ellaOne: la “pillola dei cinque giorni dopo”

ellaOne® o meglio conosciuta come “pillola dei cinque giorni dopo” è un farmaco appartenente alla categoria dei contraccettivi di emergenza che hanno come scopo quello di prevenire l’instaurazione di una gravidanza in seguito ad un rapporto sessuale non protetto.

Come funziona ellaOne®? Questa pillola contiene ulipristal acetato, un principio attivo che contrastando gli effetti del progesterone ha il compito di ritardare l’ovulazione e di conseguenza impedire la fecondazione da parte degli spermatozoi. Alla luce del suo meccanismo d’azione questo farmaco non può essere considerato un vero e proprio abortivo perché il suo fine ultimo è quello di prevenire la fecondazione e non è efficace se la gravidanza è già in corso. La sua efficacia è tanto maggiore quanto prima si assume il medicinale. Infatti, è consigliabile assumerlo il prima possibile, dopo che siano passate poche ore dal rapporto sessuale ed entro massimo cinque giorni dal rapporto a rischio. Più tempo passa e più la sua efficacia si riduce dato che gli spermatozoi sono in grado di vivere fino a 120 ore nell’apparato genitale femminile.

Come si acquista ellaOne®? Questo medicinale può essere acquistato senza ricetta medica da tutte le pazienti che hanno raggiunto la maggiore età in quanto è un SOP. Invece, per le minorenni resta obbligatorio esibire la ricetta medica. Il prezzo del farmaco, che è a totale carico della paziente, è di circa 26.90 euro per una confezione contenete un’unica pillola.

ellaOne® è efficace?

L’efficacia di ellaOne® è strettamente legata all’intervallo di tempo che intercorre tra il rapporto sessuale a rischio ed il momento in cui si assume la pillola. Il fattore tempo è fondamentale per consentire al farmaco di essere quanto più efficace possibile ed impedire prontamente l’ovulazione scongiurando una possibile gravidanza indesiderata. Per questo motivo, è fortemente consigliabile recarsi quanto prima in farmacia (se siete maggiorenni) o dal medico (se siete minorenni) ed assumere il prodotto immediatamente. ellaOne® è efficace nei seguenti casi:

  • rapporto sessuale completo e non protetto;
  • rottura o sfilamento del profilattico;
  • mancata copertura della pillola anticoncezionale (se si è dimenticato di prenderla).

L’efficacia di ellaOne® è tale in ogni momento del ciclo mestruale sia in fase pre-ovulatoria che post-ovulatoria perché la fecondazione può avvenire in qualsiasi momento e non come spesso si crede solo nella finestra ovulatoria.

ellaOne pillola efficacia

Fonte foto: ellaone.com

Tuttavia, vi sono dei casi particolari in cui ellaOne® non è efficace nel prevenire una gravidanza. Ad esempio, se si è già incinta in seguito ad un precedente rapporto il farmaco non agirà. Non è efficace per prevenire il contagio da malattie a trasmissione sessuale che solo un metodo contraccettivo barriera come il profilattico può proteggere. Inoltre, non è efficace se avviene un rapporto sessuale dopo che è stata assunta la pillola. Stando ad alcuni dati raccolti dopo l’uso di questo farmaco, si è visto che l’efficacia del principio attivo può essere ridotta in caso di eccesso di peso o del BMI, anche se non è stato dimostrato al 100%.

Se assume ellaOne® ed ha un episodio di vomito dopo che sono passate meno di tre ore dall’assunzione è consigliabile assumere immediatamente un’altra pillola in modo da mantenere inalterata la sua efficacia.

Cosa sapere prima di assumere ellaOne®? 

In questa sezione ci occuperemo di tutte le avvertenze e le precauzioni da prendere prima di assumere ellaOne®. Se è vero che questo medicinale va assunto immediatamente dopo un rapporto sessuale a rischio, è altrettanto vero che non possiamo non venire a conoscenza di eventuali situazioni in cui è necessario prestare massima attenzione prima di prenderlo. Infatti, se ha ritardo nel ciclo o qualche sintomo precoce di gravidanza (nausee, dolore al seno, perdite da impianto) non è consigliabile che assuma ellaOne® in quanto potrebbe essere già incinta ed il farmaco potrebbe danneggiare lo sviluppo del bambino.

Se soffre di asma o di una malattia al fegato è necessario che venga informato il medico oppure il farmacista in modo da valutare se è il caso di assumere o meno il prodotto. L’assunzione di ellaOne® riduce in maniera temporanea l’efficacia di eventuali contraccettivi orali che si stanno assumendo. Per questo motivo, una volta assunta la pillola, è consigliabile utilizzare un contraccettivo diverso come il profilattico fino alla comparsa delle mestruazioni in modo tale da essere protetti da una gravidanza indesiderata legata alla mancata azione del contraccettivo orale.

Particolare attenzione va fatta anche se si assume ellaOne® con un’altra pillola contraccettiva di emergenza a base di levonorgestrel (Norlevo®) in quanto quest’ultima potrebbe ridurre l’efficacia di ellaOne® ed in ogni caso è sconsigliato assumere insieme questi due prodotti.

Se è in fase di allattamento ed ha avuto un rapporto a rischio può prendere ellaOne® purché non allatti per la settimana successiva in modo tale che il farmaco non venga a contatto con il bambino. Il seno va comunque svotato servendosi del tiralatte in modo tale da stimolare la continua produzione del latte.

Quali sono gli effetti collaterali di ellaOne®? 

Purtroppo, come tutti i farmaci, anche ellaOne® possiede effetti collaterali alcuni comuni altri più rari. Quelli più comuni sono: nausea, vomito, dolore alla zona pelvica, giramenti di testa, dolori muscolari, stanchezza e spossatezza, seno duro. Meno comuni invece sono: ansia, agitazione, febbre, brividi, calo della libido, sonnolenza, ciclo mestruale abbondante e doloroso, perdite di sangue vaginale (spotting), secchezza delle fauci, dolore nei successivi rapporti, orticaria.

Se dovesse presentarsi un effetto collaterale che non è riportato all’interno del foglio illustrativo non esiti a contattare il suo medico.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO