Esercizi per perdere peso velocemente: fare sport fa bene?

Si sente dire spesso e, ormai, tutti noi ne siamo definitivamente consapevoli: lo sport fa bene alla salute. Lo affermano infatti, con assoluta certezza e, a volerla dire tutta, lo affermavano già molti anni fa gli antichi romani attraverso il famoso detto mens sana in corpore sano.

Molto spesso l’idea di fare sport viene associata a quella di trovare esercizi per perdere peso velocemente in maniera efficace e duratura. In prossimità della bella stagione quando il desiderio di dimagrire tende ad incentivarsi significativamente anche i più pigroni smettono di poltrire e si armano di scarpette e tuta per recarsi nel parco più vicino casa a correre. Ottimo inizio, ma per dimagrire non è sufficiente solo questo.

Ma perché lo sport fa bene? Quali sono i benefici che apporta? Talvolta, dietro questa affermazione non si precisa esattamente a cosa lo sport faccia bene, a quali parti ed aspetti del nostro corpo e, soprattutto, perché. Nelle righe che seguono intendiamo, quindi, cercare di andare un po’ più a fondo alla questione, analizzando i risvolti positivi e benefici che lo sport ha sulla nostra salute, in qualunque età o stato della nostra vita. Prima, dunque, di concentrarci soltanto sull’aspetto degli esercizi per perdere peso velocemente, occorre capire i benefici che l’attività fisica può darci indipendentemente dall’aspetto estetico.

Se stai cercando di dimagrire in maniera salutare ti consiglio di leggere la nostra sezione dedicata cliccando la seguente link: Dimagrire!

Perché fare sport fa bene?

In primo luogo, una corretta attività sportiva assicura un’adeguata protezione cardiovascolare. Lo sport non solo diminuisce la pressione arteriosa e la viscosità del sangue (riducendo così il rischio di trombosi), ma aumenta anche l’efficienza cardiaca (diminuendo il numero di battiti cardiaci a riposo) e riduce i trigliceridi nel sangue. E’ specialmente per tali ragioni che i medici raccomandano una moderata attività fisica anche in età avanzata, proprio perché lo sport può essere davvero un’arma efficace di prevenzione in più contro le malattie cardiovascolari.

Inoltre, lo sport consente di mantenere una buona efficienza articolare e muscolare. L’esercizio fisico, se eseguito correttamente, aiuta i nostri muscoli ad essere più tonici e le nostre articolazioni meno appesantite e più elastiche. Questo non solo evita sovraccarichi dannosi alle ginocchia ma consente anche di rinforzare la matrice ossea che grazie all’esercizio motorio subisce uno stimolo per la sua rigenerazione. Proprio in riferimento alle articolazioni, troppo spesso viene colpevolmente ignorato che l’attività sportiva rafforza notevolmente i muscoli e le articolazioni, prevenendo così alcuni acciacchi tipici dell’età (quali artrosi e mal di schiena) e aumentando la densità delle ossa (prevenendo così l’osteoporosi).

Fare attività sportiva, tra l’altro permette di bruciare calorie e questo è molto importante per coadiuvare il processo di dimagrimento. Accanto a questo vi è anche il fatto che un muscolo allenato consuma più energia quindi anche in condizioni di riposo esso “brucerà” più energia. In questo modo si assiste all’aumento del metabolismo energetico e riposo, uno degli obiettivi da raggiungere se si vuole dimagrire efficacemente.

L’attività motoria sportiva esercita inoltre un controllo sulla glicemia, riducendo così il fabbisogno di insulina e conseguentemente il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2. Per controllare i suoi livelli è utile sottoporsi ad una regolare attività fisica aerobica come la corsa e la camminata veloce. Corretti e regolari esercizi anaerobici stimolano poi la produzione dell’ormone della crescita, il quale tende di solito a diminuire con l’avanzare dell’età. Esso ha un’attività anabolizzante che aiuta ad aumentare la massa muscolare e bruciare più calorie a riposo.

Quali esercizi per dimagrire

Conseguenza immediata e diretta di tutti tali benefici è certamente, poi, un’azione di ritardo dell’invecchiamento, dovuta alla migliore funzionalità delle articolazioni e del sistema cardiovascolare.

Infine, come tralasciare l’aspetto psicologico. Lo sport consente, infatti, di scaricare le tensioni e allontanare pertanto stress e preoccupazioni quotidiane. Durante le sessioni di allenamento o di sforzo fisico infatti il corpo e la mente tendono ad essere principalmente concentrati sull’attività che stanno svolgendo, distraendosi così da problemi e routine quotidiana. Negli ultimi tempi, infatti, si è diffuso il pugilato “terapeutico”: tirare pugni contro un sacco aiuta a liberarsi dallo stress e a tonificarsi nello stesso tempo.

Insomma, i risvolti positivi che lo sport è in grado di esercitare sulla salute sono molteplici e particolarmente efficaci. Talvolta quindi, l’unico ostacolo che si frappone tra noi ed il nostro benessere fisico è soltanto la nostra pigrizia o la paura di iniziare qualcosa di nuovo, o magari la mancanza di costanza nel proseguire il percorso iniziato.

Esercizi per dimagrire velocemente

Dopo aver visto i benefici per la nostra salute, concentriamoci nel concreto sulle attività da svolgere per dimagrire in maniera efficace. Innanzitutto, vorrei dirvi che la fretta in questi casi non aiuta: inutile ridursi all’ultimo minuto e porsi come obiettivo quello di perdere un certo numero di chili in poco tempo. Questo non solo è poco fattibile in termini pratici ma anche dannoso per il nostro organismo. Mi spiace deludervi ma non serve uccidersi all’ultimo minuto quando sinora si sono trovate mille scuse per non iscriversi in palestra ed iniziare un percorso serio ed efficace di allenamento.

Se la fretta non è tra le vostre priorità allora possiamo ragionare. Per prima cosa è bene scindere il dimagrimento dall’allenamento ma solo dal punto di vista degli obiettivi perché le due cose sono strettamente legate. Il primo passo è quello di affidarsi alle mani esperte di un nutrizionista che saprà valutare le vostre abitudini alimentari (correggendole se ce ne bisogno), la vostra composizione corporea e quantificare in termini di kili il dimagrimento da attuare. Il secondo passo è quello di alimentarsi in maniera corretta rifornendo il nostro organismo di tutte le sostanze necessarie a funzionare bene facendo attenzione alla quantità di alimenti ingeriti e soprattutto alla qualità. Una volta stabilite queste cose è necessario concentrarci sul tipo di attività che fa per noi tenendo conto delle nostre preferenze e delle nostre abilità. Non c’è uno sport meno indicato e più indicato tutti contribuiscono in maniera diversa ma complementare all’obiettivo che ci siam posti. Tuttavia, non bisogna mai sottovalutare le nostre condizioni di salute; ad esempio se ho problemi alle articolazioni delle ginocchia o problemi alla schiena è meglio evitare la corsa ma preferire la camminata veloce o esercizi di tipo anaerobico. Il tipo di esercizi da fare inoltre dipendono dalla nostra costituzione fisica se abbiamo molti chili da smaltire avremo poca motilità quindi meglio iniziare con la cyclette, tapis roulant, ellittica per poi proseguire con esercizi a corpo libero e tonificazione del corpo. Il consiglio che posso darvi è quello di non tralasciare mai l’importanza del potenziamento muscolare, è consigliabile infatti, anche se si eseguono altri tipi di sport come il tennis, la corsa, la bici ritagliarsi sempre un giorno a settimana in cui eseguire esercizi di potenziamento della muscolatura del corpo.

Se capire che occorre fare sport è un passo importante, ancora di più conta individuare esattamente cosa bisogna fare, così da conciliare in un unico programma esigenze di benessere fisico, temporali (il tempo, purtroppo, è sempre poco!) ed economiche (anche i soldi, purtroppo, hanno un posto importante!).

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

LASCIA UN COMMENTO