Psoriasi alle Unghie: Come Curarla? Cause e Rimedi

La psoriasi può colpire anche le unghie di mani e piedi. Siamo davanti ad una patologia che colpisce molto di frequente soggetti tra i 20 e i 30 anni di età e che è decisamente molto comune.

La forbice che abbiamo indicato non deve essere però considerata in senso stretto: è possibile che compaia anche in soggetti più giovani e più anziani.

La patologia in questione si presenta con sintomi e fenomeni molto riconoscibili e può indicare più in generale uno stato di salute lontano dall’essere perfetto.

Nella guida di oggi analizzeremo le cause, i sintomi, i metodi di prevenzione e le eventuali cure della psoriasi delle unghie. Se vuoi saperne di più, continua a leggere.

Che cos’è la psoriasi?

La psoriasi è una patologia che si presenta, nella maggior parte dei casi, come uno stato infiammatorio che colpisce la cute, dal carattere cronico o comunque recidivante, nel senso che i fenomeni che la accompagnano tendono a protrarsi per periodi molto lunghi, o comunque, anche con intervalli piuttosto frequenti nel corso della vita di una persona.

La patologia si presenta, a livello delle unghie, con diverse e caratteristiche manifestazioni, che avremo modo di analizzare tra poco.

La psoriasi non è una patologia infettiva né trasmissibile e dunque il contatto con i soggetti che ne sono colpiti non può in alcun modo farsi veicolo della patologia.

Quali sono i sintomi della psoriasi alle unghie?

La psoriasi alle unghie può manifestarsi con modalità diverse, tutte che però colpiscono la struttura dell’unghia e il suo stato di salute.

I sintomi più tipici della psoriasi alle unghie sono i seguenti:

  • Lesioni micotiche;
  • Scollamento della lamina ungueale;
  • Lamina ungueale inspessita, che assume un colore giallastro;
  • Comparsa di solchi trasversali sulla superficie delle unghie;
  • Comparsa di macchie di colore giallo o rosa intenso.

Le manifestazioni possono essere anche concomitanti o presentarsi a distanza di tempo l’una dall’altra.

Le cause della psoriasi alle unghie

Così come per la versione della psoriasi che attacca la cute, la comunità scientifica non è stata in grado di individuare le cause che portano alla comparsa della psoriasi.

Si sospetta un concorso di cause, che includono fattori genetici (predisposizione), risposte immunitarie e fattori ambientali.

Tra le cause che possono aumentare la possibilità di comparsa della psoriasi troviamo:

  • Infezioni che colpiscono la cute o le unghie, come quelle causate dallo streptococco;
  • Traumi fisici di diverso tipo;
  • Situazioni di particolare stress psicologico o fisico;
  • Cambiamento di stagione;
  • Sovrappeso grave o obesità;
  • Alcolismo;
  • Xerosi.

Ripetiamo a scanso di ogni tipo di equivoco che è purtroppo impossibile determinare le cause precise dalla comparsa della psoriasi alle unghie.

Prevenire la psoriasi alle unghie

In un quadro che indica l’impossibilità di risalire alle cause scatenanti della psoriasi alle unghie, prevenire è sicuramente meglio che tentare di curare. Ci sono comportamenti che possono essere messi in pratica per ridurre la possibilità di insorgenza di questa patologia.

Innanzitutto è necessario curare l’alimentazione, creando un piano alimentare che sia equilibrato e che contenga tutti i macro e micronutrienti per la salute dei nostri tessuti.

In aggiunta è consigliabile:

  • Limitare l’assunzione di bevande alcoliche;
  • Evitare di sottoporre il corpo a eccessivo stress fisico;
  • Riposare a sufficienza, per circa 8 ore a notte;
  • Idratare le aree colpite da psoriasi con prodotti specifici;
  • Evitare l’eccessiva esposizione al sole;
  • Evitare l’esposizione ad agenti chimici.

Questi comportamenti, seppur non in grado di far scomparire la psoriasi, è in grado di ridurne la portata e di ridurne gli episodi recidivanti.

Nel caso in cui si fosse colpiti da psoriasi alle unghie, è da evitarsi l’applicazione di prodotti quali smalti e solventi.

La cura della psoriasi alle unghie

La cura non può che essere di natura sintomatica, in quanto è appunto impossibile individuare le cause scatenanti della patologia e rimuoverle tramite terapia.

Il medico e il dermatologo si limitano in genere a somministrare rimedi naturali e farmaci che abbiano come obiettivo quello di limitare la comparsa dei fenomeni tipici di questa patologia.

A livello topico sono somministrati in genere farmaci che contengono urea, retinoidi, corticosteroidi per i casi più gravi.

Possono essere inoltre utili farmaci per uso topico che contengano buone concentrazioni di Vitamina D.

Nel caso in cui la psoriasi alle unghie non sia l’unica per il paziente, e dunque siano presenti anche episodi di psoriasi cutanea, il medico potrebbe indicare terapie immunosoppressive. Si tratta comunque di terapie che devono essere studiate e consigliate dal medico curante e che non si prestano, per ovvi motivi, al fai da te.

Si possono ricostruire le unghie colpite da psoriasi?

Sì, nel caso in cui questa sia ormai danneggiata oltre ogni possibilità di recupero. La ricostruzione non deve però avvenire in saloni di bellezza o dall’estetista, ma in centri medici specializzati.

A questo scopo può essere utile ricordare che le tecniche ricostruttive più moderne prevedono l’utilizzo di speciali resine che vengono solidificate e fissate con raggi ultravioletti.

I rimedi naturali per la psoriasi alle unghie

Ci sono diversi rimedi naturali che possono aiutare a migliorare la situazione delle unghie colpite da psoriasi:

  • Gel all’aloe vera;
  • Camomilla per impacchi;
  • Olio di mandorle dolci per applicazione topica;
  • Olio di neem;
  • Burro di Karitè, sempre per applicazione topica;
  • Sostanze cheratolitiche che possono essere applicate direttamente sull’unghia nel caso in cui questa fosse inspessita.

Tutti questi prodotti possono essere utilizzati senza alcun tipo di problema direttamente sulle unghie da trattare.

In aggiunta è possibile ricorrere a creme e prodotti a base di acido salicilico.

Psoriasi, salute delle unghie e fumo

In chiusura ricordiamo che il fumo è particolarmente dannoso anche per la salute delle unghie e che sarebbe opportuno, per questo e per altri motivi ormai noti, cercare di ridurre o eliminare completamente il vizio in questione, soprattutto in presenza di problematiche come la psoriasi alle unghie.

Anche in questo caso non siamo davanti ad una soluzione definitiva al problema della psoriasi, ma ad una pratica di buon senso che migliorerà il nostro stato di salute sia nello specifico, sia in via generale.

Le patologie e le deformazioni ungueali sono tantissime, per questo abbiamo pensato di realizzare degli approfondimenti che puoi leggere qui:

Leggi Anche:

LASCIA UN COMMENTO