Colazione Paleo: Esempi, Ricette ed Idee

La Dieta Paleo è diventata molto comune e apprezzata anche in Italia, dopo aver conquistato in lungo e largo gli Stati Uniti. Organizzare però una colazione Paleo non è molto facile, soprattutto per noi italiani, abituati a caricare il primo pasto della giornata con carboidrati provenienti dalle farine e dalle granaglie (completamente bandite nel regime dietetico in questione).

Per questo motivo abbiamo deciso di proporti una guida completa alla colazione Paleo: cosa si può mangiare? Cosa invece deve essere evitato? E chi vuole una colazione dolce, come può rinunciare a cornetto e biscotti, al latte e agli altri prodotti tipici da colazione, pur continuando a seguire i dettami della dieta Paleo?

Approfondiamo meglio l’argomento.

Cosa non si può mangiare in una colazione Paleo?

Partiamo in “senso negativo”, ovvero andando ad eliminare quello che non si può mangiare in una colazione Paleo: come dovrebbe esserti noto dovresti eliminare a grandi linee tutti quegli alimenti che non facevano parte della nostra dieta di cacciatori/raccoglitori, e dunque prima della scoperta dell’allevamento e dell’agricoltura.

Vanno dunque eliminate le farine di grano e degli altri cereali, e anche il latte, altro alimento che siamo abituati a consumare con una relativa frequenza durante il primo pasto della giornata.

Niente cornetti, niente biscotti, niente pane, niente fette biscottate, niente formaggio o ricotta, niente cereali. Inoltre, vanno eliminati anche i legumi.

Per noi che siamo nati in Italia e che siamo abituati a consumare tutti questi alimenti, la cosa può sembrare molto difficile: come comportarsi? Tra pochissimo vedremo delle ottime soluzioni per la colazione Paleo, anche nel caso in cui fossimo legati ai sapori dolci per cominciare la nostra giornata.

Cosa possiamo mangiare nella colazione Paleo?

Per una colazione Paleo possiamo consumare senza problemi:

  • Frutta: di ogni genere e tipo – è un ingrediente che chi segue una dieta Paleo dovrebbe imparare a maneggiare con maestria, inserendolo in diverse preparazioni. È infatti l’ingrediente dolce per eccellenza per chi segue questa dieta e può essere utilizzato senza problemi come una base anche per la nostra colazione;
  • Uova: sì, le uova a colazione ci fanno sempre pensare ad inglesi e ad americani, ma dopo averci fatto l’abitudine non riusciremo più a farne a meno. Possono essere anche la base di una frittata o di pancake Paleo (dei quali andremo a parlare tra pochissimo);
  • Frutta secca: è molto grassa e proteica e questo vuol dire che anche con quantità ridotte può darci molta energia e mantenerci sazi a lungo, praticamente fino a pranzo;
  • Farina di cocco: se vuoi tentare la fortuna con qualche ricetta che ti ricordi i biscotti di farina di grano duro, puoi sostituire questo ingrediente con la farina di cocco (o in alternativa anche con la farina di mandorle) – ricordati però di non aggiungere zucchero.

I pancake di avocado

I pancake di avocado sono una delle ricette più comuni tra quelle che vengono utilizzate da chi segue un regime Paleo e vuole una colazione dolce.

Per prepararli ti basterà mescolare 100 grammi di polpa di avocado (deve essere matura al punto tale da poter essere schiacciata facilmente con una forchetta), 2 uova, 30 grammi di farina di cocco, succo di limone ed un goccio di latte di cocco per rendere il composto più morbido: mescola tutto per bene e cuoci come se fossero dei pancake originali.

Tanto gusto, in una preparazione che è praticamente perfetta per chi vuole cominciare la giornata con sapori dolci pur non rinnegando i principi della dieta Paleo.

Latte a colazione e dieta Paleo: che fare?

Il latte vaccino (così come quello degli altri animali) è proibito nella colazione Paleo e questo vuol dire che chi era abituato ad una tazza di latte a colazione dovrà necessariamente trovare delle alternative.

Ce ne sono principalmente due per chi non può proprio farne a meno: il latte di mandorla e il latte di cocco. Entrambi hanno un sapore molto particolare e starà a noi scegliere quello che più fa al caso nostro, sono entrambi buonissimi e molto versatili per la nostra colazione.

Sono alternative comunque molto sane e gustose, che possono essere consumate anche da chi non sta seguendo una dieta Paleo.

Come sostituire la farina?

Il più grande problema per chi vuole preparare delle ricette classiche per una colazione Paleo è la sostituzione della farina. Anche in questo caso abbiamo diverse alternative: puoi infatti usare senza alcun tipo di problema sia la farina di mandorle, sia la farina di castagne, e, prodotto che non siamo poi molto abituati a consumare in Italia, la farina di cocco.

A seconda della ricetta che avrai in mente potrai utilizzare una di queste farine, tutte e tre sane e tutte e tre adatte ad una buona prima colazione.

Smoothie Balls e Paleo Bar: la soluzione offerta da Foodspring

Foodspring® è un’azienda ormai molto conosciuta per i suoi straordinari prodotti adatti sia a chi sta cercando di dimagrire sia a chi vuole condurre uno stile di vita sano nutrendosi di alimenti sani e biologici.

L’azienda, nel pieno rispetto dei vari regimi alimentari, ha pensato di realizzare due prodotti in pieno stile dieta Paleo che possono venire in “soccorso” a chi ha poco tempo per preparare la colazione (anche perché come abbiamo visto non sempre è rapidissima). I prodotti di cui voglio parlarti sono: le Smoothie Balls e le Paleo Bar. Iniziamo dalle prime.

Le Smoothie Balls sono delle praticissime e deliziose praline di frutta e verdura in polvere con le quali puoi preparare in pochissimo tempo dei frullati che puoi assumere sia a colazione ma anche come spuntino. Esistono tre varianti diverse: Purple, Yellow e Green ciascuna contenente ingredienti diversi con proprietà nutrizionali diverse e gusti diversi.

Preparare il frullato richiede meno di 2 minuti, infatti basta aggiungere 250 mL della tua bevanda preferita (acqua di cocco o latte vegetale), una pallina da 25 g ed azionare il frullatore per 1 minuto. Ti consiglio di acquistare tutti i gusti in modo tale che la tua colazione possa avere un sapore ed un colore sempre diverso così da vincere la monotonia.

Ordina Ora in Offerta al 10% di Sconto!

Le Paleo Bar sono perfette sia per una pausa sia per arricchire la colazione abbinate ad una tazza di latte di mandorla o di cocco. Sono biologiche al 100% ed hanno ricevuto il riconoscimento da Paleo360, il portale n°1 al mondo sulla dieta Paleo. Abbiamo a disposizione diversi gusti: cacao, mirtilli e maracuja ed acquistando il pacchetto da 12 barrette hai subito diritto allo sconto del 16%.

Acquista subito il tuo Pacchetto in Offerta!

La colazione Paleo è sana?

Sì: se ben equilibrata è una colazione sana, e comunque migliore di quella che purtroppo siamo abituati a fare in Italia. Eliminare cornetti, biscotti e merendine di mattina ci permetterà infatti di arrivare più sazi ad ora di pranzo, spesso senza la necessità di uno spuntino di metà mattinata, manterrà il picco glicemico entro limiti ragionevoli e ci offrirà comunque tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno.

La colazione Paleo è pertanto adatta, in via teorica, per tutta la famiglia, anche nel caso in cui fossimo gli unici in casa a seguire questo tipo di regime dietetico.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO