Come Farsi Venire il Ciclo: Rimedi per Stimolare le Mestruazioni

Come farsi venire il ciclo? Se siete capitate su questa pagina, è probabile che siate alla ricerca di rimedi per stimolare l’avvento del ciclo mestruale.

Infatti, non sono poche quelle persone che soffrono poco prima che il ciclo arrivi con sintomi caratteristici come irritabilità, dolore al seno, mal di schiena e mal di testa che si accentuano sempre di più quando il ciclo ritarda di qualche giorno.

Almeno stando a quello che ci hanno insegnato da piccole, il ciclo mestruale dovrebbe arrivare ogni 28 giorni, puntuale come un orologio svizzero. Purtroppo, è anche vero che nella maggior parte della popolazione giovanile le mestruazioni non rispettano questa scadenza e spesso giungono in “ritardo” all’appuntamento.

Il ciclo può infatti essere irregolare per svariati e spesso farsi aspettare oltre il dovuto: non è sempre coinvolta una gravidanza e sì, ci sono dei metodi relativamente efficaci per farsi venire il ciclo che è pur sempre un appuntamento al quale, almeno a rigor di logica, non ci si potrebbe sottrarre.Farsi venire il ciclo

Il nostro utero e più in generale il nostro apparato riproduttivo si può sicuramente stimolare per far arrivare il ciclo, soprattutto quando la causa del ritardo non è qualcosa di importante, come potrebbe esserlo un concepimento.

Vediamo insieme come fare, evitando accuratamente di assumere farmaci che, seppure talvolta sono di libera vendita, dovrebbero essere assunti sempre e comunque solo con il consulto e la supervisione di un medico.

La borsa dell’acqua calda: un rimedio vecchio, ma funzionante

Sembrerà strano, ma spesso i rimedi della nonna sono davvero i più efficaci, soprattutto per le questioni che colpiscono principalmente o esclusivamente le donne. Uno di questi è la borsa dell’acqua calda.

Quando il ciclo tarda ad arrivare ma i sintomi sono ben accentuati, si può utilizzare la borsa dell’acqua calda posizionandola tra le gambe oppure un’altra posizione molto efficace è all’altezza della vescica, tra pube e parte inferiore dell’addome.

Il calore emanato dalla borsa aiuterà la muscolatura uterina a rilassarsi ed al tempo stesso il calore favorirà un richiamo nella zona stimolando l’avvento del ciclo mestruale. Con questo rimedio, inoltre, si ridurranno tutta quella serie di fitte addominali che precedono l’arrivo delle mestruazioni.

Il trucco degli addominali: per le più sportive

Avete mai provato a fare gli addominali durante i primi giorni del ciclo? Il dolore è lancinante, e non perché gli addominali siano coinvolti nelle mestruazioni, ma perché le sollecitazioni su questi muscoli finiscono per trasmettersi anche all’area dell’utero, con tutto quello che ne consegue.

Questa situazione, o meglio, questa conformazione particolare del corpo femminile può però essere sfruttata ad enorme vantaggio nel caso in cui le mestruazioni tardino ad arrivare. Si può infatti fare qualche addominale, più volte al giorno, per cercare di smuovere qualcosa. Si dovrebbero fare sessioni brevi ma ripetute.

Ne guadagneremo sia in salute, che in estetica, e magari proprio grazie a questo rimedio il ciclo arriverà con una puntualità sempre maggiore.

Come stimolare il ciclo con una bibita calda: funziona!

Le tisane non servono soltanto per le persone che soffrono di stitichezza o meteorismo, ma molte piante contengono particolari ingredienti, su tutti finocchio e cannella ma anche il sedano, che possono favorire se bevute due volte al giorno le contrazioni sia ovariche che uterine.

Si tratta per questo motivo di tisane che vengono sconsigliate quando la data del parto si sta avvicinando.

Anche in questo caso però possiamo capovolgere la situazione a nostro favore e andare a sollecitare le contrazioni del nostro utero con una tisana al mattino e una alla sera. Infatti, scegliendo le erbe giuste si può farsi venire il ciclo beneficiando anche delle proprietà di alcune particolari piante.

Chi non gradisce il finocchio, può farsi aiutare almeno a livello di gusto da un po’ di zenzero, un noto stimolatore dell’attività uterina e ovarica. Inoltre, le tisane possono anche aiutare contro lo stress, che è una delle cause più comuni del ritardo delle mestruazioni. Le piante consigliate sono la melissa, la camomilla, la passiflora e l’arancio amaro.

Il pediluvio: per il relax e per far tornare il ciclo regolare

Cercate un altro metodo per come farsi venire il ciclo? Una soluzione pressoché immediata, siete nel posto giusto, è quella del pediluvio. Prendiamo una bacinella e riempiamola con:

  • acqua;
  • qualche limone a metà;
  • rametti di rosmarino.

Ora mettiamo i nostri piedi in ammollo e lasciamo l’acqua calda fare il suo corso. Approfittiamo di questo momento di relax per liberarci delle ansie e delle preoccupazioni, sia che si tratti di stress emotivo e psichico, sia nel caso in cui invece sia uno stress di carattere fisico.

Il pediluvio aiuta inoltre a riattivare la circolazione sanguigna e la cosa, spesso e volentieri, potrebbe trasformarsi in quel input che permette al ciclo di innescarsi.

Il pediluvio non è solo un modo per farsi venire le mestruazioni, ma anche un ottimo momento per dedicarci alla cura del nostro corpo.

Quando le cose sono più serie: la vitamina C

Tra le cause più comuni che impediscono al ciclo mestruale di presentarsi con regolarità o che lo costringono comunque ad arrivare in ritardo, troviamo proprio la carenza di vitamina C, uno dei più importanti antiossidanti presenti in frutta e verdura.

Non vi stiamo assolutamente consigliando di assumere integratori alimentari, ma semplicemente di fare più attenzione a quello che portate in tavola.

In questo senso l’Italia è un paese estremamente fortunato e potrete trovare la vitamina C in tantissimi dei suoi prodotti tipici, come gli agrumi, le carote, i pomodori, il prezzemolo e i frutti di bosco. Anche le zucchine, a patto che sia davvero stagione e siano quindi maturate al sole, sono un’ottima fonte di questa preziosa vitamina.


Vuoi ricevere gli sconti migliori per l'acquisto dei tuoi farmaci ed integratori?
Riceverai i migliori sconti direttamente nella tua e-mail personale!

La tua privacy è al sicuro!


Si tratta di cure e di miglioramenti dello stile di vita che però dovrebbero essere comunque sottoposti al vaglio del medico: se c’è una carenza di vitamina C, le ripercussioni possono essere molto più importanti del ritardo del ciclo.

A volte però c’è un bebè in arrivo: concepimento e gravidanza

Quanto riportato sopra funziona ovviamente soltanto nel caso in cui non ci siano impedimenti fisiologici al regolare innesco e sviluppo del ciclo mestruale. Il più comune è sicuramente la gravidanza: certo, non ogni ritardo le può essere imputato, ma se i rimedi che abbiamo presentato poco sopra non dovessero aver funzionato, è forse giunto il momento di capire se siamo di fronte ad un concepimento oppure no.

Stimolare il ciclo mestrualeIn primis possiamo farci aiutare da un test di gravidanza che possiamo acquistare in farmacia: ce ne sono di diversi tipi in commercio e l’uno vale l’altro. Scegliamone uno e facciamolo. In caso di risultato positivo, dovremo comunque confermare quanto avvenuto con il nostro ginecologo, che svolgerà esami più approfonditi.

Nel caso in cui comunque il ciclo dovesse tardare ad arrivare e il test fosse negativo, bisognerà farsi visitare dal proprio ginecologo: a volte i test di gravidanza danno dei falsi negativi, nel senso che mostrano l’assenza di concepimento quando in realtà c’è già una piccola vita che si sta sviluppando all’interno del nostro corpo.

Il ritardo del ciclo può essere sintomi di problemi relativamente seri ed è dunque una di quelle condizioni che vanno prontamente comunicate tanto al nostro medico curante quanto al nostro ginecologo, soprattutto nel caso in cui il ritardo dovesse protrarsi per diversi giorni.

Rimedi Naturali ed Esami clinici consigliati 

Per molte cause non patologiche, esistono dei rimedi naturali per regolarizzare il ciclo mestruale che può subire qualche sbalzo.

Iniziamo dalla salvia (Salvia officinalis) una pianta molto ricca di fitoestrogeni naturali che mimano l’azione degli estrogeni fisiologici. In forma di olio essenziale (la forma più concentrata di questa pianta) si consiglia di assumere due o tre gocce al giorno su una zolletta di zucchero oppure su un cucchiaino di miele oppure sciroppo d’agave. La salvia è una pianta ottima anche per contrastare gli sbalzi ormonali causati dalla menopausa. Un flaconcino di olio essenziale ha un prezzo di 10 euro circa: qui puoi comprarlo in offerta.

Altre piante che contengono fitoestrogeni sono quelle a base di isoflavoni della soia e del trifoglio rosso. In farmacia oppure nelle farmacie on-line trovi molti integratori a base di queste sostanza, spesso vengono classificati come rimedi per la menopausa ma possono essere assunti anche dalle donne fertili che manifestano un’alterata produzione di estrogeni.

Un altro valido prodotto è Ciclo Start di Dr. Giorgini che contiene agnocasto, prezzemolo, assenzio gentile e calendula: tutte piante utili per regolarizzare il ciclo mestruale e che agiscono in sinergia.

Oltre ai rimedi naturali che possono aiutare quando la causa del ritardo del ciclo è sostanzialmente sconosciuta, vi sono una serie di carenze che possono portare ad alterazioni molto significative. Le più frequenti sono:

  • la carenza di rame, zinco e manganese che sono direttamente coinvolti nella secrezione ormonale;
  • la carenza di ferro, acido folico e vitamina B12 che sono responsabili di anemia.

Se ti trovi in una di queste due situazioni ti consiglio di iniziare ad assumere integratori specifici oltre che rivedere qualcosa nella tua alimentazione. Nel caso specifico di alterazioni ormonali oppure di anemia è sempre preferibile sottoporsi a delle analisi del sangue per approfondire la situazione. Nel primo caso servirà un dosaggio ormonale dei principali ormoni coinvolti nella regolazione del ciclo mestruale. Parliamo degli estrogeni, del progesterone, dell’FSH, dell’LH.

Nel caso dell’anemia è preferibile dosare: emoglobina, ferritina, trasferrina, sideremia, emocromo completo, gli indici corpuscolari. Nella nostra sezione di analisi del sangue vengono spiegati dettagliatamente tutte le caratteristiche di queste analisi.

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

341 COMMENTI

  1. Ho avuto il ciclo venerdi e nello stesso giorno il rapporto fin il compagno poi niente pero sento ancora mal di schiena e dolori menstruali sono super stressata cosa devo fare non sono pronta per un bebe

    • Ciao Elodi, credo che sia un blocco momentaneo. Nel caso il ciclo non dovesse arrivare, ti consiglio di eseguire un test di gravidanza a distanza di almeno 15 giorni del rapporto non protetto.

  2. Ciao ho avuto un rapporto completo con il mio fidanzato,con perdite di sangue molto abbondanti (non avevo il ciclo)…vorrei sapere come posso fare per farmi venire il ciclo!

    • Ciao Marianna. Per poter avere una situazione più chiara dovresti sottoporti ad un test di gravidanza in modo da valutare o meno la possibilità di una gravidanza oppure se il ritardo dipenda da altri fattori. Se sono passati più di 15 giorni puoi tranquillamente fare il test al mattino.
      Tienimi aggiornata.

  3. Ciao
    Ho avuto l’ultimo rapporto col mio ragazzo l’11-01 e l’ultimo ciclo il 24-01. Successivamente sono stata 3 settimane bloccata a casa per via della mononucleosi. Ora ho un ritardo di 15 giorni. Sono molto preoccupata e non so cosa fare.
    Il rapporto è stato protetto e lui è venuto fuori ma ho davvero tantissima paura

    • Ciao Dolores, non credo ci siano particolari motivi per preoccuparsi. Per tranquillizzarti puoi fare un test di gravidanza e cercare di rilassarti. Sono sicura che il ciclo arriverà. Tienimi aggiornata e buon pomeriggio.

          • Bene, quindi puoi stare tranquilla sul fronte gravidanza. Quello che posso consigliarti è di prenotare una visita ginecologica in modo tale che con un’ecografia si riesce a vedere se c’è qualcosa alle ovaie/utero oppure se si tratta semplicemente di un ciclo anovulatorio, cioè un ciclo mestruale in cui non è avvenuta ovulazione. Le mie non possono che essere delle ipotesi, una visita specialistica chiarirà ogni dubbio. Tienimi aggiornata.

  4. Feci già l’ecografia perché per via della mononucleosi mi si era ingrossata la milza ed era tutto normale per quanto riguarda utero e ovaie. Ho parlato col ginecologo e ha detto che potrei saltare questo mese perché è stato un periodo stressante e sono stata molto debole

  5. L’8 marzo ho avuto un rapporto con il mio ragazzo e il giorno dopo ho preso pillola del giorno.Il 17marzo doveva venirmi il ciclo e ancora non deve arrivare..cosa può essere?
    C’è da dire che il giorno prima ho avuto un secondo rapporto.

    • Ciao Roberta, la pillola del giorno dopo causa un ritardo del ciclo ed è un effetto del tutto normale. Fossi in te farei un test di gravidanza per capire se il ritardo è dovuto o meno alla pillola oppure no. Tienimi aggiornata.

  6. Salve ho37anni mamma di due bimbi il mese scorso e questo nn ho ancora avuto il ciclo ho fatto il test e analisi tutto negativo il 10aprile ho la visita ginecologica

    • Ciao Anna, hai fatto bene sia a fare il test che prenotare una visita ginecologia: mi sembra la cosa più giusta da fare. Sono sicura che il ginecologo saprà darti una risposta ai tuoi dubbi e alle tue perplessità. Buona serata.

  7. Ciao..sn da 1e 5 mesi sposata..e vogliamo un bambino..xo da 6 febbraio ultimo ciclo questo mese ancora nnt..o fatto la beta stamane e risultato negativo..a cosa e dovuto..grz della risposta

    • Caio Veronica, ti consiglio di prenotare una visita ginecologica in modo tale che con un’ecografia la situazione sarà sicuramente più chiara. Tienimi aggiornata.

  8. Ciao ho avuto i rapporti con il mio ragazzo protetti ma il preservativo si è rotto, ho preso la pillola del giorno dopo anche se non ero nel giorno fertile il 21-03 (oggi) dovrei avere le mestruazioni ma non ho nulla di perdite e ho un fortissimo mal di pancia, sono molto preoccupata non sono incinta spero
    Grazie Sara 🙂

    • Ciao Sara, se hai preso la pillola del giorno dopo è abbastanza normale avere un ritardo, per stare più tranquilla puoi sempre fare un test di gravidanza al mattino. Credo che il mal di pancia sia comunque un sintomo dell’arrivo del ciclo. Fammi sapere.

  9. Il mio ciclo è irregolarissimo. Sono 3 mesi che non ho il ciclo , ma i dolori si. Ho fatto diversi test di gravidanza , ecografie , visite ginecologiche…Non ho nessun problema interno. Mi hanno detto solamente di aspettare. Mi capita spesso. Ho il ciclo per 3 o 4 mesi consecutivi, poi più per altri 2 o 3 mesi. L’unico mio problema è il sovrappeso. Per fortuna tutti gli esami del sangue sono ok. Nessun valore anomalo a parte carenza di vitamina D e problemi di ipotiroide. Ho iniziato a prendere eutirox 25. Non so più che fare D: Grazie..

    • Ciao Luigia, purtroppo è difficile capire il tuo problema in quanto sarebbe necessario avere davanti tutte le analisi che hai fatto e non mi sembra questo il luogo adatto. Posso consigliarti di perdere peso per prima cosa perché il problema potrebbe essere quello e per farlo ti consiglio di rivolgerti ad un nutrizionista anche per risolvere questa carenza di vitamina D e vedere cosa accade al tuo ciclo.

  10. Ciao
    Non mi viene il ciclo da 2 mesi e ho paura che abbia qualcosa non sono andata a farmi vedere e non ho avuto rapporti sessuali proverò ad usare i tuoi metodi!

    • Ciao Tania, non sottoporsi ad una visita ginecologica quando si hanno problemi di questo tipo non è una buona scelta. Il mio consiglio è quello di vincere la tua paura e cercare di dare una soluzione al tuo problema. Buona giornata e fammi sapere.

  11. Ciao ho un ritardo aspetto il ciclo ma non viene ho messo la borsa d acqua calda e mi sono uscite leggere macchie di sangue cosa significa ?

  12. salve..le spiego la mia situazione..ho avuto il mio secondo bimbo 8 mesi fa..il capo parto è arrivato dopo tre mesi dal parto..a allora non ho più avuto il ciclo ogni 28(come sempre) ma ogni30 31 32 e 29..l’ ultimo ciclo è stato il 24 febbraio al termine del ciclo abbiamo avuto con mio marito un rapporto non protetto ..il giorno dopo ho avuto il cosiddetto spotting.. c’è la probabilità che io sia di nuovo incinta? perché il ciclo ancora non è arrivato?? ho perdite bianche gialline e trasparenti e dolore al basso ventre.. ah dimenticavo anche il mese scorso ho avuto spotting

    • Non è da escludersi. Statisticamente l’ovulazione avviene intorno al 14 giorno ma esistono casi un cui questo tempo si accorcia o si allunga.

  13. Ciao sn anna nel 1995 avevo 7 anni ho avuto la leucemia nel 98 la ricaduta nel 99 il trapianto di midollo osseo. Ora sto bene ma ho lamenorrea seconda dall 2000 a oggi il ciclo mi viene 3 o 4 volte in 1 anno sn 158 peso 60 kili cerco novità x amenorrea seconda assumo vitamina c ho sempre il progesterone basso

      • Ciao sono Nancy non so altro modo per scriverti ….vorrei spiegarti la mia situazione . Ho 41 anni fino a 40 ho avuto il ciclo puntuale come un orologio, poi ha incominciato a saltare ….2 volte in un mese ,il mese dopo nulla ,poi tornava poi per due mesi niente ecc. fino a dicembre l’ultimo ciclo ..da allora niente oggi 17 marzo ancora niente . Devo dire anche che da dicembre mi è crollato il mondo addosso per vari motivi ,ho perso 5 chili in una settimana …ma adesso va meglio .La mia domanda è :puo essere lo stress? Ps:i controlli li ho fatti a novembre e mi hanno detto che ho le ovaie policistiche.

        • Salve, le ovaie policistiche possono causare ritardi. Ti consiglio di prenotare una visita ginecologica con relativa ecografia per approfondire la situazione.

  14. Salve,ho preso la cerazette per 5 anni ,in questi anni niente ciclo,a gennaio ho smesso di prendere cerazette però le mestruazioni si fanno attendere,è normale questo ritardo?in questo due mesi non ho avuto rapporti completi. Cosa devo fare?

    • Ciao Antonella, di solito è una cosa normale perché il corpo deve abituarsi al cambiamento. Ti consiglio di recarti lo stesso dal tuo ginecologo per una visita di controllo. Tienimi aggiornata.

  15. Salve non mi è ancora arrivato il ciclo, il mese scorso mi era arrivato il 19.2 e questo mese non mi è ancora arrivato mi devo preoccupare ?

    grazie per una risposta

        • Quindi puoi stare tranquilla su questo fronte. Se trascorsi 15 giorni dalla data presunta dell’arrivo del ciclo questo non dovesse arrivare, ti consiglio una visita ginecologia per avere chiara la tua situazione a livello dell’utero e delle ovaie. Fammi sapere.

  16. ciao,volevo dirle che ancora oggi niente ciclo..ma forti bruciori al basso ventre e sempre perdite gialle..ho tutti i sintomi del ciclo ma non arriva

  17. Buongiorno sono una ragazza di 16 anni e volevo chiedere delle informazioni. Il 19 febbraio ho avuto un rapporto non protetto (lui è venuto fuori) ed ero al primo/secondo giorno di ciclo,un po’ di ore dopo il rapporto,il ciclo si è fermato e il giorno dopo l’ho avuto normalmente per gli altri 4/5 giorni (come mi dura di solito). Oggi siamo il 29 marzo e non ho ancora avuto il ciclo,ho un ritardo di 12 giorni e il mio ciclo è sempre stato abbastanza regolare. C’è possibilità che sia incinta? Oppure il ciclo non avrebbe continuato i giorni seguenti e avrei avuto nausea? Spero mi rispondiate,sono davvero in ansia. Grazie mille.

    • Ciao, da come mi hai raccontato non credo ci siano particolari problemi. Per stare tranquilla ti consiglio di fare un test di gravidanza (al mattino con la prima urina). In questo modo potrai toglierti ogni dubbio e placare le paure e le ansie che spesso bloccano l’arrivo del ciclo. Tienimi aggiornata se vuoi.

  18. ancora no..non ho il coraggio
    la mia bimba grande deve fare due anni..il secondo 9 mesi la terza gravidanza mi manderebbe ko

    • Forse sarebbe il caso di farlo anche perché l’ansia peggiora solo le cose e ritarda la comparsa del ciclo in caso di assenza di gravidanza.

  19. Grazie mille per avermi risposto,lei pensa che possa essere solo un semplice ritardo? Perché altrimenti il ciclo non sarebbe più venuto se fossi rimasta incinta o sarebbe continuato lo stesso fino ai 6 giorni? Grazie mille

    • Credo che sia un semplice ritardo, solo un test di gravidanza potrà dirci con certezza come stanno le cose. Per quanto riguarda l’interruzione e poi la ripresa del ciclo credo sia una cosa normale che non esclude né giustifica una gravidanza. Fai il test così stai tranquilla.

  20. Il 26 marzo ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo e il giorno dopo(il 27) mi sarebbe dovuto arrivare il ciclo ma tutt’ora non mi è arrivato a distanza di 7 giorni e ho delle perdite biancastre e sono preoccupatissima

    • Ciao Valentina, dubito fortemente una gravidanza. Per le perdite biancastre ti consiglio di farti visitare da un ginecologo.

  21. E poi volevo sapere una curiosità,ma quando si è incinta dopo quantontempo si notano i primi cambiamenti e i primi sintomi?

  22. Buongiorno a tutte,
    Vi racconto la mia storia perché non capisco cosa mi stia succedendo.
    Il 22 di marzo io ed il mio compagno abbiamo avuto un rapporto completo. Il mio ciclo sarebbe dovuto arrivare il 27 di marzo ( premetto che il mio ciclo è di 28/31 giorni ).
    Oggi ho effettuato un test perché non mi è ancora comparso il ciclo e sono al 37 giorno.
    ( cosa mai capitata prima )
    Come devo comportarmi visto che il test è negativo?

    • Ciao Giulia, il mio consiglio è quello di sottoporti ad un’ecografia da un ginecologo per valutare la possibile presenza di cause organiche che possono tardare la comparsa del ciclo.

        • Possibile presenza di cisti, piccoli polipi oppure semplicemente un ciclo anovulatorio, cioè un ciclo mestruale in cui non è avvenuta l’ovulazione. Figurati.

          • Ti ringrazio, visto che io e il mio compagno cerchiamo un bambino speravo l assenza del ciclo fosse dovuta a quello, ma il test ha dato responso negativo, aspetto anche ora qualche giorno altrimenti prenderò appuntamento per un eco.
            Grazie

          • Per una maggiore conferma puoi sempre fare il test del beta-hcg nel sangue: è sicuramente più sensibile del test di gravidanza classico. Puoi provare.

  23. Proverò, sinceramente non so nel mio caso se il test riesca a rilevare attraverso l urina una gravidanza già adesso. Sono passati 13 giorni dal rapporto completo. Comunque aspetto un paio di giorni e poi mi metto in contatto con il mio medico di base e vedo cosa mi consiglia.

  24. Il mio ultimo ciclo è iniziato il 28 febbraio ed è finito il 6/7 marzo,il 10 ho avuto rapporti e anche il 29/30/1 aprile,non protretti ma è venuto fuori.
    Solitamente ho ritardi,c’è rischio di gravidanza?

    • Ciao Vanessa, se hai un ritardo prova a fare un test. Inoltre, voglio ricordarti che il coito interrotto non è un metodo contraccettivo. Fammi sapere.

  25. ciao io è un po k nn ho il ciclo ho 20 anni …. nn sono incinta xk nn ho mai avuto rapporti… non mi sono mai preoccupata xk nn ho avuto problemi…. come posso fare x far ritornare il ciclo senza andare dal medico e senza medicinali??

    • Ciao Giulia, secondo me devi andare da un medico e non avere pregiudizi su medicinali e visite. In ballo c’è la tua salute.

  26. Premetto che spesso ho avuto di questi problemi nel senso che non appena il mio corpo effettua sbalzi, che siano dovuti al tempo o allo stile di vita, il ciclo o mi ritarda o non mi viene. A gennaio ho avuto un ritardo di 10 giorni ho fatto il test giusto x rassicurarmi ed è risultato negativo infatti il giorno dopo mi è venuto, il mese successivo quindi Febbraio mi è venuto regolare al ritardo del mese precedente, mese di marzo quindi lo aspettavo x il 27 ma ancora ad oggi niente. Ho avuto rapporti che sono finiti con eiaculazione esterna. Il 19 aprile ho la mia prima visita ginecologica. Ad oggi nessun sintomo di ciclo… cosa pensa lei?

    • Ciao Nella, credo sia giusto fare una visita ginecologica per valutare la presenza o meno di piccole cisti che possono causarti scompensi. Non è nulla di grave (è una cosa normalissima) però saperlo ti evita molte ansie e paure inutili oltre al fatto che il medico può aiutarti ad evitare peggioramenti della situazione.

  27. Ciao, ho avuto il ciclo mese scorso il 21 marzo, e questo mese ancora nulla… di solito mi viene regolare, a volte anche in anticipo di qualche giorno. Non ho rapporti, non prendo la pillola e nemmeno altri farmaci… cosa devo fare? Ci tengo a precisare che, soffrendo di giramenti di testa e debolezza, il mese scorso sono andata in farmacia e mi hanno detto il Ferronam da prendere tutta la durata del ciclo: infatti l’ho iniziato a prendere il 21 marzo e l’ho finito il 28.

    • Ciao Francesca, non credo che Ferronam possa causare disturbi di questo tipo. Se l’ultimo ciclo è stato il 21 marzo secondo me dovresti aspettare sono appena trascorsi 28 giorni. Se non hai rapporti, non prendi pillola e non hai avuto particolari problemi, non credo ci sia bisogno di preoccuparsi. Cerca di stare tranquilla e non farti prendere dall’ansia: sono sicura che il ciclo arriverà. Tienimi aggiornata.

  28. Ciao! Anche io mi presento con un problema e attendo la sua risposta: il mio ciclo è regolare se posso chiamarlo così, ogni 28 giorni ma con una settimana prima ho le famose macchie. Questo mese le macchie si sono presentate addirittura nel 14- esimo giorno e da due settimane soffro così, prima settimana le macchie tutti i giorni, tre giorni fa l’ultima. Ogni mattina ho i dolori mestruali, il seno gonfio, tutti i sintomi ma purtroppo niente. All’inizio del mese ho avuto un fortissimo stress, sarà quella la causa? Il 9 maggio ho la visita ginecologica, ma spero che mi arrivino. Lei cosa mi consiglia? Neanche la borsa dell’acqua calda mi ha aiutato…sintomi e basta. Le macchie possono essere considerate ciclo? Scusi ” la lettera “.Buona serata!

    • Ciao Alessandra, non crearti problemi siamo qui per rispondere ai tuoi dubbi. Analizzando la tua situazione credo che il ciclo questo mese ti salterà perché è come se lo spotting (il sanguinamento a macchie) avuto sia una sorta di “ciclo a piccole dosi”. Hai fatto benissimo a prenotare una visita ginecologica, magari con l’ecografia la situazione potrà risultare più chiara. Certo lo stress è un fattore che può incidere molto sul ciclo e diversi possono essere i sintomi avvertiti. Tienimi aggiornata.

      • Salve vorrei un aiuto da lei ho 15 anni e sono preoccupatissima perché non ho il ciclo da 2 mesi non lo mai avuto come si può dire a orologio svizzero sempre con ritardi e anche capitato un ritardo di 1 mese ma poi è arrivato tranquillamente è normale però ho avuto rapporti con il mio ragazzo e sono come ho detto dal 1 febbraio a oggi 13 aprile che non ho il ciclo ma ho in continuazione da diverse settimane perdite marroni e sono preoccupatissima è piena d’ansia.
        Aspetto una sua risposta grazie mille

        • Ciao, ti consiglio di andare da un ginecologo. In questi casi è davvero necessaria un’ecografia per capire cosa sia successo.

          • Per tranquillizzarti puoi eseguire un test di gravidanza, l’unico che può darti una risposta certa.

  29. Ciao, il mio ultimo ciclo l’ho avuto il 20 marzo. Il mio ciclo dura 30 giorni. Ed ho un ritardo di cinque giorni. Il mio ultimo rapporto protetto c’è stato il 22 marzo quando già, il ciclo era in ritardo di due giorni. È possibile che io sia incinta? Grazie.

    • Ciao Chicca, se il rapporto è stato protetto non credo che ci siano problemi. Se invece in passato hai avuto altri rapporti non protetti allora ti consiglio di eseguire un test di gravidanza.

      • Grazie per la risposta. I miei rapporti sno sempre stati protetti.
        Una cosa che volevo aggiungere al primo commento, è che io ho comunque dolori alle ovaie e perdite bianche. Non so se queste informazioni potevano essere determinanti. Grazie ancora.

        • Le perdite bianche vanno indagate perché potrebbero rappresentare un segno si infezione che potrebbe tardare l’arrivo del ciclo. Per sicurezza indagherei la situazione con una visita ginecologica.

  30. Ciao Maria, ho tredici anni e non ho il ciclo da agosto… di solito durava una settimana circa e avevo spesso ritardi ma di pochi giorni… questo mi preoccupa un po’. Sai per caso cosa sia potuto succedere?

    • Ciao Chiara, alla tua età è abbastanza normale avere un ciclo irregolare però la cosa mi sembra abbastanza anomala dato che parliamo di ben 8 mesi. Per sicurezza andrei da un ginecologo ed allo stesso tempo dal medico di famiglia per la prescrizioni delle analisi del sangue necessarie per scongiurare un qualsiasi tipo di carenza nutrizionale che potrebbe causare un’alterazione del ciclo. Fammi sapere.

  31. Ciao! Anche io ho un problema.
    Ho avuto il ciclo il 15 Febbraio e il 24 un rapporto protetto. Il 2 Marzo mi è ritornato il ciclo ( soffro di ovaio micropolicistico e testosterone alto quindi sono abituata ad irregolarità) che mi è durato 6 giorni ed era anche molto abbondante. Il 29 marzo quando aspettavo di nuovo ciclo ho avuto solo spotting di due giorni e ora che dovrebbe rivenirmi ho dolore alle ovaie e al seno. Ci sono probabilità che io possa essere incinta? Non ho fatto il test dopo l’episodio di spotting perché mi era già successo in passato e la ginecologa mi aveva detto di stare tranquilla ma ora mi sto preoccupando.

    • Ciao Sara, credo che la tua situazione sia dovuta al fatto che soffri di ovaio micropolicistico ed è abbastanza normale avere degli squilibri. Tuttavia, se non hai avuto rapporti non protetti non hai modo di preoccuparti. Quindi ti consiglio di stare tranquilla e nel caso sottoporti ad una visita di controllo. Se invece hai avuto rapporti non protetti ti consiglio di eseguire il test così da tranquillizzarti.

  32. Buonasera sono una ragazza di 15 anni. Non mi viene il ciclo da 2 mesi m non ho mai avuto ragazzi nella mia vita e non ne vorró . Non mangio mai i carboidrati. Mangio sia cena che pranzo: frutta verdura legumi frullati e yogurt . Quale potrebbe essere la causa. Spesse volte rifiuto il cibo perche e come se il cibo fosse un mio nemico sono abituata a mangiare solo frutta e verdura. Vorrei dei chiariment da lei la prego.

    • Ciao Vanesa, il cibo non dove essere considerato un nemico ma una risorsa essenziale per la vita. Tuttavia, anche scegliere i gusti alimenti è fondamentale per avere una vita sana. Leggendo ciò che abitualmente mangi, è possibile che tu soffra di carenze nutrizionali che possono senza dubbio incidere sull’arrivo del ciclo mestruale. Ti consiglio per prima cosa una visita ginecologica e come seconda quella di iniziare un corretto percorso nutrizionale di educazione all’alimentazione completa. Solo così potrai evitare la presenza di carenze nutrizionali che possono essere talvolta molto pericolose per la salute.

  33. Ciao! Vorrei esporre il mio problema in cerca di risposte.
    Ho sedici anni e l’ultimo ciclo l’ho avuto il 4 aprile. Il 22, dello stesso mese, ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo.
    Il ciclo normalmente mi anticipa di qualche giorno dovrei iniziarmi a preoccupare?

    • Ciao Ginevra, non credo ci siano problemi. Attendi un paio di giorni e cerca di stare tranquilla. Sono sicura che il ciclo arriverà. Tienimi aggiornata.

          • Grazie per la risposta.
            Oggi mi sono arrivati i sintomi pre-ciclo come il dolore al seno, questo vorrebbe dire che l’avvento del ciclo é sicuro?

          • Credo sia normale, in ogni caso se hai dubbi e preoccupazioni ti consiglio di eseguire il test.

          • Ciao
            Oramai il ciclo é in ritardo di ben 5 giorni.
            I sintomi mi sono andati via, e facendo il test é risultato negativo.
            Cosa devo fare?
            Devo preoccuparmi?

          • Nessuna preoccupazione, prendi appuntamento per una visita ginecologica: con un’ecografia la situazione dovrebbe risultare più chiara.

  34. Buongiorno,
    Chiedo aiuto perché inizio ad essere in ansia. Ho 20 anni e ho avuto le ultime mestruazioni il 27 marzo. Solitamente il mio ciclo è di 29/30 giorni e sarebbero dovute arrivare il 25 aprile. Il 22 ho avuto un rapporto non protetto incompleto e attualmente ho un ritardo di 6 giorni. In compenso ho i crampi da una settimana e forte mal di schiena da qualche giorno. C’è qualche rischio di gravidanza?

    • Ciao Clelia, credo che i tuoi sintomi siano indice del fatto che il ciclo sta per arrivare. Non farti prendere dall’ansia che peggiora solo la situazione ed esegui un test di gravidanza così da tranquillizzarti. E’ altamente improbabile che tu sia incinta, solo un test potrà confermarlo. Fammi sapere.

  35. Salve, chiedo aiuto perché inizio ad essere in ansia.. Ho 18 anni e ho avuto le mie ultime mestruazioni il 4 aprile. Giorno 3 Maggio ho avuto un rapporto non protetto completo e attualmente ho un ritardo di 5 giorni, ho visto che il mio ragazzo se ne venuto fuori ma sono preoccupata per il ritardo pensa che ci sia qualche rischio di gravidanza?

      • Vorrei, mi preoccupo che sia positivo.. Vorrei dirle anche che ho delle perdite.. (Non di sangue) ma di un liquido.. Cosa sta a significare

        • Prima o poi dovrai farlo. Per quanto riguarda le perdite ti consiglio di rivolgerti ad un ginecologo: potrebbe trattarsi di un’infezione che non va sottovalutata.

  36. Ciao, mi chiamo Chiara e ho 20 anni.. ho avuto un rapporto con il mio ragazzo non protetto, anche se siamo stati molto attenti. Ho un ritardo di tre giorni, però il mio ciclo è irregolarissimo, quindi potrebbe essere solo un ritardo.. il problema è che a parte qualche brufolo, non ho i soliti sintomi di quando mi arriva il ciclo (come i classici dolori al seno o al ventre) e perciò sono un po’ preoccupata

  37. Salve mi chiamo silvia e ho 17 anni.
    Le mie mestruazioni sono oramai in ritardo di una settimana, non mi era mai successo prima! Il massimo ritardo che abbia mai avuto era 3 giorni. Il 22 di aprile ho avuto un rapporto protetto col mio ragazzo con tanto di coito interrotto, due giorni fa abbiamo fatto il test con risultato negativo. In più mia sorella questo mese é in ritardo di due settimame( anche lei sempre puntualissima) devo immaginare che ci sia una correlazione? Posso escludere la gravidanza? Cosa devo fare?

    • Ciao Silvia, se il test è negativo ed è stato eseguito a partire dal giorno della presunta data di arrivo del ciclo puoi stare tranquilla ed escludere una gravidanza. Non capisco cosa c’entra sua sorella, i ritardi sono statistici e in genere non hanno correlazioni dipendenti da persone.

      • Grazie mille!
        Il test é stato eseguito al quinto giorno di ritardo e dopo due settimane dal rapporto.
        Posso fidarmi del risultato?

          • Ah, in più sono anemica ed ho mangiato pochissima carne rossa questo mese, proprio nulla nella settimana antecedente il presunto arrivo del ciclo. E ho smesso di prendere gli integratori di vitamine.
            Potrebbe questo aver causato questo ritardo?

          • Ciao,
            Sono passati 13 di ritardo oramai e ancora nulla. Niente più dolori, ho anche ripetuto il test un’altra volta ma resta negativo.
            Cosa devo fare?

          • Ciao Silvia, come ti ho detto nei precedenti commenti è probabile che tu abbia qualche carenza nutrizionale. Ti consiglio di recarti quanto prima da un ginecologo che ti prescriverà anche delle analisi del sangue approfondite.

  38. Buongiorno, il mio ultimo ciclo L ho avuto il 15 aprile. Sono di 22/24 giorni. Ad oggi non mi sono ancora arrivate. Ho fatto il test il 9 maggio. Negativo. Mi può dare una risposta perfavore.
    Grazie

    • Ciao Samara, credo che tu abbia bisogno di una visita ginecologica. Solo un’ecografia ed eventualmente delle analisi del sangue potranno chiarire il motivo del ritardo.

  39. Buongiorno, ho 42 anni ed è la prima volta che ho 14 giorni di ritardo, fatti 2 test negativi (ho già 2bambini e sto bene così!) domani farò una eco transvaginale. Ho fatto visita ginecologia il 10 febbraio con pap test ed era tutto ok.
    Perché un ritardo può essere imputato a una cisti o un polipo? impediscono l’ovulazione? sono molto preoccupata sono sempre stata regolare…o è una premenopausa?

    • Ciao Laura, in genere le cisti o i polipi ostacolano la normale produzione ormonale e quindi impediscono l’ovulazione. Tu hai delle cisti?

  40. non ne ho mai avute ma potrebbe essere una spiegazione all’assenza di ciclo anche se ho fatto una visita da poco…ma credo si vedano solo con ecografia

  41. ritiene che sia corretto fare eco o dovrei rifare anche visita ginecologica? o dovrei semplicemente aspettare che torni il ciclo?

    • Secondo me dovrebbe prenotare una visita ginecologica e spiegare il problema al medico. Sarà lui a ritenere se sia necessario o meno fare l’ecografia alla luce anche dei risultati delle precedenti analisi.

  42. Ciao..volevo un informazione..ieri ho avuto un rapporto non protetto col mio ragazzo..lui dice di non essere venuto dentro ma non abbiamo la certezza al 100%..oggi dovrebbe venire il ciclo ma ancora niente..non ho preso la pillola del giorno dopo poiché non penso ce ne sia bisogno..cosa mi consigliate? Non so che fare..

    • Ciao Alessia, è molto strana la tua affermazione perché è strano non avere la certezza di un’eiaculazione interna. In ogni caso se credi che sia tutto ok ti consiglio di attendere, in alternativa per sicurezza prendi la pillola del giorno dopo.

      • Lui dice che non c’è stata perché appena lo ha tolto ne è uscito un po’..ma fuori non dentro. Io ho il ciclo regolare, infatti doveva arrivare stamattina, ma per il momento non ho nemmeno perdite. Purtroppo non siamo sicuri che sia riuscito a bloccare il flusso prima di toglierlo..

  43. Salve ho 20 anni..vorrei un’informazione..2 settimane fa circa doveva arrivarmi il ciclo, non mi è neancora arrivato.. ho i dolori nella zona bassa sinistra e mi fa male il seno sinistro ogni tanto ho delle fitte.. mi spavento e mi preoccupo subito

    • Ciao Meli, secondo me è lento ad avviarsi. Prova ad utilizzare una borsa dell’acqua calda da applicare sulla zona.

  44. salve! ho 15 anni ed ho il ciclo da circa 1 anno e mezzo, da febbraio non ho più le mestruazioni? è una cosa preoccupante o può essere anche provocata da troppo stress?

    • Ciao Benedetta, nei primi anni è assolutamente normale avere dei ritardi anche molto consistenti. Tuttavia, poiché sei molto giovane ti consiglio di prenotare una visita ginecologica in modo tale da poter indagare a fondo la situazione delle tue ovaie e del tuo utero ed escludere la possibile presenza di cisti.

  45. Ciao sono Alessandra! Ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo. Lui è venuto dentro ma il preservativo non era rotto, abbiamo verificato. Ho un ritardo di 4 giorni, c’è da preoccuparsi?

  46. Ciao sono Ilaria…. Ho avuto un rapporto con il mio ragazzo qualche settimana fa lui però è venuto fuori….ed ho un ritardo non so dire di quanto perché il mio ciclo non è mai regolare… Ho pensato che fosse anche per il lavoro faticoso…. Questa mattina ho fatto un test di gravidanza ed è negativo lei puoi darmi qualche consiglio grazie

    • Ciao Ilaria, se il test è negativo puoi stare tranquilla su questo fronte. Se hai il ciclo irregolare ti consiglio di attendere, prima o poi arriverà. Nel caso dovesse tardare ti consiglio una visita ginecologica con ecografia per capire se ci sono problemi alle ovaie/utero.

  47. Ciao, ultimamente non ho il ciclo regolare, varia dai 30 ai 40 giorni ma stavolta non lo vedo dall’inizio di marzo e sono preoccupata. Premesso che ho rapporti non protetti, poiché sono abituata ai ritardi all’inizio non mi sono posta il dubbio. Tre settimane fa ho avuto i classici dolori mestruali alla pancia e perdite rosa per qualche ora e poi basta. Ogni tanto ho avuto fitte alle ovaie, all’utero e al seno, e gonfiore addominale. Da allora inoltre ho avuto anche alcuni episodi di giramenti di testa improvvisi.Per il resto non sento nulla in particolare. Per la visita devo aspettare, cosa potrebbe essere?Come posso fare per far ritornare il ciclo? Non mi era mai capitato un ritardo così lungo sono molto preoccupata.

    • Ciao Saby, credo che la tua situazione richieda inevitabilmente il consulto con un medico. Probabilmente saranno necessarie anche delle analisi del sangue specifiche per capire com’è la tua situazione ormonale. Hai fatto un test?

  48. È possibile una gravidanza oppure è poco probabile? Ed in caso di negatività, secondo lei ci può essere qualche problema grave o risolvibile?

    • Se hai rapporti non protetti le possibilità ci sono, è inevitabile. In caso di negatività è necessario rivolgersi ad un ginecologo che oltre ad un’ecografia valuterà la necessità o meno di analisi più approfondite.

  49. Buongiono, sono a tre settimane di ritardo dopo aver avuto un rapporto ptotetto con coito interrotto.
    Ho eseguito il test due volte e sempre negativo. Posso escludere la gravidanza? In più mi compaiono dei lividi su tutto il corpo dopo il semplice appoggio. Puo voler dire qualcosa?

    • Ciao Maria, dopo tre settimane di ritardo e test negativo credo sia il caso di eseguire un’ecografia. Per quanto riguarda i lividi ti consiglio di parlare con il tuo medico per approfondire la situazione magari con delle analisi del sangue. Purtroppo, non è possibile effettuare una diagnosi da un blog ma posso solo consigliarti di rivolgerti sempre e comunque ad un professionista quando si parla di problemi di salute che richiedono analisi più approfondite e non di un consiglio.

  50. Salve a tutte,
    Ho sempre avuto un ciclo regolare,il 22/04 ho avuto rapporto con il mio ragazzotutto protetto e il 23/04 mi è arrivato il ciclo e 4 giorni fa doveva arrivami di nuovo! Durante questo mese non ho avuto nessun rapporto…Non è mai successo prima,ho provato di tutto borsa dell’acqua calda sulla pancia,bevande calde,addominali niente!cosa posso fare? E cosa può essere dipeso?

    • Ciao, ti consiglio di attendere ancora qualche giorno. E’ probabile che anche una situazione di ansia ed agitazione ti abbia provocato questo ritardo.

  51. ciao a tutte
    mi sono terminate le mestruazioni l’8 di maggio e ho avuto rapporti protetti con il mio fidanzato (mettevamo il preservativo quando era il momento) fino al 15 (sono andata a trovarlo sulla nave in cui lavora) quindi abbiamo avuto rapporti sempre protetti dall’8 al 15. di solito avendo questo tipo di attività sessuale alterna, nei periodi in cui ne abbiamo ho notato che ho dei ritardi, quando lui è via non ho ritardi. dovrebbero venirmi tra l’1/06 e il 7/06.. i sintomi ci sono tutti, mi sono solo stupita che siano in ritardo perché ultimamente sono 5 cicli che vengono addirittura in ancitipo.. non prendo pillola..
    forse è solo stress… però sono preoccupata sono tentata comunque a fare il test

    • Ciao Eleonora, per sicurezza puoi fare il test anche se credo che sia superfluo. In ogni caso potrebbe trattarsi di stress o semplicemente un ritardo dovuto all’arrivo del caldo. Cerca di stare tranquilla che il tutto si sistema.

  52. Ciao, ho 19 anni.
    Il mio ciclo è sempre regolare è dura 28 giorni.
    L’ultimo ciclo l’ho avuto l’11 maggio e l’ultimo rapporto con il mio fidanzato l’ho avuto il 6 giugno. Premetto che una settimana fa ho preso la pillola del giorno dopo e che abbiamo sempre rapporti protetti. Inoltre è un periodo in po’ stressante è faticoso.
    Insomma il ciclo ancora non mi viene, è in ritardo di 3 giorni, è in più ho perdite di un liquido un po’ maleodorante è poco bianco. Ho il seno ingrossato e dolore se lo tocco, di solito sintomo che mi deve venire il ciclo.
    Cosa devo fare? Cosa puo essere? Gravidanza? La prego mi aiuti

    • Ciao Martina, se la pillola del giorno dopo l’hai presa il più presto possibile (entro massimo 48 ore) la gravidanza è scongiurata. Il ritardo che avverti può essere semplicemente dovuto all’assunzione della pillola del giorno dopo che come effetto indesiderato può causare il ritardo del ciclo mestruale. Per maggiore sicurezza e per tranquillizzarti puoi sempre eseguire un test di gravidanza così da toglierti ogni dubbio. Per quanto riguarda invece la perdita di liquido ti consiglio di farti visitare da un ginecologo, potrebbe essere candida (senza esami specifici è difficile stabilirlo) ed è un fungo abbastanza contagioso e ostico che si trasmette anche all’uomo specie se i rapporti non sono protetti.

      • Va bene, comunque già non ho più quel liquido bianco. Sto provando i tuoi consigli per far venire il ciclo, vediamo se funzionano.
        Grazie mille

  53. Ciao lo scorso mese e per due mesi consecutivi il ciclo mi é arrivato l’8 del mese e invece questo mese ancora niente.. non ho mai avuto rapporti.. ogni tanto vedo del liquido biancastro e mi riempio di brufoli ogni volta che il ciclo mi ritarda.. ho parlato con la dermatologa per i brufoli che mi ha consigliato di fare un’ecografia alle ovaie e all’utero e provvederò al più presto a farla.. spero che con i tuoi metodi riesco a farlo arrivare

  54. Ciao,
    In questo momento il mio ciclo mestruale è ritardo di ben 2 settimane. Non ho avuto rapporti qui di escludo una gravidanza, spero di non avere una qualche sorta di problema

    • Salve, credo che sono una visita specialistica possa chiarire meglio la situazione e non avere ansie su possibili problemi e disturbi.

  55. Ciao maria volevo delle informazioni siccome il 17\06 ho avuto un rapporto nn protetto però per una parte sono sicura perche il suo avvenimento di spermatozoo e avvenuto fuori …ed il ciclo mi doveva venire il 23\06 ed ho un ritardo di quattro giorni ed l altro giorno mi e capitato un dolore al seno destro poi sollievi dolori alle ovaie e mal di testa devo preoccuparmi?

  56. Ciao,
    Venerdì ho avuto un rapporto dopo molto tempo che non succedeva. Domenica sarebbe dovuto arrivarmi il ciclo ma ancora adesso nessun segnale. Può essere che il rapporto cambi l’andamento del ciclo?

      • ciao ho avuto ultimo ciclo il 25 maggio. ho il ciclo molto regolare solitamente.5ma adoro oggi ancora nulla. ho fatto ultima visita ginecologia con eco e pap test a febbraio ed era tt ok.
        sto vivendo un periodo di ansia e stress, sono in cura x questo. sempre avuto rapporti protetti. potrebbe essere stress e ansia il motivo giusto? tra quanto mi devo preoccupare del ritardo?

        • Ciao, come hai già detto tu l’ansia e lo stress possono giocare brutti scherzi in questo senso. Per toglierti qualsiasi dubbio circa una possibile gravidanza puoi eseguire un test.

  57. salve, ho avuto un rapporto protetto prima dell’inizio del mio periodo fertile, inoltre lui aveva il preservativo ed è venuto fuori. Ho tutti i dolori tipici del periodo pre-mestruale che dovrebbe arrivare a giorni, aggiungo anche che 4 anni fa ho subito un intervento per ciste ovarica. Tutti mi dicono di stare tranquilla ma vorrei un parere da lei, grazie.

    • Ciao, forse il ciclo tarda ad avviarsi. Dubito che ci siano serie probabilità che si sia instaurata una gravidanza, tuttavia le consiglio di eseguire un’ecografia per vedere lo stato delle sue ovaie per capire se vi è la possibilità che si siano formate nuove cisti.

  58. Salve
    ho 19 anni e il 26.06 ho avuto un rapporto protetto con il mio fidanzato, però ad un certo punto mi sono accorta, durante la penetazione, che del liquido (sperma) era fuoriuscito dalla profilattico solo alla base però, infatti la peluria sul pube e il ventre era un po’ sporco, ma ne le paresti interne della vagina ne la vagina erano sporche, subito dopo abbiamo controllato se non fosse bucato ed era perfettamente integro.
    il ciclo sarebbe dovuto venirmi due giorni fa ovvero il 30.06. sento dolori addominali, al ventre e alla schiena, mi si è gonfiato il seno, dolori che sembrano quelli da ciclo
    Ho molta ansia, è normale o rischio la gravidanza?

    • Ciao, non credo che ci siano particolari problemi. Per sicurezza esegui un test di gravidanza così da tranquillizzarti ulteriormente.

  59. Ciao
    Ho tredici anni e ho il ciclo da circa due anni. Ho avuto l’ultimo ciclo il 20 maggio e oggi ancora niente. Secondo lei cosa dovrei fare?

    • Ciao, forse sarebbe il caso di fare una visita ginecologica specie se non ci sei mai stata. I ritardi del ciclo nei primi anni sono abbastanza frequenti e normali ma per meglio indagare la situazione ti consiglio di eseguire un’ecografia.

  60. Salve , si può rimanere incinta dopo due giorni che era finito il ciclo? Ho 45 anni il ciclo l’ho avuto il 17 giugno e finito il 21 dopo due giorni il rapporto.ho un ciclo di 24 giorni.

  61. Buongiorno, posso fare il test della clearblue a 13 giorni dopo il rapporto a rischio di mattina presto e cioè la prima urina ? Sto in ansia da morire ho 45 anni e tre figli e nn voglio rimanere incinta

  62. Secondo te se lo ripeto tra 3 giorni sarà più sicuro? Quindi il 16′ giorni dopo il rapporto a rischio…ho perdite bianche da 3 giorni che poi diventano sul giallino

  63. Salve. Circa 1 settimana e mezzo fa ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo. Il 5 circa mi doveva venire il ciclo ma niente. Come posso fare?

  64. Buona sera, se faccio il test di gravidanza della clearblue a 18 giorni dopo il rapporto a rischio posso considerare l’esito sicuro?

  65. Buongiorno!
    Ho avuto un rapporto a rischio il 18 Giugno e dopo 13 ore ho assunto EllaOne. Il ciclo doveva arrivarmi il 6 Luglio (premetto che il mio ciclo non è mai regolare perchè soffro di ovaio micropolicistico e testosterone alto) ma oggi sono al 7° giorno di ritardo. Ho fatto un test di gravidanza digitale precoce clearblue due giorni fa ed è risultato negativo. Ho fatto il test troppo presto? È possibile che io sia incinta?

    • Ciao Sara, puoi considerare il test assolutamente affidabile. La pillola EllaOne ha come effetto quello di ritardare l’ovulazione, quindi è assolutamente normale che il tuo ciclo subisca un ritardo anche considerevole.

  66. buongiorno due settimane fà ho avuto un rapporto con un ragazzo senza protezione, ma è arrivato fuori il ciclo mi è venuto il 25 giugno e non ancora mi è venuto, sono molto preoccupata cosa devo fare?

  67. Ciao Maria ,ho avuto il mio primo rapporto con il mio ragazzo il 15 luglio ,il mio ultimo ciclo è iniziato il 30 giugno ed è finito tra il 6 e il 7, il rapporto è stato non protetto però lui è venuto fuori e non ha mai avuto il liquido pre-eiaculatorio …Ieri abbiamo avuto un altro rapporto non protetto,ma non è venuto ne fuori ne dentro ,mentre la seconda volta è venuto dopo circa 10 secondi fuori ,il ciclo dovrebbe arrivarmi per I primi di agosto ,secondo lei c’è rischio che io sia rimasta incinta? Aspetto sue risposte
    La ringrazio anticipamente

    • Credo di no. Però avere rapporti protetti è sempre consigliabile non solo per evitare gravidanze indesiderate.

  68. Ciao! Per 11 mesi ho preso la pillola,l’ultimo ciclo è terminato Venerdì 30 Giugno,ma mi era arrivato con un giorno di ritardo,il martedì della stessa settimana.
    Avevo rincominciato a prendere la pillola,ma poi ho saputo che io e il mio compagno avremmo trascorso un mese separati,e per evitare di bombardarmi di ormoni per nulla l’ho interrotta il 1 luglio.
    Il ciclo ora dovrebbe arrivarmi fra oggi e mercoledì,ma ho letto su internet che molte donne hanno sofferto per lungo tempo di amenorrea dopo aver interrotto la pillola. Da sabato avevo dei piccoli fastidi al basso ventre,ma ieri e oggi si sono trasformati in veri e propri dolori mestruali,ma il ciclo non mi arriva!
    Ciò che mi preme è averlo per poter rincominciare a prendere la pillola,poiché settimana prossima tornerò dal mio compagno e non vorrei spiacevoli inconvenienti!!

    • Può capitare che il ciclo tardi ad arrivare. Per un mese cmq non ti conviene staccare perché la pillola agisce meglio se presa in maniera continuata.

  69. Buongiorno, ho avuto l’ultimo ciclo il 19 giugno, di solito molto puntuale, 28/30giorni, ad oggi ancora niente, piccoli doloretti, seno dolente e pesantezza da una settimana circa. Il 26 ho fatto un test di gravidanza, risultato negativo e ieri ho passato una visita ginecologica, per tranquillizzarmi, avendo sofferto di ovaio policistico negli anni precedenti, ma tutto ok (per fortuna), il dottore mi ha detto che l’endometrio è molto grosso e che avrò un ciclo abbondante ( se non ricordo male).
    Sto impazzendo, per me è una cosa del tutto strana, ed essendo molto ansiosa già di mio, questo ritardo mi sta deprimendo tanto.Il ginecologo mi ha consigliato un’iniezione di progesterone (penso si scrivi così).
    Dovrei fare altri controlli?Cosa mi consiglia?? Siamo sotto le ferie e questo mi preoccupa maggiormente.
    Grazie mille (ho 25 anni)

    • Ciao Mara, credo che la prima cosa che tu debba fare è stare tranquilla perché l’ansia peggiora solo le cose. Segui i consigli del ginecologo e vedrai che la situazione si regolarizzerà.

  70. Buongiorno, sono sempre la stessa ragazza dell’altro ieri, ho fatto il test 2 giorni fà ed era negativo, ma il ciclo non ancora è arrivato, non so cosa fare…

    • Se il test è negativo non c’è da preoccuparsi per una gravidanza, se sei ansiosa di sapere se c’è qualcosa che non va devi sottoporti ad una visita medica.

  71. Salve, ho avuto un ritardo delle mestruazioni dopo aver avuto un rapporto non protetto.
    Ho fatto un test di gravidanza qualche giorno fa il risultato è stato negativo, ancora oggi, però, il mio ciclo non è arrivato. Cosa devo fare?

  72. L’ultimo ciclo l’ho avuto il 9/07 e 3 settimane dopo ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo e lui è sicuro al 100% di essere venuto fuori. Ho il ciclo molto irregolare e da 4 giorni ho la nausea (Ma stranamente se non ci penso non l’ho più) in più non vado in bagno e mia zia mi ha dato una tisana per andarci e tutto okay. Ora ho un dolore allo stomaco e la nausea tutto il giorno e certe volte mi vine un dolore al fianco destro e anc l’ovaia destra mi fa male.
    Inoltre 2 giorni fa quando sono andata in bagno dopo aver urinato sulla carta ho trovato del sangue ma molto chiaro ed era molto poco ed entrambe le volte che ho urinato ho trovato questo sangue,inoltre ho perso l’appetito.
    Inoltre sono molto in sovrappeso per la mia età e i capezzoli li vedo leggermente più grandi e anche la parte attorno leggermente più larga

    Potrebbe essere una gravidanza.?
    Ho 15 anni e non sono molto esperta di queste cose.
    Aspetto una sua risposta grazie mille perché sono molto in ansia e non riesco a pensare ad altro

  73. Buongiorno.. io e il mio ragazzo (di entrambi 22 anni) abbiamo avuto vari rapporti nell’ultimo mese. Questi sono stati tutti protetti e con coito interrotto meno che uno (il 15 luglio, durante il mio periodo fertile) non protetto ma durato poco e non completo . Il mio ultimo ciclo risale al 1 luglio, ultimamente ho un ciclo abbastanza regolare e le mestruazioni erano previste per il 1 agosto. Ho in più assunto la pillola per anticiparlo ma ciononostante ancora non arriva. Ho effettuato il test di gravidanza ed è risultato negativo, ma sono comunque preoccupata. Ho avuto perdite e ho i sintomi (seno ingrossato, dolori addominali, sindrome premestruale) ma attualmente non ho perdite e non so cosa fare. Sono molto agitata. Luglio è stato un mese molto stressante per via degli esami universitari e in più ho seguito una dieta che mi ha portato a perdere circa 7 kg in un mese. Possono essere queste le cause del ritardo, nonostante io abbia assunto la pillola per anticiparlo, o devo preoccuparmi? Grazie per il suo tempo.

  74. Ciao, ho 14 anni e un mese preciso fa (il 13 luglio) ho avuto il mio primo ciclo, solo che mi doveva venire 2 giorni fa ma invece niente, non ho perdite. (Non ho avuto nessun rapporto)

      • Scusa maria io vorrei un informazione, il ciclo doveva venirmi il 30 ottobre ma ho avuto perdite marroncine già il 28. Poi il 28 ho avuto rapporto e da lì non ho più ne perdite ne dolori mestruali ne niente.. ho paura

  75. Sera,ho avuto il ciclo il 13 agosto è il 15 agosto ho avuto un rapporto non protetto e dopo all’incirca 14 ore ho preso la pillola norlevo,sono andata a fare una visita ginecologica il 6 settembre è il medico mi ha detto che era tutto apposto,aspettavo il ciclo per il 12 settembre ma ad oggi ancora nulla,però ieri mattina ho fatto il test per sicurezza ed è risultato negativo,ma ho la pancia leggermente gonfia,secondo lei può essere per colpa dello stress e il pensiero che ho avuto per tutto il mese? Grazie in anticipo per la sua risposta

  76. Buonasera, il due ottobre mio figlio ha compiuto due anni, e non ho avuto ancora il capo parto. Lo allattoal seno piuttosto intensamente visto che sono rimasta a casa e non va al nido…ora stiamo cercando di toglierlo (lui non è molto d’accordo) da circa 5 giorni e’ rimasta L.A poppata della sera. Ma ancora niente ciclo a gennaio ho fatto pap test e visita tutto ok, avevo cambiato gine che mi ha fatto una filippica sul latte materno che ‘ormai è acqua’…ho fatto a primavera analisi approfondite per ormoni, vitamine e minerali …sono super sana … con il primo figlio il capo parto e’ arrivato a 16 mesi del bambino (ma lavoravo e allattavo meno…). Premesso che togliero’ totalmente il latte a breve, inizio a preoccuparmi. Ho 42 anni. Grazie per i consigli che vorrà darmi.

    • Ciao Cinzia, capisco perfettamente la tua situazione. Il consiglio che posso darti è quello di chiedere al tuo ginecologo di farti ripetere le analisi magari dopo che hai tolto completamente il latte al bambino e anche la sua produzione si è arrestata.

  77. Sera , ho avuto un rapporto non protetto verso il 1 settembre ma subito dopo 5 giorni mi è venuto il ciclo , è passato un mese E ho avuto di nuovo un rapporto verso il 30 settembre , l’altro ieri ho fatto un test ma è risultato negativo , potrei usare questi metodi per farmi venire il ciclo , tipo l’acqua calda ? Grazie per la risposta

  78. Ciao maria ho 18 anni e venerdi 13/10 ho avuto rapporto con il mio fidanzato non protetto come sempre,solo che il 10 settembre mi doveva arrivare il ciclo(anche se ritarda sempre di 3/4 giorni) ma oggi 17/10 niente ancora..ho tanta paura e l’ansia a mille! Aspetto una sua risposta grazie in anticipo

  79. No,ma ho paura del risultato.. ho qualche doloretto però nulla ancora,sto mettendo la borsa dell’acqua calda da ieri però per il momento niente

  80. Salve sono una ragazza di 30 anni… ho una domanda…in maggio sono rimasta in gravidanza che dovuto a interrompere…a luglio avuto ciclo preciso…luglio agosto e settembre sempre regolare…. poi a luglio morta la mia nonna che era un stress fortissimo per me… e ora siamo a ottobre da un messe ho ritardo fatto analizzi del sangue hCG negativo ginecologo detto che dovuto al stress aspettare, ma giorni passano mi speso aumenta mal di testa e giramenti fortissimi la mattina da quando ce ritardo cosa può lei consigliare?

    • Ciao, ti consiglio innanzitutto di placare la tua ansia perché rallenta la comparsa del ciclo. Se cerchi un rimedio naturale puoi guardare qui.

  81. Ciao Maria, ho 39 anni, con mio marito stiamo cercando da tempo un bimbo, ora abbiamo visto che lui soffre di varicocele al testicoli sx.
    Lo spermiogramma è veramente brutto, è in lista per l’operazione.
    Al momento però ho un ritardo del ciclo di 6 gg.
    Nn ho sintomi particolari, a parte sentirmi più gonfia e qualche perdita trasparente .
    Nn ho ancora fatto il test per nn avere una delusione.

  82. Ciao. Ho 28 anni e ho sempre avuto un ciclo irregolare di circa 40gg ,x 4 anni ho usato l anello x regolarizzare il ciclo ma poi 7 mesi fa ho deciso x diversi motivi di interrompere ,uno dei motivi era che il ciclo mi si era ridotto a 3 GG, una volta interrotto sono ritornata ad essere irregolare 40 GG /45gg ….e questa volta aspetto il ciclo ormai da 50 GG ….l ultima volta le ho avute il 2 settembre…. Ho fatto gli esami del sangue ed ho tutto ok, spero di poter andare a fare una visita il prima possibile . Nel frattempo ho provato tutti i rimedi naturali….tu cosa mi consigli?

    • Ciao Valentina, come hai detto anche tu la cosa più logica da fare in questi casi è quella di sottoporsi ad una visita ginecologica in modo tale da capire se sussiste o meno qualche problema organico.

  83. ciao maria…io ho avuto un rapporto non protetto con il mio fidanzato il 6 ottobre in un periodo non fertile…. il ciclo doveva arrivare il 18 sono 15 giorni di ritardo…
    sintomi quasi niente qualche fitta ogni tanto ma niente di che ho provato con bevande calde e bagno e doccia calda x ora ancora niente. cosa mi consigli? grazie in anticipo

    • Ciao Nuny, non è il fatto di avere rapporti in un periodo non fertile a proteggerti da una gravidanza. Per questo, visto che sono tanti 15 giorni di ritardo, ti consiglio di effettuare un test di gravidanza.

  84. Salve, ho avuto un rapporto completo e non protetto il 28/10 ed il ciclo sarebbe dovuto arrivare il primo novembre. Al posto del ciclo ho avuto solo lievi perdite chiare ma non rosso scuro che mi sono durate tre/quattro giorni, ma il ciclo vero e proprio non l’ho avuto. Ad oggi sono passati 17 giorni dal rapporto, il test sarebbe attendibile? Posso farlo o devo aspettare ancora qualche giorno? E poi, è possibile che io sia incinta pur avendo avuto il rapporto pochi giorni prima di quando mi sarebbe dovuto arrivare il ciclo?
    La ringrazio per la risposta
    Claudia

    • Ciao Claudia, puoi fare il test perché è attendibile. E’ una convinzione errata quella che a pochi giorni dall’arrivo del ciclo non si è fertili, le probabilità sono basse ma non nulle.

  85. Salve o 12 giorni di ritardo il 29/10 rapporto non protetto il 30 /10 pillola dei 5 giorni… test negativo eseguito al 6 gg di ritardo .. non so cosa pensare e dovuto alla pillola??o dovrei rifare il test?

    • Si, è dovuto alla pillola che hai assunto in quanto la sua azione è quella di ritardare l’ovulazione e quindi anche il ciclo subirà ritardi.

  86. Ciao, ho avuto un rapporto protetto il giorno dell’ovulazione l’11 novembre,ma il preservativo si è rotto lateralmente (non nel serbatoio) e il mio compagno mi ha detto che si è accorto subito e difatti si è tolto, non è nemmeno venuto nel preservativo… la mestruazione è prevista per domani, ho una forte paura… dovrei preoccuparmi per caso? (Sono una donna molto ansiosa non so se mi sto preoccupando per niente)

  87. Salve.. sono una ragazza di 21 anni.. ho assunto la pillola Novadien per un anno e mezzo a causa dei forti dolori che mi provocava il ciclo.
    Il 15 ottobre ho avuto l’ultimo rapporto con il mio ragazzo e il ciclo è arrivato il 18 ottobre.
    Avevo deciso che avrei interrotto la pillola sperando che fossero diminuiti i dolori, quindi a fine ciclo non l’ho più iniziata.
    Il ciclo doveva arrivarmi il 14 novembre ma ancora non ho avuto nulla..
    Può essere causato dall’interruzione della pillola?
    Grazie

    • Potrebbe, per sicurezza chiedi al ginecologo in genere gli anticoncezionali non si sospendono di propria iniziativa.

  88. Salve.lunedi mi venne il ciclo e martedì non c’era più mi chiedo ma se ho avuto un rapporto protetto mi devo preoccupare lo
    Stesso ?

  89. Ciao io ho 18 anni sono gia sposata e convivo da due mesi, stiamo cercando di avere un bambino, abbiamo sempre rapporti normalissimi ma nessun risultato facendo la visita ginecologica mi hanno detto di avere l’ovaia policistica, non c’e nessun rimedio? Premetto che ho il ciclo molto irregolare e quando mi viene dura 7-8 giorni e non ho assolutamente dolori o cose varie..

  90. Sono molto preoccupata ho dimenticato la. 6 pillola primo blister…e ho avuto rapporti prima e dopo la dimenticanza….vorrei fare il test dei 6 gg prima 5 dalla mestruazione cosa mi consiglia

  91. Salve Dottoressa,le dico cosa ho detto al mio medico (no ginecologo).
    Lo scorso mese il ciclo mi è venuto il 22,(per essere chiara non ho ciclo regolare e mi è sempre venuto tra il 18 e il 24 perchè lo segno). E’ successo che dopo che mi è passato l’8 dicembre mi sono venute delle perdite marroni e cosi ho chiamato il medico e mi ha detto che era spotting di stare tranquilla,ho avuto un rapporto il 9 dicembre e le perdite erano ancora marroni ,poi ho avuto un’altro l’11 dicembre e queste perdite sono diventate rosse rosastre (e questo non lo detto al mio medico). Quando gli ho spiegato sta cosa mi ha detto che era spotting di stare tranquilla e che il ciclo non mi è venuto perchè può saltare,che le mie ovulazioni se ne sono andate insieme. E’ possibile questa cosa Dottoressa?

    • Ciao Sharon, si è molto probabile. Se hai qualche dubbio ti consiglio di eseguire un test di gravidanza per stare tranquilla.

  92. Dottoressa Salve,spero che stiate passando un meraviglioso inizio di anno nuovo,ancora Tantissimi Auguri anche se non ci conosciamo.:)
    Comunque volevo dirle che grazie al suo consiglio il ciclo è arrivato. Volevo ringraziarla,e che per qualunque cosa mi rivolgerò sempre a lei se è possibile!
    Grazie mille Dottoressa:)
    Buon 2018!!!

    • Grazie mille. Mi fa piacere che il ciclo sia arrivato. Sono sempre a disposizione per un consulto nei limiti delle mie possibilità.

  93. Buongiorno, ho 48anni dal 2novembre 2017 ho smesso di prendere la pillola ed ho avuto l ultimo ciclo. Prendevo la pillola da 18 anni.ho fatto due test di gravidanza e un esame del sangue specifico x sapere se ero incinta e tutto è risultato negativo…ma il ciclo non mi viene….ho forti dolori..ma niente…mi può dire se x lei è normale che il ciclo non arriva e se si può trattare di menopausa..grazie

    • Ciao Katia, dopo la sospensione della pillola è abbastanza normale avere delle alterazioni del ciclo. Il consiglio che le posso dare è quello di recarsi da un ginecologo per la prescrizione di esami del sangue specifici per capire se si trova in menopausa o meno.

  94. Salve da un anno ho interrotto la pillola dopo mesi di ciclo scarsissimo e a dir poco itregolare (ogni 15 20 giorni)sono 3 mesi e mezzo che non mi viene il ciclo ho 21 anni ho fatto le analisi e sembra tutto apposto prolattina ok tutto nella norma ecografia evidenzia ovaio multifollicolare forse microcistosi ovarica a detta del gine che devo Fare?? Sono disperata sto cercando un bimbo..ci sono farmaci o integratori che possono aiutarmi a far venire il ciclo e a stimolare l ovulazione la visita ce l ho a metà febbraio è tardi secondo lei ? Però con il lavoro prima non ce l ho fatta a metterla … intanto posso fare qualcosa per stimolare il ciclo.?.. aiutooo

    • Ciao Stella, queste oscillazioni sono abbastanza normali dopo la sospensione della pillola poi ulteriori accertamenti vanno fatti con una visita ginecologica.

  95. salve sono 28 anni e da quasi due anni che cerco di aver un bambino, ma le mie mestruazioni sono molte rare perché ho la pos e avolte posso andare con molti mesi senza aver la mia mestruazioni perché ho cercato di essere nella miglio sana forma per il mio corpo.
    comunque dal resto il mio corpo e molto sano, è da un po di tempo che cerco di fare delle ricerche ad aiutare la mia situazione vorrei tanto sapere che aiuto mi potrebbe consiliare la mia situazione ? grazie

  96. ciao io e il mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto protetto il 6.01, e il ciclo mi sarebbe dovuto arrivare quel giorno o quello dopo, il ciclo tutt’ora non si fa vedere e sono a più di 10 giorni di ritardo, premetto che sono stata molto stressata, ansiosa e paranoica per problemi personali, non ho dolori solo qualche mal di pancia, ho delle perdite biancastre e quando tutt’ora ho un rapporto esce sangue, ho il rischio di essere incinta?

    • Non credo che ci siano particolari problemi. Per sicurezza fai un test così riesci anche a stare più tranquilla, l’ansia non giova in questi casi.

  97. Salve Dottoressa come state? Scusate il disturbo,il ciclo mi è venuto il 4 febbraio e le perdite marroni quelle da fine ciclo mi sono passate il 10 febbraio,come mai ora dopo 8 giorni oggi praticamente mi sono ritrovata delle macchioline marroncine chiare ma non tanto,e quando mi sono appunto asciugata c’erano e non c’erano,e un’altra volta dopo si vedono poco e niente ,cosa può essere? Mi devo preoccupare?
    Grazie mille in anticipo per la risposta!!

    • Ciao Sharon, tutto bene grazie. Secondo me quelle sono macchie da ovulazione e non c’è nulla di cui preoccuparsi se sono limitate ad uno massimo due giorni. Nel caso di perdite continue ti consiglio di andare un ginecologo.

  98. Sono contenta che è tutto apposto:)
    Comunque ieri ne avevo pochissime sugli sleep,e poi un po’ appunto quando mi asciugavo m si vedevano poco,lo stesso un’altra volta dopo,e oggi stessa cosa,pocchissimo sulla carta una punta se così posso dire,ma non chissà quanto. Quindi non è niente secondo voi?

    • Secondo me non è nulla di preoccupante ma ti consiglio di andare dal ginecologo nel caso queste macchie siano ricorrenti.

  99. salve, ho rapporti con il mio compagno da 5 mesi, non protetti, non è mai venuto dentro, sempre fuori e ne siamo sicurissimi, ho un ritardo di 4 giorni ma sono preoccupata, durate la giornata ho dolori zona ovaie e vagina. può essere che sia incinta? per i dolori può essere che mi stiano arrivando le mestruazioni

  100. Salve,
    Io ho avuto un rapporto il 7/01 (in piena ovulazione) ed il 21/01 ho avuto regolarmente il ciclo.
    Ora ho un ritardo di 3 giorni (aspettavo le mestruazioni il 18/2) e di solito il mio ciclo é puntualissimo.
    Cosa posso fare? Possibile avere una gravidanza anche se ho avuto il ciclo il mese in cui ho avuto il rapporto?

  101. Salve dottoressa…il mese scorso ho avuto il ciclo sia il 10 che il 30…nessun rapporto completo…il problema e che ancora mi deve arrivare…

  102. Ciao ho un ritardo di 5 giorni, a volte dolori come se fossi in fase ciclo ma ciclo nessuna traccia. I primi giorni ho avuto perdite gialle ora bianche. Potrebbe trattarsi solo di stress dato che i dolori ci sono? O mi devo preoccupare? Il mio ciclo è sempre puntuale ma questo mese no

  103. Buonasera, ho 17 anni e ho un ciclo molto regolare, infatti ogni 28 giorni si ripresenta. Ultimamente ho avuto un herpes intimo che ho curato con successo ed al momento provo un lieve fastidio intimo che prima era maggiore, inoltre la nutrizionista disse che molto probabilmente ho l’ovaio policistico. Ho avuto un rapporto con il mio ragazzo all’incirca 2 settimane fa e lui garantisce di essere venuto fuori, il ciclo sarebbe dovuto arrivare il 22/02 ma ad oggi (26.02) ancora niente. Dovrei sospettare di una possibile gravidanza?

    • Ciao, per toglierti ogni dubbio che non vi sia il rischio di una gravidanza ti consiglio di eseguire un test di gravidanza.

      • Ma secondo lei di cosa potrebbe trattarsi? E inoltre ho notato che se metto la borsa dell’acqua calda ho un po’ di dolore al basso ventre

          • Allora sarà un ritardo dovuto ad altre cause. Accertati che non sia una gravidanza con un test e cerca di stare tranquilla che il ciclo arriverà.

  104. Buonasera dottoressa, mi chiedevo, se sono incinta e sto seguendo una dieta dimagrisco? Perché sospetto di essere incinta, però sono a dieta e ho tolto 2 chili in 10 giorni, quindi pensavo che potesse essere un fattore che mi fa escludere la possibilità di essere incinta

    • Mi scusi signora Giovanna ma c’è una cosa che non riesco a capire. Perché non accerta lo stato di gravidanza ma lo presume?

  105. Salve, ho 26 anni e ho avuto un rapporto con il mio ragazzo il 15 e il 16 febbraio, però lui non è venuto dentro… Giorno 1 febbraio ho avuto il ciclo e ancora oggi non mi è arrivato. non sono mai stata puntuale come un orologio svizzero… mi sono arrivate anche al 33esimo giorno … sono tanto ansiosa già da un bel po di giorni ..

  106. Buona sera, ho trovato questo sito e il mio problema è questo. Il 14 febbraio ho avuto un rapporto in cui forse è venuto dentro e siccome io e il mio ragazzo non ne eravamo sicuri il gorno dopo abbiamo comprato la pillola del giorno dopo e presa entro le 24 ore. Ora il problema è che il ciclo doveva arrivarmi il 5 o 6 marzo ma ancora niente e mi sto preoccupando soprattutto perché la mia pancia non è mai stata così gonfia. Ho il seno dolorante da qualche giorno ma nessun dolore del ciclo e sono gonfia più del solito. Voglio fare una visita ginecologica però se ho preso la pillola del giorno dopo non dovrei essere incinta giusto? Volevo sapere questo anche perché mi capita che tarda anche di una settimana il ciclo ma la pancia gonfia cosi mi spaventa. Cosa ne pensa?? Grazie in anticipo

    • Ciao Anna, è normalissimo un ritardo in seguito all’assunzione della pillola del giorno dopo. La pancia gonfia può essere dovuta alla reazione del tuo corpo a questo ritardo. Ti direi di attendere l’arrivo del ciclo e valutare successivamente.

  107. ciao io sono maria da genova e ho 16 anni e mezzo e non ho il ciclo!!!!sono molto molto preoccupata consigli?

  108. Ciao..2 giorni fa ho avuto un rapporto protetto, durante il rappryo il preservativo si e sfilato o addirittura tolto..con delle goccie di sperma posso rimanere incinta poiché anche se lui non è arrivato all’eiaculazione so che ci sono comunque delle perdite..ho fatto una sorta di test di gravidanza con aceto e urina e mi e risultata un po di schiuma..cosa significa?

    • Ciao Giulia, il vero test di gravidanza è quello che si acquista in farmacia. Francamente non so cosa voglia dire un test con urina e aceto, nella pratica clinica non è contemplato questo “esperimento”.

  109. Buongiorno, le scrivo perché per ora ho un piccolo ritardo: l ultimo ciclo è stato il 14/15 febbraio, il 5 marzo ho avuto un rapporto (è venuto fuori). Premetto che era il mio primo rapporto dopo diversi mesi che non ne avevo, e qualche giorni fa ho iniziato ad avere dei fastidi intimi con bruciori, irritazione e perdite bianche che sto curando con detergenti e ovuli appositi. In tutto questo però da circa una settimana ho i classici sintomi del ciclo, non so a cosa pensare. In genere sono particolarmente sensibile ai cambi di temeoratura, stagionali e sono una persona ansiosa, mi chiedevo se questa irritazione vaginali può causa un ritardo del ciclo. Per ora sono solo un paio di giorni di ritardo, in genere mi è capitato di avere ritardi anche molto maggiori. Le sarei grata se potesse aiutarmi magari che qualche consiglio su cosa fare. Grazie mille

  110. salve dottoressa mia figlia quindicenne ancora vergine preciso non ha la mestruo da dicembre vero e che abbiamo avuto un po di stress in famiglia pero volevo qualche consiglio a proposito ..ha fatto pure ecografia ..tutto ok … e un po sovrappeso cosa posso fare sono preoccupata ,,,,,,

    • Salve, per il sovrappeso secondo me è il caso di affidarsi ad un nutrizionista. Per l’assenza del mestruo consiglio una nuova visita ginecologica con esami del sangue.

  111. Salve vorrei delle informazioni…dal 2015 sto avendo problemi col ciclo sn stata 1 anno senza..poi mi sono tornate ed ora si bloccano prima 1 mese poi 2 ed ora è da ottobre ke nn mi vengono?cosa potrebbe essere?ho fatto visite tt ok e test negativo…Cosa mi consiglia?grazie x la risposta

  112. Ciao non mi viene il ciclo dal 27 gennaio o sempre avuto l irregolarita dalla prima volta a causa anche di prolattina alta. Xo questa volta sono piu preoccupata cosa posso fare?

  113. Buona sera il 24Marzo mi doveva venire il ciclo,pero fino ad oggi nn mi e venuto,( il 6marzo ho avuto un rapporto protetto)come mai?sono preoccupata 🤔😶

    • Ciao, se hai eseguito un test ed è negativo allora questo ritardo può essere dovuto a fattori di stress.

  114. Buonasera, ho sempre avuto il ciclo regolare ma molto doloroso e abbondante e la ginecologa mi ha consigliato di prendere degli ovuli di progesterone per 4/6 mesi. Effettivamente la situazione è migliorata, dopo 4 mesi di progesterone ho sospeso ma da questo mese in cui non ho preso gli ovuli ho un ritardo di una settimana, sento solo un gran gonfiore da qualche giorno ma niente ciclo. Può essere dovuto dalla sospensione del progesterone?grazie

    • Ciao, potrebbe. Parlane con la ginecologa saprà sicuramente aiutarti meglio perché conosce la tua situazione.

  115. Salve..
    Ho 20 anni, l’ultimo ciclo é stato il 27 marzo (dura 5 giorni)..premetto che non so la durata se siano 28/29/30 giorni per il ciclo successivo..ma credo che ormai dovrebbe avvicinarsi a fine aprile ma siamo al 24 già..non so se sia ù ritardo o meno, ma ho qualche dolore al basso ventre ed è come se avvertissi delle perdite ma alla fine in bagno nulla..lultimo rapporto è stato tra il 21/22 aprile e lui dice di essere uscito in tempo e ne ha la sicurezza per rilassarmi..solo che non faccio altro che pensarci e spazientarmi…aiutami per favore..una mia amica ha detto che è impossibile una gravidanza in un periodo non fertile..

    • Salve, per tranquillizzarti puoi fare un test di gravidanza. Se è negativo allora si tratta di un semplice ritardo e non c’è da preoccuparsi.

  116. Salve, ho avuto l’ultimo ciclo il 20 marzo subito dopo aver preso la pillola del giorno dopo. Dopodiché ho avuto due rapporti non protetti il 20 e il 21 aprile anche se è venuto fuori. Non ho mai avuto un ciclo regolare, ma sono preoccupata. Lei quando mi consiglia di fare un test? Ho 19 anni

    • Salve, la pillola del giorno dopo causa ritardi del ciclo anche importanti quindi credo che tu possa stare tranquilla.

  117. Ciao, avrei bisogno di un aiuto. Il mio ultimo ciclo è finito tra il 25 e l’ultimo di marzo, non ricordo con esattezza. Il 2 aprile ho avuto un rapporto, ma non completo (lui non è venuto), ed ho paura di avere un ritardo. Cosa dovrei fare? Spero in una risposta

  118. Buonasera il 27 mi doveva venire il ciclo, peró ancora oggi non mi é venuto e il giorno 23 ho avuto un rapporto protetto peró il contraccettivo era rimasto all’interno (ma facilmente rimovibile), ma.. appena l’ho tolto avevo un pó di sperma, cosí sono corsa in bagno a lavarmi togliendolo tutto.
    Come mai?
    Non riesco a dormire ne giorno ne notte per questa cosa.
    Grazie

  119. Salve, ho 20 anni e doveva venirmi il ciclo il 24/04. Generalmente sono regolari, anche se tardano di qualche giorno. Il problema è che ora sono in ritardo di 13 giorni e sono davvero preoccupata. Ho sempre avuto rapporti protetti con il mio ragazzo ed ora ho delle perdite bianche. Ho avuto rapporti nella settimana in cui doveva venirmi il ciclo (quindi dal 24/04 al 28/04) e l’ultimo rapporto che avevo avuto prima di ciò era il 02/04 a distanza di 5 giorni dalla fine del ciclo precedente.

  120. Salve, vorrei chiedere un consiglio… Il 23 aprile mi dovevano arrivare le mestruazioni, il 25 ho avuto un rapporto con il mio ragazzo non protetto, lui è venuto fuori.. Però avevo macchie bianche quando lui è venuto… Fino ad oggi sono 12 giorni di ritardo.. Non è che si tratta di qualche gravidanza?

  121. Sono di nuovo io, Angela. Quando ho avuto l’ultimo ciclo il 27 marzo, poi ho avuto il rapporto non protetto tra il 21/22 aprile quindi so che è fuori l’ovulazione..ad aprile il ciclo mi è venuto il 26..sembrava comunque normale come al solito fino al 29/30 aprile..con fortissimi dolori il primo giorno di ciclo, mai avuto così tanto dolore che io ricordi..ora da qualche giorno ho un leggero mal di pancia e nausea..non so se sia una mia sensazione e basta perché sono ancora in ansia…ho letto su internet che ci sono anche delle false mestruazioni e io sono una ragazza molto ansiosa e credo si essere ancora fissata con tutto ciò..si puó avvertire dolore dopo 17 giorni dal rapporto? ho comprato un test di gravidanza e dall’ultimo rapporto (Non ho più avuto un rapporto dopo il 21/22) posso farlo già subito pomeriggio il test? aspettando un’oretta o due dopo l’ultima pipì? O devo ugualmente farlo di mattina? Oppure leggevo su internet che si deve fare dopo un’altra ovulazione….mi aiuti per favore

    • Ciao Angela, il test ha un’affidabilità molto elevata se eseguito al primo giorno di ritardo del ciclo e con la prima urina del mattino. Ti consiglio di eseguirlo per toglierti l’ansia.

  122. Salve, vorrei sapere se le mie sono solo paure infondate o c’è qualche rischio di gravidanza, due settimane fa cioè all’undicesimo giorno di ciclo ho avuto un mezzo rapporto non protetto, dico mezzo perché non c’è stato un rapporto vero e proprio ma solo una penetrazione di 5 secondi la prima volta e poi dopo lui ha eiaculato ovviamente fuori dalla vagina e anche dopo molto tempo dalla prima penetrazione. La cosa che mi preoccupa è che poi c’è stata una seconda penetrazione sempre di pochi secondi perché io poi non ho voluto continuare per via appunto della mia ansia continua del rimanere incinta, a questo punto vorrei chiedere potrei essere rimasta incinta senza eiaculazione in vagina ma solo per il fatto di aver avuto una penetrazione di pochi secondi dopo una eiaculazione nella quale si è pulito con fazzoletto? Premetto che ho un ciclo abbastanza irregolare ma comunque sempre più o meno 32 giorni quindi quei giorni del rapporto non dovrebbero essere fertili

  123. Salve dottoressa come staate? Se ben ricordate non ho il ciclo regolare,lo scorso mese mi è venuto il 14 questo quando dovrebbe venirmi? Grazie mille per la risposta.

    • Ciao Sharon, si mi ricordo di lei. Se il ciclo è irregolare è molto difficile stabilire una data precisa. Ti consiglio di eseguire un’ecografia e delle analisi del sangue per capire se alla base di questa irregolarità può esserci una condizione patologica (carenze vitaminiche, piccoli polipi, cisti ecc).

LASCIA UN COMMENTO