Broncodilatatori Naturali: quali sono?

broncodilatatori naturali sono prodotti che possono esercitare un’azione benefica sulla respirazione e sui bronchi. L’asma o i piccoli fastidi respiratori sono un problema che va affrontato con l’aiuto del medico, senza mai prendere iniziative personali senza un suo parere.

Nel caso non soffriate di una patologia diagnosticata, l’uso di broncodilatatori naturali possono essere utili nel trattamento di piccole affezioni respiratorie e possono costituire un supporto per il trattamento del raffreddore e della costipazione nasale.

Nella guida di oggi vediamo insieme quali sono i broncodilatatori naturali migliori per combattere l’asma e i fastidi respiratori in genere.

Perché si utilizzano i broncodilatatori naturali?

Utilizzare broncodilatatori naturali può aiutare a respirare meglio e a ridurre il fastidio dell’asma e il rischio di fastidi respiratori.

Per le persone che soffrono di asma e fastidi respiratori i broncodilatatori naturali possono essere di aiuto per facilitare la respirazione.

È importante non dimenticare che se il tuo problema respiratorio è serio dovrai rivolgerti essenzialmente ad un medico, ma se hai solo qualche piccolo fastidio puoi seguire i nostri consigli.

Alcuni broncodilatatori naturali possono migliorare la respirazione e aiutarti a recuperare le energie. Vediamo insieme i migliori broncodilatatori naturali che puoi utilizzare e comprare in farmacia.

I broncodilatatori naturali migliori

Qui di seguito trovi i migliori broncodilatatori naturali per combattere i piccoli fastidi respiratori:

  • Zenzero che ha effetti broncodilatatori che aiutano a respirare e a dilatare i bronchi. Lo zenzero inoltre inibisce un enzima che provoca la contrazione delle vie respiratorie;
  • Succo di limone che riduce gli accumuli della mucosità nei bronchi. Migliora la respirazione e aiuta a ripulire l’apparato respiratorio;
  • Miele con proprietà espettoranti ed anche antinfiammatorie, aiuta anche ad espellere il muco;
  • Rosmarino dalle proprietà medicinali ed antinfiammatorie oltre che espettoranti;
  • Cipolla, grazie alla quercetina, un flavonoide, aiuta a rilassare i bronchi e a sciogliere l’ostruzione delle vie respiratorie;
  • Ginkgo biloba che inibisce una sostanza che provoca l’infiammazione delle vie respiratorie, agisce come broncodilatatore ed antinfiammatorio;
  • Curcuma è antinfiammatoria ed espettorante;
  • Tè verde che contiene teofilina che ha proprietà vasodilatatrici che consentono di rilassare i muscoli che interessano i tubi bronchiali;
  • Menta, con proprietà decongestionanti;
  • Aglio con proprietà antinfiammatorie.

Per la prevenzione

Uno dei consigli fondamentali per prevenire i problemi respiratori ed evitare problematiche connesse è quello di fare una buona prevenzione. È consigliabile anche in questo caso seguire uno stile di vita sano e una dieta adeguata. Uno stile di vita sano aiuta a mantenere in salute l’organismo e di conseguenza anche l’apparato respiratorio.

Smettere di fumare è necessario per ridurre il rischio di problemi respiratori anche gravi. Anche evitare il pericolo di contatto con polveri sottili, smog, polvere e tutto ciò che potrebbe irritare bronchi e polmoni è utile per prevenire i problemi respiratori.

Anche lo sport e l’attività fisica sono utili per la buona salute generale e respiratoria e aiutano ad eliminare le scorie e le tossine.

Anche fare attenzione alla postura è utile per respirare meglio. Sedere e camminare con una postura corretta aiuta a non affaticare gli organi e di conseguenza anche i polmoni.

I broncodilatatori naturali che aiutano la respirazione

Come anticipato ci sono dei broncodilatatori naturali che ti possono aiutare a migliorare la tua respirazione. Vediamo nel dettaglio le loro caratteristiche e come utilizzarli al meglio in modo tale da poterti aiutare nella scelta.

Lo zenzero ha effetti broncodilatatori ed inibisce un enzima che provoca la contrazione delle vie respiratorie, lo puoi utilizzare nelle tisane per migliorare la tua salute. Basterà mezzo centimetro di radice per ogni tazza di infuso.

Il succo di limone riduce gli accumuli di muco nei bronchi, basta aggiungere qualche goccia di succo al miele che ha anch’esso proprietà espettoranti ed antinfiammatorie per favorire l’espettorazione e lenire le mucose irritate.

L’olio essenziale di rosmarino ha proprietà medicinali ed antinfiammatorie oltre che espettoranti, puoi usarlo per fare suffumigi o come profumatore per ambienti per un effetto balsamico. Lo stesso vale per il rosmarino che puoi utilizzare nei decotti e nelle tisane.

La cipolla aiuta a rilassare i bronchi e a sciogliere l’ostruzione delle vie respiratorie, è perfetta per le tisane e i decotti.

Il Ginkgo biloba inibisce una sostanza che provoca l’infiammazione delle vie respiratorie e agisce come broncodilatatore ed antinfiammatorio, si trova anche in comodi integratori in compresse.

La curcuma è antinfiammatoria ed espettorante ed è perfetta per essere aggiunta alle tisane. Anche il tè verde, che contiene teofilina che ha proprietà vasodilatatrici, può essere utilizzato nelle bevande calde. La menta ha proprietà decongestionanti ed è ottima per tisane e decotti.

Infine, l’aglio che ha proprietà antinfiammatorie, può essere utilizzato per decotti e tisane e si abbina perfettamente col miele. Assieme al miele aiuta anche a ridurre la produzione di muco e lenisce la tosse.

Come avrai capito, il miele è ottimo per combattere i fastidi respiratori, quindi se vuoi dolcificare le tue tisane o i tuoi decotti, utilizza del miele e non lo zucchero. Vediamo ora dove si trovano i broncodilatatori naturali.

Dove trovare i broncodilatatori naturali?

Oltre ad essere presenti nelle nostre dispense i broncodilatatori naturali si possono acquistare tranquillamente in farmacia e nelle erboristerie più fornite della tua città.

Potrai trovare la soluzione adatta a te tra le diverse formulazioni a disposizione: spray, compresse, filtri per tisane, oli essenziali.

I broncodilatatori naturali funzionano?

I broncodilatatori naturali hanno effetti diversi su persone differenti. Per alcuni hanno un buon effetto e sono un aiuto per combattere i problemi di respirazione mentre per altri possono non agire come sperato.

Ci teniamo a ricordare che i broncodilatatori naturali non sempre sono efficaci e se si tratta di un problema serio di respirazione è fondamentale, nonché necessario, rivolgersi ad un medico.

Non bisogna mai sottovalutare i problemi di salute e i segnali che il nostro organismo ci da perché potrebbero causare danni importanti alla salute. E se i broncodilatatori naturali non dovessero funzionare? Vediamolo insieme.

I broncodilatatori naturali non hanno funzionato con me: che fare?

Come ti abbiamo anticipato se i broncodilatatori naturali non hanno avuto un effetto benefico sulla tua respirazione potrebbe significare che il problema è più preoccupante di quello che pensavi.

In caso di disturbi respiratori importanti dovrai rivolgerti ad un medico e non trascurare il problema. I broncodilatatori naturali possono essere un aiuto, ma in alcuni casi possono non avere effetto.

Continua a seguirci per avere sempre tante informazioni e tanti consigli riguardo i diversi rimedi naturali e i benefici che essi possono avere su di te e sul tuo organismo.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO