L’acquagym fa dimagrire? Benefici ed Esercizi Efficaci

Se siete alla ricerca di uno sport efficace ma divertente, utile e piacevole l’acquagym è quello che fa per voi. I benefici dell’acquagym sono tantissimi e tutti validissimi sia per chi sta cercando di dimagrire sia per chi vuole praticare sport senza sovraccaricare troppo la schiena e le articolazioni.

acquagymIn generale, con il termine acquagym ci si riferisce alla ginnastica fatta in acqua: se un tempo si parlava quasi esclusivamente di ginnastica a corpo libero, oggi sono moltissimi i corsi tradizionali che sono stati riproposti in versione acquatica come l’acquabyke, l’acquarunning, l’acquazumba, l’acquastep, l’acquaboxe e tanti altri.

Fare esercizi in acqua non solo può essere più divertente ma anche più efficace, basti pensare che i muscoli devono “vincere” il peso dell’acqua e questo si traduce in un maggior lavoro e sforzo muscolare.

Ma oggi ci concentreremo a rispondere ad alcune delle domande che vi state sicuramente ponendo: l’acquagym fa dimagrire? Da benefici per la cellulite? Ci sono controindicazioni all’acquagym? Quali sono gli esercizi migliori?

Benefici e controindicazioni dell’acquagym

La ginnastica effettuata in acqua, ovvero l’acquagym, consente di tonificare in profondità molte parti del corpo sfruttando la resistenza imposta dall’acqua.

Questo consente di ottenere un potenziamento muscolare maggiore rispetto ad un uguale esercizio svolto sulla terraferma. L’acquagym non ha particolari controindicazioni e può essere praticato da chiunque anche da coloro che magari temono di più l’acqua perché non sanno nuotare: l’acqua in cui si eseguono gli esercizi è bassa e si tocca sempre.

Questo sport è adatto a tutti: persone in sovrappeso, anziani, donne in gravidanza e persone che devono eseguire una terapia riabilitativa, in quanto l’acquagym è uno sport che limita al massimo la possibilità di incidenti e traumi ed inoltre evita carichi e sforzi a livello di schiena ed articolazioni.

Inoltre, l’acquagym agisce non solo sul potenziamento della muscolatura ma anche sulla resistenza e sull’allenamento cardiocircolatorio specie se si praticano esercizi aerobici. Le calorie bruciate sono molte, ma è l’acqua a dare i migliori benefici specie in caso di cellulite ed accumuli di grasso sulle gambe.

Perché l’acquagym fa bene per le gambe? 

L’acqua effettua un vero e proprio massaggio sulle cosce e sulle gambe in generale riattivando la circolazione ed aiutando a bruciare più calorie rispetto ai normali esercizi svolti in palestra. Per ottenere i massimi risultati sulle gambe e sulla cellulite sono importanti due premesse: la cellulite non deve essere invecchiata e l’esercizio fisico deve essere costante nel tempo.

Vi state chiedendo perché preferire l’allenamento in acqua a quello tradizionale? Le motivazioni sono numerose. In primis l’acqua fa sì che il peso corporeo percepito sia pari al 10% di quello reale, questo rende più semplice l’esecuzione degli esercizi.

Contemporaneamente, lo sforzo percepito è inferiore e questo fa sì che vengano compiuti esercizi completi e movimenti più ampi, azionando di fatto tutti i muscoli senza troppi sforzi. Lo sforzo percepito è, inoltre, inferiore perché non si avverte che si sta sudando.

Tutti possono praticare l’acquagym?

Per quanto riguarda i limiti dell’acquagym sono pochi i consigli che sentiamo di darvi. Il dimagrimento potrebbe essere più lento rispetto ad altri sport, in quanto l’effettiva perdita di peso potrebbe manifestarsi dopo un lungo lasso di tempo, complice il potenziamento muscolare a cui si assiste praticando questo sport con una certa costanza.

Altro rischio che si può correre se si pratica acquagym, specie in strutture non idoneamente sanificate, sono le micosi della cute e tante altre infezioni che si possono contrarre frequentando piscine non sufficientemente sanificate.

Il consiglio che sentiamo di darvi è quello di ispezionare bene la struttura in cui ci si iscrive ed adottare le misure indispensabili di igiene quando ci si reca in questi posti: non camminare scalzi, lavarsi sempre dopo la seduta, non scambiare oggetti personali, sterilizzare tutti gli indumenti che si portano in piscina, curare la depilazione.

Esercizi mirati da fare con acquagym

Non tutte le piscine o le strutture sportive propongono i medesimi corsi, anzi a dire il vero c’è molta “fantasia” nel proporre varianti personalizzate per far fronte ai vari inestetismi.

Rassodare la pancia, i fianchi, i glutei e le cosce, il seno e combattere la cellulite sono le priorità per chi iscrive ad un corso di acquagym. Inutile negarvi che questo sport può sicuramente darvi i risultati sperati se sarete costanti nel tempo.

Alla luce di questa considerazioni, diventa fondamentale eseguire degli esercizi mirati per risolvere il problema. L’istruttore deve essere il vostro faro e seguirvi costantemente durante le sedute di allenamento istruendovi al riscaldamento, alla seduta vera e propria ed al rilassamento.

Tra gli esercizi che potrete effettuare in acqua abbiamo la camminata veloce, la finta cyclette, le forbici con le gambe, la rana, torsioni e i piegamenti laterali. Il modo cui eseguire al meglio questi esercizi vi verranno illustrati dall’istruttore in opportune lezioni preparatorie.

LASCIA UN COMMENTO