Prostalgene: Funziona? Opinioni e Recensioni

Prostalgene® è uno degli integratori per la cura della prostatite arrivati sul mercato, tra quelli che promettono di ridurre prima e far sparire completamente poi, i sintomi che sono legati alla prostata ipertrofica.

Un problema, quello in questione, che fino a qualche tempo fa era curato principalmente attraverso il ricorso a farmaci di sintesi chimica oppure, in alcuni casi, attraverso il ricorso alla chirurgia: interventi che però in molti casi tendono a far aumentare la presenza della sintomatologia, soprattutto nei periodi immediatamente successivi all’operazione.

Prostalgene® promette di aiutare a risolvere diversi problemi che sono legati al malfunzionamento della prostata, tra i quali non possiamo che ricordare i dolori, i crampi, il bruciore diffuso fino alla zona lombare, i problemi durante la minzione e ultimi, ma non meno importanti, i problemi della sfera sessuale, come l’erezione e l’eiaculazione precoce.

prostalgene opinioni

Vediamo insieme cosa può effettivamente offrire Prostalgene® e se si tratta o meno di un prodotto che può effettivamente aiutare chi soffre di queste patologie e sintomi a recuperare un buono stato di salute.

La prostata: quando non funziona come dovrebbe i problemi sono tanti

La prostata è forse l’organo fondamentale della salute dell’apparato genitale maschile. È coinvolta non solo nei processi di minzione, ma anche in quelli di erezione e nell’eiaculazione.

Nel caso in cui la prostata dovesse diventare ipertrofica o comunque entrare in una fase problematica e/o patologica, potremmo trovarci a combattere contro:

  • dolori diffusi, che possono raggiungere sia l’inguine che la zona lombare;
  • sensazione di bruciore, che può colpire sia durante la minzione che durante l’eiaculazione;
  • problemi di erezione, anche in presenza di desiderio adeguato. Avere rapporti sessuali soddisfacenti diventa difficilissimo, per non dire impossibile, anche nel caso in cui non fossero presenti altre patologie;
  • problemi di durata sessuale. Chi soffre di problemi alla prostata finisce per avere problemi di controllo dell’eiaculazione, anche nel caso in cui non ne avesse mai sofferto prima.

Siamo davanti ad un nucleo di problematiche che può colpire anche in concomitanza, peggiorando di gran lunga la qualità della vita del paziente.

Come riconoscere i sintomi della prostatite?

La prostatite è solita presentarsi con un nucleo di sintomi facilmente riconoscibili, che arrivano in concorso e concomitanza e che, se adeguatamente riconosciuti, possono indicare la presenza inequivocabile della patologia:

  1. Si avvertono tensioni sull’attività inguinale, sia durante l’attività fisica sia a riposo;
  2. Si può avvertire una sensazione di formicolio sul perineo, ovvero sull’area che divide lo scroto dall’area anale;
  3. Si avverte la necessità di andare in bagno più spesso, anche di notte, anche in assenza di assunzione di liquidi;
  4. La diarrea è diventata una costante, anche in assenza di infezioni a carico dell’intestino e seguendo una dieta equilibrata;
  5. Le erezioni si sono fatte deboli e il sesso penetrativo è diventato difficile, se non impossibile;
  6. Il desiderio sessuale si è ridotto in modo consistente e non permette più di amare come si faceva prima;
  7. Si sperimentano problemi durante la minzione: bruciori, difficoltà a terminare, sensazione di vescica piena anche quando si è appena urinato.

Cosa troviamo all’interno di Prostalgene®?

Prostalgene® è un prodotto a base di ingredienti naturali che contiene al suo interno estratti naturali scelti tra quelli che possono avere effetti benefici sulla prostata. Tra gli ingredienti troviamo:

  • Serenoa Repens: un estratto naturale che ha il potere di agire sulla prostata ingrossata;
  • Cloruro di Magnesio: aiuta la circolazione sanguigna e permette di aumentare l’afflusso di sangue verso la prostata;
  • Tribulus Terrestris: estratto che è in grado di migliorare il desiderio e la risposta sessuale;
  • Epilobium Parviflorum: dall’azione anti-ossidante, aiuta la rigenerazione cellulare.

Dove Acquistarlo?

Prostalgene® è un prodotto che per scelta dell’azienda produttrice americana non viene venduto nelle farmacie fisiche italiane ma solo attraverso una rete di vendita 100% on-line. Puoi ordinare il prodotto direttamente dall’azienda cliccando al link qui sotto.

Per acquistarlo basta inserire i propri dati di consegna e si riceverà il prodotto direttamente a casa in 48 ore lavorative. Non serve avere una carta di credito per comprarlo in quanto il pagamento avverrà comodamente alla consegna.

Come si usa Prostalgene®?

Prostalgene® viene commercializzato in gocce solubili in acqua. Basta aggiungere 5-10 gocce ad un bicchiere d’acqua ed assumere la soluzione fino a due volte al giorno.

Non ci sono controindicazioni di sorta anche a dosaggio superiore, trattandosi di prodotti di origine naturale.

Chi può assumere Prostalgene®?

Non sono presenti delle controindicazioni particolari e, dunque, il prodotto è adatto a tutti. Nel caso in cui si stiano già seguendo delle terapie per la prostata o anche di carattere sistemico, è sicuramente consigliato contattare il proprio medico curante per valutare l’opportunità di assumere il farmaco, anche in relazione alle possibili interazioni con i farmaci che già si assumono.

Prostalgene® è efficace? Funziona? Conviene usarlo?

Trattandosi di un prodotto naturale che è privo di controindicazioni, Prostalgene® merita sicuramente una possibilità. Nel caso in cui si fossero presentati i problemi tipici della prostatite e delle altre patologie che possono interessare la prostata, il prodotto può essere utilizzato in alternativa e preventivamente all’intervento chirurgico, intervento che oltre ad essere invasivo può, soprattutto nel primo periodo di convalescenza, esacerbare i sintomi tipici dei problemi alla prostata.

Per approfondire le caratteristiche dei migliori integratori per la prostata che si possono acquistare in farmacia ti invito a leggere la nostra recensione.

86 COMMENTI

  1. Gentile dottoressa buongiorno,volevo chiederle se questo prodotto (prostalgene),si può reperire presso farmacie fisiche in Italia e,se è compatibile con l’assunzione l’una tantum di fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE5).

    In attesa porgo distinti saluti

    • Ciao Enzo, sto cercando di prendere contatti con l’azienda che lo produce in quanto è un prodotto molto richiesto ma attualmente non in vendita nelle farmacie fisiche. Non saprei darti una tempistica. Alla luce dei componenti di questo integratore non ci sono particolari problemi ma per sicurezza sottoporrei la questione al tuo medico di fiducia.

  2. Gent.ma Dottoressa, ultimamente ho spesso bisogno di andare in bagno e mi alzo anche due volte a notte ma senza dolori e comunque con difficolta a urinare. Pensa che questo integratore possa aiutarmi a risolvere il problema ? Premetto che faccio uso di farmaci x la pressione e per il diabete tipo 2
    Grazie per l’interessamento e Le porgo distinti saluti

    • Buonasera Sig. Giancarlo, grazie per la domanda. Alla luce dei principi attivi presenti all’interno del prodotto le posso dire che sembra avere buone possibilità di curare il suo disturbo anche se, come accade anche con i farmaci, la risposta può essere individuale. Non mi sentirei di consigliarlo al 100% in sicurezza in quanto lei soffre di patologie molto serie ed importanti che necessitano del consulto accurato del medico. Per questo può sottoporre alla sua attenzione il prodotto e stabilire se può interferire o meno con le sue terapie farmacologiche. Saluti anche a lei.

  3. Ho ordinato prostalgene,arriva domani. Volevo sapere, sto’ prendendo la mattina benur compresse 4 mg, (doxazosina) e la sera avodard, per ridurre le dimensioni della prostata, 0,5 mg capsule molli a base di dutasteride. se poi ,prendo magari due volte al giorno, prostalgene, che faccio con i due farmaci che prendo? se mi consigliate, grazie gianni

    • Salve Sig. Gianni, non credo che le cose possano interferire però per sicurezza io chiederei al medico che la segue più che altro per star tranquilli.

  4. Gent.ma Dottoressa ho letto di Prostalgene che al 98% riesce a guarire i problemi di prostata. Può essermi di aiuto: ho 68 anni e scendo tre volte alla notte. Ho fatto tutti gli esami PSA 2.27 PSA totale 21.59 Urinocoltura negativo. Il medico mi ha ordinato Omnic 0.4 mg una capsula alla sera dopo i pasti. Vorrei ordinare Prostalgene che ne pensa? La ringrazio e in attesa Le invio cordiali saluti.
    Giovanno

    • Salve Sig.r Giovanni, Prostalgene contiene l’estratto di Serenoa repens una pianta dalle solide proprietà curative della prostata. Non credo ci siano particolari controindicazioni ma, come spesso consiglio, informare il medico è sempre una buona regola. Le auguro una buona giornata.

  5. Buona sera dottoressa avendo fatto la radioterapia volevo sapere se il prostalgene andava bene per me non avendo più erezione e sperma per tumore positivo della prostata

    • Buona sera Sig. Santo, poiché il suo problema è molto serio io eviterei di assumere qualsiasi cosa senza prima aver chiesto conferma al medico. In questi casi anche un integratore molto semplice potrebbe causare disturbi spiacevoli. Meglio evitare.

  6. Salve sto usando prostalgene da un mese e non noto nessuna miglioria dei miei problemi rispetto a prima di usarlo anzi ho avuto anche delle vertigini e sto prendendo vertiserc sarà una coincidenza vorrei sapere?

  7. salve D.ssa Carrano
    sono tentato di iniziare una terapia con il Prostalgene dopo aver avuto circa un mese e mezzo fa un episodio di stranguria e disuria , risolto col catetere,tenuto per oltre un mese.
    Preciso che ho 63 anni e familiarmente predisposto all’IPB (babbo e nonno)
    Diagnosi: prostata ingrossata come una prugna,al tatto non ci sono indurimenti nè nulla di visibile all’ecografia (solo un calcoletto alla vescica e parecchia renella)
    Ultimi sintomi prima del blocco erano la difficoltà a svuotare la vescica con un’unica minzione la mattina (almeno 2 o 3 )
    Mai alzato di notte,PSA controllato semestralmente e sempre sul 2-3.Ok anche il totale
    1° terapia del primo urologo ospedaliero : Xatral, poi sospesa dopo 15 gg dal secondo urologo ospedaliero di turno , ulteriore catetere per altri 20gg. e seconda e attuale terapia: Combodart 1g.
    Tolto catetere il 9 novembre, la minzione è tornata regolare,ma molto frequente,spesso asservita al semplice pensiero e con gittata progressivamente crescente.
    Secondo l’ultimo urologo l’intervento chirurgico,in caso di peggioramento,è inevitabile.Dovrò continuare il Combodart x due mesi e poi farmi rivedere.
    Secondo Lei il Prostalgene può aiutarmi ad evitare l’intervento?E in ogni caso può interferire negativamente col Combodart?Grazie e scusi la lungaggine.

    • Salve Sig. Riccardo. La sua situazione è abbastanza seria e complicata che non può ricevere un parere semplicemente con un consulto on-line. Per il suo bene e per la sua salute la consiglio di rivolgere i suoi quesiti ad un urologo.

  8. dott.ssa MariaCarraro avevo ordinato prostalgene ma il corriere la mandato indietro come faccio per ordinare di nuovo il prodotto?

    • Salve Sig. Vincenzo, deve compilare di nuovo il form e riordinare il prodotto. Se non erro il pagamento avviene alla consegna quindi non c’è il rischio di pagarlo due volte.

  9. Salve dott.ssa Carrano ,sto provando il Prostalgene , non so se funzionerà come dicono , ma i sintomi sono migliorati . Un consiglio , visto che è un liquido scuro e di una certa densità , non è il caso di agitarlo prima dell’assunzione ? Prima o dopo i pasti è indifferente ? La mattina ne prendo dieci gocce e la sera quindici , può
    andare bene ? La ringrazio .
    Massimilano

    • Ciao Massimiliano, si se è molto denso è meglio agitarlo. Il dosaggio consigliato è di 10 gocce da assumere due volte al giorno da assumere preferibilmente dopo i pasti perché la Serenoa repens contenuta al suo interno può causare bruciore di stomaco.

  10. Buongiorno Dottoressa
    Io ho 52 anni diabetico di notte mi sveglio anche 4 volte x orinare.e ho tanti problemi con una erezione normale
    Non riesco ad andare da un dottore e il mio dott. Di famiglia non mi ispira tanta fiducia
    Non riesce a consiliarmi niente che non sia colpa del diabete.
    Non rieso a trovare una soluzione….
    Puo aiutarmi

  11. BUONGIORNO DOTTORESSA,
    HO PRESO PROSTALGENE PER CIRCA TRE MESI E LA PROSTATITE RISULTA DA ANALISI SCOMPARSA
    DEBBO CONTINUARE A PRENDERE PROSTALGENE ?
    GRAZIE
    ANTONIO

  12. Assumo prostalgene da un mese 10 gocce al giorno. Minzioni notturne scomparse così pure bruciori e difficoltà ad urinare. Per quanto mi riguarda funziona alla grande. Non ultimo e non è poca cosa migliorata alla grande l attività sessuale. Lo consiglio.

  13. A me è arrivato non sigillato e il flacone arrovescio nella scatola ho mandato email dico l’ho ordinato nessuna risposta mi devo fidare o?

    • Buongiorno Sig. Natale, purtroppo non sono io che spedisco il prodotto. Dovrebbe contattare ad un numero di telefono dell’azienda e farsi rispedire il prodotto in confezione integra. In ogni caso non assuma il prodotto visto che non è stato sigillato correttamente.

  14. E’ più di un mese che prendo il prostalgene e non ho visto nessun miglioramento, e’ normale’ e quanto bisogna
    attendere per avere dei risultati? grazie

  15. ho visto la composizione di prostalgene ma il sodio benzoato acido citrico ,il potassium sorbate ,non mi sembra che siano sostanze naturali come tanto descrito in questo prodotto,e sembra che non siano per nulla positivi se usati nella alimentazione umana.
    mi può dare un suo commento in proposito.

    • Purtroppo questi sono eccipienti utilizzati per allestire la formulazione in gocce, non si possono facilmente eliminare.

  16. Buongiorno dottoressa…
    Purtroppo un dubbio mi sorge.
    Può essere mai credibile un prodotto che nn si vende in Farmacia e nn italiano da tutte queste proprietà benefiche ?
    E molto probabilmente nn conosciuto da molti medici di famiglia che lei in molti commenti suggerisce di riferire prima di farne uso nonostante si parla di un prodotto naturale senza controindicazioni.
    Mi fà lei da garante ?

    • Salve Sig. Giuseppe, le sostanze contenute in questo prodotto sono approvate per la commercializzazione in Italia anche da aziende non necessariamente italiane o che non hanno sede in Italia. Ciò è valido per gli integratori naturali come questo e non per i farmaci per i quali le regole sono più stringenti. Per quanto riguarda il fatto che i medici di famiglia non conoscano il prodotto è certamente vero non trattandosi di un prodotto veduto per vie tradizionali. Il prodotto non è privo di controindicazioni perché la Serenoa repens, la specie vegetale contenuta, non è esente da effetti collaterali. Io non le faccio da garante in quanto non sono l’azienda che lo produce.

  17. franco dignani la ringrazio per la sua risposta,ma questo prodotto non ha assolutamente nulla di miracoloso come dscritto io lo assumo da quasi due mesi ed è come tutto come prima , e dopo che ho visto la composizione ho deciso di non prenderlo piu , mi dispiace perchè ne ho due confezione integre.
    saluti franco dignani

  18. Buongiorno Dottoressa Carrano,a proposito di prostalgene,che io sono in attesa di ricevere, volevo un consiglio,io soffro di fibbrillazione atriale (nn valvolare)assumo pradaxa110x2 la fibbrillazione non mi crea molti problemi,non me ne accorgo nemmeno di averla,posso assumere almeno per un mese prostalgene,per poi regolarmi se continuare? La ringrazio molto,e cordialmente La saluto.

    • Salve Sig. Michelino, non dovrebbero esserci controindicazioni ma per sicurezza ti consiglio di chiedere il parere del medico trattandosi la sua di una patologia comunque importante.

  19. BUONGIORNO DOTTORESSA. IO PRENDO GIA 2 FARMACI PER LA PROSTATA.. MITOVAL 10 MG ……E AVODART 0.5 MG …. SECONDO LEI POSSO PRENDERE ANCHE PROSTALGENE SENZA CREARE CONTRASTO TRA DI LORO. CON I 2 FARMACI CHE PRENDO GIA GRAZIE

    • Buonasera Sig. Fabrizio, la Serenoa repens contenuta in Prostalgene svolge sostanzialmente la stessa azione di Avodart. Quindi non ci sono contrasti ma eventualmente un potenziamento dell’azione sull’enzima (ovvero target su cui agiscono entrambi i prodotti).

  20. Buongiorno dottoressa, sono giuseppe 60 enne, qualche anno addietro ho avuto problemi alla prostata ove ho fatto una cura su prescrizione del medico. Ultimamente ho un forte prurito all’inguine e molto spesso devo urinare. Il prodotto potrebbe aiutare a risolvere questi problemi.

    • Salve Sig. Giuseppe, bisogna innanzitutto capire le cause del prurito e poi valutare l’assunzione del prodotto. Si faccia consigliare dal suo medico dopo una visita approfondita.

  21. D.ssa b.giorno,sono stato operato di cuore ed adesso prendo cardioaspirina,pritor x la pressione e torvast.posso assumere prostalgene?

    • Buongiorno Eugenio, non credo che ci siano interazioni particolari ma per sicurezza fai un passaggio con il medico indicando tutti gli ingredienti presenti all’interno della formulazione.

  22. Dott.ssa le consiglio di evitare di far perdere tempo ai pazienti che hanno problemi alla prostata. Ho acquistato e usato per oltre due mesi il prodotto. Inefficace del tutto. Inoltre la mia situazione si è aggravata notevolmente e sono dovuto ricorrere
    dall’urologo. Con i farmaci e gli integratori giusti nell’arco di 20gg ho ritrovato la dovuta serenità. Diffidate dei ciarlatani

    • ESATTO. QUESTO PRODOTTO E’ UNO SPECCHIETTO PER LE ALLODOLE. SE ERA COSI EFFICACE PAGARLO 1000 EURO ERA POCO. E TUTTI CORREREBBERO A COMPRARLO

  23. Salve dottoressa io ho 55 anni e da 2 anni che mi alzo la notte ogni 2 ore ho fatto tutti gli analisi tutti negativi non sento dolore e solo mattina no riesco a urinare faccio fatica tanta fatica. Il medico però mi dato urorec da prendere per sempre ce qualche altro rimedio grazie.

    • Ciao Naim, segui quanto detto dal medico e nel caso chiedi a lui se puoi prendere qualcosa da associare a questo farmaco.

  24. DOTTORESSA IO SONO DIABETICO INSULINO DIPENDENTE HO APPENA COMINCIATO A PRENDERE PROSTALGENE IN GOCCE VORREI SAPERE DA LEI SE FACCIO BENE A INIZIARE QUESTA CURA IO SONO IPERTESO PRENDO PASTIGLIE PER LA PRESSIONE CHE E SOTTO CONTROLLO ANCHE IL COLESTEROLO E BASSO GRAZIE ALLA PASTIGLIA CHE PRENDO IO ALLA NOTTE NON MI ALZO PER URINARE MA URINO SPESSO DI GIORNO PER EFFETTO DELLA PASTIGLIA CHE PRENDO CORTESEMENTE MI DICA COSA DEVO COMPORTARMI LA RINGRAZIO MOLTO

    • Ciao Giorgio, poiché soffri di vari disturbi io ti consiglio sempre di riferire il tutto ad medico più che altro anche per tenerlo aggiornato su terapie (anche del tutto naturali) che stai seguendo.

  25. Buon giorno
    ho 62 anni, fortunatamente non ho ancora problemi di dolori ne’ di alzarmi la notte per correre in bagno, il PSA è regolare, certamente l’attività sessuale non è più quella di 40 anni ma !!!
    Volevo sapere se è consigliato a livello di prevenzione e come assumerlo.
    grazie Luigi

  26. Ho ordinato il Prostalgene. Dopo alcuni giorni ho ricevuto una mail con la quale mi si invitava a chiamare un numero di Roma poiché avrei dovuto ricevere il mio pacchetto il giorno precedente e quindi sentire per una successiva consegna. Nessuno mai si è presentato per la consegna. Ho chiamato ripetutamente il numero indicato, ma ho avuto sempre e solo una risposta registrata che mi metteva in attesa dell’interno desiderato.
    Ho chiamato per alcuni giorni in tutte le ore indicate, ma nessuno ha mai risposto. Ho informato della cosa con una mail ma nessuna risposta. Il prodotto è in contrassegno e non ho speso nulla, non avendo ricevuto nulla. Di sicuro riceverò una bella bolletta dalla Telecom per tutto il tempo perso con le mie telefonate. Non mi sembra una cosa seria.

    • Ciao Antonino, la Serenoa repens non altera i valori di PSA per questo molto spesso è preferita rispetto ad altri farmaci.

  27. Non so chi è questa gente che lascia le recensioni. Il prostalgene è soltanto una truffa bella e buona.
    Ho fatto una cura di 90 giorni senza saltare un solo giorno. Non ho accusato alcun minimo beneficio.
    Ho chiesto più volte il rimborso, per come mi era stato promesso nelle condizioni di vendita ma non mi hanno mai risposto. E’ soltanto acqua sporca credetemi.Rivolgetevi ad un medico e lasciate perdere questi truffatori. Riccardo Zappulla

    • ESATTO. QUESTO PRODOTTO E’ UNO SPECCHIETTO PER LE ALLODOLE. SE ERA COSI EFFICACE PAGARLO 1000 EURO ERA POCO. E TUTTI CORREREBBERO A COMPRARLO

    • Salve, chieda all’urologo se può assumere la Serenoa repens per sicurezza in quanto sta già assumendo un farmaco specifico per la prostata.

    • Salve Enrico, non c’è molto da rispondere quando qualcuno non nota benefici con il prodotto. Questo non è un prodotto di mia produzione e la risposta a farmaci ed integratori è puramente individuale.

  28. Buonasera. Ho 60 anni e da 7 lotto con la mia prostata ingrossata. Do’ la mia testimonianza sull’uso del prodotto. Prendo 10 gocce la sera e il mattino tutti i giorni da settembre scorso. Quindi 5 mesi. Avevo il psa a 11 e adesso ce l’ho oltre il 12. Avevo il volume a 93 cl e adesso è sostanzialmente uguale. I disturbi di minzione non li avevo gravi ed è così ancora adesso. Sessualmente non ho visto miglioramenti. Credo di avere meno irritazione ma è una sensazione. Credo che la dottoressa sia in buona fede e quindi la ringrazio perché cerca di capire con le testimonianze la reale utilità di questo integratore. Finirò il secondo flacone e se dovessi vedere qualcosa di meglio scriverò nuovamente.
    Saluti e salute a tutti

    • Ciao Massimo, grazie del commento. Come appunto dici questo è un luogo di confronto e se effettivamente il prodotto non ha funzionato è giusto diffonderne testimonianza.

  29. Salve Dottoressa, sto assumendo prostalgene da una settimana perché soffro di prostatite cronica, non so se è ancora presto per dare un giudizio, ma devo dire che i sintomi, che erano lievi, adesso si stanno acutizzando, infatti sono indeciso se sospendere il prostalgene! Il mio stile di vita non è variato così come anche l’alimentatore… Inoltre, non so se dipende dal prodotto, ma avverto da un paio di giorni disturbi tipici del colon irritabile! Cosa ne pensa, e soprattutto cosa mi consiglia?
    Cordialmente

    • Ciao, le è stata diagnosticata una prostatite da curare con Serenoa repens oppure ha deciso di assumere questo integratore di sua spontaneità?

      • Si, mi è stata prescritta la Serenoa repens (permicson), che ho assunto per un mese trovando leggero giovamento… Aggiungo che la visita urologica non ha riscontrato ipertrofia, anche l’esame batteriologico e PSA sono negativi. Ho deciso di mia iniziativa di usare Prostalgene per via dell’inserzione e delle recensioni positive. Ad ogni modo sto continuando a usarlo nella speranza di avvertire i primi segnali positivi.

  30. Mi è arrivato Prostalgene, una confezione pietosa, scatola rotta, flacone fuori dalla confezione, non sapevo se iniziare o buttare il tutto. Sono dieci giorni che lo prendo secondo indicazioni, non ho riscontrato nessuno miglioramento. Non so se continuare o no. Dott.ssa cosa mi consiglia è da fidarsi o sono i solidi imbrogli?. Grazie.

    • Ciao Giovanni, se il prodotto è danneggiato non conviene assumerlo. Contatti l’assistenza vendite dell’azienda e chieda informazioni. Più di questo io non so che dirle, mi dispiace.

  31. Buongiorno dottoressa. Ho appena ordinato un flacone di Prostalgene. Volevo sapere, somministrando 10+10 gocce al giorno, in quanto tempo si esaurisce la confezione. Leggo che ne viene consigliato l’uso per almeno tre mesi, dunque, per tale periodo, quanti flaconi servono?

    • Buongiorno, purtroppo non saprei risponderla. C’è qualcuno che può aiutare il signor Nino? Proviamo a chiedere.

  32. Salve dottoressa mi chiamo Luciano ho 66anni da circa 4anni sono venuto a conoscenza della prostata ,però il PSA 12 sto facendo una cura a base di integratore ma non vedo nessun risultato .ho fatto la biopsia non è uscito nulla poi ho fatto una risonanza non è uscito nulla il dottore mi dice che devo fare un’altra biopsia io mi sto preoccupando mi dica lei dottoressa cosa consigliarmi .grazie

    • Salve, meglio farsi visitare da un bravo urologo. Non è detto che sia necessaria una biopsia, può bastare anche una visita approfondita.

    • Salve, in genere la Serenoa repens contenuta anche in questo integratore ha un periodo di assunzione che varia in base al problema di cui si soffre. Ci sono casi in cui si può assumere in maniera continuativa e casi in cui si preferisce un’assunzione ciclica.

  33. Buongiorno Dottoressa,io ho già’ preso due flaconi e devo dire che va decisamente meglio.Per quanto tempo devo continuare a prendere le gocce? Mi consiglia di sospendere?

    • Salve, in genere gli integratori a base di Serenoa repens devono essere assunti per un periodo minimo di 3 mesi per poi valutarne i risultati. La Serenoa repens non è un palliativo ma una pianta con precisi principi attivi che hanno funzioni testate.

  34. In risposta a delle domande fatte, leggendo vari articoli sul prodotto, ……risultato, un flacone dura un mese, con somministro di 10 + 10 gocce al giorno, alla mattina e alla sera, e tutto saluti Antonio

  35. Riassunto: ci si può fidare dei quesiti,di esperienze varie,ecc.? La dottoressa Carrano è molto prudente nelle risposte. Comunque ho chiesto notizie precise a un farmacista che nel suo negozio vende anche prodotti vegetali per varie patologie (per es.i bulbi di rosa canina mi hanno fatto scomparirei dolori alle gambe dopo decine di prodotti della farmacologia. Grazie e auguri.Pier Giorgio

LASCIA UN COMMENTO