Fistola Gengivale: Come si Cura?

Vi è mai capitato di sentir parlare di una fistola gengivale? Di cosa si tratta? Come facciamo a capire se abbiamo una fistola gengivale oppure no? Quali sono i sintomi di un ascesso gengivale? Come si cura la fistola gengivale in modo efficace?

In questo articolo parleremo di un argomento piuttosto ricorrente in ambito dentistico: la fistola gengivale. Vediamo bene di cosa si tratta, quali sono le cause, i sintomi, ma soprattutto quali sono i trattamenti per curarla efficacemente e non andare incontro ad un granuloma dentale.

Che cos’è la fistola gengivale?

La fistola gengivale è una lesione che si va a formare sulla gengiva a causa di un processo infiammatorio. Tale infezione potrebbe essere complicata dalla presenza di un ascesso nelle zone circostanti.

Talvolta, la fistola potrebbe interessare anche solo il dente, e in questo caso viene chiamata fistola dentale, ma oggi parleremo solo della fistola gengivale per non creare confusione.

Visto che si tratta di un’infezione, la fistola gengivale deve essere trattata immediatamente altrimenti si potrebbe andare incontro a delle complicazioni anche gravi a causa della proliferazione dei batteri che ne deriverebbe.

Inizialmente, la fistola potrebbe avere un aspetto molto simile a quello di una vescicola rossa, per questo spesso viene sottovalutata ma bisogna fare attenzione a capire bene di cosa si tratta proprio per porvi rimedio nel modo più adatto alla nostra situazione.

Voltiamo pagina per scoprire quali sono le cause che possono portare alla comparsa di un disturbo del genere. 

1
2
3
4

LASCIA UN COMMENTO