Feci Marrone Chiaro: Cosa indicano?

Feci marrone chiaro? Più chiare del solito? Con un colore che tende quasi al grigio? È importante cercare di capire cosa sta succedendo ai nostri escrementi in quanto sono, senza alcun tipo di dubbio, uno dei segnali più importanti per quanto riguarda lo stato di salute del nostro intestino, del nostro apparato epatico e più in generale del nostro corpo.

Le feci marrone chiaro possono essere segnale di problematiche transitorie e non degne di alcun tipo di attenzione da parte del nostro medico, ma anche di condizioni mediche più serie, che invece dovrebbero essere affrontate con il massimo della tempestività.

Vediamo insieme come comportarci, cercando di comprendere quali possano essere le cause che portano a questo tipo di problema, come combatterle e quando rivolgersi al medico.

Il colore naturale delle feci

Il colore marrone in genere scuro delle feci è dovuto alla bile e ai prodotti della sua metabolizzazione (la bilirubina).

Quando le feci si fanno troppo chiare può trattarsi principalmente di due categorie di problematiche:

  • non arriva bile a sufficienza nell’intestino, il che può dipendere da uno spettro piuttosto vario di potenziali patologie;
  • il passaggio delle feci è troppo rapido attraverso l’intestino, soprattutto nella sua prima parte.

Feci marrone chiaroVediamo insieme quali possono essere le cause che nello specifico possono essere responsabili del colore marrone chiaro delle nostre feci.

Feci marrone chiaro: ecco tutte le possibili cause!

Le malattie del fegato delle vie biliari

Nel caso in cui l’espulsione di feci di colore chiaro rispetto al normale dovesse protrarsi, le patologie del fegato o le problematiche che riguardano invece le vie biliari devono essere prese in considerazione con la massima attenzione, in quanto ci troviamo di fronte ad un problema che può essere ritenuto causa comune delle feci marrone chiaro e che moltissime volte deve essere affrontato con la massima tempestività al fine di aumentare le possibilità di curarsi senza ulteriori problemi.

Le forme tumorali sono quasi sempre da escludersi

Le forme tumorali che possono colpire i dotti biliari sono da escludersi il più delle volte, dato che in quel caso in genere i dotti biliari finiscono per essere ostruiti completamente o comunque ne viene compromesso il funzionamento, portando non a feci marrone chiaro, ma a feci acoliche, che sono di colore tendente al bianco-grigio e che vengono contraddistinte inoltre da una consistenza che ricorda quella dell’argilla.

La colangite, una possibilità, anche se rara

La colangite è una problematica che colpisce il dotto biliare ed è causata da un’infezione tipicamente batterica e con confluenza del dotto nel duodeno.

La colangite è un’infezione non molto comune e che tipicamente colpisce quando siano già presenti delle ostruzioni dei dotti biliari, causate in genere dai calcoli.

La colangite è una patologia piuttosto pericolosa e che deve essere trattata in quadro di emergenza medica.

Può causare anche la presenza di feci chiare, anche se i sintomi che la accompagnano non sono solo relativi alla colorazione delle feci. Può essere infatti presente una concomitanza di:

  • ittero;
  • febbre, anche alta;
  • dolori addominali;
  • nelle situazioni che potrebbero essere già compromesse, pressione sanguigna estremamente bassa;
  • stati confusionali.

Nel caso in cui si sospetti la colangite è assolutamente necessario intervenire d’urgenza e somministrare al paziente fluidi per via endovenosa, nonché antibiotici per contrastare l’infezione (ovviamente nel caso in cui fosse batterica).

Oltre all’intervento d’urgenza è poi necessario andare ad indagare quali siano le cause che hanno potuto portare al restringimento del dotto, tra le quali possiamo facilmente trovare i calcoli oppure un restringimento di tipo meccanico. Si procede in genere per endoscopia.

Ostruzione delle vie biliari e calcoli della cistifellea

Nel caso in cui le nostre feci siano marrone chiaro è possibile anche essere in presenza di ostruzione delle vie biliari. I calcoli possono interessare anche la cistifellea e bloccare l’afflusso di bile a livello intestinale, con tutto quanto ne consegue per la colorazione delle nostre feci.

In genere però i calcoli alla cistifellea non sono soltanto segnalati dalla colorazione particolarmente chiara delle nostre feci. Possono presentarsi in seguito ai problemi di calcoli:

  • dolori addominali;
  • prurito cutaneo;
  • ittero;
  • febbre, anche alta, soprattutto se i calcoli sono ad uno stadio avanzato.

La pancreatite acuta

La pancreatite acuta è un’altra delle patologie che possono causare lo schiarimento delle feci.

La pancreatite acuta è un’infiammazione che colpisce il pancreas. A meno di lesioni, in genere, si riesce a recuperare dalla condizione senza troppi problemi, tornando in buone condizioni di salute a patto però di seguire le corrette terapie.

I sintomi però, anche in questo caso, non sono assolutamente limitati alle feci di colore marrone chiaro. La pancreatite si manifesta infatti con:

  • dolore di grande intensità, che in genere raggiunge il picco anche subito l’infiammazione e che può perdurare per anche 48 ore;
  • addome disteso e dolente alla palpazione;
  • possono comparire delle ecchimosi cutanee nella zona dell’ombelico;
  • possono comparire segni di confusione mentale;
  • può comparire ittero;
  • può esserci febbre, anche se incostante e soggetta a sbalzi;
  • può presentarsi inoltre anche nausea, seguita spesso da vomito;
  • nei soggetti predisposti può essere anche presente tachicardia.

Ad ogni modo, anche in questo caso le feci chiare sono il sintomo meno tipico della problematica. Quindi, prima di pensare di avere questa patologia, meglio controllare la presenza di altri sintomi.

Spesso è un problema derivato dalla dieta

La presenza di feci marrone chiaro in maniera sporadica, senza che ci siano altri sintomi, è in genere segnale di qualche particolare pasto che abbiamo consumato e che magari, vuoi perché espulso troppo velocemente dall’intestino, vuoi per la qualità dei nutrienti assimilati, ha comportato lo schiarimento delle nostre feci. Per consentire un corretto funzionamento del tuo intestino, ti consiglio di ripulirlo periodicamente in modo tale da essere sicuri del corretto svolgimento del compito che è chiamato a fare.

Nel caso in cui il fatto dovesse ripetersi, sarà necessario consultare il proprio medico, dato che, come dovrebbe essere ormai chiaro, in conclusione della nostra guida, le feci marrone chiaro possono essere segno della presenza di problemi abbastanza seri, che dovrebbero essere valutati dal medico nel più breve tempo possibile.

LASCIA UN COMMENTO