Come Dimagrire la Pancia: come avere una pancia piatta in poco tempo!

Il sogno di molte donne è quello di dimagrire la pancia per sempre ed avere un addome tonico e piatto tutto l’anno, non solo quando la stagione calda inizia ad arrivare.

Per molte avere un addome scolpito un vero è proprio problema, nonché un desiderio ricorrente in quanto, nonostante diversi sforzi in termini di diete ed esercizio fisico, quegli antiestetici rotolini di grasso ai lati della pancia faticano a scomparire.

Come possiamo dimagrire e perdere velocemente la pancia? Passare estenuanti ore in palestra è sufficiente? La risposta, come vederemo nel corso della guida, non è univoca e la soluzione per avere una pancia piatta richiede un approccio sinergico tra diverse parti: alimentazione, integrazione naturale ed esercizi fisici mirati per avere una pancia piatta e mantenere i risultati nel tempo.

Nella guida di oggi vi parleremo di una strategia efficace e consolidata per dimagrire la pancia ed avere un effetto durevole nel tempo.

Sono sicura che, seguendo questi consigli sfoggerete un addome piatto e scolpito come avete sempre desiderato! Iniziamo subito.

Pochi e semplici consigli per dimagrire la pancia

Prima di parlare della corretta alimentazione per avere una pancia piatta dobbiamo partire da un assunto molto importante: per dimagrire velocemente la pancia non bisogna né soffrire né patire la fame, ma è necessario adottare qualche piccolo accorgimento a tavola in  modo da facilitare il processo di dimagrimento.

Se partite già da una buona alimentazione, il percorso sarà più semplice perché sarete già abituati a consumare cereali integrali, frutta e verdura, bere acqua ed utilizzare grassi buoni.

Se, invece, seguite un’alimentazione scorretta ricca di grassi saturi, cereali raffinati, consumo quasi inesistente di frutta e verdura e non assumete le giuste quantità di acqua e non fate movimento allora sarà necessario apportare delle drastiche modifiche allo stile alimentare.

Un altro ingrediente fondamentale è la determinazione e la motivazione che è alla base di ciò che volete raggiungere. Se avete poca determinazione e costanza i risultati non arriveranno mai. Tuttavia, non dovete nemmeno vivere con l’ossessione di dover dimagrire la pancia a tutti i costi perché questa condizione è altamente controproducente: lo stress e l’ansia che accumulate tenderà a far ingurgitare più aria nello stomaco e a gonfiare la pancia.

Quindi rilassatevi e cercate di allontanare qualsiasi fonte di stress. Si dice che lo stomaco è un “secondo cervello”: se è così ci sarà un motivo.

Inoltre non bisogna mai esagerare con la restrizione calorica e sottoporsi a “diete fai da te” drastiche e controproducenti. E’ sufficiente mangiare bene selezionando gli alimenti in base alle loro virtù e proprietà evitando quelli che tendono a provocare meteorismo e flatulenza, come i legumi non decorticati, i cavoli e i cibi molto fermentati.

Inoltre, non bisogna mai sottovalutare la cura della pelle del corpo, specie della zona addominale per non doversi ritrovare a combattere con antiestetiche smagliature che possono comparire in seguito ad un dimagrimento sostanziale e che risultano molto antiestetiche.
E’ giusto, inoltre, tenere conto dell’età biologica: da giovani si avrà la tendenza ad avere una pancia piatta in quanto la funzionalità intestinale (se non colpita da disturbi vari) tende ad essere migliore cosa che non succede con l’avanzare dell’età in quanto in seguito al rallentamento della digestione e delle precedenti gravidanza la pancia tenderà a gonfiarsi più facilmente.

Tuttavia, un’altro fattore che non bisogna mai sottovalutare è l’attività fisica: una pancia piatta, oltre che alla giusta alimentazione, necessità di essere allenata. Una muscolatura robusta è, infatti, il primo passo per dimagrire la pancia ed averla tonica e piatta.

Dieta per dimagrire la pancia: cosa mangiare? i cibi giusti

Prima di passare ad esaminare a fondo il tipo di alimentazione da seguire se l’obiettivo è quello di avere una pancia piatta è necessario parlare di un argomento molto importante: l’idratazione. Bere acqua o tisane depurative è il primo passo per eliminare le tossine dal corpo e mantenere la giusta idratazione quotidiana.

É possibile scegliere tra numerosi infusi e tisane che contengono piante a base di erbe ad azione carminativa che aiutano a distendere l’addome e facilitare l’espulsione dei gas intestinali.

Sgonfiare la pancia è anche un ottimo rimedio contro la cellulite ed è efficace per liberare efficacemente il corpo dalle tossine che sono responsabili della ritenzione idrica.

Assolutamente da evitare sono le bevande gassate in quanto ricche di anidride carbonica che fa gonfiare lo stomaco oltre ad essere un concentrato di zuccheri semplici che apportano solo calorie inutili. Ad esse potete preferite dei sani centrifugati o estratti di frutta e verdura, un concentrato di vitamine, acqua ed antiossidanti davvero benefici.

L’estrattore è un elettrodomestico che non dovrebbe mai mancare nelle vostre cucine perché con il suo aiuto possiamo davvero creare delle combinazioni di assoluta bontà e salubrità per dimagrire la pancia. Se vuoi acquistarne uno ti consiglio di dare uno sguardo a questi modelli che sono ottimi per rapporto qualità prezzo.

Altro alimento che non deve mai mancare è lo yogurt, sia classico che greco, per il suo contenuto di probiotici che aiutano a regolarizzare le funzioni intestinali e sgonfiare la pancia.

Pancia piatta e stitichezza non vanno d’accordo, per questo motivo è utile abbinare sempre alimenti ricchi di fibre (frutta, verdura, cereali integrali) all’acqua: in questo modo si recupera la regolarità intestinale che inevitabilmente avete perso se soffrite di pancia gonfia. Da mettere al bando sono sicuramente i cibi ricchi di grassi saturi e fritti, quelli molto conditi e quelli lavorati perché molto ricchi di conservanti e sale.

Attenzione anche a quelli che i grassi li nascondono come pizzette, focacce, cornettini e grissini: possono essere davvero un concentrato di grassi senza mostrarne nemmeno l’ombra.

Preferire il riso integrale e la pasta integrale in sostituzione degli analoghi raffinati può essere una buona scelta, ovviamente l’intestino va educato a questo eccesso di fibre. Pertanto prima di passare ad un’alimentazione totalmente integrale è necessario introdurre questi alimenti un po’ alla volta per abituare l’organismo a questo cambiamento.

I legumi non devono mai mancare nella vostra alimentazione perché sono alimenti ricchi di preziose vitamine e sali minerali. Attenzione però: sono spesso causa di formazione di gas intestinali a causa della fermentazione da parte dei batteri che producono gas intestinali che fanno gonfiare la pancia.

Lenticchie, fagioli, piselli, ceci ed altri legumi possono essere consumati se opportunamente decorticati con il passaverdure e non frullati.

Anche le verdure appartenenti alla famiglia delle crucifere (cavoli, cavolfiori, broccoli, cavolini di Bruxelles) possono essere consumati aggiungendo pezzetti di limone nell’acqua di cottura oppure conditi con i semini di finocchio. In questo modo si riducono drasticamente le loro proprietà fermentatrici.

Cercate di seguire una dieta leggermente iperproteica assumendo sempre un alimento proteico nei pasti principali e negli spuntini: ad esempio a colazione uno yogurt, a pranzo e cena a scelta tra legumi, uova, carne bianca, pesce e a merenda un pezzettino di grana o di nuovo uno yogurt.

Altro punto fondamentale da rispettare è quello di non alterare il normale ciclo sonno-veglia, questo vi aiuterà a non intralciare e rallentare il vostro metabolismo nel vostro percorso di dimagrimento della pancia.

Prima di passare agli esercizi per dimagrire la pancia vorrei parlarvi di alcuni integratori alimentari che possono aiutarvi in questo percorso.

Integratori naturali per sgonfiare la pancia

Il primo prodotto che voglio consigliarvi è Lactoflorene Pancia Piatta®. Si tratta di un ottimo prodotto che aiuta sia a sgonfiare la pancia sia a regolarizzare il transito intestinale: un compromesso importante per raggiungere un ventre piatto.

Un’altra classe molto valida di prodotti naturali sono gli integratori termogenici e i brucia grassi che se associati un corretto stile di vita e ad un’alimentazione sana ed equilibrata possono davvero dare ottimi risultati.

Il loro scopo è quello di accelerare i processi di scissione del grasso accumulato in diversi distretti corporei in modo tale che il nostro organismo lo utilizzi per ricavarne energia. La lista di questi integratori è davvero molto lunga, per questo ho cercato di selezionare il migliore, ovvero quello che da i risultati più visibili e duraturi.

Passiamo ora ad illustrarvi la terza strategia per perdere centimetri sull’addome: l’esercizio fisico!

Esercizi per dimagrire la pancia: ecco i migliori!

Sull’allenamento efficace per dimagrire la pancia ci sono diversi miti e leggende. C’è chi è convinto che bisogna per forza di cose seguire estenuanti allenamenti cardio per perdere la pancia e chi è invece fervido sostenitore delle serie infinite di addominali.

La risposta come sempre sta nel mezzo. Il cardio è senz’altro un valido allenamento per accelerare il metabolismo e bruciare i grassi ma se non seguito da un corretta seduta di tonificazione può fare ben poco. Il mio consiglio è quello di affidarvi alla professionalità di uno specialista in materia in modo tale da essere sicuri di ricevere un allenamento realizzato “su misura”.

Inoltre, è errata anche la concezione secondo la quale l’addome è costituito da 3 diverse fasce di addominali: gli alti, gli obliqui e quelli bassi. Infatti, parliamo di un unico muscolo che va allenato in sinergia e mai in maniera isolata. Un allenamento efficace deve essere total body e prevedere il reclutamento di diverse fasce muscolari.

Di seguito ti consiglio tre esercizi efficaci per dimagrire la pancia:

  • Stendiamoci a terra appoggiando le gambe su una sedia e piegando le ginocchia a 90° rispetto al corpo. Mani dietro la testa con i gomiti aperti e solleviamo il busto contraendo gli addominali ripetendo l’esercizio per 20 volte per tre serie e recupero di 1 secondo;
  • Distesi a terra  pieghiamo le gambe poggiando la pianta dei piedi al pavimento e manteniamo la schiena ben dritta. Portiamo una gamba sull’altra tenendo il ginocchio in fuori. Mani dietro la testa, portiamo il gomito verso il ginocchio opposto, (il gomito destro andrà verso il ginocchio sinistro e viceversa) contraendo gli addominali. L’esercizio va ripetuto 20 volte per tre serie con recupero di 1 secondo;
  • Distese a terra con i piedi a terra e le ginocchia piegate. Mani sotto la nuca e schiena aderente al pavimento. Facciamo dei piegamenti staccando da terra sia i piedi che le spalle, mettendoci in una posizione “a riccio”, fino a far toccare le ginocchia con i gomiti, e ritorno alla posizione di partenza. Si possono fare 3 serie da 10 ripetizioni.

Per intensificare le sedute e trarre i maggiori benefici dal tuo allenamento puoi acquistare qualche piccolo attrezzo per sollecitare a fondo le fibre muscolari ed ottenere un addome scolpito e piatto. Con questi strumenti, infatti, è possibile ottenere il massimo della contrazione anche se si ha poco tempo a disposizione per svolgere gli esercizi.

Qui ti riporto quelli meno ingombranti in modo tale che puoi utilizzarli tranquillamente anche a casa senza per forza di cose andare in palestra.

In questa guida credo di averti detto veramente tutto sui segreti per dimagrire la pancia velocemente: non ti resta che metterli in pratica!

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO