuti.

Successivamente si potrà fare una piccola prova su una piccola zona provando a vedere se la crema ha agito correttamente ed i peli vengono via con facilità.

Si risciacqua la zona servendosi sempre della spugnetta in dotazione e si procede ad asciugare la zona.

Conclusioni sulla depilazione maschile

Prendersi cura del proprio aspetto è ormai fondamentale per entrambi i sessi: eliminare i peli superflui è un’esigenza che non è più da ricondursi soltanto a donne o sportivi (per questioni di fisioterapia e igiene) ma anche agli uomini “qualunque”.

Le soluzioni sono svariate: dal rasoio, alla ceretta, alle creme depilatorie, all’epilazione definitiva. Il mio consiglio se non sopporti il dolore della ceretta, non apprezzi i risultati del rasoio e temi gli effetti collaterali delle creme depilatorie sul lungo periodo, è quello di utilizzare una crema studiata per le esigenze dell’uomo e che sia rispettosa della pelle.

In ogni caso, per ogni dubbio, chiedi il parere di un dermatologo.

LASCIA UN COMMENTO