Migliori Frullati Proteici: Tutti i Benefici e le Controindicazioni

I frullati proteici si sono affermati, soprattutto negli ultimi tempi, come presidio imprescindibile sia per chi voglia mettere su massa muscolare con buon profitto sia per chi cerca di dimagrire. Le proteine sono state riconosciute, e c’è una buona base scientifica a supporto di questa tesi, come crocevia fondamentale di questi obiettivi.

I frullati proteici, dunque, hanno cominciato ad essere utilizzati da praticamente tutti coloro che sono amanti della palestra, e non solo ma anche chi ha deciso di perdere qualche chilo può contare sui benefici che questi preparati, come vedremo successivamente, sono in grado di apportare.

Nella guida di oggi analizzeremo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ricorrere all’uso di frullati proteici e vi forniremo anche le migliori marche in grado offrire prodotti di ottima qualità con prezzi spesso scontati ed offerte davvero interessanti.

Perché si usano i frullati proteici?

I frullati proteici sono tendenzialmente di due tipi: si possono usare delle proteine in polvere di sintesi (che sono in genere ottenute da uova o latte) da mescolare ai frutti che preferiamo, oppure si può utilizzare un preparato a base di ingredienti esclusivamente naturali cioè che contengono buone dosi di proteine naturalmente.

I frullati proteici sono utili, a prescindere da quale sia la loro natura, per sostenere un sano aumento della massa muscolare: il muscolo, per ingrandirsi, deve fare infatti affidamento principalmente sulle proteine, e l’alto intake, come direbbero gli americani, garantito dai frullati, è un’ottima base dalla quale cominciare a muovere i primi passi nel caso in cui si voglia appunto trarre il massimo dagli allenamenti.

I frullati proteici inoltre possono essere, anche se vedremo la cosa più in dettaglio più avanti, un ottimo supporto per perdere peso e non solo dunque per l’aumento della massa.

Migliori frullati proteici in commercio

Tra le case produttrici di preparati di questo tipo ve ne sono due che senza dubbio rappresentano i leader di mercato per qualità dei prodotti offerti ed il prezzo vantaggiosissimo: Exante Diet e Foodspring. La classifica riportata è stata realizzata in base agli apprezzamenti dei clienti on-line.

1# Gli Shape Shake di FoodSpring®

Gli Shape Shake di Foodspring® sono prodotti ideali per raggiungere la sihouette che hai sempre desiderato grazie alla formula appositamente studiata dai ricercatori di questa azienda. Per apprezzare fin da subito i suoi benefici ti basterà ridurre le calorie ingerite nell’arco dell’intera giornata e sostituire un pasto al giorno con lo shape shake che preferisci.

Richiedi subito il Tuo Shape Shake e Ricevi lo Shaker GRATIS!

Puoi scegliere tra diversi gusti: cocco croccante, fragola, lampone, vaniglia, neutro e cioccolato, banana, mango, nocciola ed i nuovissimi gusti caffè e caramello. Inoltre, questi frullati proteici sono arricchiti di carnitina che aiuta a trasformare gli acidi grassi in energia favorendone il loro utilizzo. Ordinando uno Shape Shake riceverai in omaggio lo shaker per la sua preparazione.

2# I frullati dietetici Bulk Powders®

L’offerta di frullati dietetici proposta da Bulk Powders® è veramente completa ed è capace di soddisfare a 360° le esigenze di chi sta provando ad aiutarsi a perdere peso utilizzando i frullati dietetici. Le tipologie di frullato sono moltissime e tutte validissime ed adatte a diversi momenti della giornata, caratteristica non sempre presente in altri produttori.

Ad esempio, è possibile acquistare:

Tutti questi frullati sono disponibili in diversi gusti ed è possibile provarli in offerta con uno sconto del 30%.

Scopri l’intera selezione di Frullati Proteici Bulk Powders®!

3# Active Women: il frullato proteico per donne con pochissime calorie

Active Women è un prodotto della casa produttrice specializzata in alimentazione sportiva MyProtein®. Si tratta di una soluzione completa e bilanciata per sostituire un pasto durante la giornata che contiene tutte le proteine, i carboidrati, le vitamine ed i sali minerali con una formula digeribile e facilmente assimilabile. L’azienda ha realizzato questo prodotto tenendo conto delle esigenze specifiche delle donne coniugando l’esigenza di controllare il peso e la necessità di assumere tutti i macronutrienti e micronutrienti essenziali.

Prova Ora Active Meal in Offerta!

Puoi richiederlo in tre gusti golosissimi: tartufo al cioccolato, pasta frolla alla fragola e vaniglia vellutata. Sul sito ufficiale del produttore puoi trovare moltissimi sconti sui prodotti che meglio si abbinano con l’obiettivo che vuoi raggiungere.

Quando invece possono aiutare a dimagrire?

Il frullato proteico può anche aiutare a perdere peso. Non parliamo soltanto delle diete chetogeniche, che sono state rese popolari da Dukan e che hanno assunto ogni tipo possibile di forma negli ultimi anni. I frullati proteici possono essere delle ottime merende anche per chi sta seguendo dei regimi alimentari normali, dato che le proteine sono molto più sazianti degli zuccheri e permettono, a parità di calorie, di soffrire molto meno i morsi della fame tra un pasto e l’altro.

Il potere saziante delle proteine, dunque, è l’altro aspetto di fondamentale importanza per chi vuole consumare questo tipo di frullati: se state cercando di riempire la pancia al costo di poche calorie, il frullato proteico può essere davvero la scelta migliore.

Quali sono i benefici dei frullati proteici?

I frullati proteici sono diventati molto popolari in virtù del fatto che sono in grado di apportare svariati benefici che prescindono dal potere saziante delle proteine e dal fatto che sono necessari o quasi per l’aumento di massa:

  • innanzitutto sono molto comodi: si può preparare il frullato che ci permette di raggiungere l’obiettivo proteico della giornata e poi consumarlo quando preferiamo. Dopo il workout possiamo anche consumare frullati preparati al mattino, senza alcun tipo di preoccupazione in questo senso;
  • possono aiutare a ridurre la massa grassa: si tratta di qualcosa collegato all’aumento della massa magra. Con l’aumento della massa costituita da muscoli, il metabolismo basale aumenta di ritmo e così è possibile bruciare di più anche a riposo;
  • i tempi di recupero sia dopo l’attività sportiva sia dopo un infortunio di lieve entità si possono accorciare sensibilmente nel caso in cui al nostro corpo fossero fornite le proteine necessarie. Il frullato proteico può essere uno dei modi più semplici di aggiungere queste proteine al nostro piano alimentare.

Le controindicazioni del frullato proteico

Le proteine però, come un po’ tutti i nutrienti, possono essere molto dannose se assunte in misura eccessiva. Tra i possibili lati negativi dell’assunzione troppo frequente di frullati proteici possiamo infatti trovare:

  • danni estesi sia al fegato che ai reni: due organi che sono deputati alla gestione delle proteine e dei loro scarti. Un apporto eccessivo di proteine può essere estremamente deleterio e causare danni ad entrambi gli organi in questione;
  • il rischio di osteoporosi aumenta sensibilmente;
  • può insorgere la chetosi, che sebbene sia uno stato del nostro corpo che chi segue diete iperproteiche ricerca con una certa ostinazione, è comunque qualcosa di estremo per il nostro corpo e che può causare problemi di salute sia sul medio che sul lungo periodo;
  • consumare troppe proteine può portare anche ad importanti deficit vitaminici, motivo per il quale l’inserimento dei frullati proteici dovrebbe essere valutato attentamente con un nutrizionista esperto e che sia al corrente del nostro stato di salute.

Come si possono preparare i frullati proteici?

I frullati proteici possono essere preparati seguendo due scuole di pensiero:

  • ci sono i frullati naturali, nei quali si utilizzano alimenti ad alto contenuto proteico (latte, uova, yogurt greco, latte di soia, latte di mandorla) per poi frullarli e aggiungerli ad altri ingredienti “nutrizionalmente neutri” come la frutta;
  • si possono anche preparare dei frullati normali, ai quali invece aggiungeremo le proteine in polvere che possiamo trovare in ogni negozio di integratori per l’attività sportiva.

Di seguito vi forniremo una lista di idee per i vostri frullati proteici che potete preparare facilmente a casa utilizzando ingredienti naturali e freschi.

Il primo frullato proteico è un grande classico per chi si allena in modo assolutamente naturale e non vuole aggiungere alcun tipo di integratore al proprio frullato. Avremo bisogno di 2 pesche di medie dimensioni, 150 ml di yogurt totalmente scremato bianco, un po’ di succo d’arancia spremuto. Mescoliamo il tutto con l’aiuto di un frullatore e avremo un importante fonte di proteine gustosa e completamente naturale. Per il secondo frullato, invece, potremo utilizzare le fragole (vanno bene anche congelate), un cucchiaio di marmellata, 200 ml di latte totalmente scremato e 30 grammi di proteine in polvere. Anche in questo caso, utilizziamo il frullatore per avere un mix omogeneo e facile da bere.

Dal sapore molto più deciso grazie alla presenza del burro di arachidi è il terzo frullato proteico che andiamo a presentarvi. Mettiamo nel vano di un frullatore 2 cucchiai di burro di arachidi non salato, un cucchiaio di marmellata, 200 ml di latte totalmente scremato, 30 grammi di proteine in polvere possibilmente di siero di latte, ghiaccio e fragole. Frulliamo il tutto per bene e avremo a disposizione una bevanda davvero ottima per chi vuole aumentare il proprio intake di proteine.

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

LASCIA UN COMMENTO