Probiotici Naturali: quali sono e dove si trovano

probiotici naturali sono microrganismi che possono esercitare una funziona benefica per il nostro intestino e per la salute generale del nostro organismo. Si tratta di batteri che sono già presenti per natura nell’intestino e che possiamo integrare dall’esterno assumendo integratori o alimenti specifici.

Possono sopravvivere anche all’acidità del nostro stomaco, motivo per il quale riescono ad arrivare integri a livello dell’intestino aiutando il nostro organismo a mantenere sana la flora batterica e conservare la sua salute complessiva.

I probiotici sono anche importanti per il nostro sistema immunitario e ci consentono di proteggerci da allergie, intolleranze, infiammazioni e infine dalle malattie autoimmuni.

Perché si utilizzano i probiotici?

L’assunzione di probiotici può aiutare a ridurre il rischio di contrarre la diarrea durante una cura antibiotica sia nei bambini che negli adulti.

Per le persone che soffrono di costipazione i probiotici possono stimolare la frequenza dei movimenti intestinali. Non è ancora chiaro quali siano i probiotici che fanno davvero bene, ma sappiamo che di certo non sono dannosi.

È importante non dimenticare che se il tuo problema intestinale ha una componente patologica alla base dovrai rivolgerti ad un medico, ma se hai solo qualche piccolo mal di pancia o leggero problema di stitichezza, puoi seguire i nostri consigli.

Alcuni probiotici naturali possono migliorare la salute della flora intestinale e favorire il recupero dopo una cura antibiotica. Vediamo insieme i migliori probiotici naturali per il tuo intestino.

I probiotici naturali migliori che aiutano l’intestino

Ci sono tanti alimenti che contengono probiotici naturali e che possono aiutare a combattere piccoli problemi all’intestino. Ci sono anche importanti abitudini da seguire per evitare i problemi intestinali.

I probiotici sono essenzialmente i fermenti lattici. Il Lactobacillus acidophilus e il Bifidobacterium bifidum sono i due probiotici più noti. I probiotici si trovano soprattutto nel cibo fermentato come lo yogurt, i cetriolini fermentati, la ricotta con colture lattiche vive, i crauti, il kefir, il kombucha, il tempeh e il miso.

I probiotici si trovano anche nel lievito madre più completo rispetto al lievito di birra e se hai bisogno di assumere una quantità maggiore di probiotici puoi ricorrere alluso di integratori specifici. Ogni integratore di probiotici è diverso ed è per esigenze diverse e va consigliato da un esperto. Nella nostra guida sui fermenti lattici che puoi acquistare in farmacia puoi trovare ottimi consigli per schiarirti le idee ed acquistare il prodotto che fa al caso tuo.

Vediamo insieme quali sono anche i cambiamenti di stile di vita da applicare per contrastare e combattere i problemi intestinali.

Per la prevenzione

Come anticipato è opportuno prevenire i problemi intestinali. È consigliabile seguire uno stile di vita sano e una dieta adeguata per ridurre il rischio di problemi intestinali.

Limitare il consumo eccessivo di cibi grassi, fritti, il fumo e il consumo di alcolici è un buon punto di partenza per prevenire i problemi di questo genere.

Le cattive abitudini peggiorano la nostra salute generale, abbassano le nostre difese e interessano in maniera negativa il nostro intestino.

Una dieta sana e ricca di fibre, sali, cibi con probiotici, frutta e proteine, consente di mantenere la salute dell’intestino. Una dieta povera di grassi infine, migliora la nostra salute generale ed evita gli accumuli di peso che affaticano l’organismo.

Lo sport e l’attività fisica sono fondamentali per la buona salute e aiutano ad eliminare le tossine. Seguire una dieta sana e fare tutti i giorni attività fisica sono metodi naturali necessari per mantenere la salute generale anche dell’intestino. Una vita sedentaria può portare ad impigrire anche l’intestino.

Anche fare attenzione alla postura è fondamentale. Sedere e camminare in maniera corretta aiuta a non affaticare gli organi e di conseguenza anche lo stomaco e l’intestino. Vediamo ora più nello specifico quali sono i probiotici naturali che aiutano la nostra salue.

I probiotici naturali che aiutano l’intestino

Ci sono dei probiotici naturali che ti possono aiutare a migliorare la tua salute intestinale. Vediamo insieme quali sono.

cibi ricchi di probiotici sono quelli fermentati, quello più comune è lo yogurt. Mangiare uno yogurt ogni giorno aiuta a preservare l’equilibrio della flora batterica dell’intestino. Meglio consumare uno yogurt intero bianco, meglio se artigianale e non dolcificato.

Per aumentare le difese è consigliabile consumare prodotti da forno lievitati con il lievito madre (che hanno caratteristiche nutritive migliori rispetto ai prodotti con lievito tradizionale). Il lievito madre contiene una maggior quantità di microorganismi che consentono di mantenere in salute la nostra flora batterica.

I crauti infine sono preparati con la fermentazione del cavolo cappuccio e sono poco calorici, ma ricchi di fibre, probiotici e vitamina C. Abbinarli con un hamburger di ceci è perfetto per mantenersi in salute.

In alternativa puoi trovare i probiotici naturali anche in pillole e integratori, ma bisogna chiedere consiglio ad un esperto per le dosi.

Dove trovare gli integratori di probiotici naturali?

Puoi trovare questi probiotici naturali in tutti i supermercati, mentre per gli integratori e le pillole dovrai ricorrere alle erboristerie più fornite o nelle farmacie. Vediamo ora di capire se questi probiotici naturali funzionano davvero.

I probiotici naturali funzionano?

I probiotici naturali hanno effetti diversi su persone diverse. Per alcuni hanno un ottimo effetto e sono un aiuto per combattere i problemi di digestione e di intestino pigro, soprattutto se abbinati ad una dieta sana e ad una vita attiva.

Ci teniamo a ricordare che i probiotici naturali non sempre sono efficaci per tutti i tipi fastidi intestinali e se si tratta di un problema serio è fondamentale rivolgersi ad un medico.

Non bisogna mai sottovalutare i problemi di intestino perché potrebbero causare anche danni importanti alla tua salute. E se non dovessero funzionare?

I probiotici naturali non hanno funzionato con me: che fare?

Come ti abbiamo anticipato se i probiotici naturali non hanno avuto l’effetto benefico che desideravi vuol dire che il problema è più importante di quello che credevi.

In caso di problemi intestinali importanti dovrai rivolgerti ad un medico. I probiotici naturali possono essere un aiuto, ma in alcuni casi possono non avere effetto. Per capire qual è il probiotico adatto a te chiedi consiglio ad un medico o ad un nutrizionista esperto.

Continua a seguirci per avere sempre tante ed interessanti informazioni riguardo i tanti e variegati rimedi naturali e i benefici che essi possono avere sul tuo organismo.

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

LASCIA UN COMMENTO