Tiobec 400, 600 e 800: A cosa Serve? Indicazioni Terapeutiche, Posologia e Prezzo

Tiobec® è un integratore alimentare prodotto dalla casa farmaceutica Laborest S.r.l il cui componente attivo è l’acido-α-lipoico, uno dei più potenti antiossidanti endogeni capace di contrastare l’azione negativa dei radicali liberi che rappresentano la principale causa dei fenomeni connessi con l’invecchiamento ed il danneggiamento di cellule e tessuti.

L’acido-α-lipoico viene prodotto in piccolissime quantità dal nostro corpo che non sono sufficienti a soddisfare il suo fabbisogno e per questo deve essere costantemente integrato nella nostra alimentazione introducendo alimenti che ne sono ricchi oppure fare ricorso all’integrazione quando le richieste dell’organismo aumentano.

Tiobec 400, 600 e 800

Tiobec® e più nello specifico il suo costituente è un cofattore enzimatico impegnato nel ciclo di Krebs, un particolare processo attraverso il quale la cellula si approvvigiona dell’energia necessaria per il compimento di tutte le sue attività metaboliche.

La sua particolare struttura chimica rende questo acido capace di distribuirsi ed espletare la sua funzione sia all’interno che all’esterno della cellula.

A cosa serve Tiobec®? La composizione

Come abbiamo appena detto, l’acido lipoico viene utilizzato per le sue spiccate attività antiossidanti che possono essere sia dirette che indirette che si svolgono con le seguenti modalità:

  • Combatte i radicali liberi sia in fase acquosa che lipidica grazie alla sua particolare struttura chimica. In questo modo è possibile neutralizzare sia i radicali liberi interni che esterni alla cellula;
  • Rigenera altri antiossidanti come la vitamina E, la vitamina C ed il coenzima Q10 i quali contribuiscono al normale mantenimento dell’integrità cellulare contro l’azione nociva dei radicali liberi;
  • Intrappola (chela) i metalli pesanti come piombo e mercurio che vengono accidentalmente ingeriti con l’alimentazione;
  • Svolge un ruolo chiave nei processi di metabolizzazione degli zuccheri.

Stando a queste attività, Tiobec® risulta particolarmente utile per una serie di problematiche come: neuropatie ed infiammazioni dei nervi (legate o meno alle complicanze del diabete), evita l’ossidazione del colesterolo LDL e la formazione delle placche aterosclerotiche (perossidazione lipidica), aiuta a ridimensionare i danni causati dalle malattie neurodegenerative.

Attualmente si sta studiando anche la sua importanza nei processi di ricostituzione muscolare e danno radicalico causato dall’esercizio fisico intenso.

Quanti dosaggi ci sono? 

Tiobec® esiste in commercio in diversi dosaggi e in diverse forme farmaceutiche (compresse, bustine orosolubili e dispersibili):

  • Tiobec® 400 compresse fast-slow;
  • Tiobec® 600 bustine orosolubili fast-slow;
  • Tiobec® 800 compresse fast-slow e bustine dispersibili fast-slow.

Tutte queste formulazioni sono state studiate per consentire il rilascio immediato del 50% dell’acido-α-lipoico contenuto nelle formulazione per poi rilasciare lentamente il restante 50% in modo da ottenere concentrazioni plasmatiche costanti nel tempo.

Quanto costa?

Il prezzo di Tiobec® 400 è di 26,50 euro. Tiobec® 600 costa 24,90 euro mentre il Tiobec® 800 ha un costo di 26,90 euro sia per le bustine che per le compresse.

Nel corso dell’articolo vi forniremo tutte le informazioni su questo integratore alimentare che per semplicità chiameremo Tiobec® in quanto la composizione e le indicazioni terapeutiche sono uguali per tutte le formulazioni, ciò che cambia è il dosaggio e la posologia.

Indicazioni terapeutiche

Come detto precedentemente, Tiobec® è un integratore a base di acido-α-lipoico, il suo unico costituente che esercita nel nostro organismo importantissime funzioni.L’acido-alfa-lipoico è il coenzima fondamentale per il funzionamento di tutte le deidrogenasi presenti nel nostro organismo.

Le deidrogenasi sono enzimi che catalizzano le reazioni di ossidoriduzione (redox) ed hanno un ruolo fondamentale in importanti vie metaboliche come la glicolisi, il ciclo di Krebs, la fosforilazione ossidativa e l’ossidazione degli acidi grassi con i quali il nostro organismo ricava l’energia per sopravvivere.

In virtù di tali caratteristiche, Tiobec® svolge un’azione protettiva sulle cellule contro l’azione negativa dei radicali liberi che rappresentano il principale insulto per la corretta funzionalità cellulare ed, ovviamente, prima causa di invecchiamento.

Tiobec® contiene al suo interno anche complessi polivitaminici come le vitamine del gruppo B (vitamina B1, vitamina B2, vitamina B3, vitamina B6, vitamina B12), acido ascorbico o vitamina C e la vitamina E: tutte vitamine essenziali per la corretta funzionalità cellulare.

L’azione antiossidante svolta dai componenti di Tiobec® è rivolta verso tutte le possibili fonti di stress ossidativo a cui è soggetto l’organismo umano: ambientale, iatrogena, alimentare o conseguente a malattie cronico-degenerative come diabete mellito, arteriopatie, neuropatie.

Pertanto, Tiobec® trova impiego come coadiuvante nelle terapie di lombosciatalgie, sindrome del tunnel carpale, diversi tipi di neuropatie (periferiche, diabetiche, alcoliche, ottiche, ischemiche, post-herpetiche), paralisi facciali.

Inoltre, viene molto utilizzato nella sindrome della bocca bruciante (glossodinia), ovvero una condizione patologica che provoca un dolore intenso simile ad una ustione del cavo orale.

L’uso di Tiobec® è consigliato anche in tutte quelle situazioni in cui vi è una massiccia produzione di radicali liberi come peeling, eritemi solari, degenerazione maculare senile. Per l’applicazione esterna è possibile utilizzare anche Tiobec® crema.

Posologia

La posologia di Tiobec® dipende dalla forma farmaceutica utilizzata ed è raccomandato non superare le dosi giornaliere qui riportate:

  • Tiobec® 400: 1-2 compresse al giorno;
  • Tiobec® 600: 1 bustina al giorno da sciogliere direttamente sotto la lingua;
  • Tiobec® 800: 1 compressa o 1 bustina al giorno da assumere prima del pasto principale oppure dopo 3 ore dallo stesso.

Tiobec® è un integratore che non possiede particolari effetti collaterali, fatto salvo le intolleranze ad uno o più eccipienti della formulazione, ed interazioni farmacologiche.

Il prodotto va conservato in un luogo asciutto e lontano da fonti di calore e dalla portata dei bambini.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Tiobec® è un integratore alimentare molto sicuro e quasi del tutto privo di effetti collaterali trattandosi, l’acido lipoico, di un elemento assunto attraverso l’alimentazione.

L’unica controindicazione riguarda l’utilizzo contemporaneo di farmaci ipoglicemizzanti ovvero quelli utilizzati per ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Per questo motivo se siete in terapia con questi particolari principi attivi si consiglia di informare il medico.

Solitamente questo integratore viene prescritto successivamente ad una terapia antidolorifica come accade nel caso dei dolori di origine nevritica (sciatica, gomito del tennista ecc) per ristabilire la funzionalità del nervo.

Leggi Anche:

69 COMMENTI

    • Ciao Noris, per questioni così delicate sentirei il parere di un medico prima di assumere qualsiasi sostanza anche se si stratta di un integratore.

  1. Ho preso TIOBEC 400 per un problema di ronzio in un orecchio. Sono diabetico da tantissimi anni e per questo in terapia farmacologica con Metformina 500 x 3 ed insulina x 4 (3 rapida – 1 lenta notturna).
    Purtroppo ho notato che la glicemia si è sfasata completamente portandola a valori oltre i 200 di mattina e prima dei due pasti principali.
    Potrebbe essere TIOBEC il colpevole di tutto questo, avendo letto che ci potrebbero essere controindicazioni per chi prende ipoglicemizzanti, (anche se ho avuto il lasciapassare dal mio Medico) ?.
    Grazie. Guido.

    • Ciao Guido, dubito che tiobec sia responsabile di questo in quanto l’acido lipoico viene consigliato nella cura della neuropatia diabetica. Inoltre, molti studi dimostrano che ad elevati dosaggi questa sostanza aumenti la sensibilità all’insulina da parte delle cellule e quindi riduca i livelli di glucosio nel sangue. Credo che questa alterazione sia dovuta ad altri fattori che solo il medico potrà indagare.

  2. Buongiorno,
    da tre settimane sono bloccato con quella che credo sia una contrattura muscolare sulla fascia laterale della coscia destra, che mi impedisce durante la notte di acquisire la posizione giusta per dormire senza accusare dolore o comunque un fitto fastidio. In questo periodo ho cercato di risolvere con applicazioni di Muscoril e Toradol, facendo qualche massaggio e utilizzando una crema specifica, senza però ottenere alcun risultato. Stamani mi sono recato in farmacia e ho comprato il Tiobec 800 in compresse. E’ indicato per questo genere di problemi?
    Grazie mille.

    • Ciao Vincenzo, questo prodotto non è indicatissimo perché è più specifico per le infiammazioni ai nervi. Come ricostituente posso consigliarti l’acetilcarnitina (Nicetile in fiale o compresse) sempre dietro prescrizione medica.

  3. Buongiorno
    Nel 2015 mi è stata diagnosticata una mielite post infettiva e conseguentemente una distonia cervicale (LATEROCOLLO). A nulla sono valse le infiltrazioni di tossina botulinica e terapia con xenazina e revotril. Può il tiobec 800 essere usato per questa patologia? Grazie.

    • Si può essere utilizzato, in genere questo tipo di integratori vanno assunti dopo la maggior età e sono spesso sconsigliati negli adolescenti.

      • Quindi dai 20-30 anni in su? Con quali dosaggi e con quali cicli in un soggetto sano? Su un sito internet ho trovato anche un dosaggio da 200

        • Se non si hanno particolari esigenze va bene anche il dosaggio da 400 secondo la posologia riportata nell’articolo. In genere è preferibile non assumerlo per più di tre mesi consecutivi con altrettanti mesi di sospensione.

          • Grazie, gentilissima, ho solo un’ultimissima domanda: ho visto che tra gli eccipienti compare il biossido di titanio; ma non è tossico?? Anche l’EFSA lo considera tale.

          • Ciao Gloria, il biossido di titanio è incluso nei possibili cancerogeni. Per essere tossico bisogna assumerne in quantità elevatissime che difficilmente si raggiungono assumendo un prodotto farmaceutico.

          • Ehmm, sempre io.
            Tiobec è un prodotto molto interessante ma è un peccato che contenga un eccipiente, per così dire, “particolare” e che l’azienda non lo sostituisca con altro. Grazie comunque per tutte le informazioni e l’attenzione.

  4. Buongiorno dott. mia madre è affetta da distrofia muscolare dei cingoli..a parte questo nel 2014 ha avuto l herps zoster e da allora a intermittenza continua ad avere dolore neurologico sopratutto al braccio sinistro e sotto l ascella un bruciore terribile. A distanza di quasi quattro anni può riprendere il Nicetile punture in associazione al Tiobec 800 cp. Grazie

    • Salve Vita, poiché parliamo di un dolore molto serio io chiederei il consulto del medico. Se non altro per metterlo anche al corrente del fatto che questo disturbo si è ripresentato.

  5. buongiorno dottoressa a causa di un ernia al disco il neurochirurgo mi ha prescritto degli antidolorifici e in contemporanea il TIOBEC 400; è da qualche giorno che ho una strana sensazione, mi sento accelerata come se stessi correndo. potrebbe essere qualche effetto del tiobec? la ringrazio in anticipo

    • Ciao Cosima, non credo sia dovuto al Tiobec ma è probabile che questa sensazione sia causata dagli antidolorifici.

  6. Salve volevo sapere se Tiobec 400 è indicato per il mio problema. ho fatto la chemioterapia finito i cicli ho iniziato a sentire formicolio mani e piedi posso usarlo?Grazie

    • Salve Sig. Mario, se il formicolio è il sintomo di una neuropatia (e questo è da accertare con l’aiuto del medico) allora Tiobec è indicato. Tuttavia, poiché è in cura con chemioterapici prima di assumere qualsiasi prodotto, anche un semplice integratore, è sempre consigliato chiedere consulto al medico.

  7. Buonasera dott. Maria Carrano,

    Sono un uomo di 55 anni, in salute !
    Io lo prendo da 1 mese il tiobec 400 appena alzato a stomaco vuoto mezz’ora prima della colazione, faccio bene ?
    Ho avuto grandi riscontri visivi soprattutto con la robustezza delle unghie e miglioramenti in generale…le volevo chiedere inoltre se è confermato l’effetto positivo al gomito del tennista ( sono tennista e ho problemi con l’epicondilite mediale al braccio destro che impugna la racchetta ) e sul tunnel carpale ( uso spesso il mouse al pc )…e perchè il tiobec ha effetto in questi casi ?

    Inoltre essendo un uomo di 55 anni mi consiglia il tiobec 400 o 800 ? E per quanto tempo prenderlo ed eventualmente sospenderlo ?
    La ringrazio anticipatamente

    • Ciao Stefano, fai bene ad assumerlo anche come prevenzione delle eventuali tendiniti ed infiammazioni che possono capitare. L’acido alfa lipoico contenuto in questo prodotto aiuta i muscoli e i nervi a funzionare correttamente. Consiglio di assumerlo per cicli di tre mesi con sospensione di un mese. Inoltre, il 400 può andare bene come prevenzione mentre il dosaggio da 800 è ideale per chi ha un’infiammazione acuta in atto.

      • Dott.ssa Carrano Grazie per la risposta esauriente…

        Le pongo delle ultime chiarificazioni in merito…ma il tiobec 400 io ne prendo 1 capsula al giorno come sovrascritto…sul foglietto informativo c’è scritto che ne potrei prendere anche due di capsule ( eventualmente la sera, per una miglior effetto rilascio dopo 10 ore ) me lo consiglia ?

        La sospensione di un mese che seguirò ( dopo tre mesi di assunzione ) la consiglia per quale motivo principale ? Nel caso c’entra qualcosa come accennato da altre parti la presenza dell’eccipente biossido di titanio ?

        E se per lei l’infiammazione all’epicondilite mediale ( che ho da tempo e a volte curo con la tecar ) in questo caso può essere considerata acuta da farmi assumere il tiobec 800 ( o due volte il tiobec 400 )

        La ringrazio ulteriormente per le risposte

        • Salve Sig. Stefano, le rispondo punto per punto.

          1) Se riesce ad ottenere miglioramenti con una compressa ne prenda una in alternativa può assumerne due.
          2) In genere consiglio sempre una sospensione periodica degli integratori in quanto per prima cosa non si hanno quasi mai degli studi clinici in merito all’assunzione prolungata di questi prodotti e in secondo luogo è possibile che alcuni eccipienti possano accumularsi. Consiglio pertanto una sospensione.
          3) Quando l’infiammazione è in atto e causa forte dolore è preferibile assumere la formulazione 800.

  8. buonasera un informazione sto prendendo tiobec dol 2 compresse al giorno ma mi da problemi di stomaco posso sostituirlo con tiobec 400?

    mi perdoni volevo anche sapere quale dei due è piu efficace? tiobec dol o 400?

    • Salve, se Tiobec Dol le da fastidio è necessario sospenderlo. Può sostituirlo con due compresse fast slow di Tiobec 400. Per quanto riguarda l’efficacia dipende dal problema di cui si soffre. Per la presenza dell’estratto di mirra e palmitoiletanolamide, Tiobec Dol è indicato quando è necessaria un’azione analgesica.

    • Ciao Giorgia, no anzi studi recenti dimostrano che l’acido alfa lipoico ha proprietà ipoglicemizzanti. Forse la causa dell’aumento della glicemia è da ricercarsi altrove.

  9. Gentile dottoressa, soffro di diabete tipo 1 trattato con insulina 4 volte al di, su suggerimento della farmacista ho preso Tiobec 400, ho avuto una crisi ipoglicemica e la glicemia a tardato a innalzarsi.. mi sono un po’ spaventata e ho interrotto subito il trattamento…devo rinunciarci?

  10. salve, ho un problema cervicale con profusioni che mi ha causato un problema hai muscoli del braccio che si sono afflosciati e indeboliti causa disturbo su nervi ( così ha detto l’ortopedico) e il movimento del braccio si è ridotto e faccio fatica a sollevare anche il phono e inoltre ho avuto la polio a 3 anni gamba sx ( sono stato operato a 10 anni e ora cammino bene (ho 68 anni) e mi hanno detto che la polio con il tempo può dare fasti neurologici ai muscoli .Ho fatto la Kinesi e inoltre mi ha dato la pomata Tiobec da mettere sulla spalla ma voglio prendere le compresse ma ci sono da 400 600 800 secondo lei quale dosaggio è più indicato? e può darmi una mano ? faccio presente che prendo Janumet 50mg/850mg ( sitagliptin/metaformina) 1 cpr a pranzo e basta valori gligemia 130-140 digiuno mattina . In attesa di una sua risposta la ringrazio anticipatamente .. Luigi Zacchei

    • Salve Luigi, la sua situazione mi sembra alquanto delicata e ogni scelta per la sua salute deve essere presa dall’ortopedico che la segue. Dovrebbe chiedere a lui il dosaggio visto che le ha già consigliato la crema.

    • Salve Luca, nel tuo caso la durata del trattamento deve essere stabilita dal medico in base anche ad esami diagnostici approfonditi che ti consiglierà di fare.

  11. Buonasera dottoressa la scrivo perché sto usando tiobec 400 una compressa , da una ventina di giorni, ed ho notato che le urine sono di colore giallino più intenso non è che siano queste compresse? mi può dare una risposta grazie

    • Salve Domenica, le urine di un colore più giallino possono essere causati da tanti fattori anche il fatto di bere di meno.

  12. buongiorno, a me questo prodotto, stranamente l’ha consigliato un otorino, per un problema che ho dopo una brutta influenza, non ho piu’ molta percezione dell’olfatto e gusto. possibile secondo lei che mi abbia consigliato questo integratore.
    saluti

  13. So già che mi risponderà…Chieda un parere agli ematologi che l’hanno in cura, ma visto che non me ne viene mai fornito uno lo chiedo anche a lei. Un paziente trattato per linfoma di Hodgkin che ha subito danni neuromuscolari non gravi ma comunque dolorosi e fastidiosi può trarre beneficio da questa cura? Può essere controindicata o comunque rischiare di attivare la nota patologia? Molti amici trattati lo usano in combinazione con il Nicetile…
    I miei dolori sono continui e pressochè costanti in tutte le aree del torace, soprattutto nelle zone dove si è fatta radioterapia, per non parlare di crampi, fascicolazioni, parestesie ecc ecc…
    Esistono studi a riguardo? Tendenzialmente noi malati o ex malati tendiamo a ridurro tutto, mangiando pochissimo e privandoci di mille cose temendo sempre che se non lo facessimo potremmo alimentare le patologie trattate. Faccio l’esempio dei banali massaggi, che si evitano perchè si ha il timore di muovere comunque del sangue e di riattivare qualcosa di poco gradito con cui abbiamo o stiamo combattendo.
    Un prodotto come questo può creare problemi o alterazioni al sistema linfatico?

    • Ciao Alessandro, credo che questo prodotto possa essere utilizzato con una certa tranquillità. Puoi tranquillamente chiedere al medico che ti segue (oncologo?) e farsi indicare la migliore dose per risolvere il tuo problema.

  14. Buonasera dottoressa, ho 65 anni e da circa 4 mesi ho una fastidiosa fascite a entrambe i piedi ed i neuroma di Norton al piede destro curato con infiltrazioni di ozono che hanno ridotto il dolore peraltro sempre latente. Pensa che avrei giovamento dal Tiobec e in caso positivo con quale dosaggio e per quanto tempo. Pensa che ci siano problemi se già utilizzo il Tiobec crema?
    Grazie.

    • Salve, secondo me credo sia il caso di chiedere all’ortopedico se questo principio attivo può essere d’aiuto o meno.

  15. Buongiorno Dott.ssa. Ho 45 anni e soffro di un dolore neuropatico cronico pelvico. Prendo da 15 giorni Tiobec Dol, 2 compresse una la mattina ed una la sera.
    Ho avuto nei primi giorni un leggerissimo miglioramento. Ma poi e’ rimasto tutto costante senza alcuna evoluzione.
    Posso aumentare la dose di Tiobec Dol ed eventualmente di quanto? Ho paura che il dosaggio consigliato per tutti di 800 mg al giorno nel mio caso sia troppo basso.
    Grazie per la sua attenzione.

    • Salve, la dose raccomandata è di due compresse al giorno pari a 1600 mg di acido alfa lipoico. Consiglio di non superare tale dose senza prima aver chiesto il parere al medico.

      • Grazie mille per la sua risposta. Io attualmente prendo una compressa di 400 mg la mattina ed una di 400 mg la sera. Posso quindi aumentare di altre due compresse da 400 mg? Inoltre entro quanto tempo si vedono in genere i benefici? Grazie ancora

        • La dose consigliata di Tiobec Dol è di due compresse al giorno quindi può assumere tranquillamente questo dosaggio.

  16. Mi scusi ma così prendo 800 mg al giorno e non 1600. Non ho capito cosa dovrei fare se restare a 800 mg al giorno o passare a 1600 mg al giorno come mi ha detto lei prima

    • Salve, mi scusi ma rileggendo mi sono accorta che ho sbagliato ad intendere. Il dosaggio massimo è di 800 mg e quindi le consiglio di attenersi a questo.

  17. Dottoressa , ho un problema a tutte le giunture delle ossa , la fisiatra mi ha dato una pomata di Tiobec flo sulla parte dolorante. Le chiedi se posso sostituirlo con le compresse e quale disaggio . Grazie

  18. buongiorno,
    la mia mamma soffre da tempo di forti dolori in zona sacrale per un meningocele che viene curato con antidolorifici oppiacei come l’oxicontin, gabapentin ecc, sostituiti a volte con laroxil e contramal, senza nessun risultato. Ho letto di questo integratore lei mi consiglia di farlo assumere, ed eventualmente con che dosaggio,,,?grazie per la risposta

    • Salve, per una situazione come quella di sua mamma le consiglio di chiedere sempre il parere del suo medico.

  19. Per un dolore persistente all’ interno coscia ,mi è stata consigliata la risonza.
    Il referto è questo.
    Il disco intersomatico L5 -S1 appare disidratato , degenerato e ridotto di spessore e presenta una formazione erniaria.
    Lieve potrusione posteriori dei dischi L2, L3, L4
    Mi è stato consigliato il Tiobec 400 con 2 comp. al di per 30 gg.
    Può andar bene ?
    Grazie.

  20. Gentile Dott.ssa Cardano,
    le chiedo gentilmente se il Tiobec (eventualmente in quale dosaggio) può avere effetti benefici sui dolori acuti causati dall’Herpes Zooster in zona addominale.
    Grazie

  21. Buon pomeriggio dott.ssa Maria Carrano vorrei assumere il tio bec 800 compresse per unghie, capelli e pelle ….Non ho alcuni problemi di salute…forse una scarsa alimentazione….e consigliabile? Grazie per la vostra disponibilità…:*

    • Gentile signora, per il benessere delle sue unghie e capelli le consiglio di assumere un integratore a base di biotina. E’ più indicato e specifico per rinforzarli. Consiglio sempre di effettuare cicli di 3 mesi + 3 mesi di stop durante un anno.

  22. Salve Dottoressa,mi hanno parlato benissimo di quest integratore,ho 29 anni nessun problema di salute …apparte in alcuni periodi soffro particolarmente d insonnia.Ho iniziato ad assume tiobec 800 va bene come dosaggio?Si potrebbe anche dividere se è troppo?Grazie

  23. Egregia dottoressa, nel 2005 ho avuto un ictus emorragico che mi ha semiparalizzato la parte sinistra del corpo. Come se ciò non bastasse di recente mi sono comparsi i cosiddetti “dolori neopatici” molto fastidiosi e lancinanti che mi impediscono di camminare o fare altre cose. Vorrei sapere se il “Tiobec dol”, peraltro consiglitemi dalla Nerologa,è indicato per combettere tali dolori e in caso positivo entro quanto tempo si manifestano gli effetti benefici.

    • Gentile Ermanno, la sua neurologa le ha consigliato un prodotto molto valido. In genere gli effetti benefici si manifestano dopo pochi giorni ma, come sempre, la risposta a questi preparati è individuale.

  24. Buongiorno, riporto una descrizione on line di tiobec 400
    Componenti per compressa *%VNR/cpr
    Acido α-Lipoico 800 mg –
    Vitamina C 60 mg 75
    Vitamina PP 36 mg 225
    Vitamina E 10 mg 83
    Vitamina B1 25 mg 2273
    Vitamina B2 25 mg 1786
    Vitamina B6 9,5 mg 679
    Vitamina B12 25 µg 1000
    Acido Folico 400 µg 200
    il dosaggio riportato per compressa credo sia sbagliato in quanto indica 800… ma come mai nella descrizione del tiobec 800 non compaiono le vitamine? è un errore?

    • Buongiorno, la composizione che ha indicato si riferisce a due compresse di Tiobec 400 come si può leggere sul sito ufficiale del produttore Laborest. Sempre sul sito ufficiale è possibile trovare la tabella nutrizionale di Tiobec 800 e non riporta le vitamine.

LASCIA UN COMMENTO