Dovobet®Gel ed Unguento: Prezzo, Posologia ed Effetti Collaterali

Dovobet® è un farmaco a base di calcipotriolo e betametasone, i due principi attivi presenti nel prodotto.

Si tratta di un medicinale che trova impiego nella terapia topica nei confronti della psoriasi a placche volgare che presenti un quadro di stabilità.

Forme farmaceutiche e dosaggio

Dovobet® è commercializzato in forme farmaceutiche dalla medesima concentrazione di principio attivo (50 mcg/0,5 mcg/g), che variano soltanto per la grandezza della confezione.

Dovobet® è disponibile in commercio sia in formulazione in gel che unguento.

A seconda della durata della terapia e delle dosi raccomandate dal medico, potrete scegliere un diverso flacone. Per qualsiasi dubbio relativo all’utilizzo consultate il vostro medico.

Indicazioni terapeutiche

Dovobet® viene utilizzato per la cura della psoriasi a placche o psoriasi volgare nei pazienti adulti.

La psoriasi è una patologia che causa una riproduzione eccessivamente veloce delle cellule della pelle. La malattia causa ispessimento della pelle, arrossamento e conseguente desquamazione. Il calcipotriolo e il betametasone sono i principi attivi di Dovobet® che agiscono con due meccanismi differenti.

Il calcipotriolo aiuta la normalizzazione della crescita delle cellule cutanee mentre il betametasone riduce l’infiammazione. Scopriamo meglio nel prossimo paragrafo il suo meccanismo d’azione.

Meccanismo d’azione

Il farmaco fa parte della classe degli antipsoriasici per uso topico. I suoi principi attivi sono il calcipotriolo e il betametasone dipropionato. Il calcipotriolo inibisce la crescita dei cheratinociti e riduce gli effetti della psoriasi. Il betametasone dipropionato ha invece proprietà antinfiammatorie, diminuisce il prurito, ha proprietà vasocostrittive e immunosoppressive.

Più semplicemente il farmaco riduce il senso di fastidio e prurito dovuto alla patologia cutanea, lenisce e idrata la pelle e aiuta a gestire i sintomi della malattia. Purtroppo la psoriasi non può essere curata, ma può essere tenuta sotto controllo grazie a questo tipo di farmaci e a qualche piccolo accorgimento.

Posologia e modalità di impiego

Dovobet® gel o unguento va utilizzato sempre seguendo le indicazioni del medico. Il farmaco va spalmato solo sulle parti affette da psoriasi e non va utilizzato sulla pelle sana. Prima di mettere il farmaco sulla pelle bisogna lavarsi attentamente le mani per evitare di mettere a contatto la pelle con i batteri delle mani.

Bisogna spalmare il farmaco in quantità sufficiente sulla zona affetta da psoriasi. La zona va completamente ricoperta e il medicinale spalmato con delicatezza fino a quando non risulti quasi completamente assorbito. Lavi le mani dopo aver usato Dovobet® per evitare il contatto con gli occhi o con la cute sana. Nel caso in cui l’abbia utilizzato per la cura della psoriasi sulle mani, ovviamente il prodotto non va lavato via.

Per far sì che il farmaco agisca correttamente non bisogna lavarsi subito dopo aver applicato Dovobet®. Bisogna stare attenti a non rivestirsi subito perché il farmaco potrebbe macchiare i vestiti. Si consiglia di applicare il medicinale ogni sera prima di coricarsi per permettere al farmaco di agire durante la notte. La dose raccomandata non deve superare i 15 grammi al giorno.

Sovradosaggio

Il sovradosaggio di Dovobet® può portare a problemi con il calcio nel sangue che si scoprono a seguito di analisi. Un uso eccessivo o troppo prolungato può causare uno squilibrio delle ghiandole surrenali. Se dimentica di trattare la zona interessata da psoriasi non usi mai una dose doppia.

Il farmaco va interrotto solo ed unicamente sotto stretto controllo medico, in genere l’interruzione è lenta e graduale e può essere necessaria dopo un lungo periodo di trattamento. Non interrompa mai la terapia senza consultare il medico perché la psoriasi potrebbe peggiorare. Per qualsiasi dubbio relativo ai tempi della terapia contatti il suo medico o il farmacista di fiducia.

Passiamo ora ad approfondire altre importanti informazioni relative all’uso del prodotto.

Controindicazioni

Il farmaco non va usato se il paziente è allergico o ipersensibile ad uno dei principi attivi, ovvero al calcipotriolo o al betametasone o anche solo ad uno degli eccipienti contenuti nel farmaco. Se il paziente ha bassi livelli di calcio nel sangue è sconsigliabile utilizzare il farmaco.

Controindicazioni con la cute lesa. Dovobet® contiene steroidi forti, quindi non va usato sulla pelle con infezioni causate da virus (come ad esempio l’herpes labiale o la varicella), o da infezioni fungine (come la candida o il piede d’altleta) o da infezioni parassitarie.

Anche in caso di dermatite periorale (che causa eruzioni cutanee rosse nella zona della bocca), di smagliature da ittiosi (che presentano pelle secca con scaglie), presenza di acne e rosacea, l’utilizzo del farmaco Dovobet® è sconsigliato. In presenza di ulcere o ferite o di zone con pelle sottile o con vene fragili il farmaco non va utilizzato.

Precauzioni per l’uso

Se sta utilizzando qualsiasi altro farmaco che contenga corticosteroidi informi il suo medico, perché il farmaco potrebbe interagire con Dovobet®. Se soffre di diabete e deve utilizzare Dovobet® attenda prima di iniziare la cura con il medicinale e contatti il suo medico in quanto potrebbe causare variazioni dei livelli di glucosio nel sangue.

Non bendi la cute affetta da psoriasi su cui ha applicato il medicinale, non applichi il prodotto su più del 30% della superficie del corpo e non usi più di 15 g di medicinale. Non applichi Dovobet® sulle mucose, sul viso e sui genitali. Il farmaco contiene steroidi e un utilizzo scorretto potrebbe causare un assorbimento eccessivo e portare a pericolosi effetti collaterali dovuti all’eccesso di steoridi. Effetti comuni dell’assorbimento eccessivo di steoridi sono:

Non utilizzi troppo il lettino solare o altri metodi da solarium. Anche se sono d’aiuto per la proriasi, un uso eccessivo potrebbe danneggiare la cute e l’uso combinato del lettino con Dovobet® non è consigliato.

Gravidanza e allattamento

Se pensa di avere una gravidanza, se è gravida o se sospetta di esserlo non utilizzi il farmaco prima di aver contattato il medico. Anche durante l’allattamento vanno presi particolari accorgimenti e bisogna contattare il medico. Se il medico dichiara che può utilizzare il farmaco durante l’allattamento non spalmi il farmaco nella zona del seno.

Interazioni con altri farmaci

Non sono elencati farmaci o alimenti che possano interagire con l’effetto del medicinale, ma bisogna sempre informare il medico o il farmacista nel caso stiate assumendo altri medicinali, anche quelli che si possono utilizzare senza la prescrizione medica. In genere si consiglia di evitare fumo e alcol per aiutare il processo di rigenerazione della pelle. Il fumo rallenta il processo di guarigione ed è sconsigliato sempre.

Effetti collaterali

Dovobet® contiene idrossitoluene butilato (E321) che può causare eruzioni cutanee o irritare le mucose o gli occhi. Dovobet® può provocare anche effetti indesiderati gravi che potrebbero costringere all’interruzione del trattamento. Tra gli effetti collaterali gravi ci sono le reazioni allergiche che causano prurito, gonfiore della gola, gonfiore del viso e delle labbra e difficoltà nella respirazione. Il farmaco contiene glutine. Se si è intolleranti o allergici al glutine contattate il medico prima di iniziare la cura con il farmaco.

Effetti collaterali non comuni. Gli effetti collaterali non comuni possono causare il peggioramento della psoriasi. Se la psoriasi peggiora contatti subito il medico. Il farmaco potrebbe alzare o abbassare i livelli del calcio nel sangue. Se a seguito di analisi nota anomali contatti il medico. un eccesso di calcio può causare stitichezza, debolezza e portare fino al coma. Non trascuri mai sintomi relativi a questo particolare effetto collaterale.

Effetti collaterali rari. Il farmaco può causare psoriasi pustolosa che provoca forte arrossamento della pelle e lesioni. Se nota cambiamenti negativi e ferite nella cute interrompa la cura con Dovobet® e contatti subito il medico. Alcuni effetti collaterali del farmaco possono causare un errato funzionamento delle ghiandole surrenali.

Se avverte stanchezza, tristezza immotivata, sintomi depressivi o ansia contatti subito il medico. Gli effetti collaterali rari possono anche causare cataratta e causare variazioni nel glucosio se si soffre di diabete. Dovobet® può anche causare modifiche della pigmentazione della pelle e dare origine ad ecchimosi (lividi). La cute può danneggiarsi e presentare lesioni o smagliature e diventare sensibile alla luce del sole. In questo caso dovrete sospendere l’utilizzo del farmaco.

Ricetta, Regime di dispensazione e Prezzo

Il farmaco viene venduto al paziente solo a seguito della presentazione di regolare ricetta medica. La ricetta è ripetibile fino a scadenza. Il prezzo al pubblico del farmaco è di 65,01 euro per il flacone Dovobet Unguento® da 60 grammi.

Anche Dovobet Gel® flacone da 30 g viene consegnato solo dopo presentazione di ricetta medica. Il prezzo al pubblico è di 25,26 euro.

Dovobet® Gel è un medicinale di classe A quindi mutuabile e rimborsato dal SSN, al contrario dell’unguento che invece è un medicinale di classe C il cui costo è a totale carico del paziente.

Leggi Anche:

3 COMMENTI

  1. DOTTORESSA CARRANO BUONGIORNO VOLEVO SAPERE UNA COSA IN MERITO AL DEVOBET GEL IO HO LA PSIORIASI AI GOMITI PERO IL DERMATOLOGO NON MI HA CHIESTO SE ERO DIABETICO E IO LEGGENDO IL FOGLIO ILLUSTRATIVO HO LETTO CHE DEVO STARE ATTENTO ALL’USO DEL FARMACO XCHè PUò DANNEGGIARE L’AUMENTO DEL GLUCOSIO E VERO?E MI DICA UN’ALTRA COSA SICCOME NON LO TROVANO NEI DEPOSITI QUALE CREMA IN ALTERNATIVA POSSO USARE?ASPETTO UNA SUA RISPOSTA E LE PORGO I MIEI SALUTI D’ACQUISTO GASPARE

    • Buongiorno Sig. Gaspare, quanto dice è correttissimo in quanto i cortisonici (come in questo caso il betametasone) aumentano la glicemia. Questo è vero quando si devono trattare delle zone molto estese e può esserci il rischio di un assorbimento sistemico. Nel tuo caso specifico se la psoriasi interessa solo i gomiti non credo che ci siano particolari preoccupazioni. Per quanto riguarda delle alternative può chiedere di ordinare Token unguento oppure Xamiol gel a seconda di quello che ha bisogno. Spero di essere stata chiara nella spiegazione e le auguro una buona giornata.

  2. Buongiorno, da affetto da psoriasi da decenni vorrei precisare che Token unguento ha cambiato nome in Dovobet e quindi è stato tolto dal commercio. Se avete notizia di un unguento o crema al calcipotriolo + betametasone alternativa farebbe comodo anche a me.

LASCIA UN COMMENTO