Melatonina Dispert®: integratore utile per una qualità del sonno ottimale

Quali sono le avvertenze? E le controindicazioni?

La confezione va conservata in un luogo asciutto, a temperatura ambiente, lontano da fonti di calore ed al riparo dalla luce, per mantenere le caratteristiche originali della formulazione e garantirne l’efficacia per tutto il periodo di validità del prodotto, sino alla scadenza.

Questo integratore non è adatto all’impiego nell’infanzia, per cui va tenuto fuori dalla portata dei bambini soprattutto se di età inferiore ai tre anni.

Le principali controindicazioni riguardano l’uso nelle donne che stiano pianificando una gravidanza o ne abbiano una in corso, in quanto non sono prevedibili gli effetti avversi sulla gestante e sul feto. Sarebbe, inoltre, bene non assumere tale integratore durante l’allattamento per non somministrare melatonina al bambino attraverso il latte materno.

Melatonina Dispert® non è indicata per tutti coloro che sono sensibili a qualsiasi molecola della composizione.

La melatonina, come già riportato, ha come primaria proprietà quella di innescare il sonno; ma, la caratteristica peculiare di questo integratore è quella di aiutare a mantenere il riposo per le ore necessarie a consentire un buon riposo.

Pertanto è sconsigliato assumere il prodotto soprattutto per i soggetti che devono dedicarsi a lavori per i quali serve una particolare attenzione e concentrazione.

Essendo un ormone metabolizzato a livello epatico sarebbe bene non assumere la melatonina nel caso si soffra di malattie che coinvolgono il fegato, per non affaticare quest’organo ed evitare che una mancata metabolizzazione causi un aumento delle concentrazioni in circolo che può causare la comparsa di eventi avversi.

Non va superato mai il dosaggio consigliato, per evitare che la quantità di melatonina in possa causare effetti collaterali di diversa gravità.

Quali sono gli effetti collaterali?

Eventi avversi possono verificarsi qualora la dose massima giornaliera venga superata, o si assuma l’integratore per un periodo troppo prolungato o lo si associ a farmaci particolari.

In generale un’assunzione di Melatonina Dispert® rispettosa della posologia consigliata non dovrebbe causare problemi.

Una concentrazione elevata di melatonina può determinare un prolungarsi dell’attività di questo ormone, che andrà ad occupare costantemente i suoi recettori, causando difficoltà nel risveglio, cali di attenzione e di concentrazione durante la giornata che potrebbero compromettere le attività quotidiane.

La melatonina può causare depressione, quindi sarebbe bene non associare questo integratore se si sta seguendo una terapia caratterizzata da farmaci per la modulazione dell’umore. Ma si tratta, comunque, di un effetto collaterale poco comune, che si sviluppa nei soggetti maggiormente predisposti.

Melatonina Dispert® funziona?

Le opinioni di chi ha utilizzato Melatonina Dispert® per l’induzione del sonno sono in generale positive, e concordi soprattutto nel fatto che questo integratore aiuta a regolarizzare il normale ciclo del sonno, in modo da aiutare a ripristinare il fisiologico ritmo circadiano dell’organismo, cercando di prolungarne il meno possibile il periodo di assunzione di melatonina.

Questo integratore alimentare sembra essere particolarmente efficace nell’innescare il sonno, ma grazie alla sua formulazione garantisce un riposo più duraturo. La fisiologica produzione ormonale viene ripristinata e si riesce a dormire tranquillamente.

Non contiene né glutine né lattosio. Tale caratteristica ne estende l’azione a coloro che soffrono di intolleranze o allergie verso queste due molecole.

Trattandosi di un integratore alimentare, va come al solito tenuto presente che non deve sostituire una dieta ben bilanciata ma solo completarla e, qualora il soggetto soffra di altre patologie per cui debba associare l’assunzione di Melatonina Dispert® a più farmaci, si assicuri di farlo dopo aver consultato il proprio medico.

1
2
3

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO