Occhiaie rimedi: spazio ai rimedi naturali

Se per alcuni le occhiaie sono un sintomo occasionale di un periodo di stanchezza, per altri il problema delle occhiaie è più serio e si manifesta con segni scuri sotto gli occhi anche perenni, accompagnati spesso da gonfiore e rappresentano il simbolo evidente di un problema che il nostro organismo si trova ad affrontare. Qual è la causa delle occhiaie? La comparsa delle occhiaie, oltre che avere una componente ereditaria, è legata anche a fattori di natura comportamentale come: sbalzi repentini di temperatura, esposizione solare eccessiva, strofinamento continuo degli occhi, lavaggio con acqua troppo bollente, stress psicofisico. In sostanza, le occhiaie compaiono perché i capillari che irrorano la zona sovra e sotto-orbitale si rompono e si forma l’alone nero caratteristico che si vede, un po’ come accade quando si forma un livido con l’unica differenza che i capillari della zona periorbitale sono molto più fragili e sensibili all’azione delle catecolamine (adrenalina e noradrenalina) che si producono in condizioni di stress. Esistono rimedi per ridurre le occhiaie? Si e nel corso dell’articolo ve li illustreremo.

Come eliminare le occhiaie

Oltre alle cause viste in precedenza, mi preme fare riferimento a problemi che non sono legati allo stile di vita o all’ambiente esterno, per i quali un approccio esteriore non sortirebbe alcun effetto. Mi riferisco ad episodi di ritenzione idrica che può causare disfunzioni cardiache e renali, disfunzioni tiroidee, problemi epatici e mancanza di ferro. Per questo motivo, se notate la presenza di occhiaie e soffrite di uno di questi disturbi la causa ce l’avete sotto gli occhi e quindi il problema non sarà curabile “esternamente” ma “internamente”.

Vi sono poi casi in cui si eredita l’iperpigmentazione della zona orbitale, la quale è molto visibile specie nelle persone con pelle chiara e sensibile.
Ma esistono dei piccoli accorgimenti che possono ridurre le occhiaie o eliminarle del tutto? Considerato che le occhiaie sono spesso legate ad una fragilità capillare, un’assunzione maggiore di antiossidanti ed antocianine (flavonoidi) è sicuramente un fattore positivo. Consigliata quindi l’assunzione di more, mirtilli, ribes, prezzemolo, legumi, tè verde e tè nero, kiwi, carote, fragole, pomodori, lattuga. Oltre a questi alimenti, è sempre bene seguire un’alimentazione corretta ed equilibrata, che non gravi in maniera eccessiva sui reni, evitando di seguire una dieta iperproteica. Un’alimentazione corretta da sola non basta se non è accompagnata da un buon equilibrio interiore. Questo è ancora più vero se si considera che in situazioni di forte stress le occhiaie sono destinate ad aumentare per colpa dell’eccesso delle catecolammine. Cercate quindi di ridurre le situazioni di stress, aiutandovi se necessario con esercizi di yoga o pilates.

Come eliminare le occhiaieLeggi anche: Rimedi efficaci per l’ansia e per le situazioni di stress

Altri rimedi prevedono invece l’applicazione di diverse sostanze direttamente sulla zona interessata. Se volete intervenire direttamente sul gonfiore potete applicare sull’occhio una bustina di tè tiepida e lasciarla in posa per mezz’ora circa. Potete provare poi con una fetta di cetriolo anche in questo caso da applicare direttamente sul contorno occhi. Ottimi sono anche gli impacchi a base di patate o di prodotti contenenti caffeina. Il trattamento eseguito una volta a settimana permetterà di migliorare lo stato delle vostre occhiaie, ma vi ripetiamo che una corretta alimentazione e una vita serena restano le migliori cure contro le occhiaie. Cercate di stare il più possibile all’aria aperta, di fare attività fisica e di bere molto, insomma seguite le regole fondamentali che vi abbiamo più volte indicato.

Come regolarsi col trucco se si hanno le occhiaie? Nella scelta del correttore è bene farsi consigliare da un esperta di make-up per evitare di ottenere l’effetto panda. In commercio sono presenti diversi tipi di correttori, sia in termini di colori che di consistenza. Fatevi consigliare da qualche esperto così da scegliere subito il prodotto più adatto a voi, alle vostre abitudini, alla vostra pelle e alle vostre occhiaie.

Condividere su:

Leggi Anche

LASCIA UN COMMENTO