La Curcuma Fa Dimagrire?

La curcuma appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae e nasce nei paesi orientali con elevata piovosità e con un clima tropicale.

Dai rizomi dei suoi fiori si ottiene questa ottima spezia dal colore vivo e dal sapore deciso amatissima da chi predilige i piatti orientali. La curcuma è una spezia gustosa e saporita perfetta per la preparazione di molti piatti a base di carne e verdure. È spesso citata tra i vari alimenti che vantano proprietà dimagranti, ma è davvero così? La curcuma fa dimagrire?

Oggi vedremo di scoprire quali sono le proprietà della curcuma e cercheremo di sfatare anche qualche falso mito.

Poche calorie e tanto sapore

La curcuma contiene 354 calorie ogni 100 grammi quindi praticamente nessuna caloria, visto che viene consumata in polvere e ne basta un pizzico per dare sapore agli alimenti.

Curcuma controindicazioniL’apporto calorico della curcuma nei piatti non è nullo, ma è assolutamente trascurabile, dovreste consumare ben 100 grammi di polvere per assumere 300 calorie e non condirete mai i vostri cibi con così tanta curcuma. Quindi se vi piace la curcuma potrete consumarla senza troppa paura di ingrassare. Potrete utilizzarla per insaporire le pietanze a base di verdure o carne o per condire le insalate. È perfetta anche per i piatti a base di cous cous e riso.

Nutrimento e salute

La curcuma è molto ricca di vitamine come quelle del gruppo A, B, C, E e K oltre che molti minerali. La curcuma contiene curcumina, una sostanza che viene utilizzata anche come colorante.

È perfetta per la produzione di integratori alimentari che in genere vengono utilizzati per dimagrire (aspetto che approfondiremo in seguito). Ha tante proprietà benefiche per il nostro organismo, contiene antiossidanti, ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti oltre che proprietà analgesiche e antibatteriche.

Aiuta a ridurre il colesterolo LDL (il cosiddetto colesterolo cattivo) e a rafforzare i vasi sanguigni ed è un utile alleato per l’apparato cardiocircolatorio. Infine la curcuma è utile anche per regolare il processo di digestione.

Oltre alle tante vitamine, la curcuma contiene anche:

  • sodio;
  • carboidrati;
  • potassio;
  • fibre;
  • proteine;
  • zuccheri;
  • calcio;
  • magnesio;
  • ferro.

Viste le tante sostanze benefiche della curcuma potete inserirla nella vostra dieta senza problemi, a patto che non abbiate mai mostrato sensibilizzazione alle spezie, in caso contrario il consumo di curcuma è sconsigliato.

Aiuta a sentirsi sazi?

La curcuma aiuta il processo di digestione, e riduce di conseguenza i gas intestinali. Vi aiuterà a vedervi e sentirvi meno gonfi nella zona addominale, per questo viene annoverata spesso tra gli alimenti dimagranti.

La curcuma è ottima anche per essere utilizzata nelle tisane, ma più che aiutare a sentirsi sazi aiuta a disintossicarsi e a depurare l’organismo. Il sapore della curcuma aiuta ad insaporire i cibi senza dover ricorrere a condimenti grassi, quindi (pur non avendo un alto potere saziante) vi aiuterà a sentirvi sazi senza ingerire condimenti troppo ricchi.

Quanta curcuma al giorno?

Si sconsiglia di non superare i 4 grammi di curcuma in polvere al giorno, dosaggi eccessivi sono da sconsigliarsi perché potrebbero causare problemi gastrointestinali. Potete aggiungere la curcuma all’insalata, alla carne, alle verdure, allo yogurt e a qualsiasi cibo vi sembri adatto, ma fate attenzione alle dosi.

Il consumo di curcuma è sconsigliato alle persone che soffrono di ulcere e/o di calcoli alla cistifellea. I pazienti che seguono una cura con farmaci anticoagulanti o con farmaci anti aggreganti devono fare attenzione al consumo di curcuma perché potrebbe fluidificare ulteriormente il sangue. Anche in gravidanza o allattamento il consumo va limitato, chiedete al vostro medico.

Quale variante scegliere?

La curcuma è disponibile in polvere o in integratori e potete consumarla come meglio preferite: sia nella variante classica della polvere sia nelle pratiche capsule. È ottima come condimento e ha tante qualità, quindi perché non integrarla nella normale dieta quotidiana? Consumate curcuma e arricchite di colore e sapore i vostri piatti.

Se invece desiderate proprio utilizzarla a scopo curativo sotto forma di integratori dovrete scegliere una formula potenziata perché la curcuma è poco assorbibile dal nostro organismo. A tale scopo viene associata alla piperina, un componente del pepe nero che ne aumenta notevolmente l’assorbimento.

Gli integratori a base di curcuma contengono una quantità di principio attivo maggiore alla curcuma in polvere, quindi fate attenzione alle quantità ed evitate di prescrivervi da soli le dosi. Un sovradosaggio di curcuma potrebbe fluidificare eccessivamente il vostro sangue e causarvi problemi gastrointestinali.

La curcuma fa dimagrire?

Ci dispiace quasi rispondere di no a questa domanda. Purtroppo contrariamente a quanto si dice la curcuma non fa dimagrire. Non esistono cibi con un reale potere dimagrante che da soli possano aiutare il dimagrimento senza che facciate sforzi. La curcuma può solo aiutare durante il vostro processo di dimagrimento, ma non farvi dimagrire.

Come anticipato la curcuma contiene sostanze che aiutano la digestione, vi sentirete più sgonfi e avrete la pancia più piatta, ma non si tratta di reale dimagrimento, ma solo di riduzione del gonfiore addominale.

Essendo un alimento molto poco calorico è adatto sia a chi segue una normale dieta sia a chi segue una dieta dimagrante.

Consumare curcuma come condimento per insaporire gli alimenti al posto di altri condimenti più calorici, può essere un valido aiuto per mangiare meno e ad assumere una minor quantità calorie durante la giornata. Anche se la curcuma non fa dimagrire nel vero senso del termine potrebbe comunque aiutarvi a non assumere ulteriori calorie e grassi che andrebbero ad accumularsi e a formare quei terribili inestetismi e rotolini di ciccia sui fianchi.

Se il consumo della curcuma viene abbinato ad una dieta sana e ad uno stile di vita attivo, grazie alle sue eccezionali proprietà può essere un buon aiuto per velocizzare la perdita di peso in eccesso specie se associata alla piperina (termogenico), ma vi ripetiamo che la curcuma da sola non ha alcun potere magico dimagrante.

Vi ricordiamo che per riattivare il metabolismo bastano dai quindici ai trenta minuti di attività fisica al giorno, anche moderata. Quindi per perdere quei tremendi chiletti di troppo vi basterà poco sforzo, ma dovrete essere costanti ogni giorno. Nessun alimento fa miracoli, tanto meno la curcuma, solo voi con le vostre forze e il vostro impegno quotidiano potrete riuscire a dimagrire, non dimenticatelo!

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

LASCIA UN COMMENTO