Migliori Integratori di Magnesio e Potassio: Consigli Utili per la Scelta

Il magnesio ed il potassio sono tra i minerali più importanti per favorire il corretto funzionamento del nostro organismo, soprattutto per quanto riguarda le nostre riserve energetiche e la vitalità con cui affrontiamo la giornata. Ma di cosa si trattano esattamente? Quali sono le funzioni specifiche che svolgono nel nostro organismo?

In questo articolo affronteremo l’argomento degli integratori a base di magnesio e potassio, vedendo prima di tutto cosa sono e a cosa servono questi due minerali, per poi occuparci nel dettaglio dei migliori integratori che possiamo trovare in farmacia.

Che cos’è il magnesio? A che cosa serve?

Come detto nell’introduzione, prima di occuparci specificamente degli integratori a base di magnesio e potassio, è opportuno capire bene che cosa sono queste sostanze, o meglio, a che cosa servono esattamente.

In entrambi i casi si tratta comunque di sali minerali indispensabili per andare a favorire il corretto funzionamento di alcuni processi fondamentali del nostro organismo.

Per quanto riguarda il magnesio, parliamo di un sale minerale che gioca un ruolo importante in numerose reazioni fisiologiche del corpo, soprattutto per quanto riguarda la sua capacità di sintetizzare un gran numero di enzimi. Senza il magnesio, l’organismo non riuscirebbe ad assimilare altri sali come il potassio.

Tra le proprietà più importanti e i benefici che il magnesio può apportare al nostro organismo troviamo soprattutto quelli citati in seguito:

  • contribuisce a ridurre la secrezione di adrenalina;
  • interviene nel metabolismo dei lipidi;
  • ci permette di produrre maggiore energia;
  • svolge un’azione vasodilatatrice;
  • svolge un’azione distensiva e calmante, influenzando l’eccitabilità dei muscoli e dei nervi;
  • aiuta a sciogliere i crampi muscolari;
  • contrasta l’intestino irritabile;
  • interviene sul metabolismo delle proteine;
  • ci permette di mantenere il pH del sangue equilibrato;
  • consolida la crescita delle ossa;
  • consolida la formazione delle ossa;
  • interviene sul metabolismo dei glucidi;
  • rilassa le tensioni, ad esempio in caso di nervosismo o mal di testa;
  • aiuta in caso di dolori allo stomaco;
  • aiuta in caso di tachicardia;
  • interviene sulla coagulazione del sangue.

Che cos’è il potassio? A che cosa serve?

Anche il potassio è uno dei minerali più importanti del corpo umano e svolge diverse funzioni fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo, tra cui:

  • contrasta la sensazione di fatica;
  • interviene sulla trasmissione degli impulsi nervosi;
  • interviene sulla trasmissione degli impulsi muscolari;
  • migliora la situazione in caso di aritmia;
  • regola la naturale produzione di energia del nostro corpo;
  • riduce il rischio di arteriosclerosi;
  • Migliora l’umore;
  • riduce la formazione delle placche sulle arterie e dei trombi;
  • favorisce il metabolismo delle sostanze nutritive;
  • regolarizza la pressione del sangue e, quindi, anche l’attività del cuore;
  • è utile per valutare la presenza di aritmie cardiache attraverso il suo dosaggio nel sangue.

Proprio grazie a tutti i suoi effetti benefici, soprattutto sul nostro sistema cardiocircolatorio, il potassio viene anche comunemente chiamato il minerale del cuore.

Inoltre, il potassio gioca un ruolo di fondamentale importanza nella regolazione dell’equilibrio tra i minerali e i fluidi all’esterno e all’interno delle cellule e aiuta ad attenuare gli effetti del sodio, avendo così una funzione regolatoria anche sulla pressione del sanguigna.

Perché è importante integrare queste sostanze nel nostro organismo?

Leggendo tutte le funzioni di questi minerali, è facile intuire perché sarebbe importante assumere le giuste quantità degli stessi. Più precisamente, per quanto riguarda il magnesio possiamo dire che questo minerale è utile sia per la nostra psiche sia per il corpo.

Infatti è stato dimostrato che il magnesio influenza positivamente il nostro umore, migliorando l’equilibrio psichico e contrastando situazioni di nervosismo, soprattutto in caso di schizofrenia, di paura e di ipocondria.

Da non sottovalutare è anche la capacità del magnesio di rafforzare i livelli di sopportazione degli individui, rendendoli meno aggressivi e modulandone l’eccitabilità.

Allo stesso modo il magnesio influenza positivamente il corpo, dal punto di vista fisiologico. Infatti, soprattutto nei mesi più caldi e nel caso in cui pratichiamo sport estremi, il magnesio ci aiuta a mantenere il corretto equilibrio elettrolitico dentro e fuori dalle cellule.

L’assimilazione giornaliera del potassio è altrettanto importante, soprattutto per quanto riguarda il nostro sistema cardiocircolatorio. Inoltre il nostro organismo non è in grado di produrre autonomamente questo minerale, per cui sarebbe opportuno assumerne una certa dose quotidiana.

Come ultima cosa, ma non ultima per ordine di importanza, secondo alcuni studi recenti, è stato dimostrato che assimilare il magnesio ed il potassio in modo regolare sarebbe d’aiuto per diminuire il rischio di andare incontro alla formazione di calcoli renali.

Quali sono gli alimenti ricchi di magnesio e potassio?

Prima di soffermarci sugli integratori e sui migliori prodotti a base di magnesio e di potassio che possiamo trovare in circolazione, è importante ricordare che uno dei principali modi per assimilare questi sali minerali riguarda le nostre abitudini alimentari.

Infatti, sono tanti i cibi che contengono magnesio e potassio. Per quanto riguarda il primo, ossia il magnesio, visto che si tratta di un minerale che costituisce la clorofilla, possiamo intuire che questo si trova principalmente nelle verdure a foglia verde, ma possiamo trovarlo anche nei seguenti alimenti:

  • nel cioccolato dolce e nel cioccolato amaro;
  • nel riso integrale;
  • nei fichi secchi;
  • nella crusca;
  • nelle mandorle;
  • negli arachidi;
  • nel cacao;
  • nel mais;
  • nel pane integrale.

Anche il potassio si trova principalmente nella verdura, ma anche la frutta, i legumi e i cereali sono ricchi di questo minerale. Più precisamente, tra gli alimenti ad alto contenuto di potassio ricordiamo i seguenti:

  • le noci;
  • i pomodori;
  • i fichi;
  • le zucchine;
  • le melanzane;
  • nel pollame e nella carne rossa;
  • nei latticini;
  • nei datteri;
  • nella zucca;
  • nei fagioli;
  • nelle prugne;
  • nelle patate;
  • nei cetrioli;
  • nelle carote;
  • nel pesce.

Ma perché questi due minerali vengono spessi associati e combinati nella realizzazione degli integratori alimentari? È quello di cui ci occuperemo più avanti.

Perché assumere questi minerali insieme fa bene?

In commercio possiamo trovare tantissimi tipi di integratori alimentari che contengono sia il magnesio, sia il potassio, generalmente la funzione di questi integratori è quella di reidratare l’organismo.

Una scarsa concentrazione di magnesio potrebbero comportare la diminuzione dei livelli del potassio e per questo si è dimostrato molto utile associare le due sostanze all’interno di questi integratori.

Quali sono i migliori integratori che possiamo trovare in commercio?

Il mercato degli integratori alimentari ci offre una vasta gamma di prodotti a base di magnesio e di potassio, sono così tanti che spesso individuare quello che fa più al caso nostro si rivela essere un’ardua impresa.

A prescindere dal fatto che, come per qualsiasi altra cosa che riguarda la nostra salute, sarebbe opportuno chiedere un parere al nostro medico, di seguito ti mostriamo gli integratori migliori che ci aiutano a reintegrare il magnesio e il potassio nell’organismo:

MGK VIS Magnesio e Potassio

Viene generalmente venduto nella confezione da 16 bustine ma possiamo trovare diversi formati con le stesse indicazioni e gli stessi benefici. Si tratta di un integratore alimentare che, oltre al magnesio e al potassio, contiene anche la creatina, un’altra sostanza utile per il nostro organismo. Questo prodotto è utile soprattutto per chi soffre di squilibri della concentrazione salina fisiologica, in quanto è in grado di ripristinare lo stesso equilibrio idrosalino, soprattutto nel caso di individui che svolgono attività sportive e che sudano molto.

La creatina è utile per ripristinare una normale capacità muscolare, permettendoci così di recuperare la forma fisica, ma anche quella mentale, motivo per cui è adatto a tutti, tranne che per i bambini al di sotto dei tre anni e durante la gravidanza.

Polase Plus

É un altro degli integratori a base di magnesio e potassio più famosi del suo settore, è particolarmente indicato per chi è soggetto frequentemente ai crampi, nel caso di stanchezza e di debolezza muscolare. Come l’integratore di cui abbiamo parlato sopra, anche Polase Plus è adatto soprattutto agli sportivi che sudano molto, ma è adatto a tutti, soprattutto se seguiamo un regime alimentare in cui le dosi di questi due minerali sono eccessivamente basse o se soffriamo di una carenza degli stessi.

Polase Plus 36 Bustine 21,12€ Compra Ora in Offerta!
Polase Plus 24 Bustine 15,92€ Compra Ora in Offerta!
Amicafarmacia, la tua farmacia on line Polase Plus 36 Bustine 21,80€ Compra Ora in Offerta!
Amicafarmacia, la tua farmacia on line Polase Plus 24 Bustine 16,90€ Compra Ora in Offerta!
Farmacia Loreto Gallo Polase Plus 36 Bustine 16,86€ Compra Ora in Offerta!
Farmacia Loreto Gallo Polase Plus 24 Bustine 12,71€ Compra Ora in Offerta!

Massigen Magnesio e Potassio

É disponibile sul mercato in diversi formati, tra cui anche quello senza zucchero, indicato per chi segue un rigido regime alimentare. Come gli integratori precedenti Massigen Magnesio e Potassio è utile per tutte quelle condizioni in cui si verifica una carenza di questi due minerali, a prescindere dalla causa. Ovviamente, nel caso in cui la carenza è dovuta da una patologia bisogna rivolgersi ad un medico. Inoltre, questo prodotto è indicato anche per gli individui più sensibili in quanto è privo di lattosio, di glutine e di aspartame.

Come si assumono questi integratori?

Ma modalità d’uso di questi integratori alimentari è molto semplice e, per sicurezza, ti consigliamo di leggere attentamente le istruzioni riportate sulla confezione o sul libretto illustrativo.

Per quanto riguarda il primo, ossia MGK Vis Magnesio e Potassio, si consigliano solitamente un paio di bustine al giorno, da sciogliere in mezzo bicchiere d’acqua e da assumere lontano dai pasti.

Il Polase va invece assunto dopo i pasti principali e, come il precedente, la bustina dell’integratore va disciolta in un bicchiere di acqua. Generalmente si consiglia di continuare la somministrazione per almeno un paio di settimane e di non superare la dose giornaliera di tre bustine di prodotto.

L’ultimo integratore di cui abbiamo parlato prevede una modalità d’assunzione molto simile a quella del Polase. Infatti, si consiglia di assumere due bustine di Massigen Magnesio e Potassio dopo i pasti principali della giornata e, in quest’ultimo caso, si ricorda che il prodotto è adatto anche alle gestanti e ai bambini.

Ci sono delle controindicazioni o degli effetti collaterali relativi a questi prodotti?

Ovviamente, per usufruire dei benefici correlati all’assunzione degli integratori a base di magnesio e potassio non solo dobbiamo seguire le istruzioni delle rispettive confezioni, ma dobbiamo anche tener conto di eventuali controindicazioni e degli effetti collaterali che questi possono causare.

Prima di tutto gli integratori alimentari non sono stati concepiti per sostituire i pasti, anzi, vanno associati ad una dieta sana ed equilibrata, che comprenda la frutta, i cereali integrali e tutti gli altri alimenti che contengono sostanze nutritive utili per il nostro organismo.

Inoltre, così come accade per qualsiasi altro tipo di farmaco da banco, e per le altre tipologie di integratori alimentari, anche per quanto riguarda quelli a base di magnesio e potassio sarebbe opportuno chiedere un parere al proprio medico prima di assumere questi prodotti.

Infine, non dobbiamo sottovalutare la capacità di questi integratori di comportare degli effetti collaterali, infatti, se assunti nel modo sbagliato, o se se ne fa un abuso, possiamo andare incontro alle seguenti condizioni:

  • dolori allo stomaco;
  • diarrea;
  • debolezza muscolare;
  • stato di confusione mentale;
  • nausea;
  • difficoltà nella respirazione.
Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

LASCIA UN COMMENTO