L’Aquabike fa dimagrire? Benefici e Risultati

Fare la giusta attività fisica è uno dei segreti che, insieme ad una corretta alimentazione, ci garantisce di vivere una vita sana, priva dei problemi tipici di chi ha uno stile di vita sedentario e segue un’alimentazione scorretta. Oggi vedremo insieme che cos’è l’acquabike.

Hai mai sentito parlare dell’acquabike? Come funziona? A che cosa serve l’acquabike? Quali sono i benefici che possiamo trarre da questa attività? L’acquabike fa dimagrire?

Andiamo a rispondere insieme a tutte queste domande in modo da avere una guida completa sull’argomento.

Che cos’è l’acquabike?

Negli ultimi anni si sente sempre più parlare di acquabike e di altre discipline sportive da svolgere in acqua, o meglio, nelle piscine. Ti sembrerà strano, ma il nuoto non è l’unico sport che possiamo praticare in piscina.

Quando parliamo di acquabike ci riferiamo ad una particolare disciplina sportiva che, in sintesi, unisce lo spinning classico alla resistenza dell’acqua. Infatti, questo sport consiste semplicemente nel pedalare e svolgere altri esercizi mentre siamo immersi nell’acqua.

Acquabike beneficiVista la diffusione dell’acquabike, sono tantissime le piscine italiane che, negli ultimi anni, si sono attrezzate per soddisfare le esigenze di coloro che vogliono immergersi, letteralmente, in questo sport.

E’ risaputo che qualsiasi tipo di attività fisica, svolta in acqua, mette a dura prova il nostro corpo che, sicuramente, ne trae giovamento. L’acqua, infatti, esercitando una forte resistenza sul nostro corpo ci aiuta ad allenare tutti i muscoli, spesso in un solo movimento.

Basta che ti soffermi un attimo a pensare a quanto sia difficile correre in acqua, immagina invece che allenamento potresti ottenere da una sorta di “spinning acquatico”.

E’ proprio la resistenza dell’acqua la caratteristica peculiare di questa disciplina sportiva. Infatti, sfruttando la resistenza, potrai eliminare il tessuto adiposo in eccesso, avere delle gambe e dei glutei sodi, dicendo addio anche alle odiose maniglie dell’amore.

Uno dei vantaggi di fare sport in acqua riguarda sicuramente la mancanza di andare incontro a spiacevoli infortuni. Infatti, è praticamente impossibile cadere o urtare il proprio corpo al suolo, grazie alla forza contraria esercitata dall’acqua.

Sicuramente l’acquabike non è l’unica disciplina sportiva da praticare in acqua, tuttavia oggi ci soffermeremo solo su questo sport. Andiamo quindi a vedere come funziona e quali sono i principali benefici che può apportare alla nostra salute fisica e mentale.

Come funziona l’acquabike?

Il funzionamento dell’acquabike è molto semplice e intuitivo. Ovviamente si tratta di uno sport che, a meno che non si possiedano le giuste competenze, deve essere seguito da un allenatore preparato e va praticato con l’attrezzatura adeguata.

Come abbiamo già detto in precedenza, si tratta di una sorta di spinning acquatico. Bisogna quindi pedalare stando su una bici e rimanendo immersi nell’acqua, ovviamente con il busto all’esterno.

Tra le principali caratteristiche dell’acquabike ricordiamo soprattutto quelle citate in seguito:

  • Si tratta sicuramente di una disciplina faticosa in quanto, visto che si svolge in acqua, proprio la sua resistenza andrà ad aumentare l’intensità di tutti gli esercizi (per questo è consigliabile iniziare questo sport solo con una preparazione fisica pregressa);
  • Il lavoro fisico si svolge su delle apposite bici resistenti che sono completamente immerse nell’acqua;
  • Il livello dell’acqua non deve superare l’altezza della pancia per fare in modo che i risultati siano ottimali senza il rischio di svolgere gli esercizi nel modo sbagliato;
  • Non c’è rischio di annegamento, di conseguenza, saper nuotare non è indispensabile per dedicarsi a questa attività.

Probabilmente, l’unico aspetto negativo dell’acquabike riguarda il fatto che non abbiamo a disposizione una grande varietà di esercizi e, a volte, potresti annoiarti.

Proprio per risolvere questo problema, gli istruttori allieteranno le lezioni di acquabike con una musica più coinvolgente possibile, per trascinarvi nei movimenti senza il rischio che vi annoiate.

Attraverso la musica, non solo la lezione sarà più divertente, ma verrai invogliato anche a praticare degli esercizi per le braccia, così da riuscire ad allenare sia la parte superiore, sia quella inferiore del tuo corpo.

Ovvio che sarà l’istruttore a guidare te e il resto del gruppo per svolgere al meglio qualsiasi tipo di esercizio. Uno degli esercizi più comuni dell’acquabike consiste nell’alzare il sedere dal sellino, continuando a pedalare per rassodare i muscoli addominali.

In pratica, non si tratta di una disciplina che ti permette di allenare solo le gambe e i glutei, ma anche i muscoli della parte superiore del corpo saranno coinvolti in questa attività sportiva.

Non dimenticare di allenarti, anche in qualche altro modo, prima di dedicare il tuo tempo all’acquabike. Infatti gli specialisti consigliano di cominciare sempre in modo graduale, possibilmente con una certa forma fisica, in quanto si tratta di un allenamento molto intenso.

Quali sono i benefici che possiamo trarre dall’acquabike?

Ora che abbiamo capito che cos’è l’acquabike e come funziona, è il caso di andare a vedere in modo dettagliato quali sono i benefici principali di questo sport, in modo tale da capire al meglio a che cosa serve.

Come abbiamo già detto in precedenza, l’acquabike è una disciplina utile soprattutto per rassodare la parte inferiore del corpo (ma anche quella superiore). Di conseguenza uno dei principali benefici di questo sport riguarda la riduzione di problemi come la cellulite.

Visto che abbiamo a che fare con uno sport che va praticato in acqua, noterai un netto miglioramento anche nella circolazione sanguigna. In questo senso l’acquabike è perfetta per eliminare il problema delle vene varicose e della ritenzione idrica.

Tra i principali vantaggi dell’acquabike ricordiamo quindi i seguenti:

  • Visto che si allena tutto il corpo, anche il cuore avrà i suoi benefici;
  • Agisce direttamente sul tessuto adiposo, specialmente quelli che si trovano sulle gambe e sui glutei;
  • Vengono allenate anche le braccia che, quindi, si rassodano;
  • Dopo qualche seduta di allenamento noterai subito i primi miglioramenti alle gambe e ai glutei.

Come ultima cosa, ma sicuramente non meno importante delle precedenti, se si pratica l’acquabike con una certa costanza, avrai la possibilità di ottenere un’ottima forma fisica in quanto questa disciplina allena contemporaneamente tutto il corpo, come tutti gli altri sport in acqua.

In pratica, si tratta di un’attività sportiva che ti permette di andare a modellare direttamente il tuo corpo, eliminando soprattutto gli inestetismi delle gambe, ma anche della parte superiore del corpo.

Per cosa si usa l’acquabike? Chi può praticare questo sport?

Andiamo adesso a vedere quali sono i motivi principali per cui ti consigliamo di dedicarti all’acquabike. Come abbiamo già detto in precedenza, questa disciplina sportiva ti darà la possibilità di scolpire diversi muscoli del corpo, tra cui:

  • Gli addominali bassi, alti ed obliqui;
  • Il tricipite (specialmente quando vengono utilizzati dei pesi specifici durante l’allenamento);
  • Il quadricipite, o meglio il muscolo anteriore delle nostre cosce;
  • Il bicipite (anche in questo caso subentrano dei pesi appositi);
  • I glutei;
  • I pettorali;
  • I dorsali che ci aiutano a mantenere la schiena dritta.

Non dimentichiamo che, comunque, l’acquabike è particolarmente indicato per chi vuole eliminare alcuni inestetismi, come la cellulite e le vene varicose, ma anche per chi vuole tonificare il proprio corpo, soprattutto in vista dell’estate, per sfoggiare un fisico statuario.

Non ci sono particolari controindicazioni, a patto che non si hanno delle infiammazioni alle ginocchia, chiunque può praticare questo sport e a qualsiasi età, soprattutto se siamo in sovrappeso e vogliamo perdere i chili di troppo senza il rischio di infiammare le articolazioni.

Infatti, visto che si tratta di uno sport acquatico, sarà proprio l’acqua a sostenere il peso del nostro corpo, rendendo i movimenti più leggeri ed evitando, appunto, eventuali problemi articolari.

Quali sono in genere i costi di un corso di acquabike?

Stabilire un costo ben preciso dei corsi di acquabike è molto difficile. Infatti ogni palestra ha i suoi prezzi di iscrizione e i costi dei relativi corsi, in base all’abbonamento che fa al caso tuo.

Questo sport si è diffuso così tanto negli ultimi anni che ormai la maggior parte delle piscine italiane sono attrezzate per praticarlo. Non ti resta altro che fare una ricerca tra le strutture più vicine a te e scegliere l’abbonamento che fa al caso tuo!

L’acquabike fa dimagrire?

Si, l’acquabike non solo fa dimagrire perché si bruciano molte più calorie rispetto ad eseguire gli stessi esercizi sulla terra ferma ma questo sport ha anche il vantaggio di modellare le forme di cosce e glutei. Uno sport davvero efficace per rimodellare il corpo a 360°.

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO