Saponi Naturali: come si realizzano? come scegliere il migliore per la pelle?

saponi naturali sono prodotti che si possono acquistare o fare comodamente a casa utilizzando ingredienti semplici e facili da reperire.

Con la guida di oggi potrai conoscere di più su questo straordinario mondo, che non solo puoi utilizzare per dare sfogo alla tua creatività e alla tua manualità, ma anche per migliorare lo stato di salute della tua cute e dei tuoi capelli.

Vediamo ora di conoscere quali sono i saponi naturali e come possiamo farli in casa nostra. Continua a leggere e scoprirai tutto quello che devi sapere su questo argomento.

Perché i saponi naturali?

I saponi naturali sono notoriamente più delicati rispetto a quelli venduti nelle profumerie e nei supermercati. I saponi naturali più conosciuti sono a base di oli, come il sapone all’olio di oliva o il celebre sapone di Aleppo.

Fare in casa il sapone naturale significa eliminare dalla ricetta l’uso di ingredienti che potrebbero risultare aggressivi per la pelle, ed evitare l’utilizzo di prodotti che potrebbero contenere sostanze chimiche dannose.

I saponi naturali, inoltre, non hanno coloranti artificiali, profumi artificiali o additivi. Per questo motivo sono spesso meglio tollerati anche dalle pelli più sensibili.

Cosa contengono i migliori saponi naturali? Vediamolo insieme.

I saponi naturali migliori

I saponi naturali migliori sono quelli a base di oli e burri vegetali che contengono oli essenziali per la profumazione e non profumi artificiali.

Tra gli ingredienti migliori per il sapone troviamo:

  • Olio di oliva;
  • Olio di alloro;
  • Burro di karité;
  • Olio di cocco;
  • Olio di mandorle.

Per quanto riguarda gli oli essenziali puoi procedere scegliendo a piacere anche se anche gli oli essenziali hanno delle proprietà che andrebbero valutate.

Ad esempio l’olio essenziale di limone o liquirizia ha proprietà schiarenti oltre ad avere un buon odore. L’olio essenziale di lavanda ha un effetto rilassante e un ottimo profumo.

Per la preparazione

Ti proponiamo la ricetta senza soda perché non sempre è facile da utilizzare per un inesperto. La nostra ricetta contiene sapone di marsiglia che è a base di ingredienti naturali. Cerca quello senza profumi e che contenga olio di oliva.

Gli ingredienti che servono sono:

  • 250 mg di sapone di Marsiglia;
  • 200 ml circa di acqua distillata;
  • 10 ml di olio vegetale (olio di oliva, olio di jojoba, olio di mandorle ecc);
  • 5 gocce dell’olio essenziale che preferisci.

Avrai bisogno anche di:

  • Un cucchiaio di legno;
  • 2 pentolini;
  • Stampini.

Riduci in scaglie il sapone di Marsiglia e lascialo sciogliere in un pentolino a bagnomaria mescolando bene. Lascia che il sapone si addensi leggermente e aggiungi l’acqua un po’ alla volta. Mescola sempre per amalgamare il tutto.

Aggiungi l’olio vegetale e le gocce di olio essenziale scelto. Se vuoi colorarlo puoi aggiungere anche zafferano, curcuma, cannella o altre spezie colorate. Per un effetto scrub puoi aggiungere avena, pietra pomice tritata o mandorle tritate.

Puoi aggiungere anche piante e fiori per dare un colore e un profumo al tuo sapone. Ovviamente non tutte le piante e non tutti i fiori sono adatti. Evita quelli urticanti o inadatti alla pelle. Le rose, le camomille, le lavande o i fiori di limone vanno bene.

Versa il tutto nello stampino e lascia raffreddare. Il sapone deve rimanere a riposo per un mese e mezzo prima di essere utilizzato. Potrai sbizzarrirti come vuoi a creare le saponette che preferisci.

Ti insegniamo un trucco. Per colorare il tuo sapone puoi utilizzare l’acqua distillata per fare un infuso con le erbe o le spezie. In questo modo colorerai il sapone già durante il processo di preparazione.

Una volta che avrai imparato per bene la ricetta e preso dimestichezza con il metodo e la preparazione, potrai anche sbizzarrirti a creare i tuoi saponi originali, sempre facendo attenzione agli ingredienti.

Vediamo ora qualche esempio di saponi naturali che puoi trovare in vendita nelle profumerie e nelle erboristerie. Continua a leggere.

I saponi naturali che puoi trovare in commercio

Ci sono dei saponi naturali in vendita anche nelle profumerie o erboristerie. Generalmente quelli delle erboristerie sono i migliori, purtroppo spesso hanno un costo elevato.

In commercio puoi trovare ottimi saponi naturali come ad esempio:

  • sapone di Aleppo, perfetto per il viso;
  • sapone al limone che ha anche un potere schiarente;
  • sapone all’olio di oliva dalle proprietà emollienti;
  • sapone alle ciliegie dal potere tonificante;
  • sapone nero d’Africa ottimo detergente e nutriente;
  • sapone al miele dall’effetto vellutante;
  • sapone alla lavanda per il relax;
  • sapone agli agrumi dall’effetto rinfrescante.

Ovviamente si tratta di esempi, ce ne sono moltissimi. Leggi bene la lista degli ingredienti e se non hanno additivi, profumi artificiali o coloranti, sono saponi adatti a chi cerca un prodotto naturale. Ti ricordiamo che generalmente i saponi naturali si trovano più facilmente in erboristeria.

Dove trovare i saponi naturali?

Puoi trovare questi saponi naturali in tutte le erboristerie o farmacie meglio fornite o anche nelle profumerie. I prodotti per la preparazione li puoi trovare online, nelle profumerie o nelle erboristerie.

Ricorda di fare sempre molta attenzione alla qualità dei prodotti che acquisti e alle scadenze e controlla sempre le etichette.

I saponi naturali funzionano?

Sì, i saponi naturali puliscono e lavano come qualsiasi altro sapone, ma hanno meno effetti dannosi sulla pelle. Questo non significa che non siano dannosi per nessuno, ricorda sempre che anche i prodotti di origine naturale possono provocare allergie nei soggetti predisposti. Purtroppo anche in questo caso bisogna fare attenzione.

I saponi naturali non hanno funzionato con me: che fare?

Se il sapone naturale non funziona per te, forse hai scelto un tipo di sapone non adatto alla tua pelle. Se lo hai fatto in casa, potresti aver commesso qualche errore nella preparazione.

Se lo usi per smacchiare i panni e non dovesse agire, potresti aver scelto un sapone troppo delicato, oppure potresti avere una macchia persistente e ostinata per la quale dovrai rassegnarti ad utilizzare un sapone non naturale.

Anche per quanto riguarda il sapone naturale dovrai imparare a scegliere quello che meglio si adatta alle tue esigenze.

Continua a seguirci per avere sempre tutte le informazioni che desideri riguardo i rimedi naturali e i benefici che possono portare nella tua vita. A presto e non perderti nemmeno una guida.

Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice di Salutarmente.it. Laureata con lode in Farmacia ed esperta di salute, alimentazione e benessere.

LASCIA UN COMMENTO