Cerotto Bertelli®: Prezzo, Indicazioni ed Effetti Collaterali

Cerotto Bertelli® è un medicinale prodotto e commercializzato nel nostro paese dall’azienda farmaceutica Kelemata Srl. Il suo principio attivo, la capsaicina, viene utilizzato tipicamente nel trattamento delle lombaggini, delle nevralgie intercostali, degli stiramenti muscolari e degli stati dolorosi di natura reumatica.

La capsaicina è una sostanza naturale che si trova all’interno del peperoncino e nella pratica farmaceutica agisce da rubefacente. Vi spiegheremo meglio il significato nella guida che segue.

Quanto costa? 

Cerotto Bertelli® è attualmente disponibile in farmacia in due formati diversi al seguente prezzo :

  • cerotto medio cm 16x 12,5 contenente 192 mg di capsaicina al prezzo di 4,90 euro;
  • cerotto grande cm 16×24 contenente 368,6 mg di capsaicina al prezzo di 6,90 euro.

Come Funziona?

Cerotto Bertelli® è un cerotto medicinale che appartiene alla categoria dei farmaci antidolorifici ad azione locale e revulsiva.

Ha come principio attivo la capsaicina, un principio attivo che viene utilizzato tipicamente nel trattamento delle lombaggini, delle nevralgie intercostali, degli stiramenti muscolari e degli stati dolorosi di natura reumatica. Si trova in natura nei semi del peperoncino ed è la sostanza responsabile del sapore piccante.

Come si usa?

Per il trattamento terapeutico con Cerotto Bertelli® si consiglia di seguire le indicazioni riportate all’interno del foglietto illustrativo. Il cerotto è indicato per il solo uso esterno. Per l’utilizzo va prima estratto dalla carta che ne protegge lo strato adesivo e successivamente applicato sulla cute non lesa correttamente pulita ed asciugata. Il cerotto va fatto aderire perfettamente alla cute in modo tale da massimizzare la superficie di contatto e consentire un maggiore assorbimento del principio attivo.

Si consiglia di sostituire il cerotto circa ogni 24 ore. Utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto con un pochino acqua tiepida o un po’ di olio di oliva per facilitare l’eliminazione del cerotto. Non superare le dosi indicate senza prima aver richiesto il consiglio del medico.

Il prodotto agisce entro le 24 ore, ma se non si notano significativi miglioramenti nell’arco di questo tempo si può tenere applicato più a lungo oppure sostituire con un altro cerotto. Il prodotto va utilizzato solo per brevi periodi di trattamento.

Si consiglia di consultare il medico se il problema si presenta più volte o se il paziente ha notato qualsiasi cambiamento delle caratteristiche del problema. Se il paziente dimentica di usare il prodotto non deve prendere una dose doppia rispetto alle modalità d’utilizzo indicate.

Per qualsiasi dubbio sull’utilizzo del farmaco Cerotto Bertelli® e sulla sua posologia si consiglia di chiedere il parere del medico o del farmacista di fiducia.

Sovradosaggio

Nel caso di assunzione di dosi superiori a quelle consigliate, il preparato potrebbe causare dei fenomeni irritativi a livello locale che richiedono la sospensione della terapia con il farmaco e potrebbero richiedere un trattamento antinfiammatorio generico.

In caso di utilizzo errato di una dose eccessiva di Cerotto Bertelli® si consiglia di avvertire subito il medico o di rivolgersi al più vicino ospedale.

Gravidanza e allattamento

Per quanto riguarda l’utilizzo della capsaicina per uso topico durante la gravidanza e l’allattamento non ci sono particolari precauzioni da prendere. Il prodotto può essere utilizzato durante la gravidanza e anche durante l’allattamento, ma è comunque consigliabile consultare prima il proprio medico o il farmacista.

Non assuma alcun farmaco, compresi quelli da banco e senza prescrizione medica, senza prima aver avvertito il medico se è gravida o se sta allattando. Se sospetta una gravidanza o se ne sta pianificando una avverta il medico prima di assumere qualsiasi farmaco.

Controindicazioni

L’utilizzo di Cerotto Bertelli® è controindicato nel caso di conclamata ipersensibilità a capsaicina o ad uno qualunque degli eccipienti presenti nel farmaco. Gli eccipienti contenuti nel farmaco sono: olibano, gomma naturale, arnica essenza, ferro ossido, iride rizoma, metile p-idrossi-benzoato, colofonia idrogenata ed esterificata, 2,2′ metilen-bis- (4 metil-6 tertbutilfenolo).

Non sono al momento note altre controindicazioni da segnalare per l’assunzione del prodotto Cerotto Bertelli®, ma per qualsiasi dubbio sull’utilizzo del farmaco e su un eventuale controindicazione si consiglia di chiedere il parere del medico o del farmacista di fiducia.

Interazioni con altri farmaci

Al momento non sono note interazioni del prodotto con altri farmaci, ma è comunque consigliabile contattare il proprio medico se ha assunto, assume o sta assumendo altri farmaci assieme la Cerotto Bertelli®.

Effetti collaterali

Come tutti i medicinali anche questo farmaco può avere degli effetti indesiderati, ma il rispetto delle istruzioni del foglietto illustrativo riduce sensibilmente il rischio di effetti collaterali.

L’uso specie se prolungato del cerotto potrebbe dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Se si nota la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo è necessario consultare il medico o il farmacista che si occuperanno di segnalare all’Agenzia Italiana del Farmaco gli effetti indesiderati fino ad allora non noti.

Per qualsiasi dubbio sull’utilizzo del farmaco si consiglia di chiedere il parere del medico o del farmacista di fiducia. Il farmaco non altera la capacità di guidare oppure di utilizzare macchinari.

Leggi Anche:

2 COMMENTI

  1. Buona serata dottoressa,ho iniziato a usare il cerotto Bertelli provvisorio fino a giovedi x andare dal mio medico di base…volevo sapere se ti causa nausee e se posdo prendere dei lassativi cioe’ gocce tranquirit perche’ io sono molto ansiosa spero che mi risponda sto …Aldina

    • Salve, in genere questo prodotto non provoca nausea però se hai notato questo effetto collaterale dopo l’applicazione del cerotto allora forse è meglio sospenderlo. Il cerotto non interferisce con Tranquirit e questa interazione non è riportata all’interno del foglio illustrativo.

LASCIA UN COMMENTO