Lo Zenzero Fa Dimagrire?

Lo zenzero è una radice molto utilizzata nella cucina asiatica e che da tempo si è inserita anche in quella occidentale. Chi non ha mai mangiato i biscotti allo zenzero o grattugiato una radice o bevuto un infuso a base di zenzero? L’India è il principale produttore di zenzero, ma anche anche il Sud America, l’Indonesia e l’Australia ne producono in quantità.

Lo zenzero si trova in commercio in svariati modi (in polvere, in salsa, in salamoia ecc) e non solo sotto forma di radice fresca.

Ma si tratta di un prodotto che fa dimagrire o è solo un miraggio? Oggi conosceremo assieme tutte le proprietà dello zenzero e cercheremo di capire se fa dimagrire e se si adatta o meno alle diete dimagranti.

Calorie dello zenzero

Lo zenzero contiene 80 calorie ogni 100 grammi di radice fresca o in salamoia e praticamente nessuna caloria nella variante in polvere (ne basta un pizzico per condire quindi l’apporto calorico è assolutamente trascurabile), pensate che dovreste consumare 100 grammi di polvere per assumere circa 300 calorie, cosa praticamente impossibile.

Quindi se amate lo zenzero potrete consumarlo senza aver paura che incida negativamente sulla vostra dieta, potrete usarlo per insaporire le pietanze o i dolci o semplicemente utilizzarlo come digestivo (continuate a leggere e vi spiegheremo come).

Le sostanze benefiche contenute nello zenzero

Lo zenzero contiene gingerolo una sostanza simile alla capsaicina contenuta nel peperoncino. Il gingerolo da allo zenzero quel suo particolare retrogusto piccante. Le sostanze piccanti hanno un piccolo effetto termogenico perché aumentano la temperatura corporea e aiutano a velocizzare il metabolismo, ma senza una dieta sana e senza attività fisica non hanno nessun potere magico.

Lo zenzero contiene anche fibre, vitamine (C, E, J e del gruppo B) e minerali come:

  • calcio;
  • sodio;
  • fosforo;
  • zinco;
  • selenio;
  • rame;
  • manganese;
  • potassio;
  • magnesio;
  • ferro.

Lo zenzero contiene anche sostanze antiossidanti che aiutano il corpo a combattere contro l’azione dannosa dei radicali liberi e a difendersi dall’invecchiamento precoce.

Aiuta a sentirsi sazi?

Lo zenzero aiuta innanzitutto il processo di digestione, ma può essere utilizzato anche come spuntino tra un pasto e l’altro. Vi basterà masticare pezzettini di zenzero come snack e il vostro senso di fame si placherà. Di certo non vi consigliamo lo zenzero candito e la radice essiccata perché contengono molti zuccheri e calorie.

Lo zenzero aiuta la digestione e diminuisce i gas intestinali. Visto che aiuta a digerire vi farà sentire anche meno gonfi nella zona addominale. Ovviamente non si tratta di dimagrimento reale, ma di diminuzione del gonfiore.

Potete sgranocchiare la radice pulita di zenzero, aggiungerla ai centrifugati o agli estratti, grattugiarne sulle insalate, sulle verdure o su qualsiasi pietanza vi sembri adatta. Potrete anche fare una tisana o un infuso allo zenzero come bevanda detox.

Ovviamente dovrete evitare di aggiungere zuccheri o dolcificanti. Esistono anche molte bevande alcoliche digestive a base di zenzero, ma ovviamente le sconsigliamo se desiderate perdere peso. Gli alcolici sono ricchissimi di zuccheri e sono tra le bevande più caloriche esistenti in commercio.

Si adatta benissimo anche per la preparazione di bevande fredde. Con l’arrivo della bella stagione provate il caffè freddo con zenzero o l’acqua aromatizzata allo zenzero  e la bevanda fresca zenzero e limone. Se amate il sapore dello zenzero siamo sicuri che vi piaceranno!

Lo zenzero, grazie al suo gusto forte, riesce anche a contrastare l’alito cattivo e inoltre aiuta ad abbassare la febbre grazie al gingerolo, grazie alla capacità di favorire la sudorazione ed abbassare la temperatura corporea, ma non ci sono studi scientifici che lo dimostrino.

Quanto zenzero consumare al giorno?

Lo zenzero fresco o in salamoia può essere consumato non superando una dose che va dai 10 ai 30 grammi. Per quanto riguarda la polvere si sconsiglia di superare i 4 grammi (che non sono pochi visto che lo zenzero ha un forte sapore e ne basta davvero poco per sentirlo nelle pietanze).

I dosaggi superiori sono da sconsigliarsi perché potrebbero creare fastidi gastrointestinali e causare sfoghi cutanei.

Quale variante scegliere?

Dipende solo dal vostro gusto, se desiderate seguire uno stile di vita sano sia la radice fresca, che quella in salamoia, che quella in polvere saranno utili per arricchire le vostre ricette.

Vi ricordiamo che lo zenzero candito o essiccato ha un maggior contenuto calorico e che quindi il consumo durante una dieta dimagrante è sconsigliato. Il consumo eccessivo di zenzero è sconsigliato anche in caso di dieta iposodica.

Lo zenzero può interagire con i farmaci anticoagulanti e con gli antiaggreganti piastrinici, per questo se assumete questi medicinali dovrete chiedere consiglio al medico prima di mangiarne in quantità. Il consumo di zenzero non è adatto a chi abbia mostrato ipersensibilità al prodotto. Fate attenzione alle allergie!

Lo zenzero fa dimagrire?

Ci dispiace quasi rispondere negativamente a questa domanda, ma contrariamente a quanto si dice e legge in giro lo zenzero non fa dimagrire. Nessun cibo ha un reale potere dimagrante, può solo aiutare durante il processo di dimagrimento. Come anticipato lo zenzero contiene sostanze che aiutano il metabolismo e la digestione, ma la radice da sola non vi farà dimagrire per nessuna ragione.

Essendo un alimento poco calorico è adatto sia alla normale dieta di tutti i giorni che nelle diete dimagranti. Consumare zenzero fresco al posto di snack poco salutari potrà aiutarvi a mangiare meno e ad assumere meno calorie durante la giornata. Anche se lo zenzero non fa dimagrire, può aiutarvi a non assumere calorie e grassi inutili che andrebbero ad accumularsi creando inestetismi e rotolini di ciccia.

Quello che invece lo zenzero è sicuramente in grado di fare è depurare l’organismo. Per questo in commercio esistono numerosi integratori che sfruttano le proprietà ed i benefici di questa radice per ottenere un’azione detox.

Se il consumo della radice viene abbinato ad una dieta sana e ad uno stile di vita attivo, grazie alle sue proprietà può essere un piccolo aiuto per velocizzare la perdita di peso. Ripetiamo che lo zenzero da solo non ha alcun potere dimagrante e che per ottenere i benefici legati alle sue proprietà dovrete necessariamente uscire di casa e fare sport.

Vi ricordiamo che bastano dai quindici ai trenta minuti di attività fisica al giorno per riattivare il metabolismo e per perdere i chiletti di troppo in vista dell’estate. Nessun cibo fa miracoli, tantomeno lo zenzero, solo voi con le vostre forze potrete riuscire a dimagrire, non dimenticatelo mai!

3 COMMENTI

  1. Assolutamente d’accordo con tutto ciò che è stato detto sullo zenzero , bravi finalmente una recensione onesta e veritiera , anche perché non finalizzata alla vendita di alcunché .👏👏👏👏

LASCIA UN COMMENTO