Bicarbonato e Limone: Perché fa bene?

Sul bicarbonato e limone, purtroppo aggiungiamo noi, se ne sono sentite di tutti i colori. La cura è stata definita miracolosa e addirittura consigliata da sedicenti esperti contro patologie molto importanti, come possono essere le forme tumorali maligne.

Bicarbonato e limoneMa cosa c’è di vero? In cosa può aiutarci il bicarbonato con il limone? Ci sono davvero dei benefici per la salute, anche se non legati al tumore e al cancro? Oppure si tratta di un rimedio completamente senza senso?

Vediamolo insieme, tenendo separate come sempre le verità scientifiche dalle leggende metropolitane, evitando di conferire nobiltà a rimedi che non ne hanno alcuna.

Non è vero che è in grado di alcalinizzare l’organismo

Prima di procedere con quelle che sono le proprietà reali del bicarbonato con il limone, è bene sgomberare il campo da qualche equivoco creato purtroppo ad arte da chi ha interesse alla diffusione di leggende metropolitane e miracoli.

No, bicarbonato e limone non sono in grado di alcalinizzare il corpo, e anche se fossero in grado di fare questo, l’alcalinizzazione non ha alcun tipo di legame con il superamento del cancro. Si tratta di leggende metropolitane che non hanno alcun tipo di riscontro effettivo nella scienza medica e che sono anche pericolose in quanto purtroppo, per chi vi ricorre, ritardano in genere l’inizio delle terapie che invece possono davvero consentire di combattere l’avanzare del tumore.

Le forme tumorali, a prescindere di quali siano, necessitano di terapie importanti e che devono essere seguite con il controllo e l’indirizzo del medico.

Bicarbonato e limone come digestivo

L’utilizzo più frequente (e anche più corretto) del limone con il bicarbonato è quello che riguarda la digestione. Con una soluzione di acqua, limone e bicarbonato si può avere a disposizione un presidio che può aiutare moltissimo a superare tutti i problemi di digestione, senza la necessità di ricorrere a preparati medicinali o ad altri presidi naturali.

In un bicchiere d’acqua sciogliamo un cucchiaio di bicarbonato e il succo di mezzo limone. Sorseggiamo lentamente e aspettiamo che faccia effetto. I risultati saranno strabilianti sia per quanto riguarda la digestione in quanto tale, sia per andare a combattere problemi come il reflusso gastro-esofageo, problema contro il quale è molto difficile intervenire, anche nel caso in cui decidessimo di ricorrere a medicinali specifici.

Limone e bicarbonato: gli effetti depurativi

Siamo tornati più volte sulle proprietà depurative non solo del limone, ma di altre decine di rimedi naturali che, almeno a parole, sarebbero in grado di liberarci in modo quasi istantaneo delle tossine.

Il discorso che abbiamo fatto più volte sulle pagine di questo blog è valido anche per bicarbonato e limone: non è dato sapere, almeno a livello scientifico, cosa si intenda nello specifico quali sono i processi di depurazione che verrebbero favoriti. Il nostro corpo è perfettamente in grado di prendersi cura di qualunque tossina, sia che sia stata generata fisiologicamente, sia che invece si tratti di qualcosa che abbiamo introdotto tramite l’alimentazione.

In questo caso a fornire le presunte proprietà detox alla soluzione è il limone, e si fa riferimento in genere alla vitamina C che è in grado di andare a combattere l’azione dei radicali liberi, anche se in modo piuttosto blando. Poco c’entrano le tossine, che vengono espulse grazie all’azione dei nostri reni e del nostro sistema digestivo.

Anche in questo caso, dunque, una promessa del bicarbonato con il limone che ha davvero poco di scientifico.

Gli effetti sul colesterolo

Il limone e il bicarbonato sembrano essere utilizzati sempre più di frequente anche per regolare le quantità e le proporzioni di colesterolo buono e colesterolo cattivo. In questo specifico caso siamo però di nuovo davanti ad una piccola esagerazione da parte degli estremisti del rimedio naturale.

Se è vero che è stata più volte supposta l’azione benefica della vitamina C sui processi che gestiscono a livello fisiologico il colesterolo, è altrettanto vero che siamo davanti ad un prodotto che davvero poco può fare davanti alle condizioni patologiche che derivano da squilibri a livello di colesterolo.

Non aspettiamoci dunque, neanche in questo caso, i miracoli che ci sono stati promessi.

Non dobbiamo consumarlo allora?

La soluzione di bicarbonato e limone può essere un ottimo presidio per la digestione e contro il bruciore di stomaco e sul dolore alla bocca dello stomaco, grazie alle proprietà di entrambi gli elementi, che sembrerebbero inoltre aumentate quando lasciamo agire questi due principi in combinazione.

Molto diverso però il discorso quando si parla di cose decisamente più serie e più gravi, come può essere il caso delle forme tumorali.

Ad oggi, come abbiamo detto in apertura di questa guida, non ci sono studi scientifici che siano in grado di dimostrare un qualunque effetto sulle forme tumorali da parte del limone e del bicarbonato, con il secondo che è stato anche utilizzato come principio attivo in cure bizzarre che sono costate anche la morte dei pazienti e la radiazione dei medici che le hanno messe in pratica.

Le controindicazioni del limone e del bicarbonato

Il bicarbonato, per quanto possa essere un ingrediente naturale, non può essere assolutamente utilizzato in libertà da tutti. Soprattutto chi soffre di ipertensione o soffre comunque condizioni patologiche cardio-circolatorie importanti dovrebbe valutare con il medico, con la dovuta attenzione, quali siano i benefici e i potenziali effetti collaterali che potrebbero derivarne.

Anche quando siamo davanti a rimedi che appaiono tanto naturali, è sempre meglio, soprattutto se si soffre di patologie importanti, valutare con il medico la validità del rimedio e l’assenza di effetti collaterali.

Per chi invece purtroppo si trova ad affrontare condizioni particolarmente gravi, come potrebbe essere una forma tumorale, meglio affidarsi a quanto la medicina ci fornisce, frutto di studi e di ricerche affidabili. Meglio non fidarsi delle promesse di chi, non avendo nulla da perdere, ha interesse a truffare pazienti che vivono condizioni particolarmente gravi, vuoi per ritorno economico, vuoi invece per un po’ di popolarità.

Leggi Anche:

9 COMMENTI

  1. d’accordo sul tumore ma comunque sia il bicarbonato di sodio sia il limone sono alimenti alcalini e quindi equilibrano la nostra alimentazione prevalentemenre acida dott arrigo imbriani medico chirurgo internista ed esperto di medicina antiage

  2. e ancora nel concetto di equilibrio acido base certo che essi da soli non possono alcalinizzare .restano alcuni degli alimenti alcalini che con altri e con altre caratteristiche servono x mantenere tale equilibrio

  3. le sue informazioni sono state molto importanti se e vero si dice che dovremmo consumare molte verdure amare per equilibrare il metabolismo e vero Dottoressa Maria ? invece per bruciare i grassi addominali ci può dire qualche suggerimento ? grazie
    Pasquale

    • Ciao Pasquale le verdure amare (cicorie, radicchio, rucola…) sono ottime per la corretta funzionalità del fegato mentre per bruciare grassi addominali bisogna seguire una dieta equilibrata consumando 5 porzioni tra frutta e verdura e non esagerare con grassi saturi e carboidrati raffinati.

  4. Salve volevo sapere quali alimenti prevengono i tumori? bere Limone e bicarbonato tutti i giorni aiuta? Altri alimenti alcalini da assumere sempre? Grazie

    • Salve, non esistono alimenti che prevengono i tumori ma alimenti che sono benefici per il nostro organismo. Il consiglio dell’OMS è quello di mangiare frutta e verdura, cereali integrali, grassi buoni e proteine sane.

LASCIA UN COMMENTO