Dolore agli Occhi: Cause, Sintomi e Terapia

Il dolore agli occhi è un sintomo piuttosto comune e chiunque nel corso della sua vita ha provato questa sensazione almeno una volta la ricorda come estremamente spiacevole.

È bene premettere che nella maggior parte dei casi si tratta di un fenomeno passeggero che si risolve entro minuti o poche ore, non appena viene meno lo stimolo che lo ha causato. Alcune volte, però, il dolore agli occhi è un sintomo da non sottovalutare perché può essere la conseguenza di una patologia di più grave entità che rischia non solo di danneggiare la vista del paziente, ma anche il suo stato di salute generale.

Il dolore agli occhi può manifestarsi con modalità differenti: dolore agli occhi associato a mal di testa, dolore agli occhi quando si muovono oppure quando si girano per guardare alla nostra destra e alla nostra sinistra.

Quando è il caso di contattare il medico?

L’intervento medico è necessario quando il dolore agli occhi è molto intenso, persistente e si accompagna a disturbi visivi, gonfiore, rossore e lacrimazione dell’occhio. L’intervento deve essere immediato quando il dolore è causato da un corpo estraneo che ha lacerato o ferito l’occhio.

Gli occhi sono una parte molto delicata del nostro corpo ed ogni intervento non accurato o semplicemente una non curanza delle problematiche che possono comparire può causare seri danni permanenti alla vista e condurre alla cecità.

Approfondiamo subito quelle che sono le principali cause che possono causare la comparsa di dolore agli occhi. Voltiamo pagina.

1
2
3
4
Condividere su:

Leggi Anche

mm
Autrice e fondatrice del blog Salutarmente.it. Laureata in Farmacia con lode, da sempre appassionata da tutto ciò che riguarda la salute, l'alimentazione e il benessere.

LASCIA UN COMMENTO