Tapis roulant per dimagrire: come usarlo?

    Il tapis roulant per dimagrire è espediente ottimo da utilizzare sia in palestra che per l’allenamento domestico. Il tapis roulant per dimagrire è senza dubbio l’attrezzo più utilizzato e più diffuso, e spesso anche il preferito da coloro che amano tenersi in forma. Lo strumento come tutti sappiamo permette di camminare o correre seguendo una direzione opposta rispetto a quella verso cui gira il tappeto stesso. Gli effetti sul corpo sono riscontrabili a 360 gradi, dal dimagrimento alla tonificazione, e l’esercizio può essere considerato di preparazione, complementare o autonomo a seconda delle personali tipologie di allenamento. Per molti l’utilizzo del tapis roulant per dimagrire è di fatto solo un’alternativa alla corsa all’aria aperta, quando questa non può essere effettuata principalmente per motivazioni climatiche. In realtà però il tapis roulant può essere un vero e proprio strumento a sè, su cui costruire un allenamento mirato ed efficace con risultati facilmente apprezzabili. Il movimento non è proprio identico a quello della corsa naturale, perchè manca lo spostamento e non c’è necessità della concentrazione necessaria come quando si corre per strada. Un punto a sfavore del tapis roulant per dimagrire però c’è: manca il contatto con l’aria aperta e tutti i benefici connessi ad essa come relax, antidepressivo naturale e senso di libertà.

    Programma di allenamento tapis roulant per dimagrire

    Accennavamo poc’anzi ai differenti effetti che questa attività fisica può avere sul dimagrimento vediamoli più nel dettaglio. L’allenamento sul tapis roulant permette in primis di dimagrire grazie all’esercizio aerobico seguendo un programma di allenamento ben strutturato. La camminata a velocità moderata e sostenuta nel tempo, infatti, consente di bruciare calorie e grassi con effetti che diventano più visibili man mano che aumenta la distanza percorsa e l’intensità dell’allenamento. Quest’ultimo interessa soprattutto gambe, polpacci, cosce e glutei, per questo motivo è lecito ritenere che gli effetti positivi si abbiano anche sulla cellulite, soprattutto se si predilige il lavoro in pendenza, ottenibile con semplici manopole presenti sullo strumento. Gli effetti non sono però solo estetici: il tapis roulant permette un ottimo allenamento cardiovascolare, aumentando la resistenza cardiaca e allo sforzo.

    Leggi anche: Dimagrire con il nuoto

    Queste considerazioni sono valide sia che si parli di corsa che di camminata, dal momento che i movimenti effettuati sono simili. A determinare il passaggio da una categoria o l’altra è la velocità di allenamento: una camminata con velocità inferiore ai 5 km prende il nome di camminata lenta, un ritmo compreso tra i 5 e i 6.5 km orari si chiama camminata veloce, mentre la corsa ha una velocità superiore ai 6.5km. In generale quest’ultima è indicata per coloro che non hanno particolari patologie a livello dell’articolazione del ginocchio.

    Dimagrire con il tapis roulant

    Quanto detto vi ha incuriositi? Beh allora è forse giunto il momento di provare un allenamento con il tapis roulant con il programma per tapis roulant che vi proponiamo! La prima cosa da fare è non partire con ambizioni troppo alte. Il consiglio è quello di allenarsi in modo costante e con intensità crescente. Se non siete abituati ad utilizzare il tapis roulant state attenti, non salite sull’attrezzo quando è già in movimento e localizzate dove sono posizionati i maniglioni. All’inizio dell’allenamento concedetevi una decina di minuti di camminata, giusto per prendere familiarità con il movimento che dovrete eseguire. Ricordate di tenere la schiena dritta, di non distrarvi e di guardare sempre avanti cercando di mantenere il collo e le spalle rilassate. Pian piano aumentate la velocità e concludete sempre con un nuovo ciclo di camminata. L’intero programma di allenamento può essere eseguito in 30-45 minuti, non c’è bisogno di allenarsi per troppo tempo. Non ci sono particolari controindicazioni all’uso del tapis roulant, dovete evitarlo solo se avete problemi articolari o muscolari che interessano schiena, ginocchia e caviglie.
    Sono molti i modelli di tapis roulant che sul loro computerino includono dei veri e propri programmi di allenamento, che prevedono l’alternanza di sforzi più o meno intensi. Sul manuale di istruzioni trovate indicazioni e consigli sulle finalità principali di questi tipi di allenamento, e se frequentate una palestra il vostro istruttore potrà darvi ulteriori indicazioni e consigli.

    Buon allenamento!