Otalgan® Gocce Auricolari: Indicazioni, Modo d’uso e Prezzo

Otalgan® è medicinale prodotto e distribuito in Italia dalla casa farmaceutica Swisse Pharma GMBH. Il farmaco agisce grazie alla sinergia di due principi attivi: il fenazone e la procaina, che svolgono due azioni differenti a livello dell’orecchio. Il primo è un analgesico che aiuta a ridurre il dolore mentre la procaina è un anestetico.

Si tratta di un farmaco antidolorifico ed antinfiammatorio utile per contrastare le affezioni dell’orecchio senza incorrere in una perforazione timpanica.

Cosa può curare Otalgan®?

Otalgan® è un farmaco specifico per la cura delle otalgie, ovvero per tutte le infiammazioni a carico del condotto uditivo senza una causa organica sottostante. Ciò vuol dire che questo medicinale non deve essere utilizzato per la cura di infezioni all’orecchio. In questi casi è sicuramente più indicato il trattamento con delle gocce auricolari contenenti antibiotico.

Quanto costa e come si acquista

In farmacia possiamo trovare una sola tipologia di questo farmaco: Otalgan® gocce auricolari 1%+5% in gocce auricolari in flacone da 6 grammi. Questo farmaco è autorizzato per l’automedicazione e può essere acquistato senza ricetta medica al prezzo di 9 euro, in promozione a 7,90 euro se acquistato on-line nelle farmacia autorizzate. Puoi confrontare qui le offerte attualmente presenti.

Con quale meccanismo d’azione agisce?

Otalgan® è un’associazione tra due medicinali che hanno due azioni differenti.

La procaina cloridrato ha un’azione anestetica rapida e ben tollerata dall’organismo. Il fenazone, infine, ha una attività antiflogistica a livello topico e presenta effetti inibitori sulle cicloossigenasi, enzimi che portano alla formazione di molecole ad azione infiammatoria.

Grazie all’instillazione di Otalgan® nel canale uditivo esterno non si riscontra un assorbimento del fenazone a livello sistemico e quindi il farmaco è ben tollerato dall’organismo umano.

Come si utilizza?

Le modalità e le quantità di assunzione consigliate per Otalgan® sono le seguenti. Nonostante il farmaco sia ben tollerato dal corpo si consiglia di non superare le dosi riportate nel foglietto illustrativo senza il consiglio del medico. Il farmaco va utilizzato solo per periodi di trattamento brevi.

Si consiglia di instillare il farmaco nel condotto uditivo esterno 2 massimo 4 volte al giorno. La posologia per gli adulti è di 5-8 gocce per ogni volta mentre per i bambini la posologia è di 4-5 gocce per volta.

Nel caso di soffra di insufficienza renale o di insufficienza epatica si consiglia di chiedere il parere del medico anche se non sono riportate sul foglietto illustrativo informazioni in associazione a queste problematiche. Per qualsiasi dubbio riguardo la posologia del farmaco si consiglia di chiedere il parere del medico o del proprio farmacista di fiducia.

Si consiglia di intiepidire il flacone prima dell’utilizzo. Il prodotto può essere utilizzato a qualsiasi età anche se per l’utilizzo nei bambini si consiglia sempre di chiedere prima il parere del medico.

Sovradosaggio

Sono stati condotti studi sul sovradosaggio del farmaco fino ad ora non sono stati riscontrati effetti significativi dovuti ad un sovradosaggio del farmaco, ma nel caso in cui si verifichi una somministrazione eccessiva accidentale si consiglia di consultare il proprio medico.

Gravidanza e allattamento

Si può assumere Otalgan® durante la gravidanza? E durante l’allattamento? In gravidanza e nell’allattamento il farmaco, come ogni altro prodotto medicinale, deve essere utilizzato solo dopo aver chiesto il parere del medico e solo dopo aver valutato il rapporto rischio/beneficio caso per caso.

Durante l’allattamento non sono stati riscontrati danni al lattante, ma si consiglia comunque di chiedere il parere del medico prima di assumere il farmaco durante tutto il periodo dell’allattamento.

Si consiglia di chiedere il parere del medico prima di assumere qualsiasi medicinale durante il periodo della gravidanza o dell’allattamento, compresi i farmaci da banco che non necessitano della prescrizione del medico.

Controindicazioni

L’utilizzo del fenazone e della procaina è sconsigliato nei casi di ipersensibilità ai principi attivi, nonché nei casi di ipersensibilità agli eccipienti contenuti nel farmaco. Gli eccipienti contenuti in Otalgan® gocce auricolari sono: glicerolo e butilidrossianisolo.

Il farmaco non deve essere assunto in caso di perforazione della membrana timpanica. Al momento non sono note altre controindicazioni. Per qualsiasi dubbio riguardo le eventuali controindicazioni associate al farmaco si consiglia di chiedere il parere del medico o del proprio farmacista di fiducia.

Interazione con altri farmaci

Non sono note interazioni con altri farmaci. Nonostante non siano note interazioni è comunque consigliabile avvisare il proprio medico se si stanno assumendo, si sono assunti o si dovranno assumere altri farmaci durante la terapia a base di Otalgan®.

Per qualsiasi dubbio riguardo le eventuali interazioni associate al farmaco Otalgan® si consiglia di chiedere il parere del medico o del proprio farmacista di fiducia.

Effetti collaterali

Tutti i medicinali utilizzati per l’applicazione topica sono soggetti ad effetti collaterali e possono dare origine ad alcuni fenomeni di sensibilizzazione o causare irritazione. In questi casi si consiglia di interrompere il trattamento e di rivolgersi subito al proprio medico.

L’utilizzo del fenazone, anche se per via sistemica, è associabile ad un alto rischio di agranulocitosi. Il farmaco può dare reazioni allergiche in quei soggetti sensibilizzati oppure in seguito all’assorbimento sistemico.

Seguire con attenzione tutte le istruzioni riportate nel foglio illustrativo o le indicazioni del medico riduce notevolmente il rischio di andare incontro ad effetti indesiderati. In genere gli effetti indesiderati collegati all’utilizzo di Otalgan® sono di natura transitoria.

Otalgan® è un farmaco che a seguito di studi clinici ha dimostrato di essere sicuro e la sua tollerabilità è confermata dall’impiego pluriennale del farmaco.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO